Tamponi colturali in gravidanza

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Tamponi colturali in gravidanza

Messaggio Da sarynah il Lun Apr 18, 2016 8:28 am

Secondo me significa che non hai infezioni
avatar
sarynah

Numero di messaggi : 250
Età : 35
Data d'iscrizione : 24.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tamponi colturali in gravidanza

Messaggio Da Dulcinea Del Toboso il Gio Ago 18, 2016 1:45 pm

Quando mi hanno ricoverata in ospedale per la "minaccia di parto pretermine" la settimana scorsa mi hanno fatto anche i tamponi vaginali e cervicali, oggi mi hanno telefonato per dirmi che ho un'infezione da Ureaplasma. Ci sono rimasta malissimo, avevo fatto i tamponi a febbraio ed era tutto negativo. La ginecologa mi ha detto che si trasmette per via sessuale, pero' il mio libro di microbiologia nonche' il relatore dell'ultimo ecm che ho fatto sulle infezioni genitali dicono che Ireaplasma fa parte della flora batterica vaginale in piccola percentuale e che in condizioni particolari puo' proliferare incontrollato e dare patologia. Ora sia io che il mio compagno faremo la cura antibiotica e poi dovremo fare il tampone tra 15 giorni con eventuale antibiogramma per vedere se lo abbiamo sconfitto. Ora sono ovviamente preoccupata per la nostra bambina, in piu' vorrei capire bene le modalita' di contagio perche' se si trasmette solo per via sessuale mi piacerebbe capire come l'ho preso. Sono un po' scoraggiata, dopo la paura di partorire a ventisei settimane ora devo preoccuparmi anche di Ureaplasma, a parte una candida non avevo mai avuto una malattia a trasmissione sessuale in tutfa la mia vita. Scusate se ho scritto in maniera caotica, e' stata una brutta sorpresa.
avatar
Dulcinea Del Toboso

Numero di messaggi : 285
Età : 28
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 16.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tamponi colturali in gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Mer Ago 31, 2016 7:31 am

Purtroppo c'è conflitto sul ruolo dell'Ureaplasma e sulla sua trasmissione , per certo non è un'infezione a trasmissione sessuale nel senso stretto della parola, che ad oggi viene riservata alle infezioni che possano trasmettersi esclusivamente per questo canale.
Si ritiene che bagnarsi in acque contaminate possa promuovere il suo sviluppo ma anche il suo ruolo nella fertilità è controverso.
Per la mia esperienza, se si associa (nesso causale non accertato) ad infertilità, poliabortività o minaccia di parto pretermine è certamente ragionevole intraprendere una terapia per debellarlo, tenendo presente che tende alla recidività quindi preventivando la possibilità che possano essere necessari due o più cicli di antibiotici (e associando sempre, sempre, sempre, integrazione di flora lattobacillare).

mi dispiace per questa nuova preoccupazione, ma è possibile che tu abbia invece individuato il problema alla radice con questo!
Un abbraccio grande!!

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31196
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tamponi colturali in gravidanza

Messaggio Da Dulcinea Del Toboso il Mar Set 20, 2016 1:19 pm

Aggiornamento: ho rifatto il tampone ed e' ancora positivo, sapevo che potesse succedere pero' sono un po' demoralizzata. Dovro' fare una settimana di terapia con levoxacin 500 e yovis e poi ripetero' il tampone dopo un paio di settimane, sperando di esser guarita. Ormai temo che me lo portero' dietro fino al parto!
avatar
Dulcinea Del Toboso

Numero di messaggi : 285
Età : 28
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 16.07.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tamponi colturali in gravidanza

Messaggio Da Keira il Ven Mar 10, 2017 5:48 pm

Oggi pomeriggio ho ritirato i risultati del tampobe vaginale è risultato positivo a "rare colonie di candida". Io però non ho sintomi, se nn un leggerissimo prurito che però ho diffuso anche ad altri parti del corpo (ho fatto delle analisi anche x questo ed è risultato tutto nella norma). La ginecologa dice che non è niente di che e mi avrebbe consigliato una solo assunzione di ab mono (antimicotico locale) ma ripetere il tampone non è necessario secondo lei. Io avevo deciso di non prenderlo perché mi sembra un po' un controsenso darmi una cura seppur minima e poi non verificare, però poi ho letto che la candida al momento del parto può creare problemi al nascituro...Voi che esperienze avete?
avatar
Keira

Numero di messaggi : 425
Età : 27
Località : Roma
Data d'iscrizione : 11.10.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tamponi colturali in gravidanza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum