Parto in casa

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Parto in casa

Messaggio Da LucyintheSky il Sab Feb 20, 2010 10:13 am

Qualcuna di voi ha mai visto il programma "Bebè fatti in casa" sul canale Discovery Real Time?
Io ho appena visto 2 puntate e viene una voglia di partorire nell'intimità della propria casetta! I love you

Pancine (o future tali), lo fareste se arrivaste a termine senza alcuna complicazione?
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da sea il Sab Feb 20, 2010 11:20 am

Si Lucy, lo farei...sopratutto perchè io ho molta paura dell'ospedale, mi mette molta ansia e l'idea di partorire con l'odore dell'ospedale intorno non mi mette assolutamente a mio agio, anzi....l'unica cosa è che ho anche molta paura dell'imprevisto, quindi non ho il coraggio di prendere una decisione simile.
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Elisabetta il Sab Feb 20, 2010 12:07 pm

Io no non lo farei!
non ho idea quanto sangue, liquidi, placenta etc possa perdere una donna al momento del parto e come si fa nel letto di casa??
poi l'idea di non avere un ginecologo subito pronto in caso di imprevisti... no no troppa paura.. forse perchè non sono ancora pronta e non ho le idee chiare di come possano essere quei momenti!
please Lucy non indicarmi video perchè potrei morire terrorizzata... almeno senza sapere e vedere arriverò tranquilla a quel momento... del tutto naturale
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da LucyintheSky il Sab Feb 20, 2010 12:19 pm

Video non te ne indico, ma ti assicuro che tutti quelli che circolano in rete tutto suscitano fuorché impressione!
Io ho visto donna partorire nella posizione in cui io dormo ogni notte, di fianco quasi fetale e nella serenità più assoluta

In ogni caso non si è soli, ci sono 2 ostetriche professioniste che assistono al parto e che valutano con un certo anticipo se la donna (per le condizioni in cui si trova) è adatta a partorire in casa, e sicuramente hanno tutto l'interesse a non valutare con superficialità la fattibilità del parto in casa
Altro requisito, oltre alla buona salute di mamma e feto, è la vicinanza dell'ospedale da casa, non più di 30-40 minuti. Quindi se dovesse esserci qualche complicazione si prende la macchina e si va in ospedale. Ma in ogni caso per interventi di primaria urgenza l'ostetrica sarebbe cmq attrezzata :roll:
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da sea il Sab Feb 20, 2010 1:45 pm

Lo so Lucy, però ci sono degli imprevisti per i quali 30-40 minuti potrebbero essere veramente troppi, anche perchè a quelli ci devi aggiungere i tempi del ricovero e dell'organizzazione del personale ospedaliero in caso di un'emergenza. La gravidanza potrebbe essere anche a decorso fisiologico fino alla fine, però questo non significa che non ci possano essere delle complicazioni durante il parto, ad esempio, se capita un'emorragia? Oppure una sofferenza fetale con bisogno urgentissimo di taglio cesareo? Ti dico, io sono molto attirata da questa possibilità, però mi frena moltissimo il pensiero di un imprevisto di questo tipo, che può capitare anche alla mamma e al feto più sani del mondo...se avessi la sfera di cristallo e sapessi che andrà tutto bene ci metterei la firma sul parto in casa , però mi assalgono troppi dubbi e troppe paure...
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Panicqueen il Sab Feb 20, 2010 2:32 pm

(E' un argomento che ho moltissimo a cuore)

E' l'unico posto in cui lo farei, assistita da un'ostetrica e forse da una doula. Con le mie esperienze, evito gli ospedali come la peste, e comunque non sono il luogo più adatto a favorire la fisiologia del parto.
Ricordiamo che non è una malattia e trattarlo come tale, portandolo dentro l'ospedale, può essere controproducente.
Inoltre per come è organizzata la cultura assistenziale del parto, entrando in ospedale si rischiano una catena di interventi non necessari, con ovvi rischi.

Ci sono vari studi (se volete li pesco, altrimenti li potete cercare su Pubmed) che provano che il parto in casa ha esattamente la stessa sicurezza del parto in ospedale e in alcuni studi la supera anche, proprio perché in casa si evitano i rischi di interventi aggiuntivi inutili e dannosi!

Chiaramente, va premesso che la gravidanza deve non presentare problemi particolari che richiedono un'assistenza in ospedale, ma fortunatamente questi casi sono un'esigua minoranza.
L'unica premessa è trovarsi a non più di 15-30 minuti da un ospedale.
Questo è lo stesso tempo di cui ha bisogno eventualmente un ospedale per attrezzarsi a ricevere l'urgenza, della quale eventualmente viene informato dall'ostetrica così ha il tempo di prepararsi. In realtà le varie "emergenze" consentono un ampio margine di tempo, non si tratta di situazioni 3-2-1 e un'ostetrica che assiste il parto in casa ha cmq le stesse attrezzature di un ospedale, tranne ovviamente la sala chirurgica e l'anestesia.
In caso di emorragia, come dice Sea, l'ostetrica è attrezzata per somministrare l'ossitocina sintetica, fare il massaggio uterino, ecc le stesse cose che farebbero in ospedale.
Le sofferenze fetali prima di tutto occorre ricordare che sono più probabili se si ricevono farmaci, come epidurale o ossitocina per l'induzione o accelerazione del parto; poi, tutto può succedere anche spontaneamente, ma considera che anche l'ospedale non è pronto a operarti in meno di 30 minuti, quindi in casi come quello che descrivi, c'è ben poco che chiunque possa fare.

Edit: dimenticavo, su Youtube digitando "home birth" potete trovare decine di video di parti naturali in casa


Ultima modifica di Panicqueen il Ven Apr 20, 2012 11:55 pm, modificato 4 volte

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Elisabetta il Sab Feb 20, 2010 2:54 pm

in casi urgenti qui si chiama l'elicottero.. io abito a 45 minuti dall'ospedale, che però è piccolino e se c'è qualcosa in più, qulche complicazione ti mandano dritta a Trento (1 ore e mezza di strada)
in quello vicino a me per esempio non c'è l'oculista, non c'è il pediatra di notte... etc etc.
quindi non mi faccio neanche sorgere il dubbio!!! per me è impossibile pensare ad un parto in casa
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da sea il Sab Feb 20, 2010 3:28 pm

Ci sarebbe anche l'opportunità della Casa di maternità, gestita da ostetriche, in cui si effettuano parti extra-ospedalieri. Qui in Emilia Romagna ce n'è una che opera nel settore da più di 20 anni e la regione incentiva molto sia il parto in casa che quello nella Casa di Maternità, rimborsando mi sembra fino all'80% della spesa.
L'idea mi solletica molto, però vorrei davvero approfondire il tutto :roll:
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Biancospino il Sab Feb 20, 2010 9:07 pm

Io non mi sentirei tranquilla, vorrei tutta la tecnologia di questo mondo per unacosa così delicata e potenzialmente traumatica...
avatar
Biancospino

Numero di messaggi : 502
Età : 39
Data d'iscrizione : 18.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da sea il Dom Feb 21, 2010 3:02 pm

Bianco, conta però che è uno degli eventi più naturali di questo mondo, alla fine sei tu che devi partorire, capisco la sicurezza, ma della tecnologia, almeno in questo caso, ce ne facciamo molto poco
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Biancospino il Dom Feb 21, 2010 3:30 pm

Intendo dire che a casa vedo poco gestibili anestesie ed eventi imprevisti; io addirittura non mi fido della clinica, per intenderci, io voglio partorire in un posto attrezzato per ogni evenienza e dove si faccia terapia del dolore...quando sarà il momento penso di fare una bella ricerca su tutti gli ospedali di Roma e andrò dove troverò più certezze...non voglio che capiti ad esempio che voglio l'anestesia e qualcuno mi dica: no signora, l'anestesista non è di turno, oppure che si debba fare all'improvviso un cesareo e io debba essere spostata in elicottero..sarebbe enormemente traumatico per me dover pensare a queste cose mentre sto per partorire, e sono certa che non penserei ad altro, conoscendomi
avatar
Biancospino

Numero di messaggi : 502
Età : 39
Data d'iscrizione : 18.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da mononoke il Lun Ago 02, 2010 10:28 am

mi sono imbattuta in questo topic vecchio !

io ho partorito a casa
non posso che quotare quello che dice pq e se volete farvi un'idea delle linee guida nazionali che si sono date le ostetriche le trovate qui:
http://www.nascereacasa.it/faq.htm
per dire che non sono certo in difetto di attenzione e sicurezza
anche se ci sono ostetriche più libere rispetto al protocollo, che magari fanno vbac a casa e così via, e bisogna vedere chi si adatta di più ai propri bisogni
e come per ogni cosa ci sono ostetriche interventiste pure a casa, e costruirsi un percorso insieme e saper chiedere ciò che si vuole per il proprio parto alla fine è una condizione irrinunciabile anche in questo caso

al di là di questo, per me partorire così è l'unico modo che riesco a concepire
è stato veramente bellissimo e più che dolore insopportabile io ricordo fatica, impegno, abbandono totale al mio corpo
alla fine io (ma è personale, mi rendo conto) mi fidavo molto più di me stessa (so che quasi tutte le donne che hanno partorito in libertà si sono accorte di eventuali problemi da sole) che di altri

l'espropriazione del parto dalle capacità femminili non è solo miglioramento di salute è anche tanto tanto culturale (e ci erano arrivati anche i monty phyton un po' di tempo fa )
io invece penso che le donne siano perfettamente in grado di partorire e penso che avere in se stesse questa fiducia spesso possa guidare alla scelta delle condizioni migliori per il proprio parto, che non per forza sono a casa eh
le condizioni migliori sono quelle che permettono di azzittire l'attività neocorticale e lasciare al parto il suo svolgersi
quindi, in sostanza, quelle in cui ciascuna si sente più a proprio agio

poi, lo ammetto, uno dei motivi per cui non ho voluto schiodarmi da casa è stato che, dopo, mi volevo bere il mio tè, fare la mia doccia, sentirmi la mia musica, svaccarmi sul letto col mio compagno, e mangiare roba buona (penso che un vegan in ospedale possa solo che morire di fame )
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1468
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Martinamarina il Gio Ago 05, 2010 2:13 pm

Io ho partorito in casa, in piedi esattamente. Non ho perso punto sangue e la placenta non ha fatto gravi danni
Quindi lo rifarei
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da bluce il Gio Set 23, 2010 1:21 pm

sto iniziando a raccogliere informazioni sul parto in casa, sabato vedrò un'ostetrica che ne ha seguiti parecchi..Non ho ancora deciso ovviamente, ma sto prendendo in considerazione seriamente l'idea! L'unico problema sono i miei familiari e le persone con cui ne parlo..sembra davvero che tutti pensino che partorire in casa voglia dire mettere a repentaglio la salute del bambino!! Non so con che spirito arriverò al parto o cosa deciderò, per ora però la vedo una strada possibile e che istintivamente sento di preferire..
Voglio capire però quali sono le procedure, come viene effettuato il monitoraggio, etc..
Per esempio so di molti travagli in ospedale in cui è sopraggiunta sofferenza fetale, e al momento del cesareo d'urgenza si è scoperto che il bimbo aveva il cordone intorno al collo, o ad un braccio, e questo impediva l'espulsione. Vorrei sapere se eventualmente si può verificare prima se il cordone è libero, e in caso di sofferenza quanto tempo si ha per intervenire. Io comunque abito a 10 minuti dall'ospedale, per cui il trasferimento non dovrebbe essere un problema. Mi informerò anche sui costi, e penso che in ogni caso se decidessi di partorire in ospedale mi piacerebbe avere con me un'ostetrica di fiducia, so che è possibile..
vi terrò aggiornate! Intanto se avete consigli, o esperienze..
avatar
bluce

Numero di messaggi : 614
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Persephone il Gio Set 23, 2010 2:25 pm

Bellissimo questo post.. se mai potrò anche io preferirò partorire in casa,in un luogo familiare,accogliente, con le persone che amo accanto. tutte le donne partorivano così nel tempo passato..è la natura..ora possiamo disporre di sistemi che migliorino la qualità e limitino danni e questa è una fortuna in più rispetto alle nostre ave.
avatar
Persephone

Numero di messaggi : 1685
Età : 30
Data d'iscrizione : 18.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Martinamarina il Gio Set 23, 2010 5:07 pm

Per quanto riguarda il cordone, non si sa con certezza se è avvolto al collo o no, perchè i bimbi si muovono in continuazione e magari un giorno prima è al collo, un giorno dopo no...so di alcuni parti in casa fatti anche con nodi al cordone, e andati bene..è bello che tu stia vagliando questa ipotesi..
Conosco un forum molto bello che ti potrebbe aiutare nella scelta www.partonaturale.org
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da dipkick il Gio Set 23, 2010 5:59 pm

una mia amica in australia mi raccontava che lei (ora è di 3 mesi) partorirà in questi minialloggi collegati all'ospedale da un tunnel. Non ci sono medici ma solo ostetriche, può starti vicino anche tutta la famiglia se vuoi, e puoi anche partorire nella vasca privata nel tuo bagno privato tutto ciò assolutamente gratis Shocked
direi che varrebbe la pena farci un pensierino, che dite ?
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2088
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da ranavalentina il Gio Set 23, 2010 6:34 pm

Anche al centro nascita di Genova all'ospedale S. Martino è così..ecco magari gli alloggi sono solo stanze..ma è una bella possibilità I love you
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da bluce il Ven Set 24, 2010 8:49 am

oggi ho un incontro con un'osterica, vi saprò dire! Quello che un po' mi spaventa sono i costi, dai 2000 ai 3000 euro, e in Piemonte la regione rimborsa fino a 930 euro.
Questi costi comprendono: visite preparto/corso preparto individuale, reperibilità 24/24h dell'osterica 3 settimane prima e 3 settimane dopo DPP, accompagnamento al parto (compreso materiale sanitario), assistenza post parto, visita pediatrica post parto.
Vi lascio questi link per chi fosse interessato:

linee guida parto in casa della regione piemonte (ma penso sia simile in altre regioni), molto interessante, spiega bene tra le altre cose come funzionano le procedure, come viene effettuato il monitoraggio, e quali sono le condizioni per cui bisogna rivolgersi ad un ospedale:
http://www.nascereincasa.it/pdf/linguidaPiem.pdf

delibera per il rimborso al parto per la regione piemonte:
http://www.nascereincasa.it/pdf/delrimPiem.pdf
avatar
bluce

Numero di messaggi : 614
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Martinamarina il Ven Set 24, 2010 9:33 am

Io spesi 2700 in casa, 1400 se andavo in ospedale (tutti e due puerperio compreso)..la regione Toscana ha un assegno per le neomamme in base al reddito..io ho preso 1500, un pò è stato ammortizzato
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da tomoe il Ven Set 24, 2010 9:35 am

in che senso € 1400 in ospedale, ma perchè il parto si paga?
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Martinamarina il Ven Set 24, 2010 9:46 am

Scusami, non mi sono spiegata bene.
Io ero segiuta dalla gine del consultorio, che non mi piaceva tanto.Così ho deciso di prendere un'ostetrica privata (all'inizio volevo partorire all'ospedale)
IL tariffario più o meno era :Visite pre parto+travaglio a casa+accompagnamento all'ospedale+puerperio 15 giorni-1400 euro
Naturalmente se nn prendi un'ost privata il parto all'h non costa nulla

Poi ho deciso di partorire in casa e ho speso 2700 in tutto
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da tomoe il Ven Set 24, 2010 9:52 am

ah ok mi ero persa il fatto dell'ostetrica privata :oops: ... mi era preso un colpo
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Elisabetta il Ven Set 24, 2010 1:26 pm

io sinceramente, avendo appena passato l'esperienza del parto, non lo farei mai in casa!
prima di tutto perchè avendo visto tutto quel sangue il bimbo è stato immediatamente e continuamente monitorato!
secondo perchè alle ultime spinte si sono accorti che qualcosa non funzionava e il piccolo aveva un giro di cordone intorno al collo così il ginecologo mi ha fatto una manovra aiutandolo a nascere!
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Panicqueen il Ven Set 24, 2010 1:29 pm

Secondo alcune stime, un terzo dei bambini ha il cordone intorno al collo e le ostetriche sono formate per gestire questa situazione. Molto più raramente il cordone intorno al collo è un reale problema.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parto in casa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum