Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da florberry il Ven Apr 29, 2016 10:48 am

Eh insomma..finite le lezioni sono sempre in casa anche io a studire ok, ma non poso studiare dalla mattina alla sera! Allora ogni tanto la testa vaga! E quando sono in casa del mio compagno e lo aiuto con le faccende di casa davvero parto a mille!
Grazie ancora! Oggi passerò un pochino a leggere qui allora
avatar
florberry

Numero di messaggi : 166
Età : 24
Località : Genova
Data d'iscrizione : 29.06.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Ven Apr 29, 2016 11:48 am

Eh ignorare certi pensieri è difficile...!
Hai provato o pensato di parlarne con tua madre? Non so che tipo sia, ma sarà passata anche lei da questo percorso...
Io sto meditando di parlarne con la mia, ma sono indecisa... da una parte vorrei tenere la cosa per noi, dall'altra penso mi farebbe bene parlargliene; da una parte temo che non approvi, dall'altra credo lo sappia o lo immagini, queste cose una madre le sente...
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da florberry il Ven Apr 29, 2016 12:13 pm

Sisi ne ho già parlato con lei, fortunatamente mia madre è una con cui puoi parlare di tutto! Lei mi suggerisce di finire gli studi (manca 1 anno), però capisce anche che questo desiderio insomma...è davvero forte e naturale in una donna! Poi considerando che il mio compagno è parecchio più grande di me, anche lei dice che la decisione è nostra, con Manu ne parlo spesso ma davvero non capisco bene la sua intenzione, perchè dai diciamocelo, se siamo entrambi decisi si fa!
avatar
florberry

Numero di messaggi : 166
Età : 24
Località : Genova
Data d'iscrizione : 29.06.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Ven Apr 29, 2016 12:43 pm

Ah bene! Avere la mamma dalla propria parte è sicuramente bello e salutare! Io fossi in te ne parlerei tranquillamente con lui come fai ora, senza però fargli pressione, magari chiedendogli appunto se lo infastidisce o gli mette ansia... Stai tranquilla che quando sarà deciso te lo farà sapere
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da mulan il Ven Apr 29, 2016 1:16 pm

florberry, magari la sua intenzione è proprio che tu prima di tutto finisca gli studi. Poi non so se già convivete, ma se non è così posso anche capire che lui voglia prima vivere un periodo "da coppia" e fare le cose un po' più con calma, e questo non significa certo che non vuole un figlio da te.
Te lo dico perché io ultimamente sento una spinta ancora più forte del passato verso la maternità, il mio ragazzo pure vorrebbe tantissimo diventare papà, ma penso che sia più opportuno affrontare seriamente l'argomento dopo la sua laurea (probabilmente a luglio) e magari dopo un po' di convivenza. Per la biologia non ci possiamo fare molto, il mese scorso quando sono arrivate le M considera che mi sono scese le lacrime agli occhi, ma l'essere genitori non è solo biologia, ma è anche e soprattutto ponderazione. Poi sono la prima a odiare l'espressione "il momento giusto", perché se uno va a vedere la situazione perfetta non ci sarà mai, però bisogna essere obiettivi e analizzare la situazione nella quale ci si trova e trarre le proprie conclusioni.
Questo almeno è il mio modo di vedere.

P.S. D'accordissimo con Julmax sul fatto di parlarne con il tuo lui, sicuramente ti permetterà di rasserenarti e avere un'idea chiara su cosa ne pensa e come percepisce questo tuo stato d'animo.
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3241
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Ven Apr 29, 2016 1:30 pm

Mulan ha ragione quando parla della convivenza. Un conto è vivere in case diverse, un altro è condividere ogni momento della quotidianità con un'altra persona
A volte dobbiamo frenare questi desideri proprio per il bene del futuro bimbo...! E' chiaro che il momento perfetto sotto tutti i punti di vista non esiterà mai, ma esisterà un giorno per voi. E quel giorno vi butterete, perché è sempre un salto nel vuoto! Compromessi inclusi
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da bystarlight il Sab Apr 30, 2016 6:10 pm

Salve ragazze, scrivo in questo topic nella speranza che una di voi mi aiuti a fare ordine nella mia testa, a sentirmi meno aliena!
non so se faccio o meno parte di questo gruppo del "vorrei ma non posso" ma sento qualcosa cambiare dentro di me e nn so cosa sia.
tra 2 mesi faccio 30 anni, e convivo da 1 col mio ragazzo anche se siamo insieme da ben 10 anni!
la relazione va a gonfie vele e anche la nostra casina, il lavoro c'è anche se il mio contratto non è un gran chè, oltretutto lavoro a quasi 1 ora da casa.
ma andiamo al sodo: io non ho mai avuto istinto materno e non ho mai nella mia vita sentito il desiderio di avere figli.
eppure non lo so, qualcosa dentro di me è cambiato ma è qualcosa di irrazionale. quando vedo un neonato rimango incantata come ipnotizzata e penso a quale immenso miracolo sia, provo un immensa tenerezza e pure il mio ragazzo vedo che reagisce allo stesso modo. rifletto su che esperienza possa essere la maternità e a quanto debba essere bello viverla dando un figlio alla persona che si ama, costruendo una famiglia insieme. sono sicura che il mio ragazzo sarebbe la persona giusta.
mi sento attratta da tutto questo come un ape col polline, addirittura in certe circostanze mi emoziono proprio e mi sale quasi un magone dentro, come frutto di un vuoto, di un desiderio castrato. proprio di recente ho frequentato quotidianamente il reparto di ostetricia di un ospedale per far visita ad un'amica e un giorno mi sono scoperta quasi con le lacrime agli occhi guardando la foto di un bimbo esposto nel corridoio (ne attaccano molte ai muri dei bimbi che fanno nascere li) e non so perchè.
dentro di me mi chiedo spesso come sarebbe avere un figlio e mi elenco poi nella testa tutti i motivi per i quali sarebbe un gran casino averlo. non abbiamo una stanza dove metterlo, non abbiamo parenti che lo terrebbero quando andiamo al lavoro, economicamente non siamo neanche così tranquilli, paghiamo l'affitto, il mio ragazzo non riesce a mettere niente da parte xchè deve aiutare anche i suoi genitori ed io prendo sui 700 euro al mese.
devo essere sincera, il desiderio c'è, quello emozionale, irrazionale e istintivo, quello che senti di essere arrivata ad un punto della tua vita come donna per cui cominci a chiederti..perchè no.
ma razionalmente non mi sento pronta a rivoluzionare la mia vita per sempre, a distruggere tutti i nostri equilibri per crearne di nuovi, a mettere da parte noi come coppia per essere in 3, il cambiamento in questo senso mi spaventa molto e so che sarebbe un immenso cambiamento.
lui la pensa allo stesso modo anche se noi due, direttamente, non ne abbiamo mai parlato. è capitato spesso però di confrontarsi con amici sull'argomento e lui diceva più o meno le stesse cose.
che dire, qualcuna ha provato le cose che provo io? non ne parlo con nessuno perchè in genere anche gli amici stretti non capiscono, sento che è una cosa talmente intima per me....
avatar
bystarlight

Numero di messaggi : 520
Età : 31
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Sab Apr 30, 2016 6:26 pm

Cara bystarlight... Per quanto riguarda il desiderio, il magone, il senso di vuoto, la commozione... Ti capisco benissimo! Ed è anche normale averne paura, di questi pensieri... Ora sono di fretta ma ci tengo a risponderti velocemente. Innanzitutto credo che dovreste parlarne direttamente voi due.. State insieme da tanto tempo, anche se vivete insieme da meno. Sicuramente riuscirai a schiarirti le idee meglio, io quando ho un dubbio o un cruccio ne parlo con il mio compagno è così riesco a capire meglio come affrontarlo. Per quanto riguarda la situazione organizzativa-economica... Non credo possa mai esistere il momento giusto. Noi abbiamo deciso, dopo una brutta esperienza (poco sopra è stato accennato) di buttarci. Eppure io non ho un lavoro, faccio traduzioni saltuariamente a casa ma non è mai più di 400 al mese, quando va bene... Abitiamo in un bilocale, quindi nemmeno noi abbiamo una stanza per un figlio, ma finché è piccino non ne ha neanche bisogno; inoltre quando sarà il momento cercheremo un'altra casa, dato che siamo in affitto. Per quanto riguarda la nostra vita come coppia... Per noi ormai è una parte della nostra vita di coppia, anche il solo pensiero. Il desidero è così forte, in entrambi, che non possiamo più ignorarlo o sopprimerlo.
Abbiamo deciso di buttarci, sì.
Che poi già l'estate scorsa io avevo le lacrime agli occhi appena vedevo una famiglia, un neonato, un bambino grandicello...
Il mio consiglio rimane quello di parlarne con il tuo lui, secondo me è importante.
E tranquilla, non sei affatto aliena I love you
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da bystarlight il Sab Apr 30, 2016 6:59 pm

Grazie Julmax,
mi conforta sapere che i miei pensieri non siano così strani, hai ragione quando dici che il momento giusto forse non arriva mai, è anche vero che ci sono situazioni più adatte di altre, va un pò a fortuna..io sono una che non si butta mai nelle cose, ti basti pensare che prima di fare il passo della convivenza ho dovuto avere un lavoro più o meno stabile(arrivato dopo tanto tempo). psicologicamente non potevo affrontare quell'impegno senza sentirmi stabile io per prima.
forse si...il desiderio di un figlio è un qualcosa che ancora non fa parte della nostra relazione, cioè, come scrivevo non ne abbiamo mai parlato, non ne abbiamo mai sentito l'esigenza, ci siamo buttati nella convivenza (arrivata dopo tanti anni di attesa) e nella sistemazione della casa (che nonostante in affitto stiamo abbellendo con tanto impegno)...abbiamo dopo tanti anni creato questo nuovo equilibrio di "coppia che convive" ed è una cosa nuova, ne siamo felici, ma sarebbe uno shok pensare domani di annullare questi equilibri appena conquistati per l'arrivo di un bambino.
non ne abbiamo mai parlato anche xchè ancora è una cosa che tengo per me, xchè come scrivevo sto ancora cercando di capire dentro di me cosa sia quello che sento...
se ne parlassi con lui, suonerebbe già come una richiesta, ovvero "sento il desiderio di un figlio e volevo parlarne con te e sapere cosa pensi tu"....ma non è così, non posso dire di volere davvero un figlio ora, le persone fraintendono facilmente, quando inizi a parlare di bambini danno per scontato che allora desideri averne in quel momento (parlo in generale, anche con amici, conoscenti..)...quello che mi chiedo è se esistono degli step nella mente di una donna..se prima di arrivare a pensare di cercare un figlio davvero, abbia mille altri pensieri che è difficile decifrare.
quello che mi colpisce di questi miei pensieri è che sono assolutamente nuovi per me, non li avevo mai fatti prima d'ora, quindi mi destabilizzano un pò.
avatar
bystarlight

Numero di messaggi : 520
Età : 31
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Sab Apr 30, 2016 7:22 pm

Certo, è sicuramente importante vivere questo vostro nuovo equilibrio! Noi invece ci siamo buttati anche nella convinvenza, stavamo insieme da pochissimo e io, come ora, non avevo un lavoro...! Ma siamo fatti tutti diversi per una ragione
Quando dico di parlargliene non dico certo che dev'essere sulla base "sento il desiderio di avere un figlio", ma proprio per confidare i tuoi pensieri in quanto non li comprendi a pieno. Così ho fatto anch'io... Ma se ancora senti di doverlo tenere per te per capirti meglio, ovviamente devi fare quello che ti senti! Non sempre e non per forza questi pensieri equivalgono al desiderio... Ma credo siano pensieri che capitano a tutte prima o poi? Chi prima, chi dopo... Non saprei dirti se esistono degli step, dei pensieri graduali... Io sicuramente ho sempre saputo di volere figli, dall'adolescenza... Ma solo dopo un po' che vivevamo insieme ho iniziato a sentirmi ancora diversa...
Quando ho iniziato a rimanere imbambolata davanti ai neonati per strada, quando ho iniziato a commuovermi a vedere una coppia con un figlio o più, ne avevo un po' paura... Paura perché vivevamo insieme da poco appunto, e volevo, come dici tu, vivere il nostro nuovo equilibrio di coppia! Mi dicevo che una volta fatto, non si torna indietro! E infatti quei pensieri sono rimasti lì, dove erano. Poi nel mio caso, era un po' che ne soffrivo, che sentivo un vero e proprio desiderio di pancia, di bimbo... Ho trovato un nuovo equilibrio, convivendo con quel desiderio e coltivandolo con amore... Poi c'è stato l'incidente, e quell'equilibrio si è spezzato, non ho più retto. Come ho scritto sopra, non potevo sopportare l'idea di aver rischiato di non diventare mai mamma, di non riuscire a compiere il mio desiderio più grande... Fare una famiglia con il mio compagno. L'incidente ha sicuramente fatto qualcosa anche a lui, perché da che diceva "aspettiamo un annetto o due" è arrivato a "aspettiamo che passi l'estate"
Quindi forse sì, esistono degli step, dei gradini... E ognuno li sale alla propria velocità.
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Valeria il Sab Apr 30, 2016 8:25 pm

Anche noi siamo più o meno ad un punto simile, i prossimi step non so quali saranno, a livello psicologico, ma per adesso abbiamo tanta voglia di diventare genitori ma anche voglia di preparare il nido e di sistemare alcune cose pratiche, prima di provarci effettivamente. Per ora i mesi stanno passando lenti perché abbiamo davanti prima il viaggio di nozze, alcune cose burocratiche da sbrigare... e poi iniziare la ricerca di una casa nuova! Non immagino neanche che faticaccia sarà, ma se va tutto bene la soddisfazione sarà grande, e poi forse dovremo solo aspettare che si rilassi l'atmosfera e che arrivi la scintilla giusta, quella che ti fa dire... ci buttiamo davvero!
Anche per mio marito fino a poco tempo fa parlare di figli significava desiderarli adesso, e infatti non voleva parlarne, poi gli è montato l'istinto paterno (proprio come è successo a te) e adesso ne parla volentieri, perché è un desiderio che sente nell'immediato futuro. Ha anche capito cosa intendo io quando dico che li desidero tanto, li desidero tra poco, ma non subito.
Posso dire che finché lui non è arrivato al mio stesso punto, parlarne fino allo sfinimento non serviva a fargli capire come mi sentivo... fraintendeva sempre, o per difetto o per eccesso. Non mi diceva nulla di male ovviamente e mi ha sempre appoggiata, ma ammetteva di non capire bene cosa intendevo dire...
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9369
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da florberry il Mar Mag 03, 2016 1:17 am

mulan ha scritto:florberry, magari la sua intenzione è proprio che tu prima di tutto finisca gli studi. Poi non so se già convivete, ma se non è così posso anche capire che lui voglia prima vivere un periodo "da coppia" e fare le cose un po' più con calma, e questo non significa certo che non vuole un figlio da te.

P.S. D'accordissimo con Julmax sul fatto di parlarne con il tuo lui, sicuramente ti permetterà di rasserenarti e avere un'idea chiara su cosa ne pensa e come percepisce questo tuo stato d'animo.

Mah..sul fatto degli studi non so e fortunatamente problemi di soldi non ne abbiamo..siamo credenti e praticanti e non ho mai letto che ci voglia la laurea per sposarsi.. ovviamente scherzo, scherziamo sempre su questa cosa perchè ne abbiamo parlato spesso, ma alla fine arriviamo ad un punto fermo! Viviamo già insieme e la convivenza è perfetta! Insomma non so proprio cosa mi succeda! Ho mille dubbi in testa e non riesco a riordinarli! Grazie mille perchè avete la pazienza di ascoltarmi Comunque boh...penso d'essermi rassegnata al fatto che, le cose si fanno in due, come dice Valeria non ha senso stressarlo, ne abbiamo parlato ma ora penso sia il momento di lasciarlo ragionare e quindi mi tocca giustamente aspettare che anche lui si chiarisca le idee! Bystarlight sono contenta che il gruppo si allarghi, mi sento in ottima compagnia!
avatar
florberry

Numero di messaggi : 166
Età : 24
Località : Genova
Data d'iscrizione : 29.06.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Mar Mag 03, 2016 8:57 am

Allora sì, ti consiglio anch'io di non stressarlo... Anch'io ho dovuto ragionarci da sola per un po' cercando di non pensarci! Se già convivete, bene! allora goditi queste giornate in due, goditi la vostra casina, e tutti ciò che comporta  per quanto possa essere difficile, metti questo bellissimo desiderio in un cassettino per quando sarete pronti entrambi I love you

Edit: stanotte ho sognato che avevamo una bimba che non voleva altro che essere allattata... e anche due notti fa ho sognato che ero incinta di una bimba... Come se questo di stanotte fosse l'episodio successivo!
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da mulan il Mar Mag 03, 2016 9:27 am

florberry ha scritto:Mah..sul fatto degli studi non so e fortunatamente problemi di soldi non ne abbiamo..siamo credenti e praticanti e non ho mai letto che ci voglia la laurea per sposarsi..  ovviamente scherzo, scherziamo sempre su questa cosa perchè ne abbiamo parlato spesso, ma alla fine arriviamo ad un punto fermo!
Scusami, forse non mi sono spiegata bene. E' ovvio che non ci vuole una laurea per sposarsi e nemmeno per fare figli, quello che intendevo è che magari lui ci tiene che tu completi questo percorso prima di mettere su famiglia. Pure io e il mio ragazzo potremmo tranquillamente permetterci di diventare genitori economicamente parlando, però per me è importante che prima completi il percorso di studi perché è una cosa SUA, che fa parte della sua realizzazione personale.

Non so poi quanto per te è importante come cosa eh, ti ho giusto portato il mio esempio.
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3241
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da florberry il Mar Mag 03, 2016 9:35 am

Sisi certo, non mi fraintendere, hai pienamente ragione! Scusami prendo sempre tutto sul ridere e perciò scherziamo sempre anche su questa cosa! Purtoppo sono ancora scottata su questo tema dal mio ex che quando si parlava di queste cose mi dava ogni genere di scadenza, anche per questo è ex Comunque penso che Valeria abbia proprio ragione, forse fargli due orecchie enormi non serve a fargli capire quanto è grande il mio desiderio, aspetterò con tanta tanta pazienza che anche lui senza il suo! Per fortuna ci siete voi
avatar
florberry

Numero di messaggi : 166
Età : 24
Località : Genova
Data d'iscrizione : 29.06.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Mar Mag 03, 2016 12:44 pm

Beh Florberry, ci teniamo compagnia di sicuro! Almeno poterne parlare anche solo virtualmente qui può fare bene, me ne sono resa conto in prima persona... quando non hai amiche con cui parlarne e vieni vista come un'aliena ossessionata... beh ti abbatte un pochino
Io oggi credo che accennerò a mia mamma che vado a fare gli esami... tanto sono sicura che se lo sente che qualcosa bolle in pentola! L'altro giorno quando le ho chiesto di accompagnarmi in futuro a fare il vaccino antirosolia (devo andare fuori città... e il mio compagno lavora) e mi sono un po' lamentata che le date dell'agenda dell'asl erano tutte tra mesi e mesi mi ha chiesto "e che cambia? vuoi fare un bambino subito? ".... mi sa che mi ha beccata! tongue
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Sab Mag 07, 2016 9:33 am

Ciao amiche di club come va?
Io in questi giorni sono molto serena, complici quei due sogni che ho fatto notti fa... Oltretutto è stato molto strano. Dopo il secondo, in cui avevo la nostra bambina appena nata tra le braccia, ho avuto un po' di malinconia... Era come se mi "ricordassi" una cosa passata, lontana... "ricordavo" persino il profumo di neonato (che non ho mai sentito) e l'emozione dell'allattamento.
Una cosa simile mi sta succedendo proprio ora: stanotte ho sognato, di nuovo, di essere incinta (anche se nel primo sogno era cercata apposta, in questo era capitato un po' per sbaglio), non ne eravamo sicuri ed era troppo presto per saperlo con certezza, ma io lo sapevo d'istinto... Avevo questa sensazione di non essere più sola, sentivo (non fisicamente, ma psicologicamente e sentimentalmente) che nella mia pancia c'era una creaturina (anche in questo sogno era femmina, ovvero io sentivo che era femmina). Mi sono svegliata felice del sogno che ho fatto, ho abbracciato il mio compagno e  gliel'ho accennato... Ma avevo, ed ho, una sensazione di malinconia, o nostalgia... Come se mi mancasse mia figlia...
Nonostante questo però sto vivendo questa attesa alla ricerca in modo molto più sereno, nonostante sia in periodo fertile, e mi sto ricreando un mio equilibrio
Alla fine non ho detto niente a mia mamma, credo che se le accennerò qualcosa sarà quando la vedrò.
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Ven Mag 13, 2016 2:55 pm

Certo mi fa un po' ridere, un po' mi vergogno invece, vedere che questo è il mio terzo post di fila in questo topic, anche se lontani l'uno dall'altro
Negli ultimi quattro giorni ho fatto da babysitter ad un bimbo di 6 mesi... La prima volta che stavo a contatto con un bimbo così piccolo! È il figlio di una ragazza che è venuta da Salerno a fare un seminario alla Scuola Elementale di Arte Ostetrica, fondata dalla mitica Verena Schmid! Potete immaginare il mio entusiasmo, sia di fare da babysitter ad un bimbo così piccolo, sia il fatto che la mamma fosse un'ostetrica che fa parti in casa e di essere entrata in quella scuola (nonché redazione della rivista Donna & Donna, sempre fondata dalla stessa Schmid), oltretutto ho anche visto Verena di persona
Oggi ho fatto le ultime 3 ore, prima che mamma e bimbo tornassero a Salerno. Questa esperienza mi ha dato tanto, tantissimo...
Innanzitutto ero piuttosto spaventata e nervosa, come ho detto non ero mai stata in contatto con un bimbo di 6 mesi, ma nemmeno sotto i 3 anni, quindi avevo paura di sbagliare, di non essere capace, di fare figuracce... Ma ci servivano questi soldini, e mi serviva personalmente anche come esperienza, affrontare la mia insicurezza e metterla da parte.
I primi due giorni mi hanno fatta riflettere tanto, mi hanno fatto chiedere a me stessa se davvero fossi pronta ad avere un figlio, se mi ci trovassi, e mi vergognavo con me stessa per essermelo anche solo chiesto... Ho provato anche un certo disagio il primo giorno, la prima ora, in cui piangeva e non riuscivo a calmarlo... Strillava da fare paura e perforare i timpani! Aveva sonno... Il piccolo è allattato ancora esclusivamente a richiesta al seno, infatti se avesse pianto e non ci fosse stato niente per calmarlo, avrei dovuto portarlo alla mamma che lo avrebbe allattato e poi reso a me per il tempo restante. Il secondo giorno è stato già più facile, faceva dei sorrisoni gengivosi... Avrebbe rallegrato chiunque! Poi vederlo quando lo riportavo alla mamma... Gli venivano gli occhi a cuore! E mi sono resa conto quanto grande sia l'amore tra loro... Mi commuove...
Invece questi ultimi due giorni mi hanno dato la risposta ai miei nuovi emersi dubbi dei giorni precedenti... E sì, mi sento pronta eccome. Senza ombra di dubbio...

Lasciatemi sottolineare quanto siano fatte/tenute male le strade in Italia, almeno qui  a Firenze... Buche, dossi, crepe... Portare il passeggino su marciapiedi così è stato piuttosto faticoso! Per non parlare delle barriere architettoniche, alle  strisce pedonali... Lasciamo stare va'  Suspect fine OT
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da bystarlight il Mar Mag 17, 2016 4:42 pm

quando si dice le coincidenze Jumlax, oggi apro il forum perchè stanotte ho fatto un sogno particolare, anzi, ricordo solo degli istanti...
ero a casa mia e avevo in braccio una bimba appena nata, cercavo di lavarla e pensavo......è mia, non ci credo, sono mamma, è bellissimo...ma non le abbiamo dato un nome, dobbiamo andare in ospedale e dire che si chiama Sofia....
mi sono svegliata e nel dormiveglia stavo così bene, cercavo di aggrapparmi ancora a quelle emozioni così cariche di serenità (oltretutto questo è un periodo super stressante e quasi sempre la mattina mi sveglio già nervosa)....
mi ha colpito quel sogno....forse perchè è la prima volta che sogno di avere un figlio e di esserne felice..
spesso mi è capitato di sognare di essere incinta, col pancione e nel sogno prendevo male la cosa... Suspect
non è un caso che abbia pensato a Sofia, nella vita reale so in coscienza che in futuro vorrei tanto avere una bimba e Sofia è un nome che piace moltissimo sia a me che al mio ragazzo....
mah, chissà che significato hanno questi sogni....
avatar
bystarlight

Numero di messaggi : 520
Età : 31
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Julmax il Mar Mag 17, 2016 4:59 pm

Coincidenza!
A me non era mai capitato di fare sogni a tema gravidanza e maternità prima di questi tre... Anzi, una volta poco dopo aver lasciato il mio ex sognai che ero incinta ed era una tragedia, perché un figlio nato da quella relazione non l'avrei proprio voluta.
La sensazione di serenità e felicità pura che ho provato in quei sogni recenti... Mi ricorda molto come mi sentivo all'inizio della storia con il mio attuale compagno... Galleggiante nell'idillio... Di quella felicità che vorresti urlare al mondo intero.

Io sono appena stata a farmi prescrivere gli esami preconcezionali finalmente! Ci ho messo una vita, la dottoressa non riuscivo mai a trovarla. In settimana vado a fare i prelievi.
Ormai mi sento tra questo e il topic di ricerca, perché ormai non sono più nel "vorrei ma..." ma nel "si fa!"... Il mio compagno qualche sera fa, dal nulla, se ne è uscito con " ma che stiamo aspettando a fare un bambino? A che serve aspettare l'estate, facciamolo!". Non ci potevo credere... Quindi effettivamente aspettiamo solo di fare questi esami preconcezionali e si parte... Ho pure comprato un pacchetto di 10 test canadesi, quelli più sensibili, per averli lì
Addirittura si è messo a ragionare tutto contento ed emozionato sull'organizzazione della casa una volta che ci sarà un piccolo noi... È tutto vero!

Quando gli ho raccontato i sogni, in cui è sempre una bimba, ha ammesso di aver sempre immaginato una bimba e che si sente che lo sarà... Chi lo sa!

Forse, bystarlight, anche a livello inconscio ti stai preparando un "terreno emotivo"? Che non per forza dovrà essere sfruttato subito, ma intanto lo stai facendo I love you
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 865
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da bystarlight il Lun Mag 30, 2016 5:55 pm

rieccomi qui,
ieri pranzo al ristorante con famiglia di lui, per festeggiare la cresima di suo cugino.
tra una chiacchiera e l'altra con sua zia (la madre del festeggiato) e il compagno di sua zia l'argomento cade sull'avere dei figli.
"Aspettate ad avere figli che poi la vita vi cambia da così a così, adesso finchè siete in due potete divertirvi poi cambia tutto e non avrete più una vita vostra. non che crescere un figlio sia un'impresa impossibile ma è una cosa molto difficile.".... Neutral Neutral Neutral
ora.....capisco benissimo che queste cose siano vere, capisco benissimo che avere 1 figlio ti rivoluziona la vita per sempre.....ma possibile che sia solo quello? mai nessuno che parla di quanto sia bello?!
non intendo nel forum ovviamente, intendo nella vita reale, con la gente con cui capita di parlare.....questa cosa mi fa un pò irritare., ne parlano come se fosse una malattia con cui convivere.....forse loro sono genitori navigati e ne sanno più di me.
il mio ragazzo durante questa conversazione ha poi risposto......si ma adesso stiamo bene così, poi in un futuro vedremo....
mah non so, mi ha dato fastidio questo discorso.....trattato con troppa superficialità, capisco che l'occasione non era delle più intime....però bo, che dire... Neutral
avatar
bystarlight

Numero di messaggi : 520
Età : 31
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Valeria il Lun Mag 30, 2016 6:08 pm

Hai ragione... io sono ancora molto legata alle mie mattine di sonno ma ci sono dei momenti, tipo quando facciamo un viaggio in macchina, in cui penso che è un po' triste, e con un piccolo che è figlio nostro è vero che a volte o spesso ci possono essere pianti, sfuriate, vomiti... ma è anche vero che si gioca, che si meravigliano di tutto, che sono sempre molto più allegri di noi adulti! Come si fa a pensare che la vita con un bambino sia meno divertente, in questo senso? Poi è ovvio c'è tutto il carico di fatiche e di responsabilità 24/7, si ammalano sul più bello o anche sempre, ogni volta una nuova preoccupazione... però cavolo tornare nell'universo dei bambini dopo aver conosciuto il cinismo degli adulti quali siamo secondo me è una meravigliosa riscoperta!
Quindi lasciali parlare e peggio per loro che non capiscono. Anche perché poi, uno a che scopo li farebbe i figli, se vuole continuare a "divertirsi"? Perché dopo una certa ci si stufa dei contraccettivi? Poi qui in Italia non ne parliamo, né ti pagano né ti agevolano in nessun modo... poi magari quando resti incinta tutti a dire ooooooooooohhhhhhhhhhh che beeeeeeeeeeeeeellllo e a toccarti la pancia che gran pecoroni.
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9369
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da bystarlight il Lun Mag 30, 2016 7:55 pm

Si già, sono discorsi che la gente fa cosi....poi non si rende conto. Proprio diceva "quando li porti a casa dall ospedale sono tutti piccini, carini, ma poi ti rendono la vita un casino"......
il suo compagno invece diceva che sua figlia l ha fatta che aveva 21 anni, che tutti i suoi amici si andavano a divertire e invece lui stava a casa cn la bambina, poi quando 10 anni dopo si è separato da sua moglie allora ha ripreso a godersi la vita.....
io nn lo so, che discorsi del cavolo.....hai davanti persone di 45-50 anni che dovrebbero darti un insegnamento di vita e invece.....
ripenso comunque a mia madre che un giorno sentendo il pianto di un neonato si è quasi commossa dicendo "si ci sono tante difficoltà ma ne vale sempre la pena, è una cosa bellissima"....e mia madre è una donna tutt altro che sdolcinata...
avatar
bystarlight

Numero di messaggi : 520
Età : 31
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Valeria il Lun Mag 30, 2016 8:05 pm

Beh però se parli con persone che i figli in realtà non li hanno cercati (e forse, anche aspettando, li avrebbero fatti controvoglia) è normale che siano così biechi.
Io penso che il suono di un neonato che "chiama" sia uno dei più dolci al mondo, e l'ho sempre pensato, non certo solo adesso che comincio a coltivare l'idea di un figlio... I love you ci sono persone incapaci di apprezzare il bello della vita, in poche parole sono PESANTI. Ascolta solo tua mamma I love you
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9369
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da bystarlight il Sab Lug 09, 2016 4:36 pm

oggi giornata decisamente intensa, matrimonio di parenti
questa mattina mentre ero in casa ho sentito il mio ragazzo che fuori parlava con la fiorista, quando lei gli ha chiesto cosa ne pensasse in generale dello sposarsi lui ha risposto che non ha nessun problema a riguardo, sia per lo sposarsi sia per l'avere figli, aggiungendo che son cose da ponderare bene però!
ammetto che mi ha fatto piacere sentirlo, anche se di sposarmi ancora non sento la necessità....
alla cerimonia e rinfresco oggi c'era una giovane coppia con un bambino di 3 anni, una tempesta, è stato praticamente 4 ore ininterrottamente a piangere, urlare, rompere cose, scalciare...ad un certo punto ho sentito il papà che diceva tra un discorso e l'altro che lui è sempre così, che loro non escono neanche più perchè quando escono il bambino è ingestibile...è molto vivace diciamo....e che sperano che crescendo si calmi un pò
ammetto che quando se ne sono andati sono stata felice di ritrovare un pò di pace e silenzio....mi chiedo se questo possa voler dire che non sarei pronta ad avere figli, credo che impazzirei con un bambino così... Shocked
non so, sono molto confusa lo ammetto, ultimamente rifletto tantissimo sul discorso dell'avere figli, ho compiuto da poco 30 anni e per la prima volta ho sentito il famoso "orologio biologico". leggo in giro che dai 30 in poi la fertilità cala, che il rischio di malattie aumenta....panico. non mi sono mai preoccupata di questo genere di cose, di colpo ci penso ogni giorno.....dite che sto esagerando?
avatar
bystarlight

Numero di messaggi : 520
Età : 31
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Club del "Voglio, ma non è il momento...di avere una gravidanza"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum