Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da ArdathLilith il Dom Gen 08, 2012 1:05 pm

E a grande richiesta... Apriamo un topic su questa simpatica amica!

"Per ciste pilonidale si intende una formazione cistica contenente spesso peli (pili nidus). È conosciuta anche come cisti sacro-coccigea perché situata esclusivamente in questa regione."

Io ce l'ho, mi si infiamma sporadicamente (prima 1 volta ogni 10 anni, negli ultimi 2 anni si è infiammata 3 volte), è un notevole fastidio, può essere "tenuta a bada" con antibiotici quando si infiamma o può anche essere tolta chirurgicamente.

Io ho piuttosto paura dell'intervento, al di là dell'iter in sé, perché dicono che è probabile che si riformi, dopo averla tolta chirurgicamente, e che quindi tutto il "calvario" sia inutile.
Per ora non penso di operarmi (anche perché un chirurgo me l'ha chiaramente sconsigliato).

E voi? La conoscete? Conoscete qualcuno che ce l'ha/ce l'ha avuta? Strategie per tenerla a bada e consigli interessanti?
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2709
Età : 37
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da MissPat il Dom Gen 08, 2012 2:04 pm

Io non ne avevo mai sentito parlare prima... come si forma, coiè ci sono fattori scatenanti? io ad esempio nella zona sacro coccigea faccio sempre la ceretta...
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5969
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da sefora il Dom Gen 08, 2012 2:13 pm

anch'io in quella zona faccio la ceretta, ma non ho mai avuto questo problema. Non penso, quindi, possa essere influenzato da questo fattore...ma sentiamo cosa ne pensa chi ne sa di più...
avatar
sefora

Numero di messaggi : 6814
Data d'iscrizione : 02.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Dom Gen 08, 2012 2:33 pm

No MissPat, è congenita! Alcuni sostengono addirittura che sia un avanzo di "coda" In pratica è un difetto di programmazione dei tessuti: alcune cellule non si differenziano bene, e c'è chi si trova dei peli dove non dovrebbero esserci, al che il corpo riconosce che c'è un intruso e cerca di cacciarli via... quindi parte infiammazione, dolore gonfiore eccetera, e può anche bucare la pelle per far uscire il liquido. Questa cosa può succedere ovunque nel corpo, c'è chi si è ritrovato dei pezzi di dente nell'addome!

A me questa cisti si è infiammata varie volte soprattutto d'inverno, circa 3-5 anni fa, ma non sapevo cosa fosse e pensavo che fosse colpa del pigiama che di notte mi si raggruppava tutto fra le chiappe . Guardacaso credo proprio che fosse nel periodo Nuvaring! Poi un bel giorno ha bucato, esattamente 3 anni fa, e ho scoperto cosa fosse. Mi hanno detto di metterci del Bactroban per cicatrizzare e sono andata da due chururghi: il primo mi ha detto che l'operazione è antipatica e sconsigliata, e che se posso evitarla meglio e di rimetterci su il Bactroban ogni volta che si apre il canale. Il secondo mi ha detto che finché è piccola conviene operare perché si hanno più probabilità di successo e altrimenti continuerà a crescere. Mi sono messa in lista d'attesa, che tanto era molto lunga (ancora non mi hanno chiamata) e nel frattempo ci ho pensato e ripensato... e ho deciso di non farlo.
Due omeopate che conosco mi hanno detto che si può farla asciugare bene con l'omeopatia, e se in futuro darà problemi intendo fare così. Per ora è il primo inverno che non si infiamma, chissà se è correlato alle difese immunitarie! E insomma proprio non me la sento di andare sotto i ferri, col 50% di probabilità che scelgano la procedura con ferita aperta (non ti puoi sedere per 2 settimane!!!) e che comunque non è detto sia risolutiva, quindi potenzialmente da ripetere lo stesso intervento ogni pochi anni!!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da MissPat il Dom Gen 08, 2012 2:38 pm

Ah! adesso ho capito! penso sia la stessa cosa che è capitata a mio cognato: anche lui ha fatto un'operazione per una ciste in zona sacro-coccigea e poi aveva la ferita aperta e non si è potuto sedere per 2-3 settimane! Confermo che il post-operatorio è fastidiosissimo, lui ne ha avuto per un bel pò!
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5969
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da ArdathLilith il Dom Gen 08, 2012 2:45 pm

Oltre al post-operatorio faticoso e fastidioso, c'è poi il rischio di recidive, cioè ti si può riformare!
Per questo preferisco cercare di affrontarla cambiando la mia postura, cambiando le abitudini che portano all'infiammazione, rafforzando il mio sistema immunitario e, quando necessario, prendendo l'antibiotico.
Non mi fanno paura gli interventi di per sé, anzi, ringraziamo la chirurgia perché non si muore più di cose semplici (come l'appendice infiammata e cose simili), però... Se posso io evito, tanto più che, nel mio caso, ho avuto due consulti chirurgici in due ospedali diversi (causa trasloco) con due pareri TOTALMENTE opposti (operati assolutamente - non operarti assolutamente)!

Se qualcuna invece è stata operata, può portare qui la sua esperienza? Sarebbe estremamente utile per valutare il da farsi...
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2709
Età : 37
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Dom Gen 08, 2012 2:54 pm

Io più che altro vorrei capire se operare è una scelta per semplificare o se ci sono casi in cui è veramente necessario o ai limiti del salvavita. Ad esempio, a me che ha bucato esattamente lì davanti, non credo che poi mi farà altri buchi in giro per il sedere: c'è già quel canaletto bello pronto! Quindi non credo che se mi volessero operare, sarebbe per evitarmi di diventare un colapasta.
Quando mi si è infiammata era solo a livello locale, forse al limite avevo due linee di febbre (negli stessi anni avevo notato questo 37-37,2 che non andava mai via, ma non avevo infezioni in corso). Insomma niente febbrone o sintomi pesanti. La convenienza nell'operare quindi dov'è? Sta nel fatto che si spera di essere sicuri che non si infiammerà più? Si può convivere fino a 80 anni con un robino che periodicamente butta fuori del liquido e poi torna a dormire?
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da ArdathLilith il Dom Gen 08, 2012 3:01 pm

Sacrosante domande, Valeria, che sono anche le mie. Speriamo prima o poi di avere una risposta...
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2709
Età : 37
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Dom Gen 08, 2012 7:23 pm

Guarda io nell'attesa di altri pareri, nel dubbio, me la tengo così mi ci sono pure affezionata!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Emanuela il Lun Gen 09, 2012 8:14 am

Allora, come ho detto nell'altro post a me tanti anni fa si infiammava spesso. Di operarmi non mi è mai passato per l'anticamera del cervello Il medico mi ha detto che per tenerla a bada è necessario mantenere la parte sempre il più possibile asciutta e pulita (in effetti prima non ci perdevo molto tempo ad asciugarmi la dietro). Quando si infiammava mettevo il gentalin beta, e quando arrivava ad essere piena di pus la bucavo, così almeno il dolore smetteva (scusate l'immagine tipo horror). Ora per fortuna sono anni che non mi da più fastidio. Qualche volta la sento che sta li li per svegliarsi e ricorro subito ai fermenti lattici per rinforzare le difese immunitarie, e devo dire che fino ad ora ha funzionato . Speriamo bene!
avatar
Emanuela

Numero di messaggi : 2573
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Lun Gen 09, 2012 9:26 am

Ma tu che ce l'hai da tanto, hai l'impressione che cresca? Obiettivamente finché non mi spunta una pallina da tennis...
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Emanuela il Lun Gen 09, 2012 9:35 am

Obiettivamente no. Quando si infiammavava si ingrossava e poi si riassorbiva. Ora ho una bella (brutta) cicatrice ma non è ingrossata. Sono passati più di 20 anni dalla prima volta che mi è venuta, ed è il periodo tra 20 e 15 anni fa quello in cui mi si infiammava spesso. Non ho mai sentito che potesse crescere nel tempo. Certo, avere una pallina da tennis li sarebbe come avere una terza chiappa
avatar
Emanuela

Numero di messaggi : 2573
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Lun Gen 09, 2012 9:41 am

Beh si potrebbe rivestirla di pelo bianco, stile coda di coniglietto

Comunque questo mi rassicura. Io ho solo una specie di lenticchietta grigia... se posso, come fai a bucarla? Almeno bucandola da sé si evita che fistolizzi in giro per le chiappe vere
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Emanuela il Lun Gen 09, 2012 9:52 am

La bucavo nel vero senso della parola. Bruciavo la punta di un ago per "sterilizzarlo" e facevo un buchino. Oppure, quando era veramente in fase avanzata, mi bastava tirare la pelle al lato e si bucava da sola, senza doverla nemmeno toccare. E poi giù di disinfettante!!! Il fatto è che penso che non sia molto igienico se si apre quando sei in giro e non puoi correre ai ripari
avatar
Emanuela

Numero di messaggi : 2573
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Lun Gen 09, 2012 10:36 am

Io ho sempre asciugato più possibile con carta igienica, anche adesso visto che lì sudo tanto e ci si infilano pelucchi e capelli vari, e nei periodi in cui era aperta la premevo bene ogni volta che andavo in bagno, ma nient'altro (tranne il Bactroban quando me l'avevano prescritto)... dici che il disinfettante fa più bene che male?
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Emanuela il Lun Gen 09, 2012 11:21 am

Valeria io non sono medico, quindi non ti so rispondere in senso "clinico". Certo è che quando si apre ed esce tutta quella roba la disinfetto per evitare, appunto, che si infetti
avatar
Emanuela

Numero di messaggi : 2573
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Lun Gen 09, 2012 11:32 am

Hai ragione, è comunque una ferita! Chissà perché, non mi è mai venuto in mente, ci ho messo su solo quella roba che mi hanno detto all'epoca, ma poi l'omeopata mi ha detto di stare attenta perché era un antibiotico e soffrivo di candida... dopodiché non ho sentito altri pareri medici.
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Lun Feb 13, 2012 9:04 am

Confermo che la postura è importantissima: dopo mesi e forse un anno che se ne stava buona, causa la traduzione che ho dovuto fare a casa sono stata seduta sul divano per ore col bacino un po' in avanti e la schiena appoggiata, e il portatile sulle gambe... beh avete capito come Insomma così si è stuzzicata un po' e qualche giorno dopo è partita l'infiammazione! Quasi quasi la buco ma ho paura di far danni e di non trovare la "vescichetta", cioè di sforacchiarmi la pelle e basta. Eh non è mica una zona comoda da vedere!
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da ArdathLilith il Lun Feb 13, 2012 10:43 am

Ciao Valeria, mi dispiace per questa recidiva, ma... temo che tu abbia ragione!
Io ho dei problemi di ernia (scoperti da pochissimo) lombare e temo che proprio questa "stortura", con le conseguenti posizioni sbagliate assunte, abbia contributo a far infiammare nuovamente la ciste (che altrimenti è stata latente per 11 anni)!

Speriamo bene, ora mi curerò per l'ernia, e vediamo se con lo scomparire di quella scomparirà anche la ciste...
Ti consiglio di andare dal medico e di evitare il fai da te, però! :)
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2709
Età : 37
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Valeria il Lun Feb 13, 2012 10:52 am

Ma il medico mi dirà se valutare l'intervento (già sono in lista d'attesa ma non lo farò) e se buca di metterci il Bactroban. L'unica alternativa intentata è l'omeopata ma dovrei spendere 120 euro (costava così 2 anni fa...).

A casa ho del Flaminase che mi aveva prescritto per una parotite (non infettiva) a giugno, chissà che non vada bene per sfiammare... però al massimo chiedo a lui prima di prenderlo.

Ma se aspetto che si sfiammi da sola che succede? Specialmente se non riesce a bucare?
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9382
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da ArdathLilith il Lun Feb 13, 2012 11:02 am

Non ne ho idea, a me non ha mai "bucato" (non si è mai fistolizzata) e ho sempre fatto un ciclo di antibiotici prescritti per disinfiammarla. Se non si disinfiamma, forse può diventare un ascesso, ma veramente non so niente di niente di niente di medicina! ^_^
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2709
Età : 37
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cisti pilonidale (sacro-coccigea)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum