Cambiare lavoro

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da MissPat il Lun Ago 21, 2017 9:54 am

In bocca al lupo, Luisa!
Non sapevo nella scuole si potesse lavorare mentre si è in aspettativa, nel privato non si può.
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 6003
Età : 40
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da luisav il Mar Ago 22, 2017 12:07 pm

Ehl Il contratto statale è proprio strano  . Esiste l'aspettativa per motivi di lavoro e posso firmare un altro contratto...in realtà lavorerò per un'associazione, ma il contratto prevederebbe di lavorare addirittura per una scuola privata. Davvero bizzarro, ma è stata la mia salvezza per fare questo salto. 
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2665
Età : 38
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Zara il Mar Ago 29, 2017 12:26 pm

Wow Luisa, sono proprio contenta di leggere questa notizia! Hai preparato bene il terreno in questi anni, spero proprio per te che questa si possa rivelare un'esperienza soddisfacente e arricchente sotto tutti i punti di vista!
Seguivo già l'asilo ne bosco su FB (e stiamo facendo un pensiero per mandarci Dante quest'anno, ovviamente quello più vicino a noi), sarà interessante seguire anche la vostra avventura con la scuola primaria
In bocca al lupo I love you
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3863
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.08.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Lun Giu 25, 2018 10:33 pm

Ragazze, ho bisogno di un supporto perché sono davvero arrabbiata e delusa per quello che mi sta accadendo.

Lavoravo da due anni in una piccola società come sviluppatrice di software, contratto di apprendistato, stipendio non altissimo ma ambiente piacevole e stimolante. Ricevo un paio di mesi fa un'offerta lavorativa da una multinazionale farmaceutica per un'attività di sviluppo di software nelle linee produttive, praticamente un sogno che diventa realtà per me che sono ingegnere biomedico. Anche lo stipendio tra l'altro era molto allettante, sui 600 euro in più al mese. Solo due problemi mi frenavano:
1) il contratto era a tempo determinato di un anno. Possibilità di rinnovo buone perché l'azienda è in crescita, ma mi hanno detto chiaramente che sarebbe dipeso dal mio modo di lavorare (anche giustamente);

2) il posto si trova a 100 chilometri da dove vivo ora, non collegato da mezzi pubblici. Si trova però a soli 20 chilometri da casa dei miei (quindi avrei un appoggio in caso di necessità), e anche il mio compagno sarebbe stato ben disposto a un eventuale trasferimento, trattandosi in effetti di una buona opportunità per la mia carriera. Si sarebbe trattato quindi di stringere i denti per un po' e una volta stabilizzata la situazione trasferirsi giù;

Decido di accettare, do le dimissioni lasciandomi in ottimi rapporti con i datori di lavoro precedenti (loro stessi mi dissero che in effetti era un'ottima opportunità per me), la scorsa settimana inizio il nuovo lavoro. Sin dall'inizio le nuove mansioni risultano poco chiare, il mio capo diceva di essere molto impegnato in quella settimana e mi propone intanto di iniziare dei training di abilitazione, in modo da essere più libera dopo. Ho fatto la mia parte, terminato i training, chiesto delucidazioni sulle attività e ancora molta vaghezza, con una semplice certezza: di lavorare su software nessuna parola. Piano piano vengo sempre più a scoprire che le attività erano di tutt'altro tipo (attività sistemistica, per chi se ne intendesse ), noto che sono date per scontate conoscenze estremamente specifiche che ovviamente non ho, e che nessuno sembra intenzionato a passarmi. Senza contare un'altra semplice considerazione: i patti non erano questi, non è questo il lavoro che ho accettato e non è questo che voglio fare, sto praticamente investendo un anno della mia vita e della mia carriera in un percorso che so per certo di non voler proseguire. Ancora la situazione non è ben delineata, il mio capo continua a tergiversare in modo sempre più sospetto (devo sostituire un collega spostato su altre attività, possibile che non si sa di cosa dovrò occuparmi io?), e io sono arrabbiata, arrabbiata sul serio: ho lasciato un posto di lavoro stabile per una situazione instabile convinta che fosse un'opportunità di lancio per me, ora cosa faccio? No Sicuramente mi prenderò qualche altro giorno per decidere, ma mi viene difficile affrontare le singole giornate lì (oggi sono corsa al bagno a piangere per due volte) perché mi sento presa in giro e abbandonata a me stessa.

Ho pensato anche di parlare con il mio vecchio capo, spiegargli la situazione e chiedergli di poter tornare, perché in effetti lasciare la mia vecchia azienda è stata una decisione difficilissima e presa solo ed esclusivamente perché l'opportunità era davvero ghiotta. Il mio compagno pensa però che anche se accettassero di riassumermi mi troverei in una situazione di "debito" nei loro confronti, che mi renderebbe difficili future iniziative, e in effetti non posso dargli torto su questo. Considerando che fortunatamente non c'è strettamente bisogno del mio stipendio stavo pensando (dopo aver aspettato ancora un po', ovviamente) di dare le dimissioni e abbandonare un lavoro che rischia di darmi più problemi che altro (non crescerei nel settore su cui punto, non ho le conoscenze base per svolgere correttamente le attività e soprattutto non mi interessa investirci più di tanto), senza contare che se devo fare un lavoro che non mi piace solo per portare a casa lo stipendio me lo sceglierei perlomeno in una situazione meno logorante di quella attuale. D'altro canto l'idea di non fare nulla ed essere economicamente dipendente mi mette nel panico più assoluto, anche se so benissimo che si tratterebbe di una situazione intermedia prima di trovare un nuovo lavoro (fortunatamente per gli sviluppatori software la situazione è abbastanza buona). Ho diversi risparmi da parte, il mio compagno ha un buon lavoro stabile e un mutuo basso, non avrei compiuto questo passo se non avessi avuto le spalle parate dal punto di vista economico, ma è comunque una situazione difficile da immaginare per me.

Che rabbia ragazze, non avete idea, in più data la vaghezza del contratto non sono nemmeno nelle condizioni di poter chiedere le dimissioni per giusta causa…

EDIT: purtroppo al momento sono anche in condizione di non poter fare altri colloqui mentre lavoro, sono tenuta molto sott'occhio, considerate che da contratto il venerdì si potrebbe uscire alle 14 e lo scorso venerdì sono stata trattenuta comunque per tutto il pomeriggio a suon di chiacchiere e di "non te ne devi andare vero? Così finisci i training" Suspect
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3289
Età : 29
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da cinciarello il Mar Giu 26, 2018 6:49 am

Intanto posso darti un abbraccio solidale...ma non puoi rivendicare in nessun modo gli accordi presi in fase di ingaggio?, cioè, loro possono davvero averti chiamata proponendo una cosa e poi fartene fare un'altra così senza doverne rendere conto?, quando hai firmato il contratto non hai letto nulla di sospetto che potesse farti capire che saresti finita a fare cose diverse rispetto a quelle che ti erano state prospettate?
Sul richiamare il vecchio datore di lavoro mi sento di dissentire col tuo compagno sul discorso che saresti "in debito"...se avevate un buon rapporto e con loro funzionavi bene il rapporto potrebbe riprendere tranquillamente secondo me.
In bocca al lupo e tienici aggiornate!
(io, comunque, me ne andrei da lì il prima possibile...)
avatar
cinciarello

Numero di messaggi : 6024
Età : 45
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Mar Giu 26, 2018 9:19 am

Cincia, purtroppo sul contratto non erano definite nel dettaglio le mansioni, in generale le aziende grandi fanno così perché in corso d'opera sono possibili evoluzioni in questo senso e si tutelano (nelle piccole aziende ovviamente c'è meno fluidità). Tra l'altro questa azienda ha un'ottima reputazione, sul mio curriculum non sono minimamente menzionate quel genere di competenze (perché ovviamente non le ho), nel colloquio le domande tecniche erano relative al mio settore, quindi non mi sono proprio posta il problema sinceramente, anche perché sarebbe da stupidi assumere una persona che non ha competenze per il ruolo che deve ricoprire.

Altro punto è che stanno (secondo me volutamente) mantenendo una grossa ambiguità sulle attività che devo svolgere, non ho nemmeno una lista, nonostante io abbia richiesto chiaramenti più volte, mi viene sempre risposto "scusa non ho tempo" o "intanto fai i training", per poi ritrovarmi con ticket assegnati a me riguardanti attività che non sono in grado di svolgere. Se lo faccio inoltre presente mi viene chiesto di controllare la documentazione sulla piattaforma online aziendale...per la quale non ho ancora ottenuto l'accesso! Tra l'altro come è possibile che sapete del mio arrivo da un mese e non è stato delineato un piano delle attività? Insomma, a me sembra molto quella che a Roma si chiama supercazzola, con la differenza che per questo scherzetto io ho lasciato un posto a tempo indeterminato...
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3289
Età : 29
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Panicqueen il Mar Giu 26, 2018 9:44 am

Mulan, mi dispiace tanto per questa situazione, è piuttosto shockante! No
Però appena avrai digerito il disorientamento, vedrai che sarà tutto più chiaro! Ovvero, dalle tue parole è già chiarissimo che questo ambiente è un campo minato. Immaginiamo la migliore delle ipotesi che rientrino nei ranghi rispetto alla tua situazione, dandoti mansioni più allineate al profilo, è evidente che comunque regna il caos, la disorganizzazione e la mancanza di professionalità. E aggiungo, attenzione, perché ci sono bonus fiscali in certi periodi per le aziende che assumono, quindi fanno assunzioni "vaghe" giusto per sbrigare qualche scartoffia e poi finito il periodo di prova non confermano il contratto,solo per ricominciare la giostra con qualche altro malcapitato. Sono aziende poco serie che spesso hanno altri "giri" dietro. Sono d'accordissimo con Cincia rispetto al posto di lavoro precedente, non ci sono motivi per cui si debba creare un "debito" se c'è fiducia e stima reciproca, anzi, se sono in grado di riconoscere il tuo valore, saranno ben contenti di riaverti! In una settimana appena, poi, difficilmente si saranno già riorganizzarti così bene da non poterti reintegrare, quindi secondo me è un ferro da battere caldo! In ogni caso tentar non nuoce...nella peggiore delle ipotesi, forse nessuna delle tue strade alla fine era la tua, però quello che ci tengo a sottolinearti è a non ignorare il tuo forte malessere in questo momento, il tuo istinto ha già fatto tutti i calcoli e ti grida che quello non è il tuo posto, questo arriva forte e chiaro! Un abbraccio grandissimo, vedrai che si sbloccherà presto la situazione in un modo o l'altro!! I love you

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 32120
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Mar Giu 26, 2018 10:36 am

Mulan mi dispiace un sacco che ti sia trovata in questa situazione così sgradevole... sono d'accordo anche io con Cincia e PQ che se col vecchio datore di lavoro siete in ottimi rapporti, essendo ancora passato pochissimo tempo puoi tranquillamente risentirlo e vedere cosa ne pensa.
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9404
Età : 32
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Mar Giu 26, 2018 11:42 am

Grazie ragazze, mi fa piacere essere capita perché alcune amiche ad esempio ritengono che non mi posso lamentare perché finalmente sono "interna" e non più consulente, ragionamento per me assurdo, perché sto comunque investendo un anno della mia vita su qualcosa di non definito e che non mi interessa.

@PQ: penso anch'io che dietro ci sia dell'altro, perché in pratica sono stata chiamata per prendere in mano le attività di una persona che si deve occupare di altro, il punto è che sta svolgendo questo nuovo incarico da mesi senza alcun disservizio per il reparto. Perché allora sono stata assunta se non è nemmeno chiaro cosa devo fare? È evidente che c'era del budget da spendere per una risorsa apposita e così hanno fatto, fregandosene delle implicazioni che azioni del genere hanno sulla vita delle persone.

EDIT: il mio corpo mi sta inviando dei segnali di malessere abbastanza palesi, ho perso 3 chili in una settimana perché non ho fame, ho passato una notte in bianco e anche le altre non sono state da meno.
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3289
Età : 29
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da MissPat il Mar Ago 07, 2018 8:39 am

Mulan come va adesso? com'è evoluta la situazione? Spero tu stia meglio!
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 6003
Età : 40
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Mer Ago 08, 2018 8:25 pm

Ciao Miss, non vi ho più aggiornate purtroppo, è stato ed è tuttora un periodo molto stressante. Dunque...ho esposto la situazione al mio ex datore di lavoro, che però ha tentennato facendomi capire che sarebbe stato meglio aspettare settembre, anche perché erano in attesa di risposta per un contratto molto importante in ambito di sviluppo software. Purtroppo a quanto pare non hanno affidato il progetto a loro, quindi è abbastanza difficile che ci possa essere la possibilità di un ritorno lì.

A parte questo non mi sono persa d'animo, ho iniziato a mandare curriculum e fare colloqui, domani ho il terzo e ultimo colloquio presso un'azienda e spero per il meglio. Ho affrontato anche la questione con il mio capo attuale, spiegandogli che non è normale sentirsi male al solo pensiero di andare a lavorare, non è normale sapere quando si entra e non quando si esce (lo sarebbe se l'azienda fosse la mia, ma non è certo il mio caso), non è normale trovarsi responsabilità enormi addosso senza spiegazioni e senza il minimo affiancamento. Lui è caduto dal pero, si è scusato, ma nei fatti non è cambiato nulla, perché alla fine il problema non è lui, ma tutta l'organizzazione dall'alto: per la mole di lavoro che c'è l'azienda è fortemente sottodimensionata, questo perché pretendono che i dipendenti in orario di lavoro (e non solo…) si facciano spremere come limoni.

Per questo motivo ho deciso che comunque vadano le cose dopo Ferragosto lascerò, non ce la faccio più a stare male e far star male chi mi è vicino e si preoccupa per me, non mi va di scoppiare a piangere ogni domenica pomeriggio al pensiero che il giorno dopo comincerà un'altra settimana d'inferno. Oltretutto percorro anche 200 chilometri al giorno in macchina, oltre a essere una spesa è anche un rischio. Ho provato a sopportare, non è andata, fortunatamente in questi anni sono stata abbastanza brava a mettere da parte un bel gruzzoletto di risparmi che potranno farmi stare tranquilla finchè non troverò altro, o magari farmi un bel master per qualificarmi al massimo nel settore che mi piace.
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3289
Età : 29
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum