Cambiare lavoro

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Gio Gen 21, 2016 9:12 am

Ragazze un consiglio veloce.. ho la possibilità (se supero i test) di fare 6 mesi più altri 6 mesi più eventualmente indeterminato, nella città dei miei sogni a fare il lavoro dei miei sogni. Il problema è che devo iniziare entro il 15 febbraio, mentre a fine febbraio mi verrà quasi sicuramente fatto un indeterminato vecchio tipo (mi scade l'apprendistato). Secondo voi c'è la minima possibilità di firmare l'indeterminato e chiedere l'aspettativa, oppure se la notizia arriva prima che sia pronto il contratto mi diranno di scegliere “o noi o loro”? e nel caso come potrei chiedere una cosa del genere? se non stessi rinunciando al vecchio indeterminato la decisione sarebbe molto più immediata, così sono cmq decisa ma ci soffro.. è un lavoro comodo, vicino a casa, pagato abbastanza bene e un contratto così a 30 anni e appena sposata fa ben gola.
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da MissPat il Gio Gen 21, 2016 9:16 am

Con l'aspettativa non puoi fare un altro lavoro. Devi comunque scegliere.
Io alla tua età sceglierei il lavoro dei miei sogni. Ho mollato già una volta un indeterminato sicuro per un lavoro di un anno che poi non è stato rinnovato. Ma non mi pento, e lo rifarei mille volte.
Il lavoro bello comporterebbe un trasferimento?
Comunque.. non fasciarti la testa prima di cadere.
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5975
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Gio Gen 21, 2016 9:29 am

Sì dovrei trasferirmi all'estero. La testa me la fascio perché sono lenta a prendere decisioni e il 1 febbraio è tra 10 giorni inoltre per quanto sia eccitante, mi terrorizza anche, infatti sono di nuovo piena d'ansia. Comunque andrà ci sono lati positivi e negativi, trasferirmi significherebbe rinunciare a tanto, e se non dovessi ottenere il lavoro sarei cmq felice di restare qua. Ma il “caso peggiore” sarebbe di dover cambiare città tra 10 giorni e anche se incerto devo organizzarmi come se fosse!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da cinciarello il Gio Gen 21, 2016 9:57 am

pochi giorni fa ho conosciuto una persona che, a tempo indeterminato presso un'azienda, ha fatto un concorso in un'altra azienda e lo ha vinto...adesso lavora per la seconda, ma è in aspettativa nella prima...(1 anno)...
Io tenterei Vale...anche solo per il fatto che il lavoro che fai ora non ti piace...e credimi che avere ansia per il lavoro che ami è ben diverso dall'averla per uno in cui non ti riconosci per nulla...
Tuo marito che dice?
avatar
cinciarello

Numero di messaggi : 6070
Età : 44
Data d'iscrizione : 10.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Gio Gen 21, 2016 10:04 am

Ah lui è entusiasta! mi sta incoraggiando tantissimo.. starebbe pure lontano dei mesi pur di inseguire il mio sogno.. l'ansia è solo per la fretta, se avessi avuto tempo fino ad aprile ad esempio sarebbe stato più tranquillo, ma se andrà in porto pazienza, è un posto che amo e sarò ospitata da parenti.. molto molto più facile che andare da sola al 100% in una città sconosciuta!
Come faccio allora a chiedere se ho una possibilità di prendere l'aspettativa? è6molto imbarazzante
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da MissPat il Gio Gen 21, 2016 11:30 am

Cmq attenzione : non si può lavorare mentre si è in aspettativa. È illegale.
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5975
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Gio Gen 21, 2016 11:43 am

Leggendo qualcosa su internet pare infatti che non si possa... ok, l'importante è sapere quali sono le possibilità.
Decisione difficilissima da un lato la mia azienda pur essendo molto grande ed in espansione lavora per appalti e spesso mette i dipendenti in cassa integrazione, immagino che un'azienda con sede principale a NY e sedi in tutto il mondo sia un minimo più solida... aggiungi che andrei a fare il MIO lavoro, avrei un futuro più lì che dove sono adesso... e inoltre in Italia non ho futuro a meno di non fare lavoretti qualsiasi, quello che capita, ma avrei questo indeterminato che mi garantirebbe una certa stabilità... BOH!!! Sono divisa a metà!!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da chiaretta il Gio Gen 21, 2016 12:17 pm

In questi casi credo che non ci sia una scelta giusta e una sbagliata, razionalmente possono essere entrambe giuste per cui io al posto tuo non ci penserei troppo e agirei d'istinto in base a quello che mi entusiasma di più. E sinceramente meglio avere solo 10 giorni che avere dei mesi in cui ci si può rimuginare su facendosi venire mille paure e cercando risposte che in queste situazioni non si possono avere, se passa più tempo non ti sentirai più sicura semplicemente perché non potrai mai sapere prima come andrà in un caso o nell'altro
avatar
chiaretta

Numero di messaggi : 723
Età : 30
Data d'iscrizione : 13.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Gio Gen 21, 2016 12:54 pm

Scusa Vale, ma se il nuovo lavoro inizia il 15 febbraio saresti ancora sotto apprendistato, o sbaglio? In quel caso non potresti firmare un nuovo contratto nel frattempo credo. Magari se vuoi delle informazioni senza mettere in mezzo il tuo ufficio vai a chiedere al centro per l'impiego, io mi sono trovata benissimo, sono sempre stati molto chiari.

Per quanto riguarda la scelta in sé ovviamente devi valutare tu: in 3 anni ti sarai fatta un'idea abbastanza precisa su questo lavoro, se ti piace o meno, e se vuoi fare qualcosa del genere a lungo termine. L'alternativa sicuramente è meno stabile all'inizio, però se già ti hanno detto che l'idea è quella di assumerti a tempo indeterminato direi che una prospettiva di sicurezza c'è eccome. Ripeto, un minimo di rischio sicuramente c'è, però devi anche valutare che di sicuro nel mondo del lavoro non c'è nulla, si può firmare un indeterminato e 6 mesi dopo finire in cassintegrazione, per dire.

In ogni caso in bocca al lupo per la scelta Vale. I love you
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3260
Età : 28
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da LucyintheSky il Gio Gen 21, 2016 1:35 pm

Ma insomma, Vale, di cosa stiamo parlando? Traduttrice a Barcellona?
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Gio Gen 21, 2016 1:58 pm

Silenzio stampa! tongue tanto sono già abbastanza dettagli così, senza che diventi tutto troppo prosaico XD
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da acquarietta il Gio Gen 21, 2016 2:57 pm

In bocca al lupo Vale qualsiasi sia la tua scelta. Credo anch'io che sia destino che tu abbia poco per pensarci proprio per non Dover rimuginare tutto. Come dicono le altre di sicuro al 100% non c'è nulla ormai nel mondo del lavoro. Io ti consiglio in primis di informarti bene sui tuoi diritti ecc .in caso di aspettativa, apprendistato ecc. Una volta che hai le idee chiare a livello burocratico pensa solo a ciò che ti farebbe davvero felice. Un'esperienza nuova al giorno d'oggi il la coglierei al volo. Se non lo fai ora non so se tra qualche anno tra figli ecc..avresti il coraggio di fare. Inoltre i treni nella vita a volte passano una volta sola ed é meglio non vivere di rimpianti. Mal che vada ti sarai sempre fatta un'altra esperienza e tornare al lavoro di prima o simile faresti sempre in tempo. Quando avrai preso una decisione facci sapere che siamo curiose.
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 954
Età : 32
Data d'iscrizione : 30.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Gio Gen 21, 2016 3:30 pm

Poi Vale mi permetto di dirti una cosa, da novellina nel mondo del lavoro, e cioè che anche in caso di mancato rinnovo (facendo scongiuri a destra e a sinistra ) un'esperienza in una grande multinazionale di spalanca una marea di porte.
Per quanto mi riguarda considera che l'aver avuto anche solo 6 mesi di esperienza (tra l'altro di stage) in un'azienda di questo tipo mi ha permesso di ricevere davvero parecchie offerte di lavoro, tanto che anche se lo stage non mi è stato rinnovato sono rimasta senza occupazione per 2 settimane precise. Altri miei colleghi che lavoravano per la stessa azienda idem, a contratto scaduto la persona che è rimasta a casa per più tempo c'è stata 2 mesi, e c'era agosto di mezzo.

Questo per dirti che dopo un'esperienza di un anno in una grande azienda comunque avresti innumerevoli possibilità, soprattutto magari in un Paese che offre di più da questo punto di vista.
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3260
Età : 28
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da acquarietta il Gio Gen 21, 2016 3:39 pm

Concordo pienamente con Mulan!!!
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 954
Età : 32
Data d'iscrizione : 30.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Gio Gen 21, 2016 3:52 pm

Forse si rimescolano le carte perché ho scoperto qualcosa di nuovo sul mio contratto attuale, domani corro a parlarne in agenzia! fiato sospeso!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Dom Gen 24, 2016 10:55 am

Allora ho parlato con l'agenzia e sono più confusa che mai. Praticamente le uniche alternative che avrò dopo l'apprendistato saranno: indeterminato in azienda o indeterminato tramite agenzia. La differenza è che nel secondo caso, se l'azienda mi licenzia, l'agenzia mi trova un nuovo lavoro perché resto dipendente dell'agenzia. Ma un collega mi aveva detto che lui è d'accordo con la propria filiale che lo aiuteranno, mantenendo il contratto in essere, a trovare una nuova azienda perché qui non si trova bene. Speravo quindi di poter fare lo stesso io per cambiare città e trasferirmi vicino ai nostri amici, dove le case costano meno. Invece se voglio cambiare città e quindi lavoro devo dare le dimissioni in ogni caso.
Adesso ovviamente sono piena di paranoie perché aveva ragione Lucy, si tratta di BCN e lì la disoccupazione è molto più alta che a Milano, a fine contratto avrei le stesse prospettive di ritrovarne un altro, l'unico plus è che io sia madrelingua di una lingua straniera, cosa che in Italia non ho. Il succo è che forse se riusciamo a trovare una casa più grande rimanendo qui, andrà bene lo stesso, anche senza avvicinarci agli amici. Il lavoro che ho adesso non è un problema, lo era quando ero responsabile ma non lo odio, certo a volte mi sento outsider perché non diventerò mai un'esperta di queste cose, ma non mi sento male per questo... l'ansia è una cosa diversa e mi sento male anche ad andare al corso di ballo o in palestra.
Quindi a meno che non mi facciano tornare responsabile posso rimanerci quanto voglio.
Non so se ho spiegato bene tutte le mie perplessità ma ho bisogno di consigli per rifletterci su bene sarà il periodo ovulatorio (e qui non sono d'accordo con Acquarietta: decidere in fretta non è un bene, perché sono influenzata dalla fase del ciclo XD) ma sto sentendo che la mia priorità è costruire un nido per i nostri figli, qualche passo l'abbiamo già fatto comprando la casa, ma di fatto se andiamo all'estero facciamo un passo indietro dal quel punto di vista. Ieri ho addirittura visualizzato un bebè nella casa dove abitiamo ora e mi sono sentita bene, invece che nel panico come al solito, e ho pensato che forse lo voglio talmente tanto che lo faccio qui lo stesso. Ma ieri ho anche fatto uno stick positivo
Più opinioni sento e più capisco quello che voglio, quindi è tutto ben accetto
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Dom Gen 24, 2016 11:21 am

mulan ha scritto:Poi Vale mi permetto di dirti una cosa, da novellina nel mondo del lavoro, e cioè che anche in caso di mancato rinnovo (facendo scongiuri a destra e a sinistra ) un'esperienza in una grande multinazionale di spalanca una marea di porte.
Per quanto mi riguarda considera che l'aver avuto anche solo 6 mesi di esperienza (tra l'altro di stage) in un'azienda di questo tipo mi ha permesso di ricevere davvero parecchie offerte di lavoro, tanto che anche se lo stage non mi è stato rinnovato sono rimasta senza occupazione per 2 settimane precise. Altri miei colleghi che lavoravano per la stessa azienda idem, a contratto scaduto la persona che è rimasta a casa per più tempo c'è stata 2 mesi, e c'era agosto di mezzo.

Questo per dirti che dopo un'esperienza di un anno in una grande azienda comunque avresti innumerevoli possibilità, soprattutto magari in un Paese che offre di più da questo punto di vista.

Purtroppo la mia esperienza è diversa: il mio primo lavoro vero è stato in una multinazionale, non leader di mercato è vero, abbastanza di nicchia, ma il nome l'avevo già sentito associato ai prodotti, per dire. E ho faticato 6 mesi prima di trovare un altro lavoro, facendo in tutto 5 colloqui. Per un ingegnere forse la situazione è diversa, ma per una persona che a parte le lingue non conosce nient'altro, è difficilissimo trovare un lavoro oggi, perché il mercato è già saturo e si tende ad aver bisogno di figure tecniche, che abbiano studiato qualcosa di specifico e INOLTRE sappiano anche le lingue (ma in Italia non è così importante in realtà). Per questo sono così bloccata: proprio perché l'offerta che ho ricevuto è e forse rimarrà l'unica di questo genere, dovrei stare in campana e capire che se dovessi trovarmi di nuovo senza un lavoro mi troverei nella stessa situazione di 5 anni prima, ovvero con un bel passo indietro, e tutto perché ho rinunciato io a un posto che già avevo. Come lo convinco un datore di lavoro, che non cercherò sempre di tornare alle traduzioni e che andrò a lavorare motivata al 100% nonostante abbia mollato un indeterminato per un posto precario da traduttrice?
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da mulan il Dom Gen 24, 2016 1:59 pm

Sì Vale, io intendevo che dopo un'esperienza come traduttrice in una multinazionale avresti grosse possibilità all'estero, l'Italia non l'avevo contemplata proprio perché tu hai spiegato che non c'è molta trippa per gatti diciamo.

E' ovvio che se per caso non ti rinnovassero e dovessi tornare in Italia si potrebbero presentare i problemi che hai esposto, per questo penso che se sei disposta a trasferirti inevitabilmente sei anche disposta a farti carico di un po' di rischio, e lì certo devi fare tu le tue valutazioni anche in base alla tua situazione personale: sinceramente io stessa a 29 anni, appena sposata e con una casa di proprietà ci penserei mille volte più di adesso prima di mollare un indeterminato e rimettere tutto in discussione in un altro Paese. Se tu senti che quello che vuoi ADESSO è una famiglia e la stabilità che questa richiede la tua scelta l'hai fatta, perché magari il trasferimento implicherebbe rimandare il tutto di almeno un anno.
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3260
Età : 28
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da chiaretta il Dom Gen 24, 2016 2:20 pm

Concordo con mulan. Forse avevo interpretato male il senso dei tuoi messaggi, credevo che il problema fosse più di natura pratica, una questione di tipi di contratto, ma che dentro di te avessi voglia di partire e fosse solo paura di non riuscire a sistemare le cose pratiche. Ovviamente il discorso cambia se invece in questo momento desideri cercare una casa qui e pensare alla famiglia.
avatar
chiaretta

Numero di messaggi : 723
Età : 30
Data d'iscrizione : 13.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da acquarietta il Dom Gen 24, 2016 5:10 pm

Esatto Vale. Anch'io non avevo capito che ora stai cambiando priorità soprattutto nella vita privata. Se opti per farti giustamente una famiglia a breve il lavoro che hai a tempo indeterminato é una manna e andrebbe tenuto bello stretto. Se invece cambiassi lavoro sicuramente da un punto di vista di vita privata dovresti rimandare molte cose. A questo punto la domanda che secondo me ti aiuterebbe di più a chiarire le idee più di ogni altra cosa é "in questo momento della tua vita, a 29 anni cosa ti farebbe stare meglio pensando al tuo futuro? Lavoro stabile e famiglia oppure possibilità di eventuale carriera ma con un punto di domanda sulla tua vita privata?".
Io mi sento di consigliarti di farti queste domande e credo che potrebbero aiutarti a trovare una risposta...
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 954
Età : 32
Data d'iscrizione : 30.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Dom Gen 24, 2016 5:13 pm

Dovevo ancora capirlo io stessa... è difficile sapere già cosa si vuole in un periodo già confuso della propria vita e giungere a una conclusione dopo che ti fanno una proposta del genere a bruciapelo! Ora meglio aspettare cosa mi dice l'agenzia, se per caso vien fuori che vogliono lasciarmi a casa tanto vale provarci ma credo che se avrò il contratto, per il momento cercheremo semplicemente di cambiare casa. Mi sa che questa proposta mi è servita semplicemente per capire cosa voglio...
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da LucyintheSky il Lun Gen 25, 2016 9:46 am

Le ragazze ti hanno già detto molte cose utili.
Io credo che la scelta che compirai sarà comunque quella giusta. Sono un po' fatalista, nella vita lasciamo andare delle possibilità non perché non abbiamo il coraggio di prenderle, non credo molto nei treni che passano una volta sola. Se un treno non lo prendiamo, evidentemente non era quello giusto.
Con questo non voglio dirti "resta qui e molla questa opportunità". Di sicuro è una bella opportunità, ma se non riesci a sentire lo slancio per osare ci saranno tanti validi motivi Se invece avrai/avrete la voglia di rivoluzionare le vostre vite, sono certa che non ve ne pentirete
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da tomoe il Lun Gen 25, 2016 10:40 am

Non ti do consigli ma ti dico cosa penso da "da vecchia zia" ... parti e fai questa esperienza nuova, prenditi quest'anno, un anno in più per fare un figlio non costa niente, un'esperienza mancata potrebbe pesare a lungo
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da nike il Lun Gen 25, 2016 11:16 am

Io la penso come Tomoe, ci sono cose che si possono fare in certi momenti della vita, e non in altri.....
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Valeria il Lun Gen 25, 2016 11:18 am

Il problema è che se lì, come già successo, poi mi lasciano a casa per vari motivi, non ho niente in mano per trovarmi un altro lavoro, e il rischio di non poter nemmeno mangiare è molto grande. Non è il lavoro a rendermi infelice ora... è tutto il resto e un lavoro nuovo non aiuterebbe, anzi. Tanto che se potessi scegliere cosa fare, da qualche mese a questa parte farei la casalinga!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9390
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambiare lavoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum