Parto in ospedale

Pagina 14 di 17 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da kikkadori il Lun Ott 20, 2014 12:10 pm

si, sono rh negativo, e mio marito positivo. Ma per quello mi hanno detto c'è tempo 72 ore per la profilassi su di me.

Francamente un paio d'ore pelle pelle subito dopo il parto non credo...in ogni caso, dopo averlo portato al nido per la pesata, il prelievo, etc...lo riportano subito...dicono che è solo per 5 minuti il distacco! Poi subito di nuovo con la mamma! ci mancherebbe!!!

avatar
kikkadori

Numero di messaggi : 1458
Età : 29
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 17.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da LadySpank il Lun Ott 20, 2014 12:11 pm

concordo con zara. bisogna anche vedere cosa ne fanno poi di questo piano del parto. se lo rispettano in toto o se si riservano di apportare cambiamenti anche sul momento. per la tua tranquillità, è anche bene sapere quanto contano le tue scelte rispetto a un protocollo consolidato. cosa fanno poi al bambino quando lo allontanano dalla mamma (aspirazione delle mucose, collirio ...): hai chiesto?...comunque, in ogni caso, fidati delle tue sensazioni. il parto é una scelta molto personale. ognuna trova la sua.
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da kikkadori il Lun Ott 20, 2014 12:20 pm

Ladyspank, ho scritto sopra tutto quello che mi hanno detto...! chiedono il consenso per ogni cosa, inoltreci sono procedure e manovre che posso chiedere NON vengano fatte al bimbo, e comunque c'è sempre il papà con loro..che è già adeguatamente istruito.... Testuali parole:"ci penso io, se provano a combinare qualcosa che non ci va!!! Devono passare sul mio corpo, prima!!!"

In ogni caso, richiederò conferma di tutto. E provo a capire cosa succederà per quel che riguarda il piano del parto (magari mi sposto nell'altro topic per questo).

in ogni caso, ci siamo sentiti bene accolti, e abbiamo avuto un'ottima impressione...e credo che una coppia di genitore sereni sia la cosa migliore per un buon parto...
avatar
kikkadori

Numero di messaggi : 1458
Età : 29
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 17.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da LadySpank il Lun Ott 20, 2014 12:25 pm

perdono, mi era sfuggita la parentesi. scusa. ottima questa cosa della richiesta del consenso. se le vostre sensazioni sono cosí buone, allora è il posto giusto
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da kikkadori il Lun Ott 20, 2014 12:29 pm

I love you
avatar
kikkadori

Numero di messaggi : 1458
Età : 29
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 17.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da fatina il Lun Ott 20, 2014 2:19 pm

kikka io ho partorito in ospedale, ma samu è rimasto con me e mio marito per circa un paio d'ore prima di passare al nido per la pesata e tutto il resto e si trattava della procedura standard perché io non avevo fatto nessuna richiesta particolare in tal senso. Magari chiedendolo riuscirai ad ottenere quello che desideri :-)
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1452
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da kikkadori il Lun Nov 24, 2014 8:17 pm

scusate, scrivo qui ma non so se sono OT....ma se si è portatrici di lenti a contatto, bisogna portare gli occhiali in ospedale o si può travagliare con le lenti a contatto???
avatar
kikkadori

Numero di messaggi : 1458
Età : 29
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 17.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da luisav il Mar Nov 25, 2014 8:51 am

Io me le sono tenute fino al parto e oltre! Con gli occhiali sto proprio scomoda!!! 
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2621
Età : 36
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da kikkadori il Mar Nov 25, 2014 10:21 am

anche io....ma non so dove reperire questa info!!!
avatar
kikkadori

Numero di messaggi : 1458
Età : 29
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 17.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da luisav il Mar Nov 25, 2014 10:33 am

Comunque poi le ho tolte e ho messo gli occhiali, anche perché stare troppe ore con le lenti fa male!
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2621
Età : 36
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da kikkadori il Mar Nov 25, 2014 1:13 pm

proverò a chiedere alle ostetriche!
avatar
kikkadori

Numero di messaggi : 1458
Età : 29
Località : Trieste
Data d'iscrizione : 17.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da LucyintheSky il Gio Nov 27, 2014 11:38 am

Io le ho tolte perché non volevo rischiare che si appannasseto e mi dessero fastidio. Ma io non sono troppo miope, e lo sono da un occhio solo.
Cmq di sicuro puoi fare come preferisci.
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Sharon il Ven Apr 24, 2015 10:49 am

Ragazze, con l'occasione del parto di mia sorella ho avuto modo di tornare nella maternità del Niguarda... Allora hanno rifatto completamente il reparto (innaugurato credo il mese scorso) in un nuovo padiglione, quindi tutto nuovo e lindo... l'ambiente, sarà perchè più dispersivo sembra molto più tranuillo rispetto a 4 anni fa...
Al di la che personalmente mi sento obbligata a partorire là i PRO sono che conosco qualche ostetrica, almeno quelle più legate con mia sorella mentre mia sorella conosce un po' tutti, insomma mi sentirei più "coccolata", in più è vicino a dove lavoro ora (in culonia) quindi per esami e visite effettivamente mi basterebbe prendere qualche ora di permesso (per dire mercoledì farò il bitest e conto di arrivare a lavoro in orario mentre per la translucenza conto di prendere solo il pomeriggio), senza contare che essendo una città c'è tutto, c'è la neonatologia e la terapia intensiva neonatale...
Le voci che circolano sul parto sono "altalentanti" c'è che ne parla benissimo e chi non vuole più sentirne parlare (credo molto dipenda dall'ostetrica ma forse vale un po' per tutte le strutture), mentre parlano molto bene dell'assistenza post parto, fanno delle lezioni (e sembrano essere apprezzate) in cui ti spiegano come si fa il bagnetto, come si fa la medicazione del cordone e da quello che dicono "esci di là che sai dove mettere le mani"... grande nota a favore hanno introdotto il rooming-in completo (prima portavano via il pupetto in orario di vistia e la notte dalle 00 alle 5).
Il grande contro è che è lontano da casa, dall'altra parte della città, in orario di punta questo significa metterci anche un'ora e mezza (mezz'ora senza traffico)... premesso che non spero nella fortuna di un parto lampo, per le pancine che ci sono passate, quanto è possibile giostrarsi in quei frangenti? Si tratterebbe di non partire di casa tra le 8 e le 9,30 di mattina o tra le 17 e le 18
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3912
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Trottolina il Ven Apr 24, 2015 12:04 pm

Cara sharon io ho partorito a 65 km circa da casa mia, un'oretta di viaggio in macchina (senza traffico)
Ti posso dire che ero molto calma e ho sentito a pelle quando è stato il momento giusto per partire (mettendo ovviamente in conto l'ora da passare in automobile). Certo è un po' scomodo dover stare sedute ferme in macchina con le contrazioni, ma se è l'unico contro che trovi all'ospedale in cui vuoi andare allora stai pure tranquilla
avatar
Trottolina

Numero di messaggi : 289
Età : 24
Località : Novara
Data d'iscrizione : 03.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da daneb il Ven Apr 24, 2015 12:13 pm

però posso dirti che la lezione sul bagnetto e sulla medicazione del cordone sono delle assurdità inutili?
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4001
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Zara il Ven Apr 24, 2015 1:25 pm

daneb ha scritto:però posso dirti che la lezione sul bagnetto e sulla medicazione del cordone sono delle assurdità inutili?

Quoto! Sarebbe più interessante capire che tipo di supporto danno per l'allattamento al seno, ad esempio.
Poi Sharon, ritorno in argomento. Non so cosa significhi per te essere più coccolata. Dici di conoscere qualche ostetrica, ma come pensi che lavorino? Sai se praticano episiotomia di routine, fino a quando sono disposti ad aspettare prima di indurre, se hai libera possibilità di movimento durante il travaglio, obbligo di tracciato, clampaggio del cordone ritardato? Questo solo perchè temo tu possa fossilizzarti su questo ospedale solo perchè ci lavora tua sorella. Secondo me sarebbe una buona idea fare un giro anche degli altri ospedali e soprattutto cercare di capire come vorresti che fosse il tuo parto. Niente ti vieta, se per te è più comodo, fare gli esami della gravidanza lì e poi scegliere un altro ospedale per il parto. O una casa maternità. Scusami, non vorrei sembrare invadente, ma credo che affidarsi ad un ospedale senza aver valutato attentamente tutti i fattori sia una scelta molto rischiosa. Senza contare che il fatto che ci lavori tua sorella possa portarti a non combattere per certe cose che vorresti per non creare magari problemi a lei in un futuro. Hai ancora molto tempo, tutto il tempo che ti serve per decidere.
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3805
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da daneb il Ven Apr 24, 2015 2:02 pm

concordo appieno con Zara
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4001
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da goldie il Ven Apr 24, 2015 2:28 pm

Zara ha scritto:
daneb ha scritto:però posso dirti che la lezione sul bagnetto e sulla medicazione del cordone sono delle assurdità inutili?

Quoto! Sarebbe più interessante capire che tipo di supporto danno per l'allattamento al seno, ad esempio.
Poi Sharon, ritorno in argomento. Non so cosa significhi per te essere più coccolata. Dici di conoscere qualche ostetrica, ma come pensi che lavorino? Sai se praticano episiotomia di routine, fino a quando sono disposti ad aspettare prima di indurre, se hai libera possibilità di movimento durante il travaglio, obbligo di tracciato, clampaggio del cordone ritardato? Questo solo perchè temo tu possa fossilizzarti su questo ospedale solo perchè ci lavora tua sorella. Secondo me sarebbe una buona idea fare un giro anche degli altri ospedali e soprattutto cercare di capire come vorresti che fosse il tuo parto. Niente ti vieta, se per te è più comodo, fare gli esami della gravidanza lì e poi scegliere un altro ospedale per il parto. O una casa maternità. Scusami, non vorrei sembrare invadente, ma credo che affidarsi ad un ospedale senza aver valutato attentamente tutti i fattori sia una scelta molto rischiosa. Senza contare che il fatto che ci lavori tua sorella possa portarti a non combattere per certe cose che vorresti per non creare magari problemi a lei in un futuro. Hai ancora molto tempo, tutto il tempo che ti serve per decidere.

come ti quoto Zara!

quelle che ha citato per me sono cose superfondamentali...e infatti ho scelto come ospedale l'Opa di Massa , uno dei soli 22 Ospedali in Italia amico del Bambino  (se volete saperne di più cliccate qui http://www.unicef.it/doc/148/ospedali-amici-dei-bambini.htm ) e farò comunque un piano del parto accurato...
Peraltro all'Opa fanno il parto in acqua, c'è la corda, sono molto improntati al naturale, ti fanno mangiare e muovere durante il travaglio (e vorrei anche vedee!) fanno subito il contatto pelle a pelle ed è prolungato, aspettano per il clampaggio del cordone, c'è il rooming in completo...e tutti i plus di un ospedale amico del bambino per cui totalmente orientato all'allattamento  al seno....insomma è la cosa più simile ad una casa maternità che ho trovato....

OT vi dico una cosa che mi rende un po' orgogliona...al penultimo incontro del corso preparto io ho citato il piano del parto, l'ostetrica si è illuminata e ha chiesto chi ne avesse sentito parlare...su 18 solo io!!!! ma ieri all'ultimo incontro 3 mamme si erano informate e lo avevano iniziato a stilare.....evviva!
avatar
goldie

Numero di messaggi : 1259
Età : 36
Data d'iscrizione : 08.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Sharon il Ven Apr 24, 2015 3:33 pm

L'8 alla translucenza faró un po' di domande alla ginecologa e mi riservo di presentare un piano del parto perché appunto già parlando con mia sorella su alcune cose la vediamo diversamente... Peró ecco nel limite di un grande ospedale sono orientati al naturale, lo scorso parto con mia sorella hanno aspettato due settimene oltre il termine per indurla (ma partiva da 0 contrazioni) e questa volta memori dell'esperienza (ha fatto un parto e un post parto di m) sarebbero stati più cauti... La volta scorsa si sono tutte impegnate per aiutarla nell'allattamento (lei era debilitata e il nano non voleva saperne) insomma l'orientamento in generale è rivolto al naturale, oltre tutto questa volta anche la piccola avendo il rooming in completo é stata sottoposta ai controlli minimi indispensabili senza pesate da ansia e notti con il pensiero che gli dessero la bottiglietta di nascosto... Questa volta lei è arrivata in ospedale alle 5 di mattina dilatata di 6cm... Alle 10 meno un quarto era bloccata sui 7/8 la bambina era in posteriore destra ma è riuscita comunque ad avere il suo parto naturale... Ha partorito alle 10.15 e se l'è cavata con soli 3 punti...
In sala travaglio e sala parto hanno palla e vasca (o almeno era così nel vecchio padiglione)...
L'8 provo a indagare un pochino per capire nelle cose più "tecniche" l'orientamento qual è... Per il mio parto non ho ancora escluso l'idea di farmi seguire privatamente dall'ostetrica di mia sorella che è veramente in gamba e anche questa volta le è stata utilissima.... Diciamo che se avessi la certezza di partorire con lei sarei molto più serena su tante cose....
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3912
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da fiordiloto il Sab Apr 25, 2015 4:21 pm

goldie ha scritto:e infatti ho scelto come ospedale l'Opa di Massa , uno dei soli 22 Ospedali in Italia amico del Bambino  (se volete saperne di più cliccate qui http://www.unicef.it/doc/148/ospedali-amici-dei-bambini.htm ) e farò comunque un piano del parto accurato...
Interessante, Goldie, non conoscevo questa rete di ospedali. In Toscana ce ne sono tantissimi! (e in Liguria zero, te pareva... Twisted Evil)
Io ho trovato come opzione "meno peggio" il Centro Nascita Alternativo del San Martino di Genova. Ne aveva già parlato Valy nel topic "Casa maternità" ma inrealtà è un reparto dell'ospedale, solo più orientato al naturale. Fanno il rooming in completo e sono pro allattamento al seno, ma quali altre cose sono da tenere in considerazione? Riguardo a ciò che dice Zara, ad esempio, qual è un buon tempo prima che pratichino l'induzione? E come facciamo a sapere se e quando l'episiotomia è davvero necessaria?
Ad esempio vorrei fare anch'io un piano del parto, ma temo di essere presa per la solita "strana"...
avatar
fiordiloto

Numero di messaggi : 1804
Età : 38
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Zara il Sab Apr 25, 2015 10:33 pm

Avevo scritto una risposta luuuuunga ma ho il pc nuovo e ho sbagliato a schiacciare e ho cancellato tutto

Fiore per l'induzione c'è un topic apposito, mentre secondo me val proprio la pena fare un giro al centro nascita alternativo. Già solo il fatto che accettino una gravidanza fisiologica con tampone positivo e membrane rotte è molto positivo! Senza contare il fatto che c'è poco traffico nel reparto e molta più attenzione alle partorienti, ambiente intimo, possibilità per il papà di restare tutto il giorno... insomma, cose che sembrerebbero scontate ma che altrove non si trovano altrettanto facilmente.
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3805
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da fiordiloto il Lun Apr 27, 2015 10:48 am

Grazie Zara! Al CNA in realtà ci sono già stata ma loro organizzano le visite al reparto due volte al mese, io quella volta sono arrivata tardi e avevano già detto un sacco di cose, quindi mi sa che ci tornerò.
Sto anche valutando l'ipotesi di farmi accompagnare da un'ostetrica privata al momento del travaglio/parto, ma il costo non è indifferente, quindi vedremo...
avatar
fiordiloto

Numero di messaggi : 1804
Età : 38
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Eowyn il Gio Set 03, 2015 5:50 am

Zara ha scritto:So che non è proprio comodo, ma a Vipiteno c'è un ospedale che è davvero considerato un'eccellenza per quanto riguarda la naturalità del parto e della gravidanza. Ci sono mamme che decidono di partorire lì pur abitando in altre regioni. Io, se non avessi potuto partorire a casa, lo avrei senz'altro valutato come opzione. Ti metto il link qui. Se non sbaglio seguono anche le donne durante la gravidanza.
Zara, mi tenti tantissimo con questo post!
L'avevo già considerato vipiteno ma 1,30 h o anche di più sono taaaante... si può farcela?
Poi mi stresserebbe avere le visite così lontane... ed essendo fuori provincia (so che è la stessa regione, ma qui conta la provincia) non so se le visite sarebbero passate dal ssn...
Secondo voi potrei intanto prenotare le visite da una parte (quella in cui c'è anche un'ostetrica) e scegliere l'ospedale con calma indipendentemente?
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3297
Età : 29
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Sharon il Gio Set 03, 2015 6:56 am

Eowyn credo che come tempi non ci siano problemi, mia cugina, primo figlio è andata con le acque rotte da civitanova marche a firenze... A dire il vero secondo programmi si sarebbe dovuta avvicinare a Firenze una 15ina di giorni prima della dpp ma poi il piccolo ha deciso di sorprendere tutti e rompere le acque un mese prima! Per le visite credo non ci siano problemi a farti segure nella tua provincia e poi scegliere per il parto una struttura diversa, più che altro lavorando doversti fare 1,5/2 ore per una visita diventa stressante.... Però se dovessi optare per questa soluzione più in là contatta l'ospedale per vedere se puoi avere un incontro con le ostetriche e visitare il reparto...
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3912
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Zara il Gio Set 03, 2015 1:15 pm

Sì, certo che si può farsi seguire altrove in gravidanza e poi andare a partorire a Vipiteno 
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3805
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in ospedale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 14 di 17 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum