Pillola del giorno dopo

Pagina 9 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da Jillian il Mer Mag 28, 2014 10:47 am

MissPat ha scritto:Iris, in ogni caso non è automatico rimanere incinte con un rapporto non protetto; se non sbaglio le probabilità sono al 25%.

Credo che 25% sia però riferito in generale, a rapporti protetti avuti durante tutto il ciclo, e non a quelli mirati nella finestra fertile no? se no mi pare un po' bassino, e infatti Vale dice 3 su 4 che equivale a 75%.
Iris per precauzione anche io farei il test. Tienici aggiornate I love you
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da Valeria il Mer Mag 28, 2014 10:50 am

Io invece ricordo proprio che nelle coppie che monitorano il ciclo è considerato statisticamente normale avere una possibilità su 4 di concepire con rapporti mirati, quindi Iris (che non ha ancora verificato l'avvenuta ovulazione e probabilmente sarà coperta dalla pdgd evitando il rischio) in quel caso avrebbe circa il 25% di possibilità di rimanere incinta, e certamente non si è incinte IL GIORNO del rapporto a rischio ma, come sappiamo, circa 7-10 giorni dopo. Quindi a prescindere da come andrà, sicuramente adesso non è incinta, e quella gine probabilmente in tutto quello che le ha detto ha azzeccato solo il proprio nome quando si è presentata Suspect
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9380
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da chiaretta il Mer Mag 28, 2014 10:56 am

Jillian ha scritto:
Credo che 25% sia però riferito in generale, a rapporti protetti avuti durante tutto il ciclo, e non a quelli mirati nella finestra fertile no? se no mi pare un po' bassino, e infatti Vale dice 3 su 4 che equivale a 75%.

Jillian no no il 25% è riferito proprio a rapporti mirati, oltretutto questa se non sbaglio è la media di tutti gli ovuli fecondati che arrivano all'impianto e portano a gravidanze evolutive, quindi a mio parere la probabilità potrebbe anche essere un po' più bassina, tenendo conto del fatto che non è automatico che l'ovulo venga fecondato.. è anche per questo che si consiglia di aspettare almeno 6-12 mesi di rapporti per rimanere incinta prima di pensare che ci sia qualche problema
avatar
chiaretta

Numero di messaggi : 723
Età : 30
Data d'iscrizione : 13.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da Jillian il Mer Mag 28, 2014 11:00 am

E' vero, ho letto male la frase di Vale, avevo capito 3 su 4 che avvenga, mentre lei aveva scritto che NON avvenga. Scusate   
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da orchidea il Lun Mag 15, 2017 12:36 pm

Eccomi nel topic dove non vorremmo mai riportare esperienze...
La settimana scorsa, causa preservativo sfilato al CD14, sono ricorsa alla PDGD.
Il preservativo è rimasto dentro, rapporto avuro intorno alla mezzanotte e il giorno dopo ho deciso di prendere la DPGD in pausa pranzo. Anche se per me sarebbe un po' prestino, spero di aver ovulato già al CD13... purtroppo non ne posso avere conferma perché ovviamente con la PDGD ho sospeso le misurazioni per ovvi motivi!
Ero indecisa se prendere Norlevo o la pillola dei 5 giorni dopo, ma alla fine la farmacista mi ha consigliato la Norlevo. La mia speranza è che vada ad alterare anche le condizioni per un eventuale impianto, ma sul foglietto illustrativo è scritto charamente che non è così... Tanta confusione su questi farmaci!
Ora devo solo attendere, cerco di stare tranquilla anche se la relazione con l'uomo in questione è tutto fuorché stabile per accettare un figlio... Neutral

Piccola curiosità: quando avevo preso Norlevo a 16 anni per lo stesso motivo, funzionava con due pillole da prendere a distanza di 12h. Invece adesso si assume in un'unica soluzione... qualcuna sa dirmi perché questa differenza?

Chi ha dovuto ricorrere recentemente alla PDGD, che cambiamenti ha notato nel proprio corpo? Quando l'ho presa tanti anni fa non ero abituata ad ascoltarmi. Adesso ho provato un drastico calo nel desiderio per i primi giorni, da ieri un po' di tensione al seno e acne, Cose che tipicamente mi succedono spesso nella fase premestruale (soprattutto il seno). Sono il tipo di cose che mi sarebbero accadute in un ciclo "normale" senza intoppi... Che ne pensate?
Non riesco a capire quanto la PDGD possa sballare tutto e in teoria, se l'ovulazione fosse avvenuta prima del rapporto a rischio non dovrebbe causare grandi scompensi... (ditemi se ho scritto una cavolata in quest'ultima riga! )
avatar
orchidea

Numero di messaggi : 1391
Età : 31
Località : Udine
Data d'iscrizione : 08.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da Panicqueen il Lun Mag 15, 2017 1:37 pm

Se avevi già ovulato al momento del rapporto, il rischio esiste relativamente alla sopravvivenza dell'ovulo (e dell'eventuale doppia ovulazione). Se l'ovulazione fosse avvenuta al CD 13 e il rapporto al CD 14, tecnicamente il rischio di gravidanza esiste, anche se non è elevato quanto per un rapporto avvenuto nei giorni precedenti. Tipicamente il giorno successivo all'ovulazione è già non più fertile (fatta eccezione per una doppia ovulazione che però si deve verificare proprio il giorno seguente, mentre tipicamente avviene nello stesso giorno). Perciò, la statistica è in ogni caso dalla tua parte! (come sempre, perché per ogni singolo rapporto anche mirato è sempre più probabile NON rimanere incinta che sì).

Purtroppo l'effetto della PDGD è quello di inibire l' ovulazione e se questa è già avvenuta al momento dell'assunzione, il suo ruolo nel contrastare l'impianto è più teorico che altro. Addirittura, poiché farmacologicamente appartiene alla classe dei progestinici, è parente del progesterone somministrato al fine di favorire l'impianto. Come tu stessa sottolinei, la PDGD è sostanzialmente un calderone di ormoni pensato per "sconquassare" l'equilibrio ormonale in quel momento e "sperare" che questo disturbi il percorso verso una gravidanza.

Dopo la PDGD puoi avvertire sintomi così come no, legati sia all'assunzione del farmaco stesso (nausea, capogiri, ecc.) sia all'effetto della quota ormonale. Puoi attenderti tutti i sintomi che si possono avere in fase post-ovulatoria, sia quelli che ti sono familiari, sia altri che tipicamente non sperimenti. A questi si potranno aggiungere/sostituire quelli della tua personale fase luteale, se è la fase del ciclo in cui ti trovi. La buona notizia è che se reputi di conoscere la data di ovulazione in questo ciclo, puoi già fare un test di gravidanza a 10 giorni da questa data, da ripetere nei giorni seguenti in caso di negativo.

Ci sono poi effetti a lungo termine che puoi attenderti, quali irregolarità nei cicli successivi, ma dipende essenzialmente da quando nel ciclo è stata assunta. Se eri già in fase post-ovulatoria, gli effetti potrebbero essere minimi. Ogni stranezza che eventualmente noti, sarà comuqnue facilmente spiegabile riconducendo al farmaco.

Ti mando un grande in bocca al lupo!! Tienici aggiornate se vuoi I love you

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da orchidea il Lun Mag 15, 2017 2:28 pm

Ooops!!! Non avevo tenuto conto dell'eventualità di una doppia ovulazione!
Alla fine il rapporto era praticamente tra il CD14 e il 15, quindi sono piuttosto tranquilla sulle canoniche 24h di vita dell'ovetto, se effettivamente fosse partito al CD13... speriamo!!!
Ho fiducia nella mia buona stella e in quello che la Vita ha in serbo per me, certo è che un figlio con questa persona possibilmente è da evitare...
Sicuramente avrete mie notizie! I love you

Ah! Ancora una domanda... se la PDGD viene assunta dopo l'ovulazione, le mestruazioni dovrebbero arrivare comunque nei tempi previsti, giusto?

Per fare un test credo che aspetterò 15 gg dal rapporto, perché non posso avere la certezza di aver ovulato al CD13 e preferisco farlo quando è più attendibile: se il primo fosse negativo e il secondo positivo mi prenderebbe un infarto!

Mi sposto sul topic PDGD e apparecchi LC/BC/Pearly...
avatar
orchidea

Numero di messaggi : 1391
Età : 31
Località : Udine
Data d'iscrizione : 08.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da Panicqueen il Lun Mag 15, 2017 2:50 pm

orchidea ha scritto:se la PDGD viene assunta dopo l'ovulazione, le mestruazioni dovrebbero arrivare comunque nei tempi previsti, giusto?
Non è assicurato, dipende da come/quanto il progestinico è capace di eventualmente prolungare artificialmente la fase luteale. Ci sono pochissimi dati su questo perché generalmente chi assume la pdgd non monitora e comunque c'è poca attenzione verso chi monitora da parte della comunità scientifica. Quindi sarebbe molto utile se volessi poi riportare il tuo caso in Analisi dei grafici alla fine del ciclo, proprio per verificare quest'aspetto

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da orchidea il Lun Mag 15, 2017 3:53 pm

Panicqueen ha scritto: Ci sono pochissimi dati su questo perché generalmente chi assume la pdgd non monitora e comunque c'è poca attenzione verso chi monitora da parte della comunità scientifica.
Pare assurdo, mi sembra basilare nel momento in cui si sperimenta questo tipo d farmaci avere donne che monitorano! Anche perché esiste già da diversi anni... ma sorvoliamo.

La domanda è: se non posso più rilevare la TB fino alla comparsa di emoraggia/mestruazione, che senso ha analizzare a ciclo concluso? Solo per vedere quanto dura la presunta FL?
avatar
orchidea

Numero di messaggi : 1391
Età : 31
Località : Udine
Data d'iscrizione : 08.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da orchidea il Lun Mag 22, 2017 6:59 am

Ieri pomeriggio sono arrivate! Come tempistica sarebbe compatibile con un'ovulazione al CD13, prima del fattaccio... ma apro il topic del mio ciclo come suggerito da PQ!
Tra un paio di giorni faccio pure un test perché evito di pensarci, ma in realtà non sono così tranquilla...
avatar
orchidea

Numero di messaggi : 1391
Età : 31
Località : Udine
Data d'iscrizione : 08.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillola del giorno dopo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 9 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum