Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da gutsygibbon il Mer Apr 27, 2011 5:39 pm

conosco Sepia, tra l'altro è uno dei miei sottotipi omeopatici così come pulsatilla..vabbè...
allora apro un topic sull'inositolo e riporto i dati scritti su che possono essere utili

edit: ho provato a cercare a quale integratore sepia ti riferivi ma nn ho trovato nulla. apro un topic anche su quello?
avatar
gutsygibbon

Numero di messaggi : 1396
Età : 32
Data d'iscrizione : 06.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Lug 05, 2011 10:40 am

Ragazze, se posso vi racconto la mia esperienza..Magari potete darmi una mano in più!

cerco di essere sintetica..
Allora, ho 22 anni e sono nata prematura (al settimo mese scarso), e già da piccolina ero sommersa di peli..sono infatti bruna e "mediterranea" e ho sempre avuto problemini..a circa 7/8 anni avevo già i peli nelle ascelle per intenderci.
A 10 anni mi vengono le mestruazioni per la prima volta, e all'inizio erano irregolari (ma non superavano i 35 giorni) e abbondanti, poi col tempo si sono regolarizzate e le avevo ogni 26 giorni circa, tranne qualche caso di ritardo che coincideva sempre con momenti di stress.
A quel tempo facevo attività fisica, e avevo problemi di acne cistica non grave..che purtroppo non curai e trascurai perchè in casa mia la skin routine non è mai esistita.. inoltre continuavo ad avere problemi di peli, ma niente di così drammatico.
Inoltre ho da sempre avuto peli intorno ai capezzoli, duri e lunghi!!!! ma sinceramente non mi avevano mai disturbato perchè li ho sempre tolti con la pinzetta.
Parlando con amiche scopro che la pillola fa togliere i peli e l'acne e corro dal medico a farmela prescrivere.
Faccio un'eco pelvica (ero vergine, quindi solo esterna) e non risultarono cisti. Avevo 15 anni, e per i miei problemi, mi viene prescritta la Diane senza aver fatto dosaggi ormonali (quindi non sapremo mai se avevo pcos, o altro!).
Prendo la Diane per circa 3/4 mesi e sospendo per un aumento di peso pauroso e la sospensione mi fa triplicare l'acne. Mi rivolgo allora a una ginecologa che mi fa fare i dosaggi ormonali e mi diagnostica la PCOS con acne, irsutismo, rapporto lh/fsh alterato, Testosterone alto, hprl e delta4 alle stelle.
Inizio quindi a prendere varie pillole per tre anni e mezzo (per farla breve mi hanno dato tutte problemi) e per i primi due anni assieme ad androcur. l'acne grazie anche a una cura dermatologica all'inizio sembrava risolto poi invece ciclicamente tornava.. in generale avevo una bella pelle però non ero soddisfatta perchè le cisti mi uscivano comunque e a periodi avevo parecchi brufoli nel mento!!!
L'irsutismo invece si è rivelato una bufala.. mi saranno caduti 10 peli in tutto dal viso e quindi ero molto amareggiata.. da questo dato di fatto la ginecologa mi disse che la mia era solo peluria genetica (indagare prima no???) e mi consigliò di fare la luce pulsata. Iniziai ed ebbi immediatamente risultati ottimi..ma mentre facevo questa cura ebbi problemi con la pillola lybella per calo della libido,secchezza, e depressione. Per sbaglio dimenticai la prima compressa quindi dovetti fare una pausa di un mese in cui iniziò a peggiorare l'acne..per poi cambiare pillola (yaz) solo che per effetti collaterali di dolori forti alle gambe cambiai per gestodiol 20. primo mese tutto ok, al secondo dolore a una gamba e a un braccio persistente per un mese. data la mia familiarità per malattie cardiovascolari (che nessuno aveva valutato prima con appropriati esami GENETICI) sospesi immediatamente la pillola contro il parere della mia ginecologa secondo la quale dovevo prenderla a vita.
Una volta sospesa, acne in aumento e comparsa di peli lunghi sul collo... iniziai ad accorgermi che la luce pulsata non faceva più effetto e mi stavano ricrescendo tutti i peli sul viso e anche peggio a come ero prima di prendere la pillola insomma. inoltre capelli in caduta libera, sbalzi d'umore, libido in aumento e nausea tutto il giorno. insomma impazzita
Iniziai immediatamente ad assumere rubus idaeus e olio di enothera, e mi rivolsi a una ginecologa che è anche omeopata. Mi fece un'ecografia e mi disse che avevo la pco bilaterale, e mi diede il rimedio LILIPUL gocce da assumere assieme a rubus e enothera che già prendevo.
Nel frattempo il ciclo era regolare di 31/32 giorni e senza particolari dolori..insomma non morivo dai dolori, ma avevo "dolorini" persistenti, e i peli erano ricresciuti tutti ovviamente.
Dopo tre mesi feci i dosaggi ormonali al 21esimo giorno del ciclo e andai a rifare la visita e...
ovaie pulite senza ombra di cisti, e ancora più sorprendente nessuna alterazione ormonale! ma proprio nessuna!!! però i peli aumentavano e l'acne pure... e qualcosa non quadrava..

Da lì ho preso diversi rimedi e fatte diverse cose tra cui test per intolleranze alimentari da cui son risultati lievito-cereali e lattosio, ho fatto una dieta ferrea ma la situazione non migliorava...anzi non ci capivo più nulla perchè i dermatologi mi urlavano contro obbligandomi a prendere la pillola perchè secondo loro avevo una pcos grande come una casa e che i dosaggi nella norma non centravano nulla, la mia ginecologa invece nelle visite successive mi disse che avevo solo l'ovaio multifollicolare perchè la pcos non era stata confermata a livello biochimico.
Nel frattempo che quelli si scannavano, io spendevo soldi e soldi e non uscivo di casa per i peli e l'acne cistica che mi aveva deturpato la faccia. e alla faccia della dieta ho ripreso a mangiare tutto perchè mi ci mancavano solo le restrizioni alimentari...

Frustrata da questa situazione inizio a fare agopuntura a fine gennaio, spinta da alcune testimonianze trovate su internet.
Ora l'acne è migliorata, leggermente anche i peli ma quelli sono duri a morire...alcuni cadono altri li sto togliendo io con le pinzette perchè non sopporto più questa situazione.
nell'ultima visita la ginecologa ha riconfermato l'ovaio multifollicolare, e mi è stato prescritto Redestop, che assumo da una ventina di giorni.
Non ho soldi, e sono super arrabbiata perchè non si capisce che cavolo ho, il ciclo è regolare di 31 giorni,solo due volte è arrivato il 36/38 ma ha sempre coinciso con periodo di esami. é capitato poi 3 volte da quando ho sospeso la pillola (da febbraio 2010 fino ad oggi) una dismenorrea il primo giorno con diarrea a semisvenimento, ma risolta con un semplice moment in due orette. anche questi fatti hanno coinciso con giorni di affaticamento (sempre dopo un esame, per intenderci).

Altre cose che ho notato: l'acne peggiora dopo l'ovulazione, durante l'ovulazione mi vengono dolori, e dopo i dolori subentra la tensione al seno e gli sbalzi d'umore e l'aumento dell'acne. un mese è più accentuato dell'altro. come inizia il ciclo spariscono gli sbalzi d'umore e l'acne diminuisce. I giorni in cui sto meglio sono gli ultimi del ciclo e la settimana successiva.

Per questi sintomi mi sono informata sulla dominanza estrogenica e il dr Ray Peat (un biologo esperto nell'interazione tra ormoni e alimentazione ecc.) che ho contattato via email mi ha dato la sua versione:
secondo lui nei dosaggi ormonali che ho effettuato l'anno scorso pur essendo nella norma ci sono dei rapporti alterati tra cui tsh alto e prolattina alta. Secondo lui i sintomi che ho sono dovuti alla tiroide che funziona poco. Inoltre potrei avere una dominanza estrogenica dati i sintomi che ho.

La mia ginecologa invece dice che ho l'acne e l'irsutismo per una sensibilizzazione periferica agli androgeni, continua a confermarmi l'ovaio multifollicolare e mi ha fatto iniziare una dieta per una sospetta insulinoresistenza, vistochè mia mamma e mia zia hanno il diabete di secondo tipo.. ma sono magra (1,66 per 56 kg) anche se non faccio sport..

Altri dicono che ho una pcos e che i medici che ho consultato sono dei pazzi. Twisted Evil

Nel frattempo divento pazza anche io
Twisted Evil

ditemi qualcosa, vi prego




avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Eowyn il Mar Lug 05, 2011 11:13 am

Guarda Elleef, credo che su questa sindrome nessun medico vada d'accordo!!
Il mio primo ginecologo, vedendomi con qualche brufoletto e qualche pelo di troppo sulle braccia (ma normale!!) e due tre peli sul seno, mi aveva fatto l'ecografia e aveva detto che avevo la PCOS (a volte la chiamava così e a volte "ovaio micropolicistico"...) e via di pillola! ma niente esami ormonali...
La seconda ginecologa da cui sono andata ha detto che era una cazzata, perchè sono troppo magra per avere la PCOS (ero circa 1.63 per 52 chili, ora sono aumentata di 3 chiletti ma niente di che...). Le ho fatto vedere le foto dell'ecografia e ha detto che lei non vedeva niente, potevano essere solo follicoli, non cisti (o qualcosa del genere)... Cmq via di pillola che male non fa! Suspect
L'ultimo gine mi ha fatto fare gli esami ormonali, ha notato i brufoli ma non ha parlato di PCOS ma di "disturbi ormonali" (non mi ha fatto fare testosterone, curva glicemica o cose simili però! solo gli ormoni strettamente collegati al ciclo), tanto che mi ha prescritto il clomid che ho letto essere deleterio per chi ha la PCOS! (io ho deciso di non prenderlo comunque...)

Ecco! anche nel mio caso diagnosi sparate a cazzo senza nessun fondamento e in pieno disaccordo tra di loro...

Ora non so se ho la pcos, se ce l'avevo o cosa... quando avrò voglia di trovare un altro gine (e spendere altri soldi) chiederò un'ecografia e dosaggi ormonali più specifici magari...
Intanto ho pensato di limitare un pochino gli zuccheri nella mia dieta, che quello non fa mai male...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3319
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Lug 05, 2011 11:35 am

già.. però è una seccatura perchè chi deve uscire con la faccia disastrata sono io mica loro!
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da gutsygibbon il Mar Lug 05, 2011 12:27 pm

Ellef ma le analisi della tiroide? che dicono?
il tuo tsh com'è? e com'era?
avatar
gutsygibbon

Numero di messaggi : 1396
Età : 32
Data d'iscrizione : 06.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Lug 05, 2011 12:43 pm

Facciamo così, metto tutte le mie analisi..
allora le ho effettuate il 20esimo giorno del ciclo ma quel mese è stato un pò anomalo perchè avevo due esami e forse per lo stress ho avuto un ritardo, infatti mi sono venute al 38esimo giorno quindi 18 giorni dopo...
l'ecografia precedente di una ventina di giorni non aveva riscontrato cisti..
i valori erano questi:

tsh: 2,69
ft3: 4,01
ft4: 1,36
Ab anti-tireoglobulina e ab-antiperossidasi assenti
fsh plasmatico: 4,20
lh plasmatico: 12,60
estradiolo: 56,25
progesterone: 1.18
prolattina: 24,70
testosterone 0,48
d-4-androstenedione: 2,41
testosterone libero 1,34
17ohprogesterone 1660,46

avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da gutsygibbon il Mar Lug 05, 2011 12:55 pm

beh ma il tuo tsh è perfetto.
degli altri non ti so dire niente, io invece è 6 anni che ho il tsh sempre alto quindi ormai sono esperta di quello.
avatar
gutsygibbon

Numero di messaggi : 1396
Età : 32
Data d'iscrizione : 06.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Lug 05, 2011 12:58 pm

si è vero è nella norma.
Ma il dr Peat mi ha detto che è alto perchè è sotto i 2/2,50 che la tiroide funziona bene e che in america stanno rivedendo i valori massimi di riferimento proprio per questo motivo.
Poi oh a me non è che cambi molto, cioè ho solo sentito il suo parere tanto ormai per la mia situazione sto accumulando solo teorie e ipotesi :(
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da gutsygibbon il Mar Lug 05, 2011 1:12 pm

però gli altri ormoni mi sembrano regolari, e il fatto che tu abbia 0 anticorpi antitiroide fa presupporre che tutto vada bene.
pensa che io ho a volte 6 altre 8 altre 5 ma mai sotto 5,5 e ho anche gli anticorpi ma per ora niente eutirox

a me sembra vada bene...e sicuramente se le fai vedere a un endocrinologo italiano ti dirà che la tua tiroide sta benissimo
avatar
gutsygibbon

Numero di messaggi : 1396
Età : 32
Data d'iscrizione : 06.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Lug 05, 2011 1:33 pm

Dai speriamo bene! il problema è che non se ne cava piede.. forse dovrei rifare i dosaggi al terzo giorno del ciclo compresa di ecografia in quel giorno?
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Panicqueen il Mar Lug 05, 2011 2:08 pm

anche secondo me il TSH potrebbe essere un po' più bassino, per i motivi che spiegava Peat ...ma con tutte le cure che hai fatto, secondo me devi solo dare tempo al tempo
Per gli altri valori, ti invito per favore a riferirti al topic Dosaggi ormonali, inserendo anche il range di riferimento del laboratorio, senza al quale non è possibile valutare i livelli

Tanta solidarietà per il tuo pellegrinaggio tra specialisti, e nessuno che risolve nulla! Ne so qualcosa!
Qualche osservazione sulla tua situazione: le ovaie micropolicistiche sono una condizione benigna, che può andare e venire a piacimento, e molto spesso non causa alcun sintomo associato (primo fra tutti, eventualmente, l'irregolarità mestruale). L'irsutismo, purtroppo, non è detto che sia androgeno-dipendente, e infatti nel tuo caso l'inefficacia di Diane lo dimostra (ho avuto un'esperienza simile, riportata in I danni della pillola).
La presenza di acne conferma che le tue ovaie lavorano sotto regime, producendo una quantità eccessiva di testosterone. Vanno quindi stimolate a lavorare "meglio". Su questo si agisce su vari fronti: valutare (non suppore!!!) un'insulino-resistenza (il peso corporeo è associato solo diabete di tipo 2, ma non quello di tipo 1), valutare il funzionamento tiroideo (che hai già fatto), valutare interventi che stimolino le ovaie in modo armonico alla loro funzione. Ad esempio, tra gli interventi omeopatici, c'è chi ha risolto le cisti ovariche con Sepia. So che i rimedi omeopatici sono prescritti individualmente, e ciò che funziona per una donna non funziona per l'altra, ma penso valga la pena domandare alla tua omeopata che ne pensa. L'agopuntura potrebbe aiutarti anch'essa.
Fare un'attività fisica dolce potrebbe aiutarti molto, soprattutto le attività che portano ad una migliore circolazione degli organi sessuali (pavimento pelvico) e della tiroide (colonna vertebrale).

Quanto tempo è passato dall'ultima cura farmacologica intrapresa?

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31429
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mer Lug 06, 2011 7:48 am

Ciao panicqueen! grazie per la risposta innanzitutto per la questione dei valori mi sposto nell'altro topic mentre per le altre cose allora..

non prendo rimedi omeopatici da gennaio, da quando ho iniziato agopuntura insomma perchè fare agopuntura è come assumere tre farmaci assieme.
Prima di ciò ho preso il lilipul+enothera+rubus tutti i giorni, poi solo i primi dieci giorni del ciclo, poi Helonias, Curasyn3 e Aken Plus, Silicea fiale e crab apple.
Farmaci veri e propri non ne ho più preso dopo la pillola..

Comunque si la mia ginecologa mi ha dato il Redestop per migliorare l'ovulazione e mi ha detto che probabilmente date le mie intolleranze ai cereali gli zuccheri raffinati mi creano problemi anche solo di "rallentamento" ovarico.
Poi per la questione della sensibilità periferica agli androgeni mi ha prescritto un galenico a base di spironolattone da applicare su viso e collo.
Una volta esisteva lo Spiroderm, ora esiste solo la Vaniqa che costa la bellezza di 40 euro e passa..
Vedo se riuscirò a farmi fare una cremina leggera che non contenga paraffina o cose simili...

Effettivamente non mi ha fatto fare più analisi e questo secondo me è un errore infatti volevo farli per conto mio perchè non è possibile..a distanza di un anno potrebbero essere cambiate le cose e poi si basa su analisi che son state fatte il mese in cui l'ovaio risultava pulito sotto la cura lilipul+rubus+enothera quindi magari risultano falsate da questo..
Ma per questo discorso mi sposto nel topic apposito..

Mentre, tornando alle cisti ovariche, si è vero è una condizione che va e viene, magari ogni mese le microcisti vengono eliminate ma chissà..forse ho sbagliato a farmi fare l'ecografia al 14esimo giorno del ciclo, leggevo in internet che sarebbe meglio farla al terzo giorno..ma ciò non mi è stato mai detto..
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Panicqueen il Mer Lug 06, 2011 12:58 pm

Fare l'ecografia al CD 14 è inutile per la maggior parte delle donne, perché il senso di farla al CD 14 è vedere "il momento dell'ovulazione", che per la stragrande maggioranza delle donne NON è il CD 14, ma prima o, spesso, dopo.
Sei mai stata da un endocrinologo? Io penso che visto l'interessamento degli ormoni maschili nella tua situazione, sarebbe il caso di guardare da vicino l'equilibrio ormonale, più che focalizzarsi sul ciclo mestruale (cisti, ecc, che possono essere una conseguenza di uno squilibrio, oltre che, dopo, una causa)

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31429
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mer Lug 06, 2011 1:01 pm

no non ci sono mai andata ma ho preso appuntamento tempo fa per gli inizi di settembre..purtroppo non c'era posto prima!!


ps: quindi quando sarebbe meglio per me fare l'ecografia? nei primi giorni o negli ultimi?
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Luthien il Lun Ago 08, 2011 1:12 pm

ragazze la scorsa settimana mamma ha effettuato un'eco transvaginale durante la quale l'ecografa le ha confermato l'entrata in menopausa.Nel corso dell'analisi le hanno trovato una cisti sull'ovaio destro e la cisti appare molto vascolarizzata.oggi la dottoressa le ha segnato i markers tumorali.secondo voi devo preoccuparmi? No perché io so che la vascolarizzazione di una cisti (calcolando anche che mamma è in menopausa) non è una cosa positiva...poi sono giorni che ha la febbre altissima, l'abbiamo portata anche al pronto soccorso ed ha un'infezione fortissima alle vie urinarie, come sempre.secondo voi le due cose potrebbero essere collegate tra di loro?
avatar
Luthien

Numero di messaggi : 7915
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Ago 09, 2011 7:03 pm

Ragazze, sono andata dall'endocrinologo..secondo lui ho senza ombra di dubbio una PCOS, con irsutismo confermato. Mi ha fatto una visita lunga e accurata ma la cura proposta ahimè...è stata poco felice: pillola e flutamide, con l'unica eccezione di fare la cura un anno si e un anno no per evitare i sintomi deleteri a lungo termine della pillola. Tenendo presente tra l'altro che è una terapia di tamponamento dei sintomi che a)ritornano come si smette b)diminuiscono relativamente durante la cura..
Inutile dire che la cosa non mi puzza di bruciato ma di più!!!!!
che senso ha? bah.
Nel frattempo mi ha prescritto i dosaggi ormonali al terzo giorno del ciclo, e vediamo un pò..rifarò anche un'ecografia al entro il 5 CD.

Domanda: quali sarebbero i rischi di non curare una pcos con metodi tradizionali?
Contate che non sono obesa,non ho ipertensione, e ho le mestruazioni tutti i mesi (non so se ovulo perchè non ho mai controllato la temperatura ecc..però mi accorgo perfettamente da dolorini e perdite) e che quindi ho solo un problema "estetico" di acne e irsutismo, di sindrome premestruale che però non è tutti i mesi (e che migliora tantissimissimo prendendo magnesio..) e talvolta dismenorrea il primo CD (niente di drammatico..attacchi di dolori che durano sempre e solo due ore).


Ultima modifica di Elleef il Mar Ago 09, 2011 8:08 pm, modificato 1 volta
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da gutsygibbon il Mar Ago 09, 2011 7:50 pm

per il problema estetico...io valuterei l'isotretinoina con un dermatologo ed eventualmente la luce pulsata per la depilazione.
avatar
gutsygibbon

Numero di messaggi : 1396
Età : 32
Data d'iscrizione : 06.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Mar Ago 09, 2011 8:01 pm

gutsygibbon ha scritto:per il problema estetico...io valuterei l'isotretinoina con un dermatologo ed eventualmente la luce pulsata per la depilazione.

l'isotretinoina è già in fase di valutazione perchè me la proposero questo inverno ma ho preferito pensarci... la luce pulsata invece l'ho già provata mentre assumevo la pillola con ottimi risultati solo che come ho smesso sono ricresciuti tutti e peggio di prima e ho visto che non serviva...inoltre costa parecchio Neutral e tra omeopatia,agopuntura,dosaggi,visite

edito: per la peluria ci sarebbe pure la Vaniqa.. l'endocrinologo me lha nominata ma mi ha detto che è sarebbe da accompagnare alla terapia..."terapia"... e che Flutamide può darmelo solo se assumo la pillola (presumo sia una scemenza colossale).

ho deciso: divento un uomo
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da gutsygibbon il Mer Ago 10, 2011 12:39 pm

no per l'assunzione della pillola assieme ad altri farmaci lo credevo anche io ma puoi evitarlo
guarda riguardo la luce pulsata ho l'esperienza di 2 persone affidabili che mi hanno detto che su di loro fa miracoli, si tratta del silkn
http://www.anagen.net/silkn.htm
avatar
gutsygibbon

Numero di messaggi : 1396
Età : 32
Data d'iscrizione : 06.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Dom Ago 21, 2011 5:49 pm

Mi trasferisco qui dal topic "dosaggi ormonali" in seguito agli esiti degli esami del sangue prescritti dall'endocrinologo che ho effettuato il 3-4° CD (terzo o quarto perchè le mestruazioni nel primo giorno sono venute di notte..).
Dagli esami non risultano anomalie: nessun rapporto LH/FSH alterato, nessun androgeno (nè ovarico nè surrenalico) oltre il range, shbg nella norma (sarebbe dovuta essere bassa) e tutto il resto pure.

Detto questo vorrei soffermarmi su alcuni criteri per la diagnosi...perchè secondo me c'è molta confusione tra i medici stessi...

Mi è stato detto più volte che ho la pcos, mentre per la mia ginecologa ho "ovaie multifollicolari, non ingrossate, che probabilmente sono "affaticate" più una sensibilizzazione periferica agli androgeni che mi causa acne e irsutismo".

I criteri utilizzati per diagnosticarmi la pcos sono, secondo chi me l'ha diagnosticata:
1) iperandrogenismo clinico
2) cisti ovariche
Inoltre è stata considerato il fatto che abbia avuto una pubertà precoce, i dolori mestruli a mesi alterni ma il ciclo regolare, e la familiarità per problemi di diabete e irsutismo (mia madre, mia zia).
Per i medici che rientrano in questa ctegoria, il fatto che abbi gli esami apposto non significa nulla per il fatto che "gli esami del sangue vanno presi per le pinze, vistochè è evidente che ho un iperandrogenismo"
Inoltre, secondo alcuni, la mia acne non avrebbe risposto alla cura di EP+androcur proprio perchè è nodulo cistica..ma ciò non vuol dire che non sia ormonale. Stessa cosa per i peli che non sono caduti/migliorati granchè durante il trattamento perchè i farmaci impediscono la crescita ma il danno che è stato fatto rimane..e questo lo dimostra il fatto che facendo la luce pulsta durante la cura non erano ricresciuti, mentre non appena ho sospeso la pillola sono ricresciuti come e peggio di prima!!

Per chi invece non ho la pcos i criteri per escluderla sono stati:
1) l'ovaio non produce molti androgeni (che rientrano nella norma)
2) l'ovaio nell'ecografia non presenta più la caratteristica collana di perle... ha dei microfollicoli che secondo la mia ginecologa non sono sufficienti per "dimostrare" il quadro clinico e che comunque non sembra producano tanti androgeni...
3) per lei ho un irsutismo "al limite" perchè: ho una peluria nera su tutto il corpo ( prima dell'irsutismo ho ipertricosi da SEMPRE).
4) avendo avuto l'acne anche quando prendevo la pillola (in forma minore ma comunque c'era!!!) probabilmente le cause erano altre o comunque non necessariamente riconducibili a un ipernandrogenismo ovarico. e il fatto che abbia gli androgeni apposto anche con una situazione del genere, suggerisce una maggiore sensibilità periferica agli stessi più che a una pcos.
5) non ho obesità, non ho insulino resistenza, ovulo, e non ho il rapporto lh/fsh alterato.



Conclusione: la pcos è davvero una cosa complessa.. e sinceramente ci capisco molto poco della mia situazione!

Una cosa è certa: dei miei problemi estetici non è morto nessuno, quindi il quadro terroristico che mi è stato proposto (se non ti curi rischi di avere cisti
così grandi da doverti operare, devi prendere un antiandrogeno e pillola a vita, rischi amenorrea e altri problemi gravi) secondo me...è troppo esagerato.


Ad ogni modo.. pcos o no.. la mia cura sarà: vita sana, omeopatia e depilazione

Abbasso i medici!


avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da LadySpank il Dom Ago 21, 2011 7:10 pm

Ellef non vedo il tuo grafico, ma dal tuo punto 5) deduco che non hai problemi di amenorrea, dico bene? a me avevano diagnosticato la pcos, ma ero in amenorrea. La vita sana e l'omeopatia, insieme a una dose quasi omeopatica di cortisone, hanno fatto miracoli su di me. Ho cambiato due medici, finché ho trovato - spero - quella giusta o se non altro quella che mi ha indicato con competenza una strada efficace. per questo mi sento di dirti che se i medici non ti convincono fai benissimo a cercare altre vie...a volte nemmeno loro capiscono cosí bene il nostro corpo come volgiono farci credere. buona vita sana e ... buona depilazione I love you
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Dom Ago 21, 2011 7:30 pm

Si esatto nessuna amenorrea in vita mia anzi, sempre il ciclo regolare a parte rare volte in cui incideva lo stress da esami!!

Io per ora terrò sotto controllo le ovaie, per i problemi estetici..dovrò avere pazienza!

ps: non ho mai monitorato il ciclo con TB ecc, sono da poco in questo forum e devo ancora raccogliere preziose conoscenze in proposito, ma dai dosaggi che feci risultò che ovulavo! poi bo, non ho approfondito la cosa!
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da LadySpank il Lun Ago 22, 2011 7:22 am

se ovuli, stai tranquilla. monitorare la TB puó fare solo che bene non solo alla PCOS (mannaggia a lei), ma anche a te e alla tua sicurezza personale (io smisi perché non ovulavo piú ed era troppo deprimente). vedrai che col tempo si sistema tutto..In bocca alla PCOS!!!
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da daneb il Lun Ago 22, 2011 7:41 am

chiedo scusa....2 anni fa, a seguito di perdite ematiche a metà ciclo, durante un'ecografia di controllo, il ginecologo mi riscontrò "ovaie microcistiche".

io ad oggi ancora non ho capito se sia un caso rientrante nella PCOS o meno
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4012
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Elleef il Lun Ago 22, 2011 8:35 am

La pcoS è una sindrome quindi un insieme di sintomi. se avevi solo le cisti non significa che necessariamente che avevi la sindrome, al massimo solo la PCO.


@Ladyspank: vero! che crepi la pcos! anche se io comunque non mi sento una pcosina




Domanda per tutte: ho letto da qualche parte che la PCOS può esserci anche in assenza di cisti Suspect confused ma è vero?!
avatar
Elleef

Numero di messaggi : 500
Età : 28
Data d'iscrizione : 03.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti ovariche e Sindrome da Ovaio Policistico (PCOS)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum