Orari di lavoro e gestione dei figli

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Sharon il Lun Ott 13, 2014 6:57 am

Si sa conciliare lavoro e famiglia è difficile, voi come siete riuscite a far conciliare gli orari lavorativi con la gestione dei figli?
Se penso ai miei orari, (esco alle 7 e torno alle 18) non conciliabili con il nido, al fatto di non poter contare su dei "nonni a tempo pieno" ed attualmente neppure sul marito che se pure tornasse a casa tutte le sere uscirebbe un'ora prima di me per tornare un'ora dopo... mi chiedo come fanno tutte?
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 7:23 am

Sharon, io mi pongo spesso le stesse domande! io esco alle 8:00 e torno a casa alle 19:00, e nel nostro caso i nonni sarebbero in un'altra città!
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Jillian il Lun Ott 13, 2014 7:30 am

Anche io come Eowyn abito in una città lontana dalle nostre famiglie di origine. Per me credo che le soluzioni sarebbero necessariamente due: o la tata post nido oppure un lavoro part time per uno dei due genitori. Anche le mie varie amiche incinte in questi mesi sono orientate sul part-time (più che altro per una questione di costi).

Sharon, tu eventualmente non potresti chiedere ai nonni se te lo guardano solo nelle ore dopo il nido? E se lo portano al nido loro?
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Sharon il Lun Ott 13, 2014 7:58 am

I miei lavorano ancora (e lavoreranno per un bel po'), e lavorano siu turni quindi potrebbe capitare che uno dei due sia a casa così come puo' capitare che lavorino entrambi...quindi non posso contare su di loro....
Anche io ho pensato al part-time ma nel mio ambiente lavortativo potrebbe non essere una soluzione (se si sentissero obbligati a concedermelo potrebbero sbattermi così lontano da casa che sarebbe inutile)... ho pensato anche alla baby sitter pre e post asilo e questo escluderebbe del tutto i miei (e uno dei due stipendi), perchè se prendi la baby sitter e le chiedi di portare il bambino al nido e andartelo a prendere credo non puoi dirle "quando capita"... ma poi esiste qualcuno che te lo viene a prendere all'alba o se lo fa portare all'alba e poi lo vada a riprendere il pomeriggio?
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da goldie il Lun Ott 13, 2014 8:40 am

perchè non conciliabile col nido? A milano i nidi stanno aperti anche fino alle 1830...

io ho molti amici che escono alle 19....portano il bimbo al nido presto la mattina e la sera glielo va a prendere la tata....
avatar
goldie

Numero di messaggi : 1261
Età : 36
Data d'iscrizione : 08.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da tomoe il Lun Ott 13, 2014 8:51 am

io non lo so come fanno i genitori che lavorano entrambi tutto il giorno, io mi ritengo molto fortunata, è vero che abito a 40 km dall'ufficio e solo il tragitto mi fa perdere un sacco di tempo, ma lavoro per una cooperativa x 36 ore settimanali attacco alle 7.30 e stacco alle 14.10, tranne un giorno di lunga in cui stacco alle 17.20!
e già così, quando faccio la lunga e sto con la mia piccola solo dalle 19 fino alle 21.30 che si addormenta, sono logorata dai sensi di colpa, sento la sua mancanza, sto male fisicamente.
Poi ovvio ognuno fa quel che può e nelle situazioni bisogna trovarcisi ma...vi prego non vi arrabbiate ora che dirò sta cosa  No ...se fossi stata nella situazione di lavorare per tante ore e dover lasciare i figli a qualcuno (nido, nonni, babysitter) per tutto il giorno, probabilmente avrei optato per non fare figli Neutral
lo so che non si dicono queste cose, anche solo per rispetto a chi porta avanti un lavoro che ti ruba tutta la giornata e magari si fa il mazzo per non far sentire i figli soli
ma è il mio personalissimo punto di vista, frutto del mio percorso di vita ...scusate
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Jillian il Lun Ott 13, 2014 8:57 am

Tomoe non sentirti in colpa, credo che sia il dilemma che attanaglia un po' tutte le mamme e credo che ciascuna sia combattuta dentro se stessa per la scelta che deve compiere.
Certo è che se Sharon lavora a tempo pieno e non può ridurre gli orari di lavoro, fa bene a pensare adesso a come poter gestire concretamente la situazione.
Anche io conosco persone che fanno gli orari detti da Goldie. Sharon se cerchi bene sono sicura che una tata salta fuori... prova con il passaparola! o magari un'amica? tua sorella? Alla fine se i tuoi fanno i turni possono sapere con anticipo se ci saranno oppure no, e quindi la persona "di rinforzo" non ti servirebbe neanche tutti i giorni
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da MissPat il Lun Ott 13, 2014 9:07 am

Tomoe, e perchè ti senti in colpa? Ognuno ha le sue idee: pensa che io invece, mollerei il lavoro

Sharon ha scritto:(se si sentissero obbligati a concedermelo potrebbero sbattermi così lontano da casa che sarebbe inutile)
Ma che io sappia non è obbligatorio concedere il part-time, ma forse dipende dal tuo contratto nazionale. Ma che c'entra con un eventuale trasferimento? Ci sono sedi dove c'è un orario ridotto?

Sharon ha scritto: ma poi esiste qualcuno che te lo viene a prendere all'alba o se lo fa portare all'alba e poi lo vada a riprendere il pomeriggio?
Al giorno d'oggi, se paghi...non c'è quasi nulla che non si possa avere.
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5975
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 9:15 am

Tomoe, non ce l'ho con te e hai fatto benissimo ad esprimere il tuo punto di vista, ma sinceramente ho sentito tanta gente che mi ha detto così con altri toni, e mi ha proprio fatto arrabbiare. Ho colleghi che ce la fanno benissimo, coppie che sono ingegneri entrambi e lavorano con gli stessi orari miei e in qualche modo ce la fanno, e i bambini sono felici ed equilibrati comunque, anche se purtroppo non possono stare molto tempo con la mamma o il papà. Ma secondo me quello che conta è la qualità del tempo, non tanto la quantità... Troppa gente, quando dovevo decidere la mia professione, e cosa fare della mia vita, mi ha detto "devi scegliere, o il lavoro o i figli". Adesso ripeto, non ce l'ho con te, capisco che sia una tua opinione personalissima e capisco che dici che tu, nella tua situazione, avresti scelto così   . Però secondo me le donne devono avere il diritto di fare entrambe le cose. E questo ultimamente per fortuna sta cambiando, con gli orari di nidi e scuole diversi rispetto al passato, e un po' lo vedo tra i miei colleghi: vanno a prendere i bimbi al nido alle 18:00, e volendo li potrebbero portare anche prima delle 8:00, credo dalle 7:00 in poi.
Sharon, io non mi sono informata, ma secondo me se cerchi bene un nido che fa il pre e post orario normale lo trovi. (capisco quando dici che in certi lavori il part time è praticamente impossibile)
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da nike il Lun Ott 13, 2014 9:23 am

Ovviamente si deve fare sempre il meglio che si può con quello che si ha, compatibilmente con le proprie scelte di vita, per sentirsi realizzate, appagate e di sostegno al proprio nucleo familiare, però Eowyn, il discorso qualità vs quantità non è molto vero, perchè in nessuna attività della vita, in nessuna relazione la quantità del tempo è secondaria. Questa è una cosa che ci diciamo per sentirci meglio, e visualizziamo sempre delle mamme con poco tempo ma super presenti con i figli nel poco tempo che hanno, e mamme sempre presenti ma che fanno il giusto... non è proprio così, avere tempo vuol dire anche poter offrire una maggior qualità, in generale nella vita e in particolare con i figli. Poi, ripeto, ognuno fa quel che può, e grazie al cielo siamo in un mondo dove possiamo valutare delle opzioni possibili, ma è importante anche essere oggettivi!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 9:44 am

sì certo nike, mi sono espressa male. ovviamente per tutte noi sarebbe più bello poter passare più tempo con i propri figli, è oggettivo e non lo nego, ma demoralizzare una donna (come ripeto è successo a me più volte, ma non mi sto riferendo a tomoe o a qualcuna di voi eh ). Quello che intendo è che tanti (le persone che vi dicevo, almeno) immaginano una donna che torna stanca dal lavoro , prende su i figli al nido, gli ficca in bocca qualcosa da mangiare e li mette a letto, il fine settimana magari li lascia ai nonni o a qualche attività tipo calcio/pallavolo/scout ecc e cose così. Invece, secondo me, se una si organizza piano piano riesce a trovare una routine che permetta entrambe le cose senza compromettere il rapporto coi figli. Basta volerlo secondo me!
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da tomoe il Lun Ott 13, 2014 9:48 am

Eowyn ha scritto: Però secondo me le donne devono avere il diritto di fare entrambe le cose. E questo ultimamente per fortuna sta cambiando, con gli orari di nidi e scuole diversi rispetto al passato, e un po' lo vedo tra i miei colleghi: vanno a prendere i bimbi al nido alle 18:00, e volendo li potrebbero portare anche prima delle 8:00, credo dalle 7:00 in poi.

Pienissimamente d'accordo, ma - ripeto sempre per me - è il cuore che non ce la fa, lo so con le parole non sono brava e non ho spiegato bene, il mio discorso non è solamente tecnico di chi prende i bambini, chi e quando porta i bambini al nido, e per quanto tempo al nido me li tengono ... è proprio un fatto che avere un figlio e poi passare tutta la giornata in ufficio, non ce la potrei fare!
Magari chi è mamma può capire un pò di più, ma se io ho lavorato come una matta tutto il giorno e torno la sera stanca, per quanto mi posso sforzare le energie da dedicare ai figli sarebbero comunque poche, posso metterci tutto l'impegno del mondo ma stare insieme un paio di ore al giorno, non sarà mai la stessa cosa che tornare alle 16 portare i figli al parco, o una semplice passeggiata al centro commerciale, fare merenda insieme etc, poi certo non tutte possiamo permetterci un part-time... però... Neutral
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 10:13 am

tomoe ha scritto: è il cuore che non ce la fa
e su questo magari potrò darti ragione quando avrò figli Se non si è nella situazione non si può sapere. Ma credo che nel caso, solo allora mi preoccuperò e farò di tutto per avere un part time o cambiare lavoro, e solo se ne sentirò fortemente l'esigenza come te, altrimenti credo (per la mia esperienza) che un genitore frustrato perché non gli piace il suo lavoro e ha rinunciato a ciò che voleva fare per i figli, magari solo per un luogo comune che entrambe le cose sono inconciliabili e non perché lo sentiva nel suo cuore, boh, non so quanto faccia bene ai bambini.
Scusate lo "sfogo", ma è un argomento su cui ho riflettuto tanto, e sono arrivata a delle conclusioni, che magari cambieranno completamente quando avrò figli, ma che per ora sono così e mi permettono di avere fiducia che in qualunque caso c'è la modalità per farcela
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da fiordiloto il Lun Ott 13, 2014 11:20 am

Io vi parlo dal mio punto di vista di figlia con una madre che ha sempre avuto un negozio in cui lavora da sola e io non la vedevo mai. Usciva di casa alle 8 e tornava alle 20 la sera. Ve lo posso dire fuori dai denti: ho sofferto, e tanto, per la sua mancanza. Mi sono incazzata, e tanto, perché da piccoli non si capisce che lei non può fare altro, si sente solo che non c'è e allora o si piange o si fa finta di niente, ma dentro cova una rabbia incredibile.
Naturalmente, vista la mia esperienza, se riuscirò ad avere figli, starò con loro e piuttosto lascerei il lavoro.
Questo non per giudicare o infierire o far sentire in colpa qualcuno, è solo quello che ho vissuto io. Credo che i figli se ne accorgano eccome, se ci siete o non ci siete.
avatar
fiordiloto

Numero di messaggi : 1807
Età : 38
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da tomoe il Lun Ott 13, 2014 11:38 am

Fiordiloto ovviamente anche io sono giunta a pensarla così perchè so cosa si prova a crescere senza i genitori, a stare con loro tutto il giorno solo nel week end (tra una lavatina al pavimento, una ai piatti e un riposino)... per questo quell'unico giorno che lavoro di lunga mi pesa come un macigno perchè appunto so come si sta dalla parte dei figli!

Eowyn certo ognuna poi quando alla fine ha il proprio bambino tra le braccia prende la decisione migliore per sè e per la famiglia, l'importante è non solo fare ciò che rende felici noi stesse come donne e come lavoratrici, ma anche fare la scelta giusta per la famiglia che si è deciso di creare I love you

avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Jillian il Lun Ott 13, 2014 11:43 am

Altra figlia di negozianti a rapporto! E infatti ho sempre sperato che il mio compagno non dovesse lavorare in negozio perchè gli orari sono terribili (specie ora nei grandi centri commerciali, non ci voglio neanche pensare!)
Mia mamma è sempre stata molto affettuosa e presente, però anche a me i sabati passati sola con mio fratello sono pesati tantissimo...e quanto ho odiato i riposini della domenica pomeriggio perchè i miei genitori erano stanchi ed era il loro unico giorno libero...e io in casa a non poter far niente se non leggere Twisted Evil
Certo è che non tutti possono scegliersi un part time per motivi economici, ma se potessi economicamente permettermelo anche io lo farei.
Però devo ammettere che invidio chi invece come Eowyn o come Sharon pensa di potercela fare con un full-time, perchè dimostrano una determinazione al lavoro e alla realizzazione puramente personale che io probabilmente non ho.
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da mononoke il Lun Ott 13, 2014 11:48 am

Condivido moltissimo il pensiero di nike, e penso al contempo che ci siano equilibri che magari si possono rivedere, senza per forza doversi sentire nelle condizioni dell'out out "lascio il lavoro o non faccio figli", che capisco sia tremendamente angosciante, ed ingiusto.
Non so, riduzione di ore, anno sabbatico, cambio di mansioni, bimbo sul lugo di lavoro quando e dove si può ... e tutto questo per me deve riguardare anche il padre.

Comunque, per stare sul pratico, che è il motivo per cui volevo inizialmente rispondere al topic: ho visto che famiglie con orari di lavoro prolungati e con lo spazio disponibile hanno risolto felicemente con una ragazza/o alla pari.
Ci vuole la stanza, e la persona giusta, ma poi ti trovi con una presenza costante (che per un bambino è fondamentale, e l'attaccamento - e quindi il bisogno di tempo continuativo in età infantile- purtroppo non è opinione, ma scienza), che copre anche orari difficili.
E con costi minori di una baby sitter ad ore.
Oppure ho visto (mia sorella) prendere baby sitter a forfait, ovvero con uno stipendio mensile fisso, che appunto coprivano le mancanze anche la mattina presto o la sera tardi. Lì devi trovare qualcuno di fiducia e che non abiti lontano, ed in quel caso andava bene l'elasticità di orari perché lavoravano entrambi su turni.
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1468
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 12:00 pm

Ecco, forse io ora la penso diversamente perché ho vissuto una situazione diversa da piccola... sarebbe lunga da spiegare, ma vi dico che la mia infanzia è stata infelice pur avendo la mamma a casa tutto il pomeriggio... e mio papà tornava alle 21, ma non ne sentivo tanto la mancanza... per quello non è solo la quantità ma anche la qualità... è incredibile come le cose che si pensano siano influenzate dal vissuto di ognuna di noi  Senza contare che io consiglierei a tutte di mandare i figli al nido, sia che ne abbiano bisogno che non ne abbiano, proprio perché io non ci sono andata e poi per tutta la materna e le elementari ho fatto una fatica tremenda a integrarmi con gli altri bambini, perché non ne ero capace, e per questo non mi sentirei in colpa a lasciare un figlio al nido.  Poi eh, io ero tanto timida, magari ci sono bambini che arrivano direttamente alla materna o addirittura alle elementari e si integrano senza alcun problema... ma non andiamo ot!  era per farvi vedere un altro punto di vista. Poi ho degli esempi di figli di colleghi che sono bambini felicissimi, intelligenti, allegri, e i genitori lavorano full time ma riescono non so come in modo stupendo a conciliare tutto! I love you quando sarà magari mi farò fare un corso da loro!
Poi, fiore, credo che nel momento che vedessi che mio figlio soffre molto la mia mancanza, farei di tutto per cambiare le cose, nel limite del possibile! ma dipende da bambino a bambino e da genitore a genitore secondo me...

jillian ha scritto:Però devo ammettere che invidio chi invece come Eowyn o come Sharon pensa di potercela fare con un full-time, perchè dimostrano una determinazione al lavoro e alla realizzazione puramente personale che io probabilmente non ho.
Ti dirò jill, anch'io pensavo di non averla, e non so se davvero ce l'ho. Solo che quello che ho visto è che l'angosciarsi PRIMA è inutile: avrei potuto trovare lavori diversi da quello che ho perché sono sicura di volere figli un giorno, ma non l'ho fatto perché non lo trovo giusto. Come secondo me non è giusto che Sharon pensi di cambiare lavoro o di farsi trasferire se non lo vuole e , per questo, debba mettere da parte il sogno di avere un bimbo. Le soluzioni sono tante e tanto diverse (part time, baby-sitter, ragazza alla pari, nido prolungato, asilo estivo in estate, nonni, fino addirittura al lasciare il lavoro o cambiarlo...) ma, a parte certe questioni logistiche, è impossibile sapere prima cosa sarà meglio per la famiglia secondo me...

EDIT : credo che in un caso come il tipo di lavoro che faccio io la cosa migliore sarebbe farsi mettere un orario continuato, tipo iniziare alle 8:00 e finire alle 16:00 mangiando un panino veloce  a pranzo, e credo sarebbe la prima soluzione a cui guarderei (che nel mio caso comporterebbe una riduzione di ore come diceva mono, passando da 45 a 40). Sharon, nel tuo caso una cosa del genere sarebbe fattibile? Anche se riuscissi ad uscire alle 17:00 non sarebbe male secondo me, se lavori vicino a casa! :)
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Zara il Lun Ott 13, 2014 3:10 pm

Io ho lasciato il lavoro per occuparmi di Dante. Era una cosa che avevo già deciso prima che lui nascesse. Mettiamo che non era il lavoro dei miei sogni e quindi non è stato difficile. Ad oggi posso dire che sono davvero felice di aver fatto questa scelta, nonostante i parecchi sacrifici economici. Anche io sono senza nonni disponibili, perchè sono molto giovani e lavorano tutti e a pagare il nido più un'eventuale baby sitter e la benzina per spostarmi (52km al giorno), praticamente andavo a lavoro per pagare qualcuno che mi curasse il figlio!

Io poi ero già stanchissima senza figli quando tornavo da lavoro, non sarei mai riuscita a conciliare le due cose con un full time. Senza contare che per me non aveva molto senso fare un figlio per vederlo prima delle 7 e dopo le 20. Di notte, in pratica. Bello! A quest'ora sarebbe stato "estevilizzato" per poter sopravvivere!
Sul tempo di qualità non posso che concordare con Nike.

Edit: questo non vuol dire che perchè ho lasciato il lavoro ora, non tornerò mai più a lavorare. Di certo i figli sono piccoli solo un a volta nella vita, mentre per lavorare c'è tempo finchè non si muore.
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3824
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Sharon il Lun Ott 13, 2014 3:21 pm

Ragazze grazie a tutte per il contributo... rispondo a Miss per la questione part time, il problema è che la mia azienda è di impronta maschilista e se grazie al Sindacato ottenessi un part time sarebbero capaci di trasferirmi così lontano (per ripicca) da rendere vano il part time! Non ho nessuna collega che sia rientrata dalla maternità oltre il quarto mese del bambino! Io punterei all'anno cosciente di essermi stroncata la carriera! ovviamente da subito chiederei all'azienda di mettermi in condizione di potermi prendere cura dei miei figli poichè sulla carta sarei molto avvantagiata rispetto a tante mamme (il mio orario è 8.30/17) basterebbe una filiale più vicino a casa per eliminare il problema... L'opzione "lasciare il lavoro" per me non è contemplabile, tra i due è il lavoro più reminerativo oltre al fatto che sarà che vivo in una sicietà così impostata, sarà che ho 25 anni è lavoro da 7 ma credo che una donna abbia diritto a sentirsi realizzata anche al di fuori della famiglia oltre a ritenere essenziale la mia indipendenza economica da quando ho finito la scuola non sono più stata economicamente dipendente da nessuno e non riuscirei a tornare indietro...
Tre le opzioni da voi date io avevo pensato alla soluzione baby sitter con forfettario + nido... Nel palazzo accanto al mio due signore parlando con mia mamma avevano chiesto se qualcuno avesse bisogno di una baby sitter e credo sarebbe fattibile.... Per la questione giusto o non giusto... so che la quantità di tempo libero incide sulla qualità perchè dopo una giornata di lavoro è difficile tornare a casa e cercare di recuperare il tempo perso ma ho degli ottimi esempi, mia mamma e mio papà in peimis ma anche mia sorella e mia cognata...
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da luisav il Lun Ott 13, 2014 3:28 pm

Zara ha scritto:Edit: questo non vuol dire che perchè ho lasciato il lavoro ora, non tornerò mai più a lavorare. Di certo i figli sono piccoli solo una volta nella vita, mentre per lavorare c'è tempo finchè non si muore.

Zara quoto queste tue ultime parole. Come quoto Mono sul discorso della ragazza alla pari. Piuttosto che stravolgerli con orari improponibili per portarli a destra e a manca, una persona direttamente in casa potrebbe fare la differenza. Quoto poi anche nike sul discorso del tempo.
I primi anni della vita di un figlio sono critici/fondamentali per tante cose. E se in quegli anni il tempo è solo di qualità a discapito della quantità ho i miei dubbi che il tutto possa funzionare.
Poi comunque i bambini crescono e i tempi di tutti cambiano. Quindi anche a livello lavorativo c'è un'altra prospettiva, ma non subito. 
Certo il discorso o figli o carriera è veramente complicato…io pure lavoro, mi sono potuta prendere tante libertà proprio grazie al lavoro che faccio, ma ogni giorno vorrei fare tante altre cose, ma poi mi dico che ancora è troppo presto. Se usi il tempo da una parte lo togli inevitabilmente da un altro.
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2628
Età : 36
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 3:49 pm

E se economicamente una donna non avesse scelta? Deve rinunciare a fare i figli?
Comunque volevo spiegarmi sul discorso quantità e qualità: ovviamente, se si può (economicamente soprattutto, tante donne non hanno scelta), più tempo si passa coi figli meglio è, ci mancherebbe! però quello che dicevo è che c'è chi il tanto tempo ce l'ha eppure non è tempo di qualità per vari motivi, e vedendo i tanti errori fatti dai miei genitori e altri che conosco, penso che insomma, magari i miei figli non avranno una mamma che sta tanto tempo a casa, ma il tempo che ci darà tutto l'amore possibile e cercherà di fare il meglio possibile e a rendere il tempo più di qualità possibile. E spero, in futuro, di non sentirmi giudicata per questo, perché ci soffrirò molto già di mio.
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da mononoke il Lun Ott 13, 2014 5:34 pm

Infatti per come la vedo io, riconoscere dei bisogni dei bambini piuttosto certi - e con certi intendo quello che sappiamo dalle neuroscienze e dalle ricerche psicologiche tuttora mai confutate, come la teoria dell'attaccamento, o dall'esperienza - non vuole dire rinunciare per forza a lavorare, o essere costrette al part time.

Magari sono semplicemente guide per trovare la soluzione migliore tra un nido ed un altro, o tra un nido ed una baby, o tra un modo di inserirli ed un altro, o tra un orario ed un altro .... le soluzioni sono infinite.

Ed io ripeto che DEVONO riguardare anche i padri. Mica li fate da sole sti figli, ragazze, non può essere tutto vostro il carico.
Ok la figura d'attaccamento primaria è quasi sempre la mamma nella primissima infanzia, ma laddove si lavora questo non significa che la ricerca di soluzioni ottimali riguardi solo lei, anzi!

Uscire dal pregiudizio per cui i bambini hanno bisogno di socializzare con i coetanei ad un anno, o che non hanno bisogno della presenza dei genitori purché siano amati, secondo me serve solo a comprenderli, e quindi a gestire meglio i loro sentimenti.
Non a rinunciare alla propria vita lavorativa, o ai propri spazi.
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1468
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Onigiriyum il Lun Ott 13, 2014 5:44 pm

mononoke ha scritto:
Ed io ripeto che DEVONO riguardare anche i padri. Mica li fate da sole sti figli, ragazze, non può essere tutto vostro il carico.
Ok la figura d'attaccamento primaria è quasi sempre la mamma nella primissima infanzia, ma laddove si lavora questo non significa che la ricerca di soluzioni ottimali riguardi solo lei, anzi!

Brava! Sottoscrivo!
avatar
Onigiriyum

Numero di messaggi : 1859
Età : 51
Data d'iscrizione : 08.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Eowyn il Lun Ott 13, 2014 6:02 pm

grazie mono, ora ho capito meglio... :) è interessante quello che scrivi...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Orari di lavoro e gestione dei figli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum