Educazione dei bambini

Pagina 2 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Martinamarina il Gio Lug 28, 2011 11:01 am

anche io ho problemi con il capitolo nonni..mi contraddicono sempre...
se fosse per mia madre la riempirebbe di mangiare e non la toglierebbe nemmeno dalle situazioni di pericolo (es.correre con una penna in mano) perchè sennò poi la bimba se la prende con lei e non gli vuole più "bene". https://imgfast.net/users/1714/21/69/52/smiles/4123.gif[/img] No
e io li in mezzo che non so come comportarmi, mi sfugge la situazione di mano, la vampira si trasforma...diventa irrequieta,agitata....
cerco di evitare le situazioni, ma non posso impedire ai nonni di vedere la nipote
come devo fare? confused


Ultima modifica di Martinamarina il Lun Ago 01, 2011 8:28 pm, modificato 1 volta
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Elisina il Gio Lug 28, 2011 12:03 pm

Non ditelo a me, anch'io su questo fronte purtroppo a volte mi trovo ingabbiata, e mi tocca pure imbavagliarmi Neutral
Sull'argomento cibo, stessa identica modalità. Se capita che lo lascio un attimo a mio suocero (premessa: abitiamo tutti nella stessa palazzina, oguno col suo ingresso non comunicante con gli altri, ma il giardino è il solito.....) proprio per preparargli la cena - cena accurata, polpette in cui mescolo tutte le verdure che altrimenti non toccherebbe, carne biologica sceltissima, ovetti del contadino etc - me lo rimanda su gonfio di biscottazzi con le briciole attaccate ancora alla bocca, oppure con tutte le caramelle più orrende ancora appiccicate a denti e palato, e zac! cena saltata, dato che fra l'altro non è un bimbo di grande appetito!
E almeno mio suocero ammette, se ne fotte proprio! Mia suocera è più subdola, perchè fa uguale, ma finora ha negato, fino alla morte. Peccato che adesso Diego parli per bene e così la sgamo subito!!
LE ho provate di tutte, persino l'orrido aizzamento di mio marito verso i genitori (separati tra l'altro, e quindi pure in gara l'uno contro l'altro), ma oltre a dieci minuti di tragedia e rinfacciamenti ("io allora il bimbo non te lo tengo più") non si ottiene niente!
Per cui non mi resta che evitare di mandarlo prima di cena, o se proprio sono costretta (tipo quando lavoro fino all'ora di cena) ingoiare il rospo e starmene zitta .
Altro capitolo sono i giocattoli...... mi intossico solo a pensarci!
Mia suocera non lascia a mio figlio neppure il tempo di DESIDERARE qualcosa, lo anticipa, lo affoga di roba. E lui, piccino, per ora è anche troppo fantastico: al telefono le risponde "non voglio nulla nonna, ho già tanti giochi!" e lo stesso le dice persino dentro i negozi, se non gli interessa niente!
Ma tremo a pensare ai danni che potrà fare questo atteggiamento quando sarà sommato all'influenza dei pari e al bombardamento consumistico delle elementari/medie...
Tutto questo senza voler fare la snob o la fricchettona; ma mi ricordo che io, i regali, li desideravo, sceglievo, aspettavo, e poi la gioia era davvero sentita! Adesso, mi pare di vedere tutt'altro No
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da nike il Gio Lug 28, 2011 12:06 pm

Per i regali io ad un certo punto ho iniziato a dire a mamma e suoceri che grazie, ma lo facevo sparire subito, perchè non lo trovavo adatto. Così, brutalmente e orrendamente! Nel giro di un po' di tempo hanno iniziato a chiedermi che regalo fare!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5589
Età : 46
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Elisina il Gio Lug 28, 2011 12:12 pm

Provato anche questa, sono il rifornitore ufficiale di giochi del nido del mio comune, li porto nei sacchi neri come babbo natale ma niente, non ce la fa. Deve comprare comprare comprare comprare comprare comprare!
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da nike il Gio Lug 28, 2011 12:14 pm

Vabbè, se tu poi riesci ad eliminarli problema suo! Devo dire che nel tempo ho visto che se a casa le regole sono chiare i bambini imparano a distinguere. Più crescono e meno si sconvolgono nel caos dei nonni, tornano a casa e sanno che qui è diverso, e nel giro di poco ci si ri-adattano. Questo per darvi una speranza per il futuro! Perchè è vero che i nonni da educare sono mille volte più difficili dei loro nipoti!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5589
Età : 46
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Cinzia il Gio Lug 28, 2011 1:04 pm

Ho letto con attenzione tutto,sono d'accoro con i pensieri di nike e di tutti quelli che ne ha provocato.

Mi viene il nervoso da parte vostra nel pensare come la vostra autorità e le vostre regole possano essere messe a repentaglio dai nonni!un incubo!!
avatar
Cinzia

Numero di messaggi : 3333
Età : 34
Data d'iscrizione : 21.07.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Luthien il Gio Lug 28, 2011 5:52 pm

ecco forse posso chiedere qui... i miei nipotini (2-3 anni) hanno iniziato a dire parolacce da un bel po'di tempo.... sono parole anche molto pesanti che ovviamente sentono in famiglia o in giro. La loro strategia è di ignorarli facendo finta di non ascoltare ma onestamente finora non è stata una strategia vincente.secondo voi cosa sarebbe meglio fare in questi casi?
avatar
Luthien

Numero di messaggi : 7914
Età : 33
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da eni il Gio Lug 28, 2011 7:07 pm

Io con Bryan ho fatto lo stesso e ha funzionato! Quando all'inizio lo rimproveravamo lui faceva peggio... Qundo abbiamo deciso di ognorarlo ha smesso (non immediatamente, ma ha smesso!). Ad eccezione del dare dell'idiota, o meglio come dice lui 'bibiota' a quelli fermi al semaforo. Le educatrici del nido ce lo hanno spiegato così: i bambini fanno le cose per ottenere un effetto, se non lo ottengono smettono. A una certa età ad esempio (sempre secondo loro) c'è la fase in cui tirano gli oggetti in terra per vedere come reagiscono, e così piano piano imparano che è inutile tirare gli oggetti perché tanto non hanno reazioni...
Non so se sono riuscita a spiegarlo bene ma più o meno il concetto è questo.
avatar
eni

Numero di messaggi : 1000
Età : 34
Località : Livorno
Data d'iscrizione : 17.05.08

Visualizza il profilo http://eniroom.spaces.live.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Luthien il Gio Lug 28, 2011 7:34 pm

si si Eni ci sei riuscita molto bene.in realtà anche io pensavo che potesse funzionare ma si fomentano a vicenda e quando mandano a quel paese le persone che neanche conoscono è davvero imbarazzante.speriamo che gli passi presto allora
avatar
Luthien

Numero di messaggi : 7914
Età : 33
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.05.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Luna nuova il Mer Ago 10, 2011 12:14 pm

Io mi sono dovuta togliere il vizio di sparolacciare in casa... se Letizia sente una parolaccia da me è finita... si sentirebbe autorizzata a dirla!
Ma che fatica laddove ci starebbe bene un sano "Oh kazzo!" trovare sinonimi tipo: oh perbacco, mannaggia alla pupazza, acciderbolina
In effetti sapevo che la strategia vincente è quella di ignorarli se la dicono una: e bisogna non fare una piega, restare imperterriti, loro hanno le antenne e capiscono anche se tu impercettibilmente ti innervosisci nel sentirla.
Perlomeno tutti i genitori che conosco si sono trovati bene nel fare così
Poi come dici giustamente, alla fine passa quel momento!
avatar
Luna nuova

Numero di messaggi : 1712
Data d'iscrizione : 09.12.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da martymcfly il Lun Set 05, 2011 4:31 pm

vorrei un consiglio....mia cognata a giugno ha fatto la festa di compleanno per il primo figlio-4 anni- che "siccome voleva tanti regali"allora ha invitato il mondo:gente veramente che non vedeva da un sacco lei,figuriamoci il figlio.i regali sono stati aperti dietro indicazione dell'animatrice ovvero ognuno col suo regalo in mano e chiedendo al festeggiato quale volesse aprire.allora,premesso che alle mie non faccio regali,tranne che x quelli di natale,e che se serve qualcosa l'ho sempre preso senza problemi,ma preferisco che si sforzino ad inventarsi un gioco da sole o insieme,mi chiedevo che tipo di messaggio passo alle mie figlie se i cugini ricevono 30regali(e non sto esagerando) e loro no..cioè,cosa risponderò a mia figlia che mi chiede perchè lui ha ricevuto così tanti giochi-che non userà mai-e lei no?o se quando toccherà a lei vorrà "tanti regali"?per me festeggiare è stare con chi ti diverti e stai bene,non con chi ti dà il regalo.....mi fa andare in tilt sta cosa..la mia soluzione sarebbe il non andarci,ma è una roba di famiglia e diventerebbe complicato in un altro modo.tra 10 giorni compie gli anni il fratellino e temo la stessa situazione...tra l'altro sti bimbi non sanno che cosa sia il no e quando ci vediamo ribadisce sempre il fatto che io sono fortunata perchè le mie mi ascoltano e i suoi fanno sempre quello che vogliono... Twisted Evil
avatar
martymcfly

Numero di messaggi : 602
Età : 34
Data d'iscrizione : 25.07.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da nike il Lun Set 05, 2011 6:08 pm

Puoi dare la risposta che ho sempre dato io ai miei in questi casi! Ognuno ha la sua mamma, e ogni famiglia ha le sue regole! Dopodichè, proprio perchè la mia famiglia è com'è e i bambini di conseguenza, non si sono mai lamentati di fare una festina in casa con 4 o 5 amici, o al parco se volevano più persone. E cerco di nonportarli a feste con tanto di animatori, dicendo alla mamma in questione che quando escono da quel genere di party sono davvero schizzati, e io non ne ho voglia! Ma chi mi conosce sa che non sono il massimo della diplomazia nel difendere certi principi!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5589
Età : 46
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da martymcfly il Mar Set 06, 2011 12:10 pm

in effetti a quella festa le mie guardavano gli altri per cercare di capire cosa dovevano fare,troooppa confusione!!e non hanno fatto domande strane,forse sono solo io che mi faccio i problemi perchè mi sento una mosca bianca a spiegare che non servono tante cose per giocare...
grazie del consiglio
avatar
martymcfly

Numero di messaggi : 602
Età : 34
Data d'iscrizione : 25.07.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Miwako il Mar Set 06, 2011 1:11 pm

I regali e i giochi sono un punto molto dolente... io vedo i miei 3 nipoti e, nonostante riescano di riffa o di raffa ad avere quello che vogliono non sono mai contenti.
A me sale sempre una rabbia... i miei regali erano sempre selezionati e raramente erano quelli desiderati... e ricordo che li tenevo come reliquie... sarà anche che adesso ci sono un sacco di giochi quasi usa e getta ma... a volte mi schifa vedere che non ci giocano mai. Io avrei fatto carte false!!!
In tutto questo c'è il non apprezzare le cose che si hanno e si ricevono...
avatar
Miwako

Numero di messaggi : 3071
Età : 36
Località : Milano
Data d'iscrizione : 30.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da sea il Mar Set 06, 2011 10:13 pm

Marti, io ho le tue stesse perplessità. Anche i cuginetti di Chiara sono molto viziati, ma non tanto in regali che ricevono, ma mia cognata ogni volta che esce anche per una semplice passeggiata spende almeno 15 euro ogni volta in fesserie ( figurine, patatine...insomma tutte le cavolate che le chiedono compra). Per fortuna che Chiara è ancora piccola, ma quando sarà più grande e usciremo insieme e vedrà che i cugini ottengono tutto quello che chiedono e lei non otterrà proprio niente...o molto meno di loro come si farà?
Dopo tanto pensare mi sono data la stessa risposta di Nike, e credo che sarà la risposta che darò serenamente a lei senza mettermi molti problemi
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da martymcfly il Mer Set 07, 2011 1:20 pm

io per evitare problemi esco pochissimo in compagnia perchè noto che loro un po' se ne approfittano..non so perchè ma quando siamo in giro sole non ho mai problemi:decido,spiego ecc.e tutte siamo serene.se invece c'è qualcuno attaccano a chiedere cose insistentemente o si mettono d'accordo tra bambini oppure chiedono direttamente all'altra persona e lì non so più cosa fare....in genere dico di no-giusto per principio-divento la 'mamma cattiva'(anche per l'altra probabilmente)e a casa mi macino il cervello di paranoie...boh confused
avatar
martymcfly

Numero di messaggi : 602
Età : 34
Data d'iscrizione : 25.07.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Cinzia il Mer Set 07, 2011 3:10 pm

Rigguardo i regali è vero,i bambini guardano e mettono da
Questo è perchè hanno così tante cose che non apprezzano più nulla!!
Io infatti mi sono rotta di fare i regali ai nipotini dopo averli scelti con cura e vederli mettere da parte!ho deciso da tempo,e facci sempre così,regalo biancheria,così anche se loro non sono contenti,lo sono almeno i genitori e io non ho buttato soldi inutilmente!!
avatar
Cinzia

Numero di messaggi : 3333
Età : 34
Data d'iscrizione : 21.07.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da tomoe il Gio Set 15, 2011 8:37 am

LadySpank ha scritto:sí. la maggioranza dei bambini tedeschi (di genitori tedeschi, ovviamente) é talmente educata e perfetta da sembrare finta...

Mi ricollego a questo discorso fatto nel post "andare a vivere all'estero".

Ultimamente mi trovo ad essere molto insofferente verso i bambini, in questo periodo i colleghi portano spesso i figli a lavoro dopo la scuola, urlano, fanno capricci, comandano i genitori: ora capisco che io non essendo mamma ho il livello di sopportazione più basso magari le mamme sono più comprensive, ma sti ragazzini sono proprio insopportabili.
Allora mi chiedevo, un pò in tono ironico un pò in tono serio, esisterà un modo, una guida per educare i bambini come i tedeschi?
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1591
Età : 38
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da nike il Gio Set 15, 2011 8:41 am

I tedeschi (ma anche alcuni italiani! ) tendono a lasciarli molto liberi fisicamente, un po' selvaggi: possono correre, arrampicarsi, stare all'aperto, poi però le regole sono regole e si rispettano! L'ideale è accompagnarli senza costringerli, imparare a distinguere cosa è sano (poter correre e saltare) e cosa invece è bene limitare. Torniamo a discorsi già fatti, se pretendo che un bambino di, che so, 5 anni, stia tranquillo ed educato ad un pranzo di matrimomio che dura 4 ore e dove divento insofferente anche io, è ovvio che finirò per avere un bambino che fa i capricci e che si agita. Invece che impari che in un negozio non si tocca niente, non si fanno capricci e si sta tranquilli è una richiesta alla sua portata!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5589
Età : 46
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Leila il Gio Set 15, 2011 12:49 pm

mah, francamente dove abito io, sul lago di Garda, di tedeschi ne vedo a centinaia e così educati proprio non mi sembrano..corrono ovunque ed urlano, poi, sì, sono abituati a viaggiare e si comportano meglio negli spostamenti..ma insomma, sono bambini e così meglio educati degli italiani non mi sembrano...

Poi quoto Nike..dare troppi divieti, spesso assurdi e ben pensare, crea frustrazione che crea tensione e da qui il passo è breve per i cd "capricci"
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 43
Data d'iscrizione : 10.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da sea il Mer Gen 18, 2012 10:45 pm

Allora, è un periodino da capelli dritti. Chiara è proprio tanto tanto biricchina ( io sono più gentile, mio marito dice che è una terrorista ) .
Insomma, non vi sto ad alencare le tremila cose che pensa nel giro di una giornata e le quattromila che mette in atto, ovviamente TUTTE pericolose ( questo pomeriggio l'ho trovata in piedi dentro al bidè che saltellava, sono riuscita ad acchiapparla per un filo della maglia).
Comunque, a parte tutte queste "normali" e "quotidiane" vicissitudini c'è una cosa che ha cominciato a fare che proprio io e mio marito non sopportiamo.
Ci infila le dita negli occhi e poi ride di gusto...e ce lo fa all'improvviso, per cui ci cava costantemente gli occhi Twisted Evil
Io credo che lei non capisca che ci fa male, e non riesco neanche a capire perchè lo fa. Il problema poi è che ha cominciato a farlo a tutti (nonni, zii, cugini), per lei è un giochino...come faccio a farle capire che non si fa? Mio marito la sgrida, ma più la sgrida e più lei ci sfida e lo fa. Ecco poi la sfida, ultimamente è prorpio questo il suo atteggiamento, quando capisce che siamo contrariati ad un suo comportamento lei lo fa di più, oppure se fa una marachella ci chiama tutta orgogliosa e ci fa vedere cosa ha fatto come per dire "Hai visto quello che ho
combinato?"
Come arginare questo atteggiamento di sfida continuo? Credo che sia normale nel cammino verso l'autonomia tutto questo, però vorrei affrontarlo con un atteggiamento positivo, ma non riesco a trovare la strada giusta.
Mi potete dare qualche consiglio?
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da ettav il Gio Gen 19, 2012 9:31 am

Io ho adottato questo metodo: sgridare, sgridare, poi ignorare. Ignorare è la prima regola e si estende ai capricci. Ignorare.
Se persiste o diventa troppo violenta, bo bo sul sedere o sulle manine. Attenzione, anche solo il gesto simbolico.
Senza esagerare perché non mi sembra il caso. Pensa che mio figlio Stefano solo se faccio vedere la mano senza toccarlo piange.
Il problema è che iniziano così, per comunicare, per avere attenzione ma non si rendono conto che possono fare male (infatti ti guarda provando soddisfazione per aver attirato la tua attenzione e averti spazientito!)..
Bisogna quindi raddrizzarli subito!
avatar
ettav

Numero di messaggi : 1771
Età : 43
Località : Rescaldina MI
Data d'iscrizione : 12.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da daneb il Gio Gen 19, 2012 9:43 am

ragazze ma come caspita insegno ad Alessandro che quando vuole camminare fuori casa deve farlo tenendomi la mano?

Ci provo, si butta a terra, urla, piange (e come immaginate il contorno è di tutta la gente che ti guarda con occhio criticoso).....
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4011
Età : 37
Data d'iscrizione : 02.08.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da nike il Gio Gen 19, 2012 9:52 am

Sea, a quell'età da una parte è vero che c'è la sfida, dall'altra è vero che il messaggio deve essere che la sfida non la può vincere lei! Secondo me la sgridata conta fino ad un certo punto, perchè non capisce così tanto il verbale, ma il linguaggio del corpo si: bloccala fisicamente, spostala, proprio prendila e portala via, o toglile le mani. E non perchè sei esasperata, ma perchè lei si trovi davanti un muro, sempre, su una cosa che non va fatta. E' importante la fermezza e la chiarezza del messaggio. E la ripetizione continua e costante, per me è l'unica cosa che da realmente dei frutti.

Daneb, proprio a questo proposito, tu tienigli la mano e non mollarlo. Credimi, se ti ci metti senza arrabbiarti, ma con la serenità e l'intento di non mollarlo, lui smette di urlare. A me è capitato con il bambino di un'amica, figurati, aveva circa 4 anni, e dopo l'intero tragitto fino a casa tra strepiti e contorsioni, da quella volta ha sempre dato la mano a me e agli altri adulti! Ovviamente ero autorizzata dall'amica! E la gente ti guarda male, ma tu sai che stai seminando per avere dei frutti!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5589
Età : 46
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Julie il Gio Gen 19, 2012 9:56 am

Io non sono di molto aiuto perchè Lele è in piena fase "terrible two" e cerca di imporre il proprio volere su qualsiasi cosa.
Io gli spiego e se continua a farlo come sfida, lo metto seduto per "5 minuti" (in realtà sono 2).
A me scappano delle sculacciate, ma alla fine non servono a molto.
Se cerca di attirare l'attenzione un motivo c'è. Per esempio Lele fa molte biricchinate quando torniamo dal nido e io mi metto a fare qualcos'altro (standere i panni, mettere in ordine, cucinare, ecc), quindi cerco di dargli 30/40 minuti solo per lui e per noi.
Tanto la casa è sporca lo stesso e in disordine entro un paio di ore, la sua felicità invece rimane e soprattutto dormiamo tutta la notte

(infatti ti guarda provando soddisfazione per aver attirato la tua attenzione e averti spazientito!)..
Bisogna quindi raddrizzarli subito!
Io non sono molto d'accordo. La soddisfazione è nel avere uno sguardo su di sè e chi non lo vorrebbe
E non è questioni di raddrizzarli (non sono sbagliati) ma di educarli alla socialità.
Le regole fondamentali sono non fare male a sè stessi, agli altri e non distruggere l'ambiente in cui si sta, ma bisogna trovare la modalità idonea per ogni bambino (ad alcuni basta uno sguardo, ad altri serve la voce alta, ad altri la spiegazione, ad altri ancora l'accoglienza del sentimento che provano, ecc.)

Con questo non voglio fare la santa: io urlo, perdo la pazienza e a volte arrivano anche delle sculacciate, ma a me serve avere ben in mente ciò che desidero, cioè che mio figlio sia educato con l'amore e con la comprensione.
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1322
Età : 34
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Educazione dei bambini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum