(È nato) Elio di Zara

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Zara il Lun Nov 20, 2017 4:49 pm

Durante la gravidanza di Elio, un giorno di luglio, ho avuto come un flash, una premonizione: il mio bambino sarebbe nato a 38+2. Ridendo ho detto alla mia ostetrica di tenersi libera per quel giorno.

Ebbene...

Martedì mattina, 38+1, inizio a perdere il tappo. Ci siamo! Ci siamo davvero?! "Bambino mio, stai bene?" Lui si muove. Sì, sta bene.
Accompagno Dante all'asilo e poi vado con mio marito a comprare un telefono nuovo, il mio è ko. Arrivano delle contrazioni, preparatorie, ma non sono più Braxton! Spero di non partorire in macchina   Una volta a casa preparo tutte le ultime cose, do una sistemata, faccio lavatrici. Dico all'ostetrica che ci siamo quasi. Mi dice di avvisarla con anticipo quando sento cambiare qualcosa nelle contrazioni. Arrivano una ogni quarto d'ora, non fanno particolarmente male. Il tempo passa, Dante torna dall'asilo, piego panni, mi tengo impegnata, scarico un'app per monitorare le contrazioni.
Verso le 18 chiamo l'ostetrica, ma ancora non sono le contrazioni giuste. Prodromi. Il mio bambino è uno che avvisa per tempo. Ceniamo, Dante va a letto verso le 23. Verso mezzanotte sembra che stia cambiando qualcosa, le contrazioni sembrano ravvicinarsi. Chiamo la mia ostetrica, le dico di venire. Il tempo di chiudere la conversazione e le contrazioni si diradano nuovamente.
Passano due orette, non riesco a dormire perchè da sdraiata queste contrazioni, seppur sporadiche, fanno troppo male. In piedi non le sento quasi invece. Dopo un paio d'ore ecco che le contrazioni si riavvicinano nuovamente. Arrivano le ostetriche ed ecco che si diradano di nuovo. Eccheccavolo! Mi dicono di andare a dormire, che ho bisogno di riposare. Questi prodromi possono durare a lungo, rischio di arrivare troppo stanca alla fine. Non voglio andare a letto, da sdraiata fa troppo male, ma decido di seguire ugualmente il loro consiglio. In un'ora ho solo 4 contrazioni, che però da sdraiata non riesco a gestire. Alla quarta decido di alzarmi e di andare in bagno. "Ma perchè non parte 'sto cavolo di travaglio?" Per Dante era partito in quarta senza esitazioni. Accendo la stufetta elettrica, sono da sola, ogni tanto entra ed esce mio marito. Le contrazioni piano piano riprendono, riesco a svuotare l'intestino. Intanto le ostetriche sono in sala, solo una candela accesa, cercano di riposare, la stufa si sta spegnendo. Verso le 4 sembra davvero che le contrazioni arrivino con più frequenza, ma non controllo più ogni quanto, non mi importa, aspetto che il tempo trascorra e accolgo quelle che arrivano. Sto bene, il mio bambino sta bene, Dante dorme, possiamo continuare. Mio marito entra ed esce dal bagno, ogni tanto viene a vedere come sto, mi porta da bere. Le ostetriche intanto in salotto non si accorgono che sono sveglia e che le danze sono iniziate. Un po' prima dellle 5 le raggiungo. Le contrazioni sono molto più ravvicinate ora, sono intense ma gestibili. Cammino avanti e indietro e poi mi appoggio al tavolo ad ogni contrazione. Prendo la mia posizione e il sollievo è talmente grande che a volte cambio posizione solo per capire se la contrazione c'è ancora oppure no. Appena mi muovo parte un gran male, ma ritornando a posto quasi scompare.
C'è silenzio, tutto è buio, solo la candela è accesa. Mio marito ravviva la stufa.
Le contrazioni diventano più forti, ora fanno male. Guardo l'orologio. Sono le 5. Vorrei la piscina, ma non so a che punto sono. Decido di aspettare a chiederla ancora un po'. Alle 5:15 le contrazioni sono diventate davvero forti. Quando mi appoggio al tavolo, all'apice della contrazione, sento che mi cedono le gambe. Aspetto un altro paio di contrazioni così e poi chiedo alle ostetriche se possiamo montare la piscina. Loro mi rispondono che se voglio si può fare, ma che l'acqua si raffredda abbastanza in fretta e che se voglio partorire in acqua è meglio entrare all'ultimo. Opto allora per un bagno caldo, nella speranza che mi dia sollievo. Mio marito va ad aprire l'acqua. Nel mentre Dante si sveglia, lo raggiunge in bagno e piange che vuole me. Lui prova a riportarlo a letto, ma non ne vuole sapere, piange. Io penso che non posso proprio farcela ad andare da lui, le contrazioni sono forti adesso! E invece vado. Il tempo di sdraiarci e Dante si riaddormenta. Io penso "Wow, che fortuna, neanche una contrazione mentre sono sdraiata!" non faccio in tempo a finire il pensiero che parte una contrazione violentissima e lunghissima. Mi metto a carponi e spingo il muro con la testa. Appena finisce salto letteralmente giù dal letto con un'agilità che non pensavo di avere più e mi fiondo in bagno. Con la coda dell'occhio vedo che le ostetriche stanno cercando di gonfiare la piscina in salotto. Entro in bagno, vedo la vasca piena e inizio a spogliarmi ma vengo interrotta da un'altra contrazione fortissima. Scoppio a piangere, non per il dolore, senza motivo, non riesco a smettere. Mio marito va chiamare le ostetriche dicendo che ho molto male. Quando arrivano mi chiedono cosa succede. Non riesco a smettere di piangere, mi accovaccio, mi chiedono se è Elio che arriva, se è qui. Danno un'occhiata e sì, è proprio lui, sta arrivando! Sentono il battito, tutto ok. Appena posso muovermi entro in vasca. Mio Dio che sollievo!!! L'effetto dell'acqua è immediato, non potevo chiedere di meglio!
Le contrazioni continuano, si trasformano in premiti. Fanno un male cane. Sento pressione e penso che sia Elio che sta incoronando. Tocco per sentire la testa e... è molle! È il sacco che è ancora integro. Ad ogni contrazione mi aggrappo al rubinetto della vasca e mi dilungo in sproloqui del tipo: "basta basta fa troppo male fa troppo male MUOIO! ma come fate voi (riferito alle ostetriche) a farlo ogni volta!!!" Ovviamente loro ridono Ho una paura bestiale di lacerarmi, tanto che non spingo in nessun modo, anzi. Ma i premiti sono fortissimi, inarrestabili, non c'è nulla che possa fare per fermare il mio bambino che sta nascendo. Ed ecco che con un premito fortissimo il sacco sporge, si tende ed esplode e poi esce la testa del mio bambino. Alla contrazione successiva si disimpegnano le spalle, mi sporgo in avanti per prenderlo, lo sostengo per le ascelle, ma lui, non esce! È lì trattenuto per il bacino, ancora sott'acqua, con gli occhi chiusi. Cerco di muoverlo e chiedo "È vivo?" Lui muove una manina. Sì, è vivo! Il tempo sembra non passare mai. Finalmente, con un'ultima contrazione, riesco a spingerlo fuori e me lo porto al petto.
Un'esplosione di felicità mi attraversa, piango come una fontana. Sono così felice! Il mio bambino è nato, è vivo, e l'ho fatto nascere da sola, l'ho preso io, davvero!!! Lui apre gli occhi, mi guarda. Ha la testa lunga lunga perchè era impegnato già da un bel po' e ha lo stesso mignolo storto che ho io e che ha anche Dante. Decido di aspettare la placenta in acqua e di svegliare Dante solo dopo che sarà uscita. Le contrazioni riprendono, ammazza, fanno un male tremendo, meno male che la placenta è senza ossa, cosa fa così male per fare??? Ma poi arriva anche lei. La mettono a scolare nella centrifuga per l'insalata e il papà prende in braccio Elio e la placenta per la prima volta. Mentre io mi sciacquo nella vasca, sento che Dante si è svegliato (da solo! Che tempismo perfetto!) e sta facendo conoscenza con il suo fratellino  I love you Io mi sento benissimo, sono felicissima, faccio ancora un piantino di felicità. Ci sistemiamo e nel lettone facciamo le prime foto tutti insieme come nuova famiglia. Elio si attacca al seno molto bene e ciuccia subito!


Il nostro bambino è nato alle 6 del mattino di mercoledì 4 Ottobre, a 38+2, proprio come avevo immaginato I love you I love you I love you
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3863
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da cinciarello il Lun Nov 20, 2017 6:15 pm

Sono senza parole, Zara! Shocked I love you
avatar
cinciarello

Numero di messaggi : 6024
Età : 45
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Julmax il Lun Nov 20, 2017 6:35 pm

Zara... 'Sti Elii a 38+2
Bellissimo racconto, ho I brividi I love you I love you
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 962
Età : 24
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Eowyn il Lun Nov 20, 2017 7:27 pm

Zara, che emozione! I love you prendere il tuo bambino, nell'acqua, dev'essere stato incredibile... I love you I love you
Ma ti posso chiedere una cosa? Come ha fatto Dante a non svegliarsi? È una cosa che mi frena molto nel.pensare a un parto in casa, io ho urlato tantissimo mentre partorivo...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3380
Età : 31
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Sharon il Mar Nov 21, 2017 8:26 am

oh Zara che emozione!!! Ricordo verso la fine della gravidanza di Chris avevo visto tanti tanti video di parti in acqua in cui la mamma accoglieva il cucciolo con le sue mani e ogni volta mi scioglievo! Ecco come Eowyn anche io ho "vocalizzato" molto con il primo parto quindi mi accodo alla sua domanda! Ora la vita a 4 come va? come ha accolto Dante il nuovo arrivato?
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 4014
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Panicqueen il Mar Nov 21, 2017 12:11 pm

Che brividi, Zara!! un parto proprio magico!!
Sono tanto felice per voi!!

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 32079
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Zara il Mar Nov 21, 2017 1:51 pm

Ragazze I love you

Tenete presente che durante i prodromi le contrazioni erano gestibilissime e il travaglio attivo è durato solo poco più di due ore, con un espulsivo di una ventina di minuti! Un parto velocissimo Ho sentito il bisogno di vocalizzare solo durante la fase finale, prima non erano particolarmente dolorose le contrazioni, o almeno, non le percepivo come tali. Dante da un po' di mesi dorme tutta la notte come un sasso, quindi ero abbastanza tranquilla. E durante l'espulsivo, quando ho urlato (anche se non mi sembra di aver urlato particolarmente forte), lui ha continuato a dormire, nonostante il bagno sia attaccato alla camera. Ma a quel punto vi giuro che ero su un altro pianeta e il problema non me lo sono posto

La vita a 4 va bene, stiamo continuando con il nostro periodo di rodaggio. L'unica nota negativa è che Dante si è ammalato quando è nato Elio e non è ancora guarito   Sono sei settimane ormai che non sta bene e quindi è casa dall'asilo, con tutte le difficoltà che seguono ad avere un bimbo malato che oltretutto deve metabolizzare l'arrivo del fratellino e prendere medicinali che non ha mai preso in vita sua. Lui però adora Elio, lo riempie di baci e carezze, lo consola quando piange I love you Ora spero vivamente che Dante guarisca, sono anche disposta a non mandarlo all'asilo per quest'anno, se sapessi che serve a non farlo ammalare!
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3863
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Coppoletta il Mer Nov 22, 2017 8:20 am

Povero Dante, cucciolino! I love you
Grazie Zara per questo racconto, mi sono emozionata tantissimo....e sono felicissima per voi 4, davvero felicissima
avatar
Coppoletta

Numero di messaggi : 340
Età : 35
Data d'iscrizione : 12.06.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da fatina il Mer Nov 22, 2017 9:08 am

Zara, la tua previsione Shocked hai avuto davvero un bellissimo parto l'ostetrica che mi aveva seguita per il parto di marzio mi aveva detto che i secondi figli spesso sono di fuoco e infatti anche io ho avuto un travaglio attivo davvero rapido e una fase espulsiva lampo
Per la questione Dante/malattie/asilo ti posso dire che lo scorso anno samuele, al primo anno di scuola dell'infanzia, nonostante le precedenti esperienze in comunità (baby parking e micronido), ha iniziato ad ammalarsi a fine novembre e ne siamo usciti decisamente solo in primavera. Penso che sia un passaggio obbligato
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1500
Età : 36
Data d'iscrizione : 09.08.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da luisav il Gio Nov 23, 2017 4:58 pm

Zara, che racconto emozionante!!! Godetevi questa vita a 4 meravigliosa! E per certi versi avere a casa il fratello, piuttosto che uscire, rientrare, macchine, seggiolini..è più comodo 
Per le malattie degli asili...che dire? Purtroppo è una realtà (come lo è che da quando vanno all'asilo nel bosco non si ammalano più  )
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2660
Età : 37
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Zara il Gio Nov 23, 2017 8:55 pm

Grazie Coppoletta I love you
Fatina, ricordo bene alcuni tuoi messaggi su Samu malato :( e per quanto riguarda le previsioni mi sono capitate altre cose abbastanza inquietanti durante la gravidanza di Elio... E io NON credo a certe cose! O forse dovrei dire non credevo, non so più.
Luisa, guarda, è quello che ho detto a mio marito!!! Con tutti i soldi che abbiamo speso, tra farmaci e pediatra, ci pagavamo la retta per l'asilo nel bosco!!! Senza contare il disagio suo e nostro... Secondo me non c'è niente di normale nel fatto che i bambini si ammalino così tanto perché hanno iniziato la "vita in comunità". Mica siamo vissuti su di un eremo isolati fino ad ora, eh! Avrei fatto volentieri avanti e indietro in macchina, mi sento un po' reclusa, anche se cerchiamo di uscire ogni volta che si può. Ma quando ha 40di febbre dove vai?! Comunque sto andando OT sul mio stesso topic però l'argomento è interessante, sarebbe da approfondire ad avere tempo.
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3863
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da AbbyOtto il Dom Nov 26, 2017 9:48 am

Zara, che meravigliosa nascita I love you I love you I love you
avatar
AbbyOtto

Numero di messaggi : 231
Età : 30
Data d'iscrizione : 14.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da fiordiloto il Mer Nov 29, 2017 4:55 pm

Zara, sono commossa. Un abbraccio grande a tutti e quattro e complimenti per il parto!
PS come fai a gestire un neonato e un bimbo ammalato tutto il giorno da sola?
avatar
fiordiloto

Numero di messaggi : 1821
Età : 39
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: (È nato) Elio di Zara

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum