Ladyfertility Fertilità Consapevole®
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Professioni di aiuto e burnout

Andare in basso

Professioni di aiuto e burnout Empty Professioni di aiuto e burnout

Messaggio Da Panicqueen il Mer Dic 15, 2010 1:20 pm

Chi di voi svolge una "professione di aiuto"? Medici, infermieri, ostetriche, psicologi, psichiatri, psicoterapeuti, assistenti sociali, counselor, educatori e moltre altre figure sono tutte professioni di aiuto che richiedono, oltre alle competenze (saper fare), anche una particolare attitudine relazionale (saper essere) verso il paziente o la persona che assistono. Queste professioni comportano un carico emotivo particolare, che, se non gestito adeguatamente, nel lungo termine può portare al burnout professionale, ovvero una condizione individuata dalla psicologia sociale e causata dal carico emotivo eccessivo legato alla professione. Si manifesta inizialmente con perdita di entusiasmo/gratificazione e frustrazione verso la propria professione e si sviluppa in un forte senso di inadeguatezza e rifiuto verso il proprio lavoro fino a deteriora anche gravemente la propria prestazione (es: un medico che perde completamente l'empatia con il proprio paziente e lo tratta in modo aggressivo).

Per chi svolge una professione di questo tipo, come la vivete? Avete mai sofferto di burnout o di qualche sintomo tipico di questa condizione? Quali strategie mettete in atto per gestire efficacemente questo tipo di stress?
Oppure, avete mai conosciuto da vicino persone in una professione di aiuto? Come vivono o hanno vissuto la loro professione?

_________________
Jessica Borgogni Professioni di aiuto e burnout 412261
Fertility Educator & Coach dei Cicli di Vita

www.ladyfertility.it
Metodo Ladyfertility®️ per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...la scoperta di te stessa! Professioni di aiuto e burnout 826922

https://www.fertilityfriend.com/home/1db1de
Panicqueen
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 32522
Età : 36
Data d'iscrizione : 12.04.08

http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Professioni di aiuto e burnout Empty Re: Professioni di aiuto e burnout

Messaggio Da pippi_ci il Mer Dic 15, 2010 1:49 pm

Non parlo per esperienza diretta, ma la mia più cara amica è tecnico della riabilitazione psichiatrica e lavora in una clinica ove sono ricoverati malati psichiatrici di gravità "alta".
Lei è stata in sostituzione di una collega in aspettativa proprio per via del burnout.
Credo che per affrontare determinati tipi di impiego ci si debba essere portati soprattutto di carattere. Lei mi raccontava non molto tempo fa che alcuni giorni, per "sopravvivere", fa finta che i suoi malati stiano recitando una parte. Tipo una sorta di simulazione d'esame in cui hai qualcuno che ti mette alla prova e tu devi trovare la soluzione migliore.
Lei, inoltre, ha il grandissimo pregio, e non è da tutti, di riuscire a chiudersi la porta del lavoro o di casa dietro, ovvero di "compartizzare" quasi perfettamente la sua vita, concentrandosi solo su "quel" momento... io per esempio non ne sarei sempre capace ...
pippi_ci
pippi_ci

Numero di messaggi : 3279
Età : 37
Data d'iscrizione : 03.12.08

Torna in alto Andare in basso

Professioni di aiuto e burnout Empty Re: Professioni di aiuto e burnout

Messaggio Da ranavalentina il Mer Dic 15, 2010 7:50 pm

Secondo me gli educatori e i tecnici di riabilitazione psichiatrica sono quelli più a rischio Professioni di aiuto e burnout 294699 Nel posto dove lavoravo io c'erano degli educatori che erano visibilmente in burnout, ma non tutti erano disposti a riconoscerlo e a chiedere di essere spostati..altri lo chiedevano ma i tempi erano troppo lunghi e c'era il rischio che si arrivasse quasi alla violenza.. In effetti quando si lavora tutto il giorno a contatto con ragazzini disabili e ritardati, agitati, violenti ecc..bisogna essere davvero preparati e ogni tanto è necessario prendersi una pausa..
Per quanto riguarda me invece al momento non ho questo problema, forse perchè sono all'inizio e ho ancora tanto entusiasmo e tanta voglia di farmi in quattro per riuscire a risolvere i problemi del paziente o almeno ad alleviarli, a trovare una soluzione.. e poi per ora lavoro con pazienti lucidi e orientati, tutt'al più dementi, quindi è più facile..però faccio fatica anch'io a non portarmi il lavoro a casa..addirittura rischio di affezionarmi persino ai pazienti del mio ragazzo solo tramite i suoi racconti!!
ranavalentina
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 37
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Torna in alto Andare in basso

Professioni di aiuto e burnout Empty Re: Professioni di aiuto e burnout

Messaggio Da luisav il Gio Dic 16, 2010 8:16 pm

Se mi metto a scrivere qui apriamo un capitolo infinito!!!!!
La mia esperienza di insegnante è stata "abbastanza" travagliata...come sapete ho pure scritto qualche tempo fa.
Due anni fa, quando avevo la prima e quel bambino ci ha dato tutti quei problemi, sono andata dallo psicologo, avevo paura di entrare in classe! Appena tornavo a casa piangevo, appena ne parlavo piangevo, ero completamente "crollata".
Lo psicologo un po' mi ha aiutato, anche se non credo fosse preparato nel discorso "burnout", quindi diciamo che mi aiutato in generale, però forse non proprio a fondo.
Considerate che ancora oggi, quando a scuola c'è un momento difficile (tipo come in questi giorni) mi manca il respiro e mi sento avvampare, il cuore mi va a mille, come in un attacco di panico!
Pare che qualcosa si stia muovendo, con il Dottor Lodolo D'Oria, che a Milano ha aperto uno sportello gratuito per gli insegnanti che hanno bisogno. Però è difficile farlo entrare nella mentalità di dirigenti e di chi non lavora a contatto con le persone. Ancora c'è l'idea che fare l'insegnante sia una cavolata, una cosa facile, per cui....
Questa è la mia esperienza!
luisav
luisav

Numero di messaggi : 2701
Età : 39
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Torna in alto Andare in basso

Professioni di aiuto e burnout Empty Re: Professioni di aiuto e burnout

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.