Problemi osteoarticolari

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Gio Mag 24, 2012 8:27 am

Sono nata col piede sinistro ( a questo punto in tutti i sensi ) dotato di un osso extra..andavo alle elementari quando il suddetto piede cominciò a dolere..dopo svariati anni mia madre mi portò a fare i raggi e venne fuori la faccenda dell'osso in più che fa assumere al piede una posizione innaturale,cioè quasi totalmente rivolto verso l'interno, il che, usando scarpe a pianta stretta, significa deformarle in tal senso finchè diventano inutilizzabili, con tutti gli annessi e connessi, le scarpe sarebbe il problema minore.
All' epoca l' ortopedico mi fece fare un plantare per far saldare questo osso, l'ho portato con successo per qualche anno poi una decina di anni fà l'ho buttato via " tanto non serve più",errore madornale ma allora non mi curavo molto di me
Attualmente, essendo in fase di restyling, ho fatto una visita specialistica in un centro baropodometrico, quantomeno per rifare il plantare e durante questa visita é emerso ciò che sospettavo: una parte del mio corpo è più bassa dell' altra, probabilmente solo a causa di questo osso e della postura che mi obbliga a tenere; il tecnico mi ha detto che per compensare la stortura del piede sx,butto il peso al 60% sulla parte sx così dalla parte dx, la mandibola, la spalla, il seno, l' anca ecc sono tutti più in basso; il baricentro è spostato a sx.Ultimamente, specie dopo il parto, soffrivo sempre di dolori alle anche, ora, 20 kg in meno e facendo ginnastica traggo giovamento e non mi dolgono più ma non è certo una cosa risolutiva.Il tecnico suggerisce di fare altri accertamenti e fisioterapia, volevo sapere se altre fertiline sono in analoga situazione e cosa hanno fatto per rimettersi in sesto.
Il tecnico mi ha detto che sono "giovane come l'acqua" ma io vorrei essere giovane come una 34 enne e non con le anche ecc da pluriottuagenaria scassata, anche perchè, soprattutto per le anche ( e scusate il gioco di parole), prevederei una vecchiaia del piffero se non provvedo ora

avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Panicqueen il Gio Mag 24, 2012 9:03 am

"Storta" all'appello!! Io penso che nel tuo caso sei avvantaggiata dal fatto di sapere la causa del tuo problema, ovvero l'osso extra del piede, che ti rende non simmetrico l'appoggio plantare, per forza di cose.

Fai benissimo a proseguire con il percorso fisioterapico perché è l'unico che ti può aiutare a correggere definitivamente la simmetria, facendo lavorare i muscoli in modo che si equilibrino nel loro lavoro il più possibile.

Valuta anche insieme ad un dentista o odontoiatra, in coordinazione con il fisioterapista, se è il caso di correggere la mandibola/l'arcata dentale, perché se durante gli anni si è storta, poi fa tornare il corpo nella posizione che lui conosce.

Io sto seguendo un percorso combinato con osteopata e fisioterapista insieme da un anno, per ora ho risolto il mal di schiena, mi resta da risolvere l'asimmetria tra destra e sinistra, nel mio caso causata da una vertebra cervicale danneggiata (l'abbiamo accertato proprio in questi giorni!), che mi causa una stortura visibile della mascella e da cui poi prende avvio tutta l'asimmetria del lato destro. Anche io dovrò valutare se correggere la bocca (ho anche una malocclusione di seconda classe) per recuperare definitivamente l'allineamento.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31226
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Gio Mag 24, 2012 9:54 am

Allora non sono l'unica, mi sentivo un po' freak !! E' molto interessante ciò che hai scritto PQ,perchè risulta fattibile la correzione della situazione e non è poco.
Tra l' altro a proposito di denti mi è venuto in mente leggendoti che alle elementari cominciai un lunghissimo percorso odontoiatrico, mi fu diafnosticato "morso incrociato" ho portato sia l'apparecchio mobile che quello fisso fino ai 17 anni ma la situazione si era modificata ben poco e i miei denti hanno riassunto quasi in toto la incrociatura originaria, ora è molto chiaro il perchè ma al tempo dove mi seguivano hanno pensato che necessitavo di apparecchio per via di uso protratto del ciuccio durante l'infanzia, perlomeno è ciò che mi ricordo.
Eventualmente credi che sia fattibile fare il percorso dentistico-odontoiatrico altrove, per esempio in Croazia? Quasi certamente saprai che là dentisti e odontoiatri, pur lavorando con materiali e tecniche moderne, hanno prezzi assai più abbordabili che in Italia e mi hanno detto che lavorano davvero bene.
Grazie e vediamo se ci sono altre "storte" come noi che vogliano raccontare la loro esperienza
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da tomoe il Gio Mag 24, 2012 10:00 am

Pacha il tuo post mi ha illuminato su una serie di problemi che ho, denti storti, problemi al piede sinistro da bambina corretto con scarpe ortopediche (ma quanto erano brutte quelle degli anni 80?) e ora problemi alla mandibola e schiena storta e dolorante...
che tipo di visite dovrei fare? iniziare dalla postura?
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Gio Mag 24, 2012 10:27 am

ehilà Tomoe, benvenuta tra le asimmetriche-stortarelle
Cosa che probabilmente rifarò, ma aspetto di rivedere il tecnico per un consiglio su cosa fare per primo, saranno i raggi al piede incriminato e/o uno screening osseo ( non so il nome esatto ma spero si capisca che cosa intendo ) per capire se ho altre storture oltre al piede; il podocoso mi ha detto che quasi certamente tutto dipende dal piede ma per averne la certezza, bisogna svolgere indagini più approfondite.
Direi che potresti fare anche tu una visita baropodometrica come ho fatto io, sapendo che anche tu sei partita col piede "sbagliato", balzerebbe subito agli occhi il tuo problema di postura, da lì poi valutare per la fisioterapia e altro, oltre a farti fare le scarpe, letteralmente..immagino come me avrai problemi di calzature
Per ora non mi viene in mente altro, sai sono nata storta ma prendo piena consapevolezza della cosa alla mia giovane età e in un certo senso, penso che col giusto percorso rinascerò a nuova vita..perciò ci riaggiorniamo sicuro appena proseguo con gli accertamenti del caso.
Certo che anche se non avevo la orrida scarpa ortopedica 80's ma un plantare che nessuno avrebbe visto dentro la mia scarpa, percepivo il tutto come invalidante e vergognoso, oggi penso che la cosa da fare sia semplicemente affrontare e risolvere il problema
Sono contenta di averti illuminata, per una volta che riesco a dare un contributo al forum, sono molto contenta I love you
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da mammamike il Gio Mag 24, 2012 12:39 pm

Ma che bel post Pacha!!
Allora io quando mi guardo bene allo specchio, noto una spalla più bassa dell'altra e sento come se avessi una gamba più corta dell'altra...Inoltre la schiena mi fa male da quando ho avuto i due parti cesarei, e non so se le cose sono correlate...
avatar
mammamike

Numero di messaggi : 1328
Età : 37
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da tomoe il Mar Mag 29, 2012 7:50 am

Parlavo con un mio amico del fatto che volevo prenotare la visita baropodometrica, ma lui mi ha proposto di fare qualche seduta di prova con lui con il metodo Feldenkrais... tentar non nuoce vi farò sapere
qualcuna di voi l'ha provato o lo conosce?
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Mar Mag 29, 2012 8:00 am

E' un tipo di ginnastica correttiva-posturale, giusto? Facci sapere come va se la fai, sarebbe interessante saperne di più, anche a fini diagnostici.

@ mammamike: Grazie, ne ho azzeccata una
Personalmente sapendo di avere questo osso extra al piede immaginavo che tutto fosse storto di conseguenza, e il parto ha acuito il problema, potrebbe essere altrettanto anche nel tuo caso..anche una collega "dritta" a causa della postura tenuta in gravidanza ha avuto e ha problemi di maldischiena.
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da mammamike il Mar Mag 29, 2012 12:38 pm

Pacha di sicuro c'è che sono storta e me lo sento proprio! Il fatto però è che sono molto pigra, dò sempre la precedenza ad altre cose, ai figli, alla casa, e a me non ci penso..In più i soldini mancano e quindi la vedo difficile che mi farò controllare..
avatar
mammamike

Numero di messaggi : 1328
Età : 37
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Eowyn il Mer Mag 30, 2012 9:28 am

Anch'io all'appello! ho la gamba sinistra più corta di 4 millimitri! (almeno era così l'ultima volta che me l'hanno misurata, circa 10 anni fa, ma ancora adesso me la "sento" più corta!)
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3303
Età : 29
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Panicqueen il Mer Mag 30, 2012 9:49 am

Le dismetrie degli arti inferiori sono molto comuni, ma spesso non sono strutturali (cioè "di nascita", a carico dell'osso), ma funzionali, cioè legate ad uno squilibrio nel funzionamento dei muscoli che tengono le gambe in posizioni diverse, risultando in una differenza. Nell'ortopedia vecchissima, si curava tutto con i plantari, secondo la convinzione che il corpo veniva influenzato dal basso verso l'alto, oggi invece si è capito che altri disturbi provengono da squilibri in altri distretti, ad esempio le vertebre cervicali o la mascella o i denti. Anche a me inizialmente avevano rifilato una soluzione di questo tipo (l'alzatacco da un lato solo!), ma intuibilmente non si è rivelata la soluzione giusta per me.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31226
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Mer Mag 30, 2012 10:00 am

@ mammamike: ti capisco, anche io sono molto pigra e navigare nell'oro cosa ignota..Tecnicamente non so se hai esattamente il mio stesso problema ma in ufficio ho una collega che ha il mio stesso problema, 30 anni fà non volle spendere per farsi correggere,dal 2009 chiaramente è venuto fuori il logorio delle anche,zoppica sempre di più, da due mesi usa il bastone, non si fa operare e già comunque arrivare ad operarsi non è un piacere, ma continuando a non fare nulla, rischia di finire su una sedia a rotelle..ecco, quando mi hanno fatto la visita mi hanno detto chiaro di non dormirci sù, perciò ti consiglierei di farti almeno vedere per capire in che situazione ti trovi tu personalmente.
@ Eowyn: ma quante siamo
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Valeria il Mer Mag 30, 2012 10:13 am

Anche io ho la gamba sinistra più corta, di circa 1 cm, ma da correggere è solo il mezzo cm dato che l'altro mezzo mi hanno sempre detto che è fisiologico!
Tre anni fa ho iniziato una cura ortodontica per denti tutti accavallati (questo a prescindere dalla gamba: ho poco spazio e denti grossi!) e avevo valutato su consiglio di una posturologa, di rivolgermi a un dentista che lavorava sulla postura. Purtroppo all'epoca ero piccina e decideva tutto mia mamma, quindi mi ha bocciato questa soluzione... e sono sicura che i problemi a livello più generale siano ancora tutti lì anche se i denti stavolta si sono spostati davvero.

Risolvo tranquillamente con alzatacco o usando spesso tacchi medio-alti: mi evitano che il ginocchio sinistro se ne vada tutto in dentro causandomi dolore e gonfiore a ginocchio+caviglia.

Mi piacerebbe un sacco approfondire in prima persona queste cose ma ora mi mancano proprio i soldi, e in più non ho certo voglia di ricominciare daccapo con un altro apparecchio dato che sto per finire questa cura.

Va da sé che se mia mamma fosse una persona un pelino più aperta, avrei potuto curarmi come meglio credevo (tra i motivi indicati da lei a sfavore c'era che quel dentista era a Milano centro mentre la mia di adesso è dietro casa... notare che in 40 minuti di metro siamo in centro! Sospetto fortemente che avesse semplicemente paura che fosse costoso, non ha nemmeno voluto sentire un preventivo).
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da tomoe il Mer Giu 06, 2012 11:16 am

Oggi ho la prima seduta/lezione (non so come definirla) di Feldenkrais, su internet si leggono tanti pareri positivi non vedo l'ora
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Mar Giu 12, 2012 6:57 pm

Aggiornaci Tomoe
Io stamattina ho ricevuto la telefonata che aspettavo da quasi un mese: il centro podologico mi ha avvisata che i plantari sono pronti, ho preso un'ora di permesso e sono andata a ritirarli Dunque, vanno indossati gradualmente per abituare il piede: un'ora oggi, due domani e così via..cavolo appena ho messo i piedi nelle scarpe ho sentito subito la differenza, non aver più il piede sx in particolare tutto storto verso l'interno..beh il ginocchio ha ringraziato..e questo è solo l'inizio!
Certo, dopo un po' avevo male perchè comunque suppongo che sarà doloroso il cambio della postura, per quanto salutare, perchè tutto deve riconquistare un equilibrio normale, un assetto diverso.
Al centro tornerò tra qualche mese per una visita di controllo, il tecnico mi ha detto che allora vedremo se sarà necessario fare altro o meno.
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da sefora il Ven Giu 22, 2012 8:53 am

Spero di essere nel topic giusto.
Mi hanno diagnosticato un' artrosi cervicale. Ho anche la spina dorsale con una brutta cifosi. I muscoli del collo sono perennemente contratti. Il fisioterapista mi ha detto che oltre al mio stato d'animo, influisce a rigidità della cervicale che contrae i muscoli per correggere la postura, ma è un circolo vizioso che mi provoca sempre cefalee muscolo tensive.
avatar
sefora

Numero di messaggi : 6814
Data d'iscrizione : 02.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Valeria il Ven Giu 22, 2012 11:01 am

Ti ha prescritto delle sedute di fisioterapia?
Anche io soffro di cefalee muscolo tensive, per lo più dovute ai colpi di freddo e alla mia postura, che a volte mi portano i famosi attacchi "di cervicale" (con giramenti, nausea, collo durissimo specie ai lati) ma non ho mai indagato e quindi neanche ricevuto diagnosi di artrosi. Mi basta stare attenta e coprirmi al primo colpo d'aria, ma quando avrò qualche soldino in più vorrei chiedere alla mia omeopata se si può ridurre questa tendenza con un rimedio... è invalidante quando mi capita per giorni di seguito, e serve molto tempo perché la contrattura si attenui (diversi giorni!). Potresti provare anche tu, hai un omeopata di fiducia?
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da sefora il Ven Giu 22, 2012 11:08 am

Ho seguito un ciclo di fisioterapia per due settimane e andava un po' meglio, il fisioterapista mi diceva che il muscolo si ammorbidiva un po', ma ero people molto tesa e contratta. No
Io ho queste cefalee invalidanti quasi ogni 3 giorni.
Spero di trovare una soluzione.
Il fisioterapista mi ha chiesto: "Signorina, ma quanti anni ha?" ed io Shocked Mi ha ripropone che sono giovane per avere già l'artrosi. No
Non credo molto nell'omeopatia, ma ho una fitoterapista di fiducia.
avatar
sefora

Numero di messaggi : 6814
Data d'iscrizione : 02.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Valeria il Ven Giu 22, 2012 11:29 am

Anche a mia mamma hanno detto che era giovane, vabbè lei aveva 45 anni all'epoca, ma di solito l'artrosi comincia più in là...
Dovresti fare tanto, tanto stretching. Mia sorella è fisioterapista, quando le dico che sono contratta di qui o di qua mi dice sempre: fai stretching! Lo so che è noioso, ma se dice così è perché probabilmente è più efficace di mille massaggi.
Mi ha consigliato di tenere il braccio destro lungo il fianco, inclinare la testa a sinistra, poggiare la mano sinistra vicino all'orecchio ma senza spingere... e per potenziare l'effetto posso tenere nella mano destra un pesetto, tipo acqua da 1 litro. Almeno 30 secondi, e poi cambiare lato.
Su internet avevo letto che l'ora migliore per fare stretching cervicale è alle 19 di sera
Ah e poi le ho chiesto delle ossa del cranio che scrocchiavano, e ha detto "ah sì è vero può succedere, non è niente di che".
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da linda il Gio Nov 01, 2012 6:28 pm

Ciao,
ho problemi posturali abbastanza diffusi ma molto radicati che vorrei correggere o almeno provare. In pratica tendo a star con le scapole in po' aperte ed essendo molto alta ho avuto sempre un po' il vizio di "abbassarmi" abituandomi a tenere il mento basso, a stare un pochino curva ed anche molto rigida nella zona cervicale. Niente di patologico e nessun dolore per lo meno ora, in passato ho avuto qualche dolore cervicale. Sto facendo danza classica e pilates che aiutano molto in tal senso e la mia insegnante mi ha consigliato anche un osteopata. Ho letto che l'osteopata è un medico non convenzionale, che cura la persona nella sua interezza senza nuocere, insomma tutte cose che mi piacciono. Volevo chiedere a chi è già stato da un osteopata: come funziona, che cosa viene fatto e poi, come si riesce davvero a cambiare nella quotidianità? Perchè io so benissimo come dovrei stare e mi impegno tutti i giorni ma ovviamente appena mi distraggo tendo a riprendere le cattive abitudini Twisted Evil Come si fa a cambiare un abitudine così radicata e, almeno a me fa quest sensazione, così difficilmente controllabile?
In passato avevo provato con la fisioterapia ma mi capitò una persona poco seria della quale mi fidavo perchè mi era stata consigliata da una dottoressa che stimavo: ebbene questa fisioterapista ha fatto di testa sua proponendomi una cura lunghissima che addirittura ha poeggiorato i miei problemi Non mi addentro in questa storia penosa ma la fisoterapia non voglio farla più
avatar
linda

Numero di messaggi : 2879
Data d'iscrizione : 16.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Dom Gen 13, 2013 8:59 am

Eccomi qui carissime!
Ieri ho fatto la visita al centro baropodometrico: abbiamo ripetuto i test sulla pedana e coi plantari ho il baricentro centrato e appoggio anche sull' avanpiede, senza ho baricentro per i fatti suoi, tutta sui talloni..un disastro mi sa plantari a vita, perchè il piede storto con un osso extra mica si puo' raddrizzare, da lì che 99,9 su 100 dipende il mio problema ( cosa che mi fa sentire cosi' inadeguata..ma ne perliamo magari nel topic delle coccole ).
Le anche alla fine sono piu' o meno allineate, il dolore fisso che ho da un bel po' potrebbe benissimo essere dovuto al fatto, secondo il tecnico, che ho fatto swings senza scarpe, mi ha detto di usarle coi plantari anche in quel caso ( in effetti avevo dei dubbi, ma per pigrizia e trascuratezza, non ho chiesto e ho swingato senza).
Mi ha detto di fare esercizio utilizzando sempre le scarpe e tra un mese vediamo se il male all' anca è passato o meno.
La spalla sinistra è invece più bassa della destra, vuole farmi vedere da un personal trainer per imparare esercizi specifici da fare a casa, non ho possibilità di fare nuoto nè di andare in palestra; ovviamente e giustamente mi ha detto che devo scendere di peso ( ma và ? ) , sul suo suggerimento dietistico, ci facciamo due risate su "dieta e fitness"..in ultimo, devo sistemare denti e mascelle, da che porto i plantari ho beneficio, era dura cercare di tenere dritto un piede nato storto,però chiaramente riallineandosi il resto i denti si stanno spostando e storcendo e già non erano dritti, se penso quanti anni di apparecchio, sia mobile che fisso..si vedrà se serve un bite o altro, il tipo vorrebbe suggerirmi qualche nominativo ma io farò il tutto direttamente in Croazia, non voglio svenarmi e passare anni ad andare dal dentista/gnatologo ecc per un lavoro che posso farmi fare in clinica, con tutti i crismi e in poco tempo
Vi confesso di essere molto sollevata, benchè l'idea di portare plantari a vita, non mi entusiasmi per nulla, ma tra quello e essere storta con dolori che peggiorano invecchiando..fate voi
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Cinzia il Dom Gen 13, 2013 5:40 pm

Oh Pacha detta così sembra un bollettino di guerra
Se tutto però poi si "risolve" o si attenua con dei semplici plantari beh allora ottimo
avatar
Cinzia

Numero di messaggi : 3341
Età : 33
Data d'iscrizione : 21.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Ven Gen 18, 2013 9:16 am

Vi aggiorno perchè sono perplessa e preoccupata e ho bisogno del vostro consiglio I love you
Come ho scritto nei post precedenti sono passata da un singolo plantare che portai dai 14 ai 20 anni circa, a due plantari per un problema di postura e baricentro ecc..sicuramente l'esame baropodometrico è più completo della visita ortopedica e dei raggi fatti al piede ai tempi, però oltre ad avere sempre una spalla più bassa, segno secondo me che i plantari servono fino a un certo punto, mi si sono spostati tantissimo i denti, soprattutto quelli sotto, infatti al centro mi hanno consigliato di farmi vedere da un bravo gnatologo ( cioè caro come il sangue )..la mia perplessità nasce dal fatto che qui di solito con queste cose ci fanno la vignetta ma il dato essenziale è che da due giorni circa, ho male anche alle ginocchia e doloretti vari ma le ginocchia mi preoccupano..i plantari, secondo il tecnico del centro, sono da rifare ma mi ha dato appuntamento tra un mese ..vuole lavorare di concerto con gnatologo e personal trainer per sistemare la spalla io però intanto uso plantari che non sono più funzionali come nuovi, non è un controsenso?
Mi ha fatto comprare pure le ciabatte per portare i plantari in casa, ma quando li avevo fatti non mi ha detto che dovevo portarli anche in casa, e manco che dovevo tenerli per fare ginnastica, sapeva che cosa facevo, sarà pure ovvio, ho sbagliato a non fare più domande ma mi pare un atteggiamento comunque approssimativo.
Ho male perchè ho sbagliato a non portarli in casa e per fare ginnastica o non sono così benefici?
Non ho le conoscenze necessarie, ma non posso fare a meno di non essere convinta..e l'anca fa sempre male, in mezzo ai vari dolori che sopporto quotidianamente.
Altro dato: Il dentista da cui andavo, non potendo permettermi certe tariffe, si è ben guardato dal chiedermi se volevo fare qualcosa per sistemare il mio morso crociato, il tecnico vorrebbe farmi fare bite o apparecchio da lui..non so, mi sembra il tipico magna-magna all'italiana, con professionisti che si mandano clienti l'un l'altro..mai che ti suggeriscano di fare qualcosa con la sanità pubblica, e poi mi ha fatto pensare il fatto che un tecnico che fa visite baropodometriche computerizzate, si sia sentito in dovere di darmi consigli da pseudo nutrizionista " perdi 10 kg in un mese" e che se non ricordo male, durante la prima visita fu molto vago su quando tornare da loro per verificare i benefici apportati dal plantare ma che sia stato anche troppo cordiale e disponibile quando mi son rifatta viva al di fuori dell'offerta Groupon, ormai scaduta, che comprendeva visita/plantari/visita di controllo.
Che ne pensate?
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Pachamama il Sab Mar 02, 2013 11:23 am

Vi aggiorno un po' e tralascio il posturologo che cambia parere di volta in volta..ho fatto i raggi alle anche e ai piedi, apparte il lieve valgismo di x dito del piede per entrambi i piedi, il dolore all'anca sx, ma in passato anche la dx, comincia ad avere una risposta: principio di artrosi il mio medico, che mi ha fatto la richiesta anche per l'ortopedico ha detto "Beh,non è grave, ma andrebbe benissimo se lei avesse 60-70 anni, non 35"
Io diciamo che devo ancora metabolizzare la cosa, se non avessi nulla chiaramente preferirei..nel frattempo, ne sapete qualcosa?Grazie I love you
avatar
Pachamama

Numero di messaggi : 1944
Età : 39
Data d'iscrizione : 03.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Luna nuova il Mer Mar 06, 2013 4:22 pm

pacha scusami ma rispetto a prima dei plantari come stai ora?
te li hanno fatti su misura? sai che anche io certe volte sono scettica su questo rimpallare un paziente da uno specialista all'altro... non so che dirti cyclops
...... l'altro ieri OPLà!! a momenti "faccio fuori " il menisco!!
già ho di mio l'articolazione un pò precaria poichè ho la cartilagine deteriorata (a quanto pare è una cosa ereditaria, la stessa cosa mia madre) e per quello ricomincerò con gli appositi integratori di zolfo, msm, collagene, ialuronico etc....
beh insomma mi sono piegata per raccogliere un pupazzo di Letizia e ho sentito un crack! inquietante e un dolore cane, li per lì però ho seguitato le pulizie e come se non bastasse ho fatto parecchi piani di scale.
la sera poi ho sclerato dal dolore e il ginocchio era gonfio come una palla e non mi si piegava, sono andata a dormire e non ho chiuso occhio Suspect
oltretutto sono arrivate le M, e quelle mi peggiorano ogni male
Leo mi ha portato ieri pomeriggio al pronto soccorso perchè saltavo dal dolore, là mi hanno caricato in carrozzina fino alla traumatologia, mi hanno parcheggiato un pò li e appena vedo che li dentro ingessavano, mi è presa una caga e a momenti gli parto da sola con la carrozzina per le scale
poi un ortopedico mi ha rigirato per bene e ha scritto sul foglio "risentimento meniscale" e mi ha ordinato riposo assoluto, compresse di voltaren x una settimana e divieto assoluto di accucciarmi, fare salti e correre e evitare quasiasi trauma (eh figurati, io tutti i giorni faccio capriole, mi tuffo dagli aerei e faccio bunging jumping)
oh la prossima volta col ca.. che mi metto a raccogliere gli oggetti in giro, ah ah! prenderò la paletta!
comunque, riassumento, il menisco fa un dolore bestiale Twisted Evil
ora ho già finito l'autonomia, mi vado a spatasciare sul letto con la "zampa" stesa.
A qualcuna di voi è successo? quanto siete state a riposo?
(spero sinceramente a nessuna!)
avatar
Luna nuova

Numero di messaggi : 1712
Data d'iscrizione : 09.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi osteoarticolari

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum