Allattamento a richiesta

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Lun Mag 21, 2012 2:00 pm

Ho iniziato a leggere il libro della LLL e un po' mi sono spaventata. Premetto che non ho ancora finito e quindi c'è tempo per... spaventarmi del tutto!Sapevo dell'esistenza delle due scuole di pensiero contrapposte, allattamento a richiesta VS allattamento a orari, e ho sempre pensato che una sana via di mezzo, come in tutte le cose, potesse essere la soluzione migliore.
Avrai la mia tetta quando vuoi, ma fino a un certo punto. L'idea di allattare ogni due ore (dall'inizio di una poppata all'altra) mi spaventa parecchio, cioè ho sempre pensato che fosse una cosa normale all'inizio. Ma dopo i "famosi 40 giorni" o due mesi che si potesse iniziare a regolarizzare un po'... AIUTO!!! Mi sembrano un po' troppo estremisti.
Anche il discorso del niente biberon, niente ciuccio... va bene tutto ma la mia tetta deve servirti per mangiare, per consolarti ma non troppo. Non voglio pensare di dover passare le giornate con Ruttokid attaccato perchè il ciuccio non si deve dare mentre si allatta. Se lo accetta, non vedo perché no.
E il biberon: davvero se una decide di tirarsi il latte, così in caso di bisogno non è necessaria per forza mamma per mangiare, si commette una cosa così terribile. Escludendo il periodo in cui è davvero un piccolo cucciolo, poi verso i 4 mesi... insomma una poppata la potrà pur fare tra le braccia di papà, delle nonne o di qualche amico desideroso di rendersi utile.
Ora penserete che sarò una madre degenere, me lo sento...

avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da Valeria il Lun Mag 21, 2012 2:20 pm

Ma va, Valix credo che il discorso "niente ciuccio, niente biberon, a richiesta anche ogni 15 minuti" sia legato alla precarietà dell'equilibrio dell'allattamento, cioè il ciuccio e il biberon possono confondere il meccanismo di suzione del bambino, che poi quando gli riproponi il seno potrebbe magari rifiutarlo, o non ciucciare a sufficienza... quindi la "comodità" della mamma, fra virgolette, può avere delle conseguenze negative sul tutto... idem per la frequenza, so che soprattutto all'inizio è fondamentale assecondare le esigenze del piccolo per evitare che il latte vada via (anche il tiralatte se l'equilibrio è precario rischia di ridurre la produzione).
Poi è ovvio che loro in quanto LLL fanno bene a insistere su questi punti, ma se tu già pensi di ridurre l'allattamento verso i 6 mesi, se un giorno a 5 mesi vorrai dargli il biberon per una volta, non farai grande differenza perché il grosso di quanto volevi allattare l'hai già allattato

Scusate l'italiano pessimo
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9400
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da mononoke il Lun Mag 21, 2012 4:18 pm

valix io ti direi .... aspetta di avere con te ruttokid e vedi!
è molto difficile sapere a priori quali saranno sia i suoi bisogni, sia i tuoi problemi, non stare a preoccuparti adesso, magari quello che sulla carta ti sembra uno sbattimento, nella realtà potrebbe pesarti molto meno, chissà

io ho allattato due bimbi a richiesta, senza ciuccio e senza bibe, e lo sto facendo anche col terzo
non lo considero un estremismo, ma perchè non si tratta mica di un'ideologia , quanto del modo di relazionarmi a loro che ho trovato consono
poi è vero che il meccanismo della lattazione funziona al suo meglio a totale richiesta, ed anche questo non è ideologia, ma quanto esce fuori dalle attuali conoscenze scientifiche sull'argomento, però non è che ad orari non funzioni del tutto, diciamo che funziona meno bene e potrebbe funzionare meno a lungo, questo sì

avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 39
Data d'iscrizione : 16.06.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Lun Mag 21, 2012 4:34 pm

Io a quelle che dicono "lo faccio mangiare solo ogni 3 ore" non credo e si che solo strada facendo potrò scoprire come funzionerà meglio. Solo che per adesso alcune cose mi sono sembrate un po' estreme. Ho un po' come la sensazione, in alcuni tratti, che vogliano per forza andare contro all'altra "fazione"
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da piccolo principe il Lun Mag 21, 2012 4:36 pm

Io al contrario di Valix al momento ho in mente di poter allattare mio figlio quando ne avrà bisogno, a richiesta ...sono convinta che sia una cosa meravigliosa, che certamente potrebbe costare molta pazienza, ma io sono una persona per indole molto paziente...poi però mi scontro con gli esempi pratici di amiche e conoscenti che hanno appena partorito...insomma, chi più chi meno riscontra una qualche difficoltà con l'allattamento, e fa fatica a stare dietro ai bisogni del piccolo...quindi mi chiedo cosa sarà di me e del mio piccolo? alla fine mi pongo le stesse domande di Valix, che sono le stesse che si pongono le neo mamme che conosco...molte di loro usano il bibe e il ciuccio dopo poche settimane, danno aggiunte e soffrono moltissimo l'allattamento a richiesta...allora è davvero un meccanismo così compicato?
avatar
piccolo principe

Numero di messaggi : 490
Età : 35
Località : liguria
Data d'iscrizione : 28.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da mononoke il Lun Mag 21, 2012 4:49 pm

valix ha scritto:Solo che per adesso alcune cose mi sono sembrate un po' estreme. Ho un po' come la sensazione, in alcuni tratti, che vogliano per forza andare contro all'altra "fazione"

non so, sai, è "l'arte dell'allattamento materno"? l'ho letto 6 anni fa, non me lo ricordo bene, però mi sembrava abbastanza aderente alla realtà, poi dell'enfasi e dei toni non ti so dire, può darsi che tu abbia ragione

io non ho mai trovato complicato allattare a richiesta, impegnativo, quello sì (ma un neonato lo è in ogni caso) al massimo richiede attenzione e sensibilità (non è che ogni volta che un bimbo piange vuole la tetta in bocca ), e fiducia nelle capacità del bambino di sapere cosa e quanto vuole, ma onestamente niente di trascendentale, non so se dipende anche dalla mia motivazione, che in effetti è sempre stata forte, quello sì

invece può essere che sia difficile l'avvio dell'allattamento, capita di frequente, per cui piccolo principe, se ci tieni molto ti consiglierei di partecipare già ora a qualche incontro della leche league, fare molta attenzione alle intromissioni frequenti in ospedale e dotarti di qualche riferimento in caso di problemi (consulenti, icblc etc ...)
e tieni anche conto del fatto che molti fallimenti sono dovuti a pressioni esterne più che a difficoltà della mamma. siamo in una società che fatica un po' ad accettare che la diade mamma-bimbo se la cavi perfettamente da sola, senza tacche graduate ed esperti che regolino i tempi .. anche a questo bisogna prepararsi
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 39
Data d'iscrizione : 16.06.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da sea il Lun Mag 21, 2012 5:18 pm

Io l'allattamento a richiesta l'ho sempre visto molto più istintivo e "comodo" di quello ad orario. Quando davo le aggiunte a Chiara mi sentivo intrappolata in uno schema, guardavo sempre l'orologio...un incubo. Infatti poi, se lei me lo richiedeva, il seno glielo davo anche tra una poppata di artificiale e l'altra...e così ho eliminato gran parte delle aggiunte. Con l'allattamento a richiesta ed esclusivo al seno, invece, hai la libertà di dare da mangiare a tuo figlio quando lui ne ha bisogno senza guardare l'orologio o contare i minuti. Certo è impegnativo, molto più impegnativo di dare o delegare il biberòn ogni tot ore, e purtroppo la tetta non è delegabile, però di bello c'è è sempre a disposizione ovunque ti trovi
Io ho un'amica che ha scelto due modalità di allattamento diverso, il primo lo ha allattato ad orari rigidissimi e ha avuto tanti problemi di ingorghi...a 4 mesi ha smesso di allattarlo per sfinimento, con la seconda bimba invece ha scoperto l'allattamento a richiesta e ha avuto un allattamento stupendo durato 13 mesi.
Questo nin significa che deve essere per forza così...e come dice Mono allattare a richiesta non è dare la tetta al primo vagito, il bambino piange anche quando ha la popò nel culetto..e in quel caso la tetta non è la risposta al suo bisogno
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 7:50 am

sì, è l'arte dell'allattamento materno.
Forse anche il fatto che sono circondata da persone che con l'allattamento a richiesta stavano impazzendo che mi condiziona.
L'unica che si è trovata bene è stata la mia migliore amica, ma diciamo anche che per i primi sei mesi suo figlio sembrava cicciobello. A parte la prima settimana di rodaggio, poi ha sempre "chiesto" di essere allattato ogni 3-4 e di notte tirava anche le 6 ore... evidentemente sono casi rari.
Io credo che un periodo di rodaggio e di disponibilità assoluta sia assolutamente naturale, però dopo un po' per come sono fatta io, credo che un po' di "regole" ci vogliano. Considerate anche una cosa, volente o nolente quando Ruttokid avrà 6-7 mesi dovrà necessariamente accettare il biberon (articiale o mio) e questo credo che sia anche fondamentale per capire le mie esigenze.
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da greenhope il Mar Mag 22, 2012 8:13 am

Il biberon a 6-7 mesi non è un ostacolo all'allattamento valix. Lo è soprattutto nei primissimi mesi perché crea confusione ma un bimbo di 6-7 mesi ha già imparato per bene come si ciuccia.
Ma comunque come mai il biberon? Calcola che a quell'età quasi tutti già mangiano altro quindi anche se sei fuori casa il bimbo può mangiare frutta e altro cibo e prendere il latte da te al tuo ritorno. Dipende anche da quanto stai fuori.

Comunque per la mia esperienza ti posso dire che l'allattamento a richiesta è comodissimo.
Il voler tenere le ore la vedo una grossa forzatura perché stare con un pupo urlante per dare delle regole può mandare fuori di testa. Meglio attaccarlo così si calma subito.
Poi dopo i primi mesi credo che più o meno tutti si regolarizzino. Per me è stato così.
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2191
Età : 40
Data d'iscrizione : 01.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 8:20 am

Il problema non sarà la sera ma al mattino, la colazione sarà per forza con il biberon... uscendo di casa presto.
Quando sarà il momento, ci "parleremo" e sono sicura che sapremo tararci l'uno sull'altra!
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da Julie il Mar Mag 22, 2012 9:56 am

Anche io ho trovato il libro angosciante eppure ho allattato a richiesta Lele per 8 mesi poi ho avuto dei problemi e ho dovuto smettere.
All'inzio lo attaccavo ogni volta che si lamentava soprattutto perchè si stancava tantissimo mangiando e quindi aveva fame spesso. Superate le 3 settimane ho iniziato a darmi dei tempi, del tipo se stai attaccato per 2 ore e dopo 30 minuti che ti stacco piangi di nuovo, posso anche non darti la tetta, ma distrarti con altro per un po'.

Il ciuccio è sconsigliato per le prime 3 settimane così come il biberon per far abituare il bimbo alla tetta, ma dopo se lo prende daglielo.
Lele lo sputava talemente lontano che non lo trovavo per dei giorni

Le prime settimane di una bambino sia allattato a richiesta che con artificiale sono comunque difficili se è il primo figlio, quindi non è detto che sia solo quello il problema
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 10:28 am

Forse Julie hai capito quel che intendevo... dal libro a volte ti sembra proprio che passerai le giornate con le tette all'aria. Loro parlano di tempo dall'inizio di una poppata all'altra, ma due ore dall'inizio di una all'altra a me sembrano pochissime. Cioè lo allatti, diciamo che non ci sta proprio mezz'oretta, lo cambi, lo metti giù per dormire e... lo svegli per allattarlo di nuovo?! Perché dicono che non bisogna aspettare che loro piangano, perché è già troppo tardi. Allora soprattutto all'inizio meglio svegliargli per fare un allattamento più serrato che stimoli meglio la produzione di latte. Non so ma a me sembra angosciante, ma anche per il bambino.
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da greenhope il Mar Mag 22, 2012 11:52 am

Mah, svegliarlo dopo 2 ore mi sembra esagerato.
Magari dopo.4 o 5 e SE vedi che non cresce.

É vero che il pianto ê un segnale tardivo di fame ma basta attaccarlo quando comincia a ciucciarsi le manine o a girare la testa in cerca di qualcosa. Comunque a meno che il bimbo non sia piccolo o pigro non serve svegliarlo. Anzi, i primi giorni é facile che si svegli lui prima di due ore ed é importante attaccarlo per poter calibrare la produzione di latte. Quando poi il seno produce il giusto per il bimbo le poppate si distanzieranno da sole.
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2191
Età : 40
Data d'iscrizione : 01.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da Makoda il Mar Mag 22, 2012 12:16 pm

Ragazze io il libro de LLL l'ho letto che il mio cucciolo aveva quasi 2 anni. In questi anni ho allattato a richiesta ma con delle regole mie, per esempio da quando ha 6 mesi non l'ho MAI allattato in giro all'aperto, se ne aveva bisogno lo allattavo in auto, nello spogliatoio della piscina o cose simili, ma mai al parco, neppure se si faceva male. Poi col tempo ho messo altre regole, fino ad oggi che a quasi 3 anni lo allatto solo la sera per dormire e qualche minuto.
Mi è capitato di passare mezze giornate ad allattare, ma era già grande: quando si nutruno di solo latte difficilemente lo chiedono così spesso, cominciano a chiederlo ogni 2x3 quando si arriva alla fase di tetta-coccola e non più solo tetta-cibo.


Ultima modifica di Makoda il Mer Giu 27, 2012 11:56 am, modificato 1 volta
avatar
Makoda

Numero di messaggi : 343
Età : 40
Data d'iscrizione : 26.02.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 12:28 pm

è quella la cosa che mi spaventa un po' ed è l'unico motivo per cui cederei al ciuccio
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da sea il Mar Mag 22, 2012 12:56 pm

Valix, io comunque ti consiglio caldamente di aspettare ad avere davvero il pupo tra le tue braccia prima di pensare a cosa effettivamente ti peserà. Mi sembra che già mentalmente tu voglia porre dei paletti a degli aspetti della maternità che ancora non stai vivendo.
Personalmente credo che questo sia il modo migliore per boicottare uno degli aspetti più belli della maternità, ossia l'allattamento. Infatti moltissime delle ragazze che conosco che avevano le tue remore...diciamo che hanno vissuto l'esperienza col freno a mano tirato, già a 3 mesi avevano smesso di allattare, e non perchè non avrebbero continuato benissimo a farlo, ma perchè già da prima della nascita dentro di loro avevano pianificato che sarebbe accaduto così.
Sinceramente io non ti auguro di vivere così l'allattamento, perchè non è solo un modo di dare da mangiare a tuo figlio, ma è anche un modo importantissimo per relazionarti a lui. Quindi è come se tu stessi già mettendo dei limiti alla vostra relazione, pensando addirittura che verso i 6-7 mesi lui dovrà fare colazione col biberòn. Magari, nella realtà non ti peserà affatto, prima di andare a lavorare fermarti 20 minuti per dare il seno a tuo figlio a colazione....perchè ne conosco tante che lo fanno. Oltretutto, il primo anno di vita si ha la riduzione dell'orario di lavoro proprio per permettere questo
Scusami se ti dico queste cose, ma mi dispiace vederti così preoccupata del tempo, dei modi, degli spazi che tuo figlio ti richiederà....vorrei che ti buttassi pienamente in questa esperienza senza pianificare troppo.
Oltretutto, tutti i neonati allattati o no, con orari, regole o no sono impegnativi e richiedono ritmi serratissimi.
Per dirti che l'amichetta di mia figlia, nata una settimana prima di lei e allattata con artificiale dal 2 mese di vita la notte si svegliava più di mia figlia allattata al seno e a richiesta
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 1:06 pm

Ma io non ho paura di dedicarmi totalmente a Ruttokid, non è problema... so che per un certo periodo sarà così.
Solo che come in tutte le cose non mi piace non essere preparata e so che in questa cosa è inevitabile non esserlo fino in fondo, quindi tutto quello che posso carpire adesso lo afferro e tento di farlo mio.
Alcune "esigenze", tipo il non allattare a 6-7 mesi, non sono dettate da una mia non voglia di fare qualcosa. Nel caso specifico, e lo dico perché l'ho vissuto quando ero bambina e non voglio che a Ruttokid accada, mi sembra assurdo dover svegliare un bambino alle 6 del mattino quando può dormire tranquillamente fino a circa le 8.
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da mononoke il Mar Mag 22, 2012 1:07 pm

valix ha scritto: Perché dicono che non bisogna aspettare che loro piangano, perché è già troppo tardi. Allora soprattutto all'inizio meglio svegliargli per fare un allattamento più serrato che stimoli meglio la produzione di latte. Non so ma a me sembra angosciante, ma anche per il bambino.

oddio ma dove sta scritta questa cosa ?? Shocked
svegliare un neonato per allattarlo si fa in casi molto particolari, non è mica allattamento a richiesta!
non è che intendevano dire quello che dice green? e cioè di non aspettare che sia disperato, ma cogliere prima altri segnali?
è una cosa diversa, e non è affatto detto sia ogni due ore
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 39
Data d'iscrizione : 16.06.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da sea il Mar Mag 22, 2012 1:12 pm

Valix, quello che ti sto dicendo è che non conosci ancora tuo figlio, non sai come sarà. Magari è uno di quei bimbi a cui piace fare piccoli e brevi spuntini, e se sarà così non sarà molto facile obbligarlo a fare un pasto completo ogni 3 ore.
Oppure ci sono bambini che fanno delle poppate meravigliose e non ti cercano per 3-4 ore.
Ad esempio mia figlia si svegliava per la colazione al seno e lo faceva fino a pochi mesi fa, verso le 6 e poi si riaddormentava felice e contenta fino alle 9 ( si svegliava lei, non la svegliavo io).
Questo per dirti che finchè non avrai il soggetto davanti non potrai pianificare proprio niente Anzi pianificando si rischia di avere delle aspettative che nella realtà potrebbero tradursi in delusioni
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da Bozilia il Mar Mag 22, 2012 1:17 pm

Io ho allattato a richiesta i miei due bambini.
La mia esperienza è questa: ciucciate molto frequenti, anche dopo un'ora e mezza, nel primo periodo (i primi 3 mesi grosso modo), poi si sono via via "regolarizzati" e siamo arrivati a poppate ogni 3 ore/3 ore e mezza (a volte anche quattro).
Non ho mai allattato all'aperto: se ero fuori mi mettevo in macchina o comunque cercavo un luogo più appartato.
Ho provato con entrambi i miei figli a proporre il mio latte col biberon: insuccesso enorme ogni volta.
Il figlio di mia cognata, allattato al seno, prende il biberon col latte materno in tutta tranquillità da sempre.
Ogni caso è a sè.
Ah, i miei figli prendevano anche il ciuccio (la piccola ancora lo prende per addormentarsi o quando è in macchina) e ciò non ha mai interferito con l'allattamento.
In generale gli estremismi non mi piacciono. Imparerai a conoscere il tuo bambino e a capire ciò che è meglio per voi!
avatar
Bozilia

Numero di messaggi : 546
Età : 35
Data d'iscrizione : 08.05.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 1:25 pm

Forse mi esprimo male, ma la pianificazione all'inizio non la considero nemmeno.
Però è un dato di fatto che entro i 7 mesi dovremo trovare un "accordo".
Magari mi andrà di lusso, magari no... ma nel caso in cui fosse un no non posso ridurmi all'ultimo per fargli prender il biberon o non dargli il seno per 8 ore filate. Credo che sia anche meglio per lui abituarsi piano piano, ma si dovrà abituare.
è per questo che dico che quel libro mi sembra un po' estremista: tutte cose meravigliose... ma a me pare evidente che siano impraticabili per chi deve lavorare lontano da casa.
Lo saranno per i primi 3 mesi, ma poi delle regole ci dovranno essere. Non per volontà, ma per esigenza.
Non so voi, ma io uscirò di casa alle 7 e non sarò a casa prima delle 16.30!
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da mononoke il Mar Mag 22, 2012 1:31 pm

valix ha scritto:
è per questo che dico che quel libro mi sembra un po' estremista: tutte cose meravigliose... ma a me pare evidente che siano impraticabili per chi deve lavorare lontano da casa.

quello che non capisco è perchè tu te la prenda con il libro (comunque c'è anche il capitolo "allattamento e lavoro", l'hai letto?)
loro ti dicono che la lattazione funziona al suo meglio così, tu farai quello che meglio ti riesce compatibilmente con la tua vita
perchè prendersela?
insisto nel non capire l'accusa di estremismo, mica è una fede
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 39
Data d'iscrizione : 16.06.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da valix il Mar Mag 22, 2012 1:41 pm

No, non me la prendo con il libro... per carità.
Io la parola estremista non la lego solo alle religioni, ma a tutti quei modi di fare in cui si accentua molto, fino all'estremo appunto, un determinato punto di vista.
Io non metto in dubbio che sia un libro utilissimo e che per alcuni tutto quello che c'è scritto è assolutamente condivisibile. Per me non lo è, almeno non tutto. Volevo solo capire se, come dicevo nel primo messaggio, ci sono delle vie di mezzo... tutto qui.
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da Nina il Mar Mag 22, 2012 4:45 pm

Valix, ma verso i 7 mesi sei già in fase svezzamento e, non so che lavoro fai, ma ci sono le ore di allattamento. Io sono rientrata al lavoro che Ricky aveva 6 mesi e mezzo e non ha mai preso un biberon. Io gli lasciavo comunque il mio latte tirato, ma lui aspettava che tornassi a casa ;)

E un'altra cosa, non posso saperlo con certezza, ma secondo me vedrai che l'accordo sarà che lui si sveglierà alle 5.30 per la poppata mattutina

In realtà allattare a richiesta, lavorare e vivere si può fare! Susanna ha quansi un anno e ancora la allatto a richiesta, quando ci sono. Quando non ci sono mangia e si consola in altro modo, senza nessunissimo problema!

Stai serena e vedi come sarà il tuo bimbo e come sarà il vostro allattamento.

Ti vorrei rassicurare anche su un'altra cosa. Tendenzialmente, sono i primi 2/3 mesi quelli in cui poppano ogni 2 ore, progressivamente le poppate diminuiscono di durata (perché la suzione è più efficace) e si allontanano un pochino, arrivando anche a 4/5 ore. A 6 mesi quando dovresti iniziare l'alimentazione complementare di solito hanno preso un certo ritmo e una certa regolarità.

Chi allatta al seno a orario di solito ha bambini molto precisi negli orari perché l'alternativa è lasciarli piangere....quando hanno fame c'è poco da distrarli! Secondo me l'allattamento al seno può essere solo a richiesta del bambino o ad orario, ma sempre del bambino!

Chiudo dicendo che per me allattare è una delle esperienze più belle che una donna possa fare, anche se i primi 2 mesi è molto molto faticoso!
avatar
Nina

Numero di messaggi : 255
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 05.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da atam il Mar Mag 22, 2012 5:15 pm

Mamma mia, leggendovi mi rendo conto di quanto sono ignorante in materia! Forse anche perchè non sono stata allattata perchè i medici dissero a mia mamma che l'allattamento provoca il peggioramento della miopia, e non ho visto allattare mio fratello perchè allora le dissero che il suo latte non era buono. Shocked
Avevo letto qualche tempo fa il libro di tata Lucia dove consiglia per il benessere del bambino e della madre di evitare l'allattamento a richiesta, e mi era sembrato credibile. Ora però, leggendo voi e soprattutto nella prospettiva del rispetto per la fisiologia mi rendo conto che come nella gravidanza e nel parto, anche nell'allattamento non ci sono leggi, standard e orari. Quindi, di mio mi sento più portata verso l'allattamento a richiesta.
Certo, per chi è obbligata ad avere ritmi di lavoro come quelli di Valix, è normale che vada a finire che si opti per il "compromesso". Spero che quando sarà il momento riusciremo tutte a trovare il nostro ritmo!
avatar
atam

Numero di messaggi : 1006
Età : 32
Data d'iscrizione : 28.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Allattamento a richiesta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum