Durante il parto: gli altri figli?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da fatina il Mar Apr 12, 2016 3:08 pm

Non ho trovato topic simili, ma mi piacerebbe confrontarmi con voi su come avete gestito l'arrivo di un nuovo bimbo in caso di altri bimbi già presenti in famiglia, soprattutto nel caso in cui non abbiate una famiglia di appoggio a portata di mano.
Tra un paio di mesi arriverà la dpp e credo che passerò le prossime settimane pensando a come organizzare il momento del parto con samu; avevo pensato che avrei avuto qualche ora di margine prima di andare in ospedale, come per la sua nascita e, in quel caso, mia mamma avrebbe avuto il tempo di salire su un treno e di arrivare qua. Nelle ultime settimane sono cambiate tante cose nella mia vita e in quella dei membri della mia famiglia e non so se mia mamma potrà esserci, perchè a maggio mia sorella inizierà la radioterapia e sarà da portare 5 giorni alla settimana in ospedale; finirà la cura dopo la mia dpp.
Sarà un momento speciale per la nostra famiglia e io voglio essere tranquilla, voglio sapere che samu è con persone delle quali mi fido ciecamente e, onestamente, non potrei dire queste cose dei miei suoceri. Sono piuttosto anziani e, a parte un paio di ore quando comunque ancora era piccolo, non gli abbiamo mai lasciato samu, la loro casa è un ricettacolo di pericoli e loro non se ne rendono pienamente conto. Mia suocera ha un sacco di fastidi e mio suocero non ha mai voluto prendere in braccio samu neanche appena nato e non riesco proprio a figurarmeli mentre gestiscono una situazione diversa dal solito, tipo un pianto, una banale caduta o qualsiasi altra cosa che può capitare.
La nostra baby sitter di fiducia lavora mezza giornata al giorno e non posso chiamarla da un momento all'altro, cosa che forse potrei fare con l'altra ragazza che viene ogni tanto la sera (lei non lavora in modo continuativo, ma samu la conosce meno...), ma non so se è il caso di tirarla dentro a questa cosa chiedendole una disponibilità così "importante" (i tempi del parto, lo sapete bene, non sono definibili a priori).
Voi come vi siete comportate? Avete qualche suggerimento da darmi?
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1449
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da Sarina il Mer Apr 13, 2016 7:08 pm

Noi non avevamo una famiglia d'appoggio, e mi ero chiesta anch'io come avrei fatto: il grande aveva quasi 3 anni e stava tutta la giornata dalla babysitter, quindi se fosse accaduto di giorno eravamo tranquilli, ma se fosse stata la notte... Alla fine avevamo deciso di fare con quello che c'era: due o tre amiche che abitano a 10 minuti di macchina da casa nostra, di cui avevo il numero di cellulare e di casa, sarebbero arrivate al primo segnale di allarme.
Questo nei piani... Poi all'ultima visita una settimana prima della dpp mi hanno trovata dilatata di 4cm, e mi hanno detto che sarebbe arrivato velocissimo. Mia sorella é quindi salita dall'Italia ed é stata a dormire qualche giorno da noi.. E il piccolino é nato proprio l'ultima notte che lei era qui (dopo una settimana che ero a 4... avrà sentito il mio panico salire? ), il grande non si é accorto di nulla, al mattino mio marito era già indietro per accompagnarlo dalla babysitter. E per fortuna che é andata cosi', perché é passata appena un'ora dalla prima contrazione al parto, le amiche non so se sarebbero arrivate in tempo
Ti capisco bene, non ci sono soluzioni perfette mi sa, io ti consiglierei di prevedere più persone con cui il tuo bimbo sarebbe tranquillo (piano A... poi piano B... ecc), anche se non sono ottimali (le mie amiche il grande le conosceva ma non cosi' bene), si vagliano tutte le possibilità e si fa con quello che c'è... nella mia esperienza e quella di varie amiche di solito il secondo arriva più veloce, se tutto va bene si tratta solo di qualche ora! E poi prova a comunicare tanto col piccolino: non so come, ma il mio per fortuna mi ha ascoltato e ha deciso di nascere al momento giusto!
avatar
Sarina

Numero di messaggi : 215
Età : 33
Località : Francia
Data d'iscrizione : 02.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da luisav il Ven Apr 22, 2016 7:46 am

Fatina, scusa se ti rispondo solo ora!
Capisco perfettamente i tuoi dubbi e le tue paure...sicuramente un aiuto ti serve, soprattutto se non vuoi chiamare in causa i nonni (che leggo sono poco indicati).
L'idea della baby sitter può essere una soluzione, ma devi far sì che Samu possa sentirsi a suo agio con lei, se la conosce poco è giusto fargliela conoscere di più. 
Devi poter stare tranquilla quando andrai in ospedale e per il parto magari vorresti avere tuo marito con te 
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2613
Età : 36
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da daneb il Ven Apr 22, 2016 8:03 am

Quando è nato Emiliano io ho chiesto aiuto ai miei genitori.
Io sono andata in ospedale e mio marito ha accompagnato Alessandro a casa dei miei genitori...

Comprendo bene i tuoi timori Fatina I love you
avatar
daneb

Numero di messaggi : 3986
Età : 35
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da Rossana il Ven Apr 22, 2016 9:52 am

mi dispiace per tua sorella ma vedrai che la gioia di una nuova vita servirà a tutti, ricordo che quando è nata la mia seconda bimba mia mamma era in chemio...ma è stata una gioia che l'ha aiutata!! in bocca al lupo a tua sorella...
tornando in tema, parla con la baby sitter che ha disponibilità, è chiaro che un aiuto lo devi trovare!! giusto le ore del travaglio, poi potrà stare con il papà...ma almeno sei tranquilla!

io ricordo che avevo lasciato Daria dai miei, ma il mio è stato un travaglio lampo....
avatar
Rossana

Numero di messaggi : 1125
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da fatina il Mer Apr 27, 2016 10:40 am

Grazie a tutte per i suggerimenti e le esperienze; sono reduce da un fine settimana dai miei e mia mamma ha ribadito il concetto che lei vorrà esserci, salvo proprio situazioni estreme. Mia sorella inizierà la terapia il 9 maggio, penso che solo da lì in avanti potremo capire meglio cosa potrà succedere. Oggi comunque torna la baby sitter numero due con la quale samu sta legando e magari inizio ad accennarle la cosa, per capire anche quali sarebbero le sue disponibilità. Certo se riuscisse a venire mia mamma per me e anche per samu sarebbe davvero la soluzione migliore... si tratterebbe proprio solo del momento del parto e delle due ore successive, dopo mio marito tornerebbe a casa e gli orari di visita, anche per i papà, sono estremamente ristretti, quindi non ci sarebbero problemi. Il 16 maggio comunque, quando andrò a fare il bilancio di salute presso il punto nascita che ho scelto, vorrei capire con loro se posso uscire prima dei 2/3 giorni previsti, ovviamente nel caso in cui vada tutto bene e non sorgano complicazioni.
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1449
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Durante il parto: gli altri figli?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum