I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Mar Lug 07, 2015 12:27 pm

Grazie ragazze del vostro appoggio....mi fa piacere che non pensiate sia una pazza che vuole rischiare a tutti i costi. Tra qualche gg mi troverete nell'altra sezione e come tuo marito Jilian, anche il mio vuole che questa ricerca sia top secret e che nessuno dei nostri più cari amici e parenti sappia nulla. E io approvo e condivido anche per scaramanzia.
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da chiaretta il Mar Lug 07, 2015 12:40 pm

Acquarietta se comunque ve lo potete permettere (il che non significa assolutamente che sia tutto ideale e perfetto) e per voi ora un figlio è diventato prioritario rispetto al resto non vedo perché dovremmo pensare che siete dei pazzi o che volete rischiare a tutti i costi.. In bocca al lupo drunken
avatar
chiaretta

Numero di messaggi : 724
Età : 30
Data d'iscrizione : 13.01.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Mar Lug 07, 2015 12:57 pm

Grazie Chiaretta
Diciamo che il pensiero e desiderio di allargare la famiglia c'è, per entrambi, da almeno un paio di anni ma io ho sempre rimandato con la speranza della stabilizzazione del mio precariato.
Ho studiato tanto, ho un lavoro che mi piace, mi trovo bene e avrei avuto il massimo del mio appagamento con il tanto ambito tempo indeterminato. Poi ci saremmo messi alla ricerca con uno stipendio fisso (mio marito è un libero professionista) e con tutti i diritti della maternità.
Putroppo però, nel mio caso, la vita non è così semplice come avrei voluto; al contrario delle mie amiche/parenti che si sono fatte la loro bella maternità con il posto fisso e senza nessun rischio di non rinnovo e sono state a casa il tempo necessario.
Detto questo sono davvero stufa di aspettare la grazia divina e di dover dipendere dalle scelte degli altri per la mia felicità. Ormai ho capito che il fatto di non farmi l'indeterminato è solo un pretesto per sfruttarmi e spremermi come un limone in campo lavorativo. Inoltre fortunatamente io e mio marito, non siamo attaccati alla canna del gas e possiamo per ora permetterci di mantenere un figlio. Certo sarebbe meglio sia economicamente che psicologicamente che non mi lasciassero a casa ma il continuo aspettare e rimandare mi sta logorando. Guardo con un pizzico di sana invidia le amiche e conoscenti che hanno dei figli e mi continuo a domandare "cosa aspetto?"
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Stelladelmattino il Mar Lug 07, 2015 1:21 pm

Ciao acquarietta,
innanzitutto in bocca alla cicogna! Per il resto, volevo dirti che se anche ti facessero un contratto a tempo indeterminato, questa nuova legge prevede che nell'arco di tre anni possono mandarti a casa molto facilmente anche con l'indeterminato. Quindi secondo me avete fatto bene! Io mi trovo nella tua stessa situazione, nel senso che ho un contratto a tempo determinato e sono incinta..il dopo...si vedrà! Il mio non è un lavoro che mi appassiona, ma mi dà la possibilità di essere indipendente. Fino alla fine della maternità sono coperta, ma dopo no. Posso chiedere la disoccupazione e credo che questo lo possa fare anche tu nelle ipotesi peggiori. E intanto la bimba crescerà e io avrò la possibilità di cercare altro. Certo non è il momento migliore, ma non credo che cambieranno di molto le cose se aspetti altri 5 anni. Io non è che avessi molto altro tempo e quindi avevo anche un motivo in più per non rimandare..e diciamo che questo mi ha aiutato. Considera che la questione tempo è importante anche se vuoi più di un bimbo Poi per carità i figli si fanno pure in età avanzata, ma tornassi indietro, e avendo le condizioni basilari..lo avrei fatto prima!
Un abbraccio!
avatar
Stelladelmattino

Numero di messaggi : 564
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.02.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da chiaretta il Mar Lug 07, 2015 1:22 pm

Se ti può consolare io conosco persone che sono state lasciate a casa anche col contratto a tempo indeterminato quando sono rimaste incinte (hanno trovato il modo con minacce varie di far sì che si licenziassero), per cui sono arrivata alla conclusione che nemmeno l'indeterminato ormai sia per forza sinonimo di sicurezza e di avere benefici come la maternità ecc.

EDIT: ecco sincro con Stella
avatar
chiaretta

Numero di messaggi : 724
Età : 30
Data d'iscrizione : 13.01.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Stelladelmattino il Mar Lug 07, 2015 1:31 pm

Tra le altre cose se i datori di lavoro sono str...i, tali rimangono, quindi o prima o dopo, si mostrerebbero per quello che sono...
avatar
Stelladelmattino

Numero di messaggi : 564
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.02.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Mar Lug 07, 2015 2:30 pm

Si ragazze avete pienamente ragione, se vogliono lasciarmi a casa o meno lo faranno comunque e a questo punto tanto vale buttarsi e non aspettare ancora altri anni per poi avere il rimpianto di essere ancora precaria e di non averci provato prima.
Anche perchè non è mica detto che arrivi subito...anzi con lo stress ed i ritmi lavorativi miei e di mio marito sarà dura ai primi tentativi...
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Artemide il Mar Lug 07, 2015 2:36 pm

Per me hai fatto bene acquarietta I love you ti faccio un mega in becco alla cicogna e vedrai che appena diventati nonni i tuoi genitori saranno troppo felici per poterti rinfacciare qualcosa
avatar
Artemide

Numero di messaggi : 2409
Età : 24
Data d'iscrizione : 22.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da dianaluna il Mar Lug 07, 2015 6:26 pm

Brave ragazze coraggiose!!! Fate benissimo e mi fate molto riflettere sulle mie paturnie!
avatar
dianaluna

Numero di messaggi : 348
Età : 40
Data d'iscrizione : 26.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da JuliaK il Gio Lug 09, 2015 4:51 pm

E brava Acquarietta!
Forse funziona proprio così quando il desiderio è talmente profondo si prende il toro per le corna e tutto il resto passa in secondo piano.
Buona ricerca sia a te che a Jillian!
avatar
JuliaK

Numero di messaggi : 359
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.07.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Gio Lug 09, 2015 5:04 pm

Grazie davvero a tutte ragazze per l'entusiasmo che mi avete trasmesso e per quel piccolo "slancio" delle mie idee....un abbraccio a tutte!!!
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da JuliaK il Sab Ago 01, 2015 2:15 pm

Ci penso, ci penso ogni giorno e costantemente. Qualcosa mi scuote quando penso a un figlio e quando prendo in braccio il cuginetto di qualche mese provo quella sana gelosia del volere un bambino tutto nostro. Mi sa che ci sono. drunken
avatar
JuliaK

Numero di messaggi : 359
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.07.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Valeria il Sab Ago 01, 2015 2:19 pm

Che emozione Julia mi piacerebbe essere allo stesso punto, ma non è ancora l'epoca giusta per noi! Che facciamo ti prepariamo un divanetto nell'altro topic?
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9398
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da JuliaK il Sab Ago 01, 2015 2:30 pm

Hihi sul divanetto ci potrei stare anche comoda!
Ora mi pento di non aver ordinato anche qualche test di gravidanza!
avatar
JuliaK

Numero di messaggi : 359
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.07.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Artemide il Sab Ago 01, 2015 2:35 pm

Fai sempre in tempo a ordinarli una volta aperte le danze potresti anche aspettare il famoso 18DPO senza fare test
avatar
Artemide

Numero di messaggi : 2409
Età : 24
Data d'iscrizione : 22.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da JuliaK il Sab Ago 01, 2015 2:38 pm

Ieri sera ho pensato anche a questo!
avatar
JuliaK

Numero di messaggi : 359
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.07.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Sab Ago 01, 2015 3:23 pm

Julia ci sei proprio...parlo per esperienza personale... Quando arrivi a questo punto significa che sei pronta e che é arrivato il momento giusto! Come dice Artemide fai sempre in tempo ad ordinare i test, e poi sono sempre molto celeri le spedizioni.
Mi sa che tra un po' arriverai nell'altro topic...
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Eowyn il Dom Ago 02, 2015 4:39 pm

E brave Julia e acquarietta!
voi passate direttamente da questo topic a quello delle ricerchine... Jillian poi è passata direttamente a quello delle pancine!
Io sono ancora nella fase "primi pensieri"... Non mi sento pronta per cercare una gravidanza, anche se penso che pronte forse non lo si è mai! Ma d'altra parte... la contraccezione mi sta sempre più stretta Il "passare col rosso" è sempre più frequente, anche se magari non col rosso rosso: nel senso, magari il giorno di uno stick positivo proteggiamo i rapporti, ma magari in un cd 12, con ovulazione più precoce al 16, ce ne freghiamo! durante il viaggio di nozze non ho misurato, e in totale nel ciclo scorso ho preso 5 temperature! dopo 3 "temperature alte", mi sono data verde, ma le temperature precedenti per calcolare i rialzi non le avevo! XD
Abbiamo rispettato un solo rosso, al cd 18, che è proprio nei miei giorni tipici per l'ovulazione e avevo muco che iniziava a diventare fertile... e mi è pesato tantissimo usare il preservativo... davvero tanto, non pensavo!
A lui pesa ancora di più. Lui è superconvinto, vorrebbe un bimbo anche subito. A volte mi chiedo se è del tutto consapevole...abbiamo parlato molto di questa cosa in viaggio, e alla fine ho capito che lui lo vuole davvero, anche se forse non ha ben presente tutte tutte le difficoltà....(ad esempio, lui è convinto che i bambini dormano....)
abbiamo parlato anche delle paure che ho io, che vanno un po' oltre le difficoltà pratiche... passo da un desiderio fortissimo di maternità, da un sorridere imbambolata quando vedo un bimbo piccolo, al terrore puro... verso fine ciclo, quando magari mi dovrebbero arrivare e non noto avvisaglie, penso: "e se magari..?" e lì un attimo di panico. panico completo.
Poi magari faccio un test: è negativo e mi viene da piangere!
Questo mese è stato carino, perchè lui era convinto che fossi incinta perchè avevo sonno e mi addormentavo sempre alle 22 ( ), così per accontentarlo ho fatto un test, l'abbiamo fatto insieme, è stato carinissimo, ma ci è rimasto malissimo che fosse negativo! e un pochino anch'io pur sapendo che era praticamente impossibile e pur avendo provato quel panico solo qualche minuto prima...
Le paure che ho io? non lo so, un po' sono irrazionali, un po' sono pratiche, legate al fatto che non abbiamo parenti vicini, al fatto che io lavoro a tempo pieno e ho paura di non essere una madre adeguata (poco presente...come farei ad allattare se ai 4 mesi del bimbo dovessi tornare al lavoro?), alla paura di essere considerata meno al lavoro se avessi un figlio, mentre ora mi stanno dando pian piano sempre più responsabilità...
A volte prendono il sopravvento anche pensieri più egoisti, tipo sulle vacanze che non potremmo più fare, sul fatto che se fossi incinta non potremmo andare in croazia al mare, o in tenda... con un mimbo piccolo poi...
So che sono pensieri dettati dal famoso "panico" che mi arriva quando ci penso in modo meno sognante e più concreto... So che un bambino lo desidero moltissimo in realtà...
Ma magari tra un po'! sembra un discorso stupidissimo, cosa mai cambierà qualche mese, e poi mica i bambini arrivano subito... ma nella mia testa cambia tutto!
insomma, ho un bel casino in testa, in cui ogni tanto fa capolino la paura di non riuscire ad averne, di figli, che mica è detto che al primo mese di ricerca si riesca a restare incinti... e magari neanche in un anno! Ho paura anche che una ricerca vera e propria mi stresserebbe, se non ci riuscissimo subito magari cadremmo nell'ansia... Ma ogni tanto penso anche che una non ricerca magari ci porterebbe a rapporti liberi ma non mirati, e magari ci faremmo pare comunque perchè il bambino non arriva... sembra strano, ma si sta tanto attenti con la contraccezione che si ha l'impressione che appena ci si distrae un attimo...zac! incinta!
In questo mese di riflessione non siamo quindi arrivati ad una decisione vera e propria, è un processo ancora in divenire... però abbiamo stabilito alcune cose:
in ogni caso in agosto e settembre cercheremo di rispettare i rossi rossi, perchè saremo nel mezzo del trasloco, e non è il caso di aggiungere stress...
Altra cosa, riprenderò a misurare bene, perchè per me sapere è meglio che non sapere...
E poi... si vedrà... una cosa è certa: il "metodo" che stiamo seguendo non si può più chiamare contraccettivo, e mi sa che lo sarà sempre meno... siamo fatti così, dobbiamo andare pian piano, per gradi!
Ah, sto anche prendendo l'acido folico... dopo aver litigato col medico per farmelo prescrivere...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3340
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Jillian il Dom Ago 02, 2015 5:03 pm

Eowyn se posso dirti la mia.... secondo me ci siete! Il vostro momento sta per arrivare a brevissimo, in pratica ci siete già dentro, se la contraccezione e le misurazioni cominciano a starvi strette.
Le paure che hai sono tutte normali, ma se cominci a piangere davanti a test negativi direi che è un segnale evidente!

Eowyn ha scritto:abbiamo parlato anche delle paure che ho io, che vanno un po' oltre le difficoltà pratiche... passo da un desiderio fortissimo di maternità, da un sorridere imbambolata quando vedo un bimbo piccolo, al terrore puro... verso fine ciclo, quando magari mi dovrebbero arrivare e non noto avvisaglie, penso: "e se magari..?" e lì un attimo di panico. panico completo.
Poi magari faccio un test: è negativo e mi viene da piangere!
Ehm...onestamente anche io ogni tanto vado nel panico! Quando parlo con le mie amiche e sento tutte le attenzioni che comporta un neonato mi chiedo se ne sarò in grado, se mi piacerà. Poi penso semplicemente che se ce l'hanno fatta tutti, anche gente che magari da fuori sembra un po' "inadeguata"   , allora ce la posso fare anche io come tutti gli altri. E' la vita che funziona così.

Eowyn ha scritto:anche se forse non ha ben presente tutte tutte le difficoltà....(ad esempio, lui è convinto che i bambini dormano....)
Giusto per sdrammatizzare: fai benissimo a partire con le mani avanti pensando alla situazione più critica, ma ci sono anche neonati che dormono tanto  

Eowyn ha scritto:Le paure che ho io? non lo so, un po' sono irrazionali, un po' sono pratiche, legate al fatto che non abbiamo parenti vicini, al fatto che io lavoro a tempo pieno e ho paura di non essere una madre adeguata (poco presente...come farei ad allattare se ai 4 mesi del bimbo dovessi tornare al lavoro?), alla paura di essere considerata meno al lavoro se avessi un figlio, mentre ora mi stanno dando pian piano sempre più responsabilità...
Su questo ti capisco benissimo... Anche noi non abbiamo vicino nessuno e il fatto che io non abbia un lavoro è molto comodo dal lato pratico ma è molto stressante da altri punti di vista (oltre al mancato introito economico, c'è anche la paura di non riuscire più a entrare nel mondo nel lavoro), e personalmente è stata una situazione che sono riuscita ad accettare in diversi mesi di riflessione. Credo che ognuno faccia scelte in base alla propria posizione personale e alle proprie aspettative. Se dovrai tornare a lavoro ai 4 mesi del bimbo lo farai e non sarai una mamma meno brava perchè non potrai allattarlo ogni 3 ore! Ci sono tante altre mamme che tornano a lavoro così presto perchè non hanno scelta e i figli crescono bene lo stesso  I love you

Eowyn ha scritto:Jillian poi è passata direttamente a quello delle pancine!
Sì, infatti, e anche io come te avevo paura di metterci mesi o addirittura di dover ricorrere a PMA. E invece la Vita mi ha regalato questa gioia inaspettata e stupenda, che cerco, tra le mille paure, di vivere intensamente ogni giorno.
E alla fine non sai mai come va e non sei tu a decidere, e questo aspetto della gravidanza a me (per ora) piace molto. Tu devi solo sentire se sei pronta ad accogliere la vostra creatura, e poi non devi fare altro che goderti il momento (almeno all'inizio, poi capisco che dopo mesi di ricerca può essere frustrante, però appunto finchè non provi non puoi mai sapere come andrà!).
La vita è fatta di scelte, non si può avere sempre tutto. Le paure che hai secondo me non si smorzeranno mai del tutto, ci saranno sempre dubbi sul "come sarà dopo" e "ne sarò capace", finchè non lo provi non lo sai. Però io ho anche pensato che questa era un'esperienza che volevo vivere e quindi tanto vale farla subito. Afferra i tuoi dubbi, conoscili, e trova il coraggio di metterli da parte per buttarti nell'avventura più grande che c'è I love you E vedrai che l'avere accanto un uomo che ti ama e che è sicuro di volere un figlio con te ti farà vivere tutto con più tranquillità.
E se sono stata troppo "poetica" e ho indorato tutto scusatemi.... è ancora l'emozione delle prime settimane
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4748
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da linda il Dom Ago 02, 2015 5:24 pm

Eowyn ma quanto siete teneri  I love you  I love you
Eowyn ha scritto: e alla fine ho capito che lui lo vuole davvero, anche se forse non ha ben presente tutte tutte le difficoltà....(ad esempio, lui è convinto che i bambini dormano....)
..
Il tuo lui poi mi ha fatto piegare in due dalle risate
E la nostra Jill con la gravidanza è diventata una poetessa ormai I love you I love you
avatar
linda

Numero di messaggi : 2874
Data d'iscrizione : 16.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Lun Ago 03, 2015 6:51 am

Cara Eowyn anche secondo me ci siete già dentro al pensiero di allargare la famiglia  
Jillian non poteva scrivere di meglio ed ha espresso con grande eloquenza tutto quello che penso anch'io.
Non penso che nessuna donna sia mai pronta davvero alla gravidanza (anche chi ritiene di esserlo) perchè il cambiamento che riguarda il sesso femminile parte ancora prima, dalla ricerca ai cambiamenti emotivi, psicologici e fisici e quando arriva la piccola creatura tra le braccia il cambiamento è così importante che essere pronti è un'utopia.
Quando si comincia a riflettere seriamente si è già in realtà sulla strada del cambiamento e le difficoltà poi verranno affrontate pian pianino.
Anche per me è stato difficile lasciarmi abbandonare a questo forte desiderio perchè le difficoltà che ci saranno poi mi bloccavano.
Se mi rinnovassero il contratto (e ci spererei davvero) dovrei rientrare al lavoro con il pargolo di soli tre mesi, i miei genitori e suoceri lavorano ancora e non potrei contare sul loro aiuto e una serie di altre difficoltà ci travolgeranno.
Poi però è arrivato il momento in cui tutto questo è passato in secondo piano e il desiderio da parte di entrambi è talmente grande che tutto si affronterà pian pianino. Dopo tutto è inutile fasciarsi la testa prima del tempo...
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da dianaluna il Lun Ago 10, 2015 8:31 pm

Vi leggo con commozione... È proprio cosi, avviene uno sbilanciamento di priorità e di importanza.. E una specie di urgenza... E insomma anche noi siamo passati con un rosso che più rosso non si può! 😊
avatar
dianaluna

Numero di messaggi : 348
Età : 40
Data d'iscrizione : 26.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da dianaluna il Mar Ago 11, 2015 11:45 am

Non so se il topic è corretto ma mi domandavo... Oltre agli esami preconcezionali e all'acido folico, c'è qualche accortezza che è meglio prendere quando si inizia a pensare ad una gravidanza, o a non evitarla?
Ad esempio, è già il caso di evitare alcool caffè etc? Voi come vi comportate?
avatar
dianaluna

Numero di messaggi : 348
Età : 40
Data d'iscrizione : 26.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da acquarietta il Mar Ago 11, 2015 12:07 pm

Intanto Diana congratulazioni... credo che tra non molto ti troveremo nel club delle ladyricerchine.

Non saprei indicarti il topic adatto per le accortezze pre gravidiche (PQ illuminaci tu e spostaci se scriviamo nel topic sbagliato), ma ti dico che io per esperienza personale non faccio nulla di diverso da prima (tranne assumere acido folico e aver fatto gli esami preconcezionali). C'è da premettere che io già non fumo, non tocco alcolici e non bevo caffè da sempre.

Detto questo so che il caffè scientificamente è nemico della fertilità e sarebbe più consigliabile piuttosto sostituirlo con il decaffeinato (processo effettuato con anidride carbonica) ed evitare il più possibile gli alcolici.
Lo stesso discorso del caffè e soprattutto alcol vale anche per i futuri papà. Ad esempio a mio marito ho fatto ridurre drasticamente se non abolire l'assunzione degli alcolici:app: (che con questo caldo non è che gli faccia poi male
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 960
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Jillian il Mar Ago 11, 2015 1:24 pm

DianaLuna noi non abbiamo cambiato stile di vita. Nella fase follicolare che poi ha portato alla gravidanza ho continuato ad assumere sia le mie 1-2 tazzine di caffè al giorno, sia il mio cocktail all'aperitivo e abbiamo pure festeggiato la decisione con qualche bicchiere di vino. Poi dal giorno dell'ovulazione ho smesso di bere alcol e caffè in previsione di una gravidanza e ho anche cominciato a seguire le norme alimentari per la toxo. Io mi ero detta che avrei continuato ad alternare fasi follicolari con stile di vita "normale" e fasi luteali invece con osservazione rigorosa. Onestamente al mio compagno non ho limitato l'alcol...insomma, l'abbiamo presa easy!
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4748
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I primi pensieri sulla ricerca di gravidanza (o smettere la contraccezione per lasciarla capitare)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum