Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Panicqueen il Mar Ott 12, 2010 1:10 pm

Elly ha scritto:quando il figlio nasce e la madre non sposata muore, nessuno può denunciare il neonato come suo figlio
Shocked io sapevo che chiunque (uomo) può riconoscere il figlio, a prescindere dal rapporto con la madre e che sia o meno biologicamente suo. Non è così in Italia?
Mentre se invece la madre non muore, riconosce il figlio, poi il padre va a riconoscere il figlio dopo di lei, cosa succede di diverso dal caso in cui lo riconoscono insieme? Non ho capito questa parte..

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 32085
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Luthien il Mar Ott 12, 2010 1:15 pm

penso di si ma quello che ha scritto Elly (o Giorgio ) è diverso...cioè se la madre muore di parto il figlio non potrebbe essere riconosciuto dal padre a quanto ho capito.anche se è assurdo perché con un test di paternità non si potrebbe dimostrare che il figlio è suo?
avatar
Luthien

Numero di messaggi : 7914
Età : 33
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Elisina il Mar Ott 12, 2010 1:27 pm

Certamente sì, basta fare istanza al Tribunale di Competenza.
Il riconoscimento di paternità è un diritto inalienabile del minore (ottica di bigenitorialità) e quindi lo Stato se ne fa garante.
Ho seguito infiniti casi a riguardo.. uomini che non vogliono riconoscere i figli e vengono obbligati a farlo (ed anche a corrispondere la cifra di mantenimento, anche retroattiva) ma anche donne che non vogliono che gli ex compagni riconoscano i loro figli.. e vengono a loro volta obbligate a permetterlo, da un decreto.
Questo perchè il bene che deriva al minore dal riconoscimento (bene materiale e morale) supera praticamente sempre le questioni 'di coppia' e le recriminazioni vicendevoli ("non sarebbe un buon padre..").

Ho davanti a me una sentenza del Tribunale dei Minori di Genova che dice proprio così e che diffida la madre da ulteriori comportamenti che creassero ostacolo al legittimo riconoscimento.
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Pantofolina il Mar Ott 12, 2010 2:05 pm

glo ha scritto:E così ho iscritto mia figlia in fretta e furia perche' stava per scadere il termine utile e lì ho scoperto che pagavo una retta inferiore proprio perche' risultavo "ragazza madre" pur essendo la bimba riconosciuta dal padre

il primo anno che ho iscritto simone al nido... non ero sposata e non avevo il cambio di residenza perche non avevamo casa ancora cosi io e simone eravamo nel nucleo familiare dei miei... e marco era in quello dei suoi genitori..
E cosi per l'iscrizione mi hanno chiesto solo iseef e dichiarazione dei redditi mia..
Ad aprile di quest'anno invece avevamo cabiato residenza e mi hanno chiesto tutto di entrambi anche in previsione del matrimonio.
avatar
Pantofolina

Numero di messaggi : 1753
Età : 35
Località : Provincia di Perugia
Data d'iscrizione : 18.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da greenhope il Mar Ott 12, 2010 3:33 pm

Mi è sorta una domanda.
Mia sorella non è sposata. Il suo compagno ha già un bambino, avuto da una precedente compagna con cui non era sposato. É già molto affezionato al fratellino.
In caso di rottura i due fratelli hanno comunque diritto di vedersi e frequentarsi?
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2191
Età : 40
Data d'iscrizione : 01.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Elisina il Mar Ott 12, 2010 3:41 pm

Non c'è un diritto che lo regola, quanto l'intelligenza e la cura per il benessere psicologico dei bimbi da parte degli adulti.
Cosa che viene meno molto spesso, indipendentemente dal fatto che la coppia sia sposata o meno, purtroppo!
Ma trattandosi di tua sorella, puoi sorvegliarli tu, Green
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da greenhope il Ven Ott 29, 2010 11:22 am

Ho sentito or ora di un disegno di legge presentato (forse già approvato, non ho capito bene) per equiparare in tutto e per tutto figli legittimi e figli naturali.
Non so bene come funzioni e quanto tempo ci vorrà ma mi pare una bella notizia.
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2191
Età : 40
Data d'iscrizione : 01.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

esiste il riconoscimento prenatale

Messaggio Da Tze il Ven Ott 29, 2010 3:02 pm

ragazze, io sono incinta di 27 settimane e convivo col mio compagno che è separato.
siccome anche io ho il terrore di morire al parto.. non vorrei che la mia bimba andasse in orfanotrofio o altro...mi vengono i brividi solo a pensarci.
quindi, cercando via internet, ho scoperto che esiste IL RICONOSCIMENTO PRENATALE: quindi SIAMO andati, io e il mio compagno, al Comune mio di residenza (CATANIA) dove c'è un ufficio apposito per questo riconoscimento, in succo due mesi fa il mio compagno ha già riconosciuto la mia bimba come SUA FIGLIA, e quindi al momento del parto lui potrà andare da SOLO a DENUNCIARE la sua nascita in quanto suo padre al 100%...e non ci sarà bisogo di me ( che magari sarò distrutta!!)proprio come se fosse mio marito.
inoltre, penso che, in caso di complicazioni (cioè se passo a peggior vita) io avendo fatto qst dichiarazione al Comune (cioè che lui è il padre), la bimba dovrebbe andare direttam a lui senza problemi, proprio come nel caso di un marito.

non sapevate di qst cosa??
se c'è qualche avvocato in linea, può confermare o meno ciò che ho detto??

grazie bacini
avatar
Tze

Numero di messaggi : 41
Età : 40
Località : Catania
Data d'iscrizione : 04.08.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da likethewind il Ven Ott 29, 2010 4:35 pm

avatar
likethewind

Numero di messaggi : 1013
Età : 30
Località : Calabria
Data d'iscrizione : 14.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da greenhope il Ven Ott 29, 2010 4:41 pm

L'avevo postato giusto oggi. Ma quindi è già legge o cosa? Io non ci capisco niente...
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2191
Età : 40
Data d'iscrizione : 01.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da LucyintheSky il Sab Ott 30, 2010 8:37 am

Sì, dovrebbe essere già legge. Finalmente si riconosce il rapporto di parentela tra il nipote e i nonni
Tze, non ero a conoscenza di questo riconoscimento prenatale! Hai fatto proprio bene a farlo e credo proprio che un domani lo faremo anche noi
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7890
Età : 36
Data d'iscrizione : 29.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da likethewind il Sab Ott 30, 2010 10:02 am

@greenhope: scusami, non avevo letto il tuo post! :oops:
Comunque, ogni tanto il nostro governo ne fa una giusta, va'...
avatar
likethewind

Numero di messaggi : 1013
Età : 30
Località : Calabria
Data d'iscrizione : 14.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da greenhope il Sab Ott 30, 2010 10:43 am

Figurati

Be' questa cosa era doverosa, d'altronde i figli nati fuori dal matrimonio ci sono sia a destra che a sinistra.
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2191
Età : 40
Data d'iscrizione : 01.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 09, 2015 9:48 am

Posso rispolverare questo topic per affrontare l'argomento "figli fuori dal matrimonio" in un contesto più generale e non solo di protezione legale?
Questo è un dubbio che io e il mio ragazzo abbiamo e su cui rifletteremo nei prossimi mesi. Entrambi siamo sicuri di aver trovato la persona giusta e di voler passare tutta la vita insieme e costruire una famiglia. Entrambi vogliamo quindi sposarci e avere dei figli insieme. Ora dobbiamo solo decidere in che ordine fare le due cose.
Io gli ho sentito spesso dire, per situazioni che riguardano amici, che se una coppia decide di avere figli allora è giusto che prima si sposi. Oltretutto come sapete lui è cattolico praticante e quindi il matrimonio religioso è molto importante per lui.
Io però penso che se prima aspettiamo di avere i soldi per sposarci le cose andranno molto in lungo e magari il momento giusto per fare un figlio, in considerazione dei miei non-impegni lavorativi, potrebbe essere molto più vicino.
Parlandone con lui mi ha detto di non essere del tutto contrario all'idea di avere un figlio prima del matrimonio, però allora a me lascia un po' il sentore di incoerenza.
Ecco, non so quale sia l'opzione che io preferisco. ovviamente sono scelte personali e non sto chiedendo quale sia la cosa giusta da fare, solo che sono molto confusa a riguardo e volevo condividere con voi questa riflessione. Nel frattempo mi sono data come termine per pensarci giugno.
PS: preciso che qui la scelta non è tra matrimonio o convivenza, perchè ci siamo già detti che il matrimonio ci sarà e quindi la convivenza è una situazione solo temporanea, ma proprio tra aspettare o no di essere uniti nel vincolo del matrimonio per pensare a un figlio, con tutti gli intoppi e gli imprevisti che ci possono essere.
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4746
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Zara il Ven Gen 09, 2015 10:04 am

Anche noi prima siamo andati a convivere, ma abbiamo sempre saputo di volerci sposare. Abbiamo trovato l'appartamento in cui siamo e abbiamo colto la palla al balzo, senza aspettare di organizzare un matrimonio. Poi, quando abbiamo iniziato a pensare ad un figlio, ci siamo detti che ci sarebbe piaciuto prima sposarci. Per me, il matrimonio era ed è importante (soprattutto in relazione ai tanti divorzi e separazioni che ci sono stati nella mia famiglia). Significa dire: io ci credo, nonostante tutto. E quindi, abbiamo preferito sposarci prima di iniziare la ricerca.
Visto che comunque non volevamo, nè avremmo potuto, spendere molti soldi per un'unica giornata, pur importante e lieta che fosse, abbiamo cercato di organizzare tutto spendendo poco. In poco più di 4 mesi abbiamo organizzato tutto e in viaggio di nozze Dante è arrivato da noi. Per noi il suo arrivo in quel momento ha un significato molto profondo I love you

Questo solo per portarti la mia esperienza. Credo che dobbiate solo pensare: a voi cosa piacerebbe di più? Un matrimonio tipo quello di Lucy dove Adele ha fatto la parte della principessa ( ) oppure un trampolino di lancio per allargare la famiglia.
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3863
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 09, 2015 10:32 am

Grazie Zara per la riflessione! Hai ragione, forse devo (dobbiamo) riflettere di più non sul "fattore tempo" ma proprio sul significato che per noi ha il matrimonio ( e quindi mi dovrei anche spostare di topic, finisce sempre che vado o.T. ).
La cosa che mi fa paura dell'aspettare e che continua a rimandarmi al "fattore tempo" è che non vorrei avere la sfortuna di una ricerca della cicogna lunghissima, ma questo ovviamente non si può sapere a priori.
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4746
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da ArdathLilith il Ven Gen 09, 2015 11:08 am

Jillian ha scritto:Io però penso che se prima aspettiamo di avere i soldi per sposarci le cose andranno molto in lungo e magari il momento giusto per fare un figlio, in considerazione dei miei non-impegni lavorativi, potrebbe essere molto più vicino.
Scusa, non "centro" il problema: se volete sposarvi adesso per poter fare un figlio, perché non vi sposate e basta? I costi per una cerimonia semplice sono bassissimi. Se invece stai parlando del "baraccone" che si deve fare con mega abito, invitati, pranzo di gala... Allora qui c'è da riflettere seriamente sulle priorità che una coppia si dà. Se sentite che volete un figlio e volete farlo nel contesto del matrimonio per ragioni di fede, etiche, personali, allora magari è necessario "sacrificare" lo sperpero (per me sempre inutile) del giorno delle nozze...

Quindi per rispondere alla tua domanda: se fossi io nella tua situazione, organizzerei di sposarmi con i miei genitori, quelli del mio compagno e basta. Cerimonia in chiesa con abito normale e poi eventualmente pranzo al ristorante oppure tutti insieme a casa. In questo modo si rispetta il sacramento del matrimonio e vi mettete a vostro agio (soprattutto se il tuo compagno è cristiano cattolico, avere figli fuori dal matrimonio non è mai il top).
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2722
Età : 38
Data d'iscrizione : 19.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Artemide il Ven Gen 09, 2015 1:22 pm

Jill questo topic cade proprio a fagiolo con una nostra discussione per capodanno Per me ad esempio è importante che il matrimonio sia prima della ricerca dei figli. Non mi interessa la cerimonia in grande stile, anzi se fosse per me saremmo noi, i testimoni e parenti strettissimi. Vorrei sposarmi prima il significato profondo che ha il matrimonio per me, nonostante sia atea.
Lui invece, nonostante sia cattolico, vorrebbe i figli prima in modo che (si spera) andando avanti con gli anni ci si possa permettere una cerimonia con circa un centinaio di invitati.
Quindi diciamo che non trovo un controsenso nel ragionamento del tuo compagno anche se cattolico. Perchè magari sa che per avere il matrimonio che desidera e per poterlo sostenere a livello economico dovrebbero passare molti anni, perciò preferisce comunque diventare padre nel frattempo
Questa è l'interpretazione che ne do io, poi magari mi sbaglio I love you
avatar
Artemide

Numero di messaggi : 2406
Età : 25
Data d'iscrizione : 22.12.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 09, 2015 2:29 pm

ArdathLilith ha scritto:
Scusa, non "centro" il problema: se volete sposarvi adesso per poter fare un figlio, perché non vi sposate e basta? I costi per una cerimonia semplice sono bassissimi. Se invece stai parlando del "baraccone" che si deve fare con mega abito, invitati, pranzo di gala... Allora qui c'è da riflettere seriamente sulle priorità che una coppia si dà. Se sentite che volete un figlio e volete farlo nel contesto del matrimonio per ragioni di fede, etiche, personali, allora magari è necessario "sacrificare" lo sperpero (per me sempre inutile) del giorno delle nozze...

Ardath su questo io sono d'accordissimo con te e Zara! Personalmente vorrei assolutamente anche gli amici stretti perchè sono una parte importante della mia vita, molto più di certi parenti, però fosse per me farei una cerimonia civile su un prato, offrendo una merenda/aperitivo e bon. Sto già guardando idee DIY in tema shabby chic per stare sul low cost   . Il mio compagno invece ha una visione più tradizionalista (come mi pare di capire anche il moroso di Artemide) e bisogna quindi mediare anche su questo, anche se è un cattolico con idee abbastanza moderne (altrimenti anche la convivenza sarebbe stata impossibile). Non che servano chissà quali finanze per quello che vorrei fare io, ma se l'idea è quella di avere matrimonio-figli molto vicini, i risparmi potrebbero essere incanalati per la cosa più importante, che per me è la formazione di una famiglia.
Allo stesso tempo c'è il condizionamento della società occidentale che vede la progressione "giusta" nel matrimonio prodromico alla formazione di una famiglia, che è sicuramente un'idea molto romantica.
Specifico poi che ne stiamo parlando concretamente proprio in questi giorni per la prima volta (prima della convivenza non aveva senso per noi fare discorsi impegnativi senza neanche sapere se potessero realizzarsi) e quindi è una decisione che sta nascendo proprio adesso.
Probabilmente ha ragione Zara, dipende tutto dal significato che si dà al matrimonio, cosa di cui io ancora non sono del tutto certa. Che poi è il punto che tu (Ardath) tocchi nell'ultima frase da me quotata. Non so decidere se per me i figli devono avvenire nel contesto del matrimonio o no.
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4746
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da ArdathLilith il Ven Gen 09, 2015 10:11 pm

Jillian ha scritto:Probabilmente ha ragione Zara, dipende tutto dal significato che si dà al matrimonio, cosa di cui io ancora non sono del tutto certa. Che poi è il punto che tu (Ardath) tocchi nell'ultima frase da me quotata. Non so decidere se per me i figli devono avvenire nel contesto del matrimonio o no.
Eh, sì, credo che il vero punto sia questo, ed è la cosa più importante che devi decidere tu.
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2722
Età : 38
Data d'iscrizione : 19.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Fare un figlio al di fuori del matrimonio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum