Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Leila il Mer Apr 13, 2011 4:12 pm

Non so ancora come si stabilizzerà la mia fase luteale...tra la prima e la seconda gravidanza era miserrima...(inferiore a 10 giorni) tanto che il ginecologo che mi seguiva anche a causa di due geu, mi disse che dovevo necessariamente prendere progesterone a partire dal 3 PO in caso di rapporti nel periodo fertile. Così ho fatto e dopo due geu ho avuto una gravidanza evolutiva in utero finita bene.

Ora mi gongolo all'idea che potrei rimanere di nuovo incinta prima o poi..non allatto più, però ho solo una fase luteale di riferimento ed è stata di 10 giorni finiti...spero di poter recuperare un giorno, però la mia domanda è questa:
SE avessi rapporti nel periodo fertile è preoccupante una fase luteale di "soli" dieci giorni in caso di gravidanza?
E' una fase luteale da aiuto con progesterone?

Io, così, penso di no...quando lo presi avevo una fase luteale di 7-8 giorni...(ma era patologica a causa di prolattina altissima, che ora non ho più), però mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

grazie
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Leila il Gio Apr 21, 2011 11:11 am

up, magari qualcuna non ha letto e ne sa qualcosa
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Gio Apr 21, 2011 12:06 pm

Il progesterone basso si traduce in una fase luteale troppo corta per consentire l'impianto oppure una fase luteale adeguata, ma con un endometrio che comincia a sfaldarsi prima del tempo e quindi di nuovo poco adeguato per l'impianto e ostacolanti la crescita dell'embrione annidato, causando aborto spontaneo nelle prime settimane. Oltre a questo, il progesterone non ha effetti sulla fertilità. Non ha un ruolo nella gravidanza extra-uterina.

Fasi luteali di 10-11 giorni sono considerate sub-ottimali e sotto 10 carenti, mentre sotto 7 gravemente insufficienti. L'impianto avviene entro il 7-10 DPO (altre fonti citano 6-12 DPO), perciò una gravidanza non è affatto impossibile in queste condizioni (Roetzer riporta di gravidanze avvenute anche con una fase luteale di 9 giorni). Solo se dopo alcuni cicli di tentativi mirati non si ha una gravidanza e la fase luteale risulta un po' corta, allora si può usare il progesterone artificiale per aiutare la gravidanza ad impiantarsi, ma ciò non protegge a nessun titolo dalla GEU. Il progesterone basso è al contrario un'indicazione di gravidanza non evolutiva in corso (ma non distingue GEU o aborto spontaneo), ma come conseguenza di essa, non come causa.
Alcune fonti riportano che, con il suo ruolo di distensione della muscolatura liscia, il supplemento di progesterone possa favorire la peristalsi della tuba, ma se c'è un problema della motilità tubarica (come la ripetizione delle GEU lascia pensare) il supplemento di progesterone può essere un blando ausilio, ma non in tutti i casi perché può dare l'effetto contrario se sovradosato rispetto alla necessità

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Leila il Gio Apr 21, 2011 12:39 pm

Grazie!
Ho capito...mi chiedevo...ma se avviene l'impianto in utero, magari in 9 DPO per esempio, il follicolo ora corpo luteo che deve produrre progesterone a iosa per sostenere la gravidanza lo produrrà in modo sufficiente anche se di solito è causa di una fase luteale cortina o sub-ottimale?

PQ, dimmi se faccio domande del piffero...è che sto avendo rapporti liberi, anche se non mirati, e quindi pongo queste domande...visto che ho fasi luteali di 10-11 giorni....

grazie
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Gio Apr 21, 2011 12:49 pm

Non ci sono domande giuste o sbagliate siamo qui apposta per fare informazione!

E' un meccanismo di feedback che può essere sia virtuoso che vizioso: se la gravidanza riesce a instaurarsi in tempo rispetto allo sfaldamento dell'endometrio, allora l'ormone Hcg parteciperà al suo sostentamento, perché stimola la produzione di progesterone, permettendo la prosecuzione della gravidanza. Se l'endometrio si deteriora prima di permettere l'impianto, non si avrà gravidanza, mentre se l'embrione non riesce a produrre livelli sufficienti di Hcg non può partecipare adeguatamente produzione di progesterone, rendendo più probabile un aborto spontaneo precoce (come comunque in tutti i casi di basso Hcg, a prescindere dalla situazione di partenza con il progesterone). C'è anche la possibilità di supplementare con Hcg per questo motivo, anziché con progesterone.

La fase luteale subottimale (10-12) è comunque più frequente di quello che si possa pensare. In pratica tutto ciò che la fase luteale deve fare è essere lunga abbastanza da permettere l'annidamento e l'endometrio di qualità abbastanza da permettere l'annidamento (e soprattutto quest'ultima funzione dipende non dal progesterone, ma dai livelli di estrogeni, da cui dipende la qualità del follicolo - gli estrogeni creano, il progesterone conserva)

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Leila il Gio Apr 21, 2011 12:56 pm

Grazie ancora..allora io, avendo una fase luteale di 10 giorni, dovrei a rigor di logica integrare con progesterone in PO per evitare quantomeno che inizi lo sfaldamento dell'endometrio prima che l'annidamento avvenga ...magari questo avverrebbe in 10 Po, ma porello, non ce la fa...

per fare un es: con la 2 gravidanza ero messa così, però ebbi test positivo già all'11 PO quindi significa che in quel caso l'annidamento era avvenuto almeno in 8 PO, permettendo una gravidanza anche con la mia fase luteale "scamuffa"..

Ma ora?

tu cosa mi consiglieresti?

Sono un pò dubbiosa, ma serena..eh...sono anche contraria alle medicine se non strettamente necessarie...

avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Gio Apr 21, 2011 1:12 pm

Leila ha scritto:allora io, avendo una fase luteale di 10 giorni, dovrei a rigor di logica integrare con progesterone in PO
No, come ho spiegato sopra, non a rigore di logica. Anche TCOYF suggerisce la buona prassi di integrare "solo dopo alcuni (4-6) cicli mirati senza gravidanza". Poi è vero che oggi il progesterone lo danno come la minestrina, soprattutto sopra una certa età materna perché il tempo stringe, ma non significa che faccia bene prenderlo.
Inoltre se nel proprio caso la causa di una fase luteale subottimale (non carente!) è l'allattamento, si può sperare in un recupero spontaneo (non verso lunghezze miracolose, ma quanto basta)

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da linda il Gio Mar 15, 2012 10:12 pm

Mi interessa molto questo argomento: anche se Roetzer parla di donne rimaste incinta con FL di 9 giorni è comunque un dato di fatto che con fasi luteali brevi o sub-ottimali una gravidanza sia più difficile da instaurare?Oppure, dato che l'impianto può avvenire entro il 7-10 ( e quindi se ho capito bene, entro vuol dire che potrebbe avvenire anche molto prima del dpo 7?)una FL breve può influire ma non in modo determinante?E magari questi supplementi di progesterone vengono consigliati giusto per fare un tentativo?
Panic, ogni volta che ti leggo mi incanti con la tua competenza, come ti ammiro
avatar
linda

Numero di messaggi : 2879
Data d'iscrizione : 16.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Gio Mar 15, 2012 10:56 pm

Troppo carina Linda, grazie
Una fase luteale sub-ottimale (che possiamo considerare tra 9 e 11, poiché al di sopra è considerata adeguata e al di sotto è carente, e comunque non si verifica praticamente mai di fuori dell'allattamento) non è la condizione più favorevole per concepire, però non preclude in modo assoluto una gravidanza, ossia una gravidanza è comunque possibile da ottenere e portare avanti. Quindi ai fini di ottenere una gravidanza, può essere un fattore come no. In genere i manuali consigliano di pensare a correggere una fase luteale tendente al corto, se la coppia non riesce a concepire o portare a termine una gravidanza entro 6 cicli di rapporti mirati. Non è consigliabile correggerla a priori, perché il supplemento di progesterone è sempre un modo di interferire con il ciclo e non è privo di conseguenze, perciò è bene utilizzarlo solo quando appare effettivamente interferire. Visto che è relativamente facile da correggere, non è consigliato di prenderlo a priori. Puoi vedere anche sul topic Intervenire sul ciclo --> Progesterone

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Leila il Sab Mar 17, 2012 11:54 am

Ovviamente, quoto PQ sul fatto di provarci anche con una FL sub-ottimale prima di impanicarsi o pensare di aumentarla. Io ho avuto fl solo di 10 giorni dopo il secondo parto, al massimo una volta sono arrivata a 10 giorni e mezzo, quasi 11 eppure sono rimasta incinta al 2 tentativo mirato ed all'11Po avevo test (sensibile) positivo inequivocabilmente.

leggevo in rete che l'impianto e la conseguente emissione di ormone bhcg si verifica tra il 6 ed il 12 giorno....l'emissione di bhcg avviene però mediamente un giorno dopo l'impianto....ecco perché certi test sono positivi solo al 13 o al 14 PO..però, leggevo appunto, che la percentuale di aborto aumenta con la tardività dell'impianto, ossia più l'impianto avviene verso il 12 PO più è alta la statistica di aborto....se lo trovassi mannaggia, lo linkerei, lo leggevo quest'estate quando ero alla ricerca.
Ecco perché, essendo statisticamente più alte le gravidanze NON abortite va d conseguenza che sono molte di più quelle che si impiantano prima del 12 PO e quindi anche con una FL di 10-11 giorni avere una gravidanza è normale.

Vabbè, spero si sia capito...più mi avvicino al parto e peggio scrivo....

Ratatouille ha avuto una gravidanza con una fl di 8-9 giorni...(caso sporadico, ma indicativo, ci vuole fortuna che l'impianto sia abbastanza precoce)
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Sab Mar 17, 2012 12:07 pm

Leila ha scritto:leggevo appunto, che la percentuale di aborto aumenta con la tardività dell'impianto, ossia più l'impianto avviene verso il 12 PO più è alta la statistica di aborto....
Questo è spiegato dal fatto che più è tardivo l'impianto, più esso avviene a ridosso della fine della fase luteale (quale che sia per quella donna) e quindi con una probabilità più alta che i livelli di progesterone siano già cominciati a calare e quindi con un endometrio meno favorito rispetto ad un impianto precoce.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da sgannapriogu il Lun Lug 22, 2013 9:17 am

Io personlamente ho una FL di 10-11 giorni ed ho portato avanti serenamente 2 gravidanze...il mio 'problema' è l'ovaio micropolicistico che mi porta ad avere cicli molto sballati in cui mi devo monitorare seguendo soltanto il mio corpo e non i giorni del calendario e quindi vado da un ciclo di 45 giorni ad uno di 30 e così via ma non mi ha creato tanti problemi avevndo 2 belve al mio attivo ;)

Una FL di 7-8 giorni è effettivamente breve ed il progesterone aiuta concretamente...in questo caso però non ha senso notar eil ritardo nel ciclo indotto, ovviamente, dal progesterone stesso :)
avatar
sgannapriogu

Numero di messaggi : 7
Età : 38
Data d'iscrizione : 22.07.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da LucyintheSky il Lun Lug 22, 2013 9:48 am

sgannapriogu ha scritto:Il'ovaio micropolicistico che mi porta ad avere cicli molto sballati in cui mi devo monitorare seguendo soltanto il mio corpo e non i giorni del calendario
Piccolo Ot e precisazione: questo è vero per tutte, anche le donne senza ovaio micropolicistico (che in realtà non è una condizione patologica) non possono monitorare il ciclo seguendo il calendario, ma seguendo il corpo e osservando gli opportuni sintomi (tb, muco, LH).
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Zara il Lun Lug 22, 2013 9:49 am

Ecco, volevo lasciare una testimonianza in questo topic perchè la mia fase luteale si può define sub-ottimale, essendo di 11 giorni (ma ne ho avute di 10 e 9, anche se solo una volta) e prima della gravidanza qualche domanda sulla FL luteale me la sono posta.
Ebbene, sono rimasta comunque incinta al primo ciclo di ricerca senza dover assumere nulla per sostenere la FL con test positivo al 12 po.
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3824
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da sgannapriogu il Lun Lug 22, 2013 10:57 am

LucyintheSky ha scritto:
sgannapriogu ha scritto:Il'ovaio micropolicistico che mi porta ad avere cicli molto sballati in cui mi devo monitorare seguendo soltanto il mio corpo e non i giorni del calendario
Piccolo Ot e precisazione: questo è vero per tutte, anche le donne senza ovaio micropolicistico (che in realtà non è una condizione patologica) non possono monitorare il ciclo seguendo il calendario, ma seguendo il corpo e osservando gli opportuni sintomi (tb, muco, LH).

Ovviamente concordo, ma in cicli ballerini a maggior ragione :)
avatar
sgannapriogu

Numero di messaggi : 7
Età : 38
Data d'iscrizione : 22.07.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Julmax il Lun Apr 04, 2016 8:53 am

Il mese scorso ho iniziato a monitorare finalmente il ciclo, ed ho notato una fase luteale di 9 giorni... I miei cicli sono tendenzialmente di 24-25 giorni, anche se quest'ultimo che ho monitorato è stato di 28 (solo un'altra volta qualche mese fa lo ebbi di 27) con, sembrava, diversi tentativi di ovulazione e infatti il giorno dell'ovulazione non è propriamente comprensibile... Forse era al 17 o al 19 dpo. In ogni caso questa fase luteale di 9 giorni mi ha un po' delusa e preoccupata...
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 898
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da solesun il Lun Giu 13, 2016 1:21 pm

La mia FL è in media di 13 giorni, spesso di 14 ma... metà delle volte ho spotting a partire dal 10 DPO, a volte anche dal 9.
È da considerarsi fase luteale insufficiente? Quando ho detto al ginecologo di avere 3-4 giorni di spotting pre mestruale, mi ha detto di non preoccuparmi.
avatar
solesun

Numero di messaggi : 184
Età : 37
Località : Provincia di Lecco
Data d'iscrizione : 10.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da June il Lun Giu 13, 2016 5:39 pm

Io pensavo di avere una fase luteale sufficiente con i miei 13 o 14 giorni, ma dal 10 circa avevo regolarmente spotting. Non me ne preoccupavo ma quando ho iniziato a fare analisi più approfondite ho visto che il progesterone non era un granché (mi pare 12 o 14 ng/ml al 7 po). La dottoressa che mi segue mi ha riportato che per sua esperienza sotto 20 ng/ml non è ottimale e che lo spotting premestruale è per l'appunto la prova che l'endometrio si inizia a sfaldare, cosa non buona per mantenere una gravidanza. Quindi mi ha prescritto il progesterone dal 3 al 12 dpo. Il dosaggio è tornato sopra i 20 ng e lo spotting è sparito. A onor del vero sono rimasta incinta all primo ciclo con il progesterone dopo più di un anno di tentativi. Però io sono un bel coacervo di problematiche, la fase luteale è solo la fine di una lunga catena di disfunzioni, quindi per me le variabili in gioco sono troppe!
avatar
June

Numero di messaggi : 2040
Età : 38
Data d'iscrizione : 02.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Julmax il Lun Giu 13, 2016 5:42 pm

Io ho una fase luteale di 10-11 giorni, è capitato anche 12... Però ho spotting di solito uno o due giorni prima del nuovo ciclo. Leggendo che una fase luteale dai 9 agli 11 non creava problemi particolari mi ero tranquillizzata, ma ora mi fate preoccupare
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 898
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da June il Lun Giu 13, 2016 5:54 pm

Julmax, non fasciarti la testa per il mio caso, come puoi immaginare vista la situazione attuale io ho problemi ben più a monte di una fase luteale sub ottimale! Ho bassi livelli di estrogeni, che portano ad ovulazioni verosimilmente non "sufficientemente vitali" ed ad un endometrio sottile. Poi un ovetto striminzito non lascia un corpo luteo decente che quindi fa poco progesterone. È solo una delle possibili cause di una fase luteale insufficiente!
La fase luteale è molto variabile e per molte donne 9 o 10 giorni sono fisiologici, non patologici! Molte delle gravidanze in questo forum sono andate a buon fine con fasi luteali corte.
Tu hai appena iniziato la ricerca, aspetta qualche ciclo e poi nel caso valuta con il medico l'opportunità di un dosaggio ormonale, ma dopo un solo ciclo di tentativi non c'è ragione di preoccuparsi!
avatar
June

Numero di messaggi : 2040
Età : 38
Data d'iscrizione : 02.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Julmax il Lun Giu 13, 2016 6:03 pm

Che poi non è stato un ciclo di tentativi, è stato un caso
Quello vero inizia da oggi! E ad essere sincera non mi sono mai preoccupata o posta alcun problema...
Non mi fascio la testa allora
avatar
Julmax

Numero di messaggi : 898
Età : 23
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.09.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da solesun il Lun Giu 13, 2016 6:23 pm

Anche io non sono esente da problematiche: nello specifico una simpatica adenomiosi di 4,5 cm, che oltre a farmi vedere le stelle a ogni mestruazione, probabilmente renderà molto difficile il concepimento. Ma, dato che non siamo alla ricerca disperata di un figlio, più che altro è un "se viene senza ricorrere a misure drastiche e dispendiose, bene, se no bene lo stesso", alla fine non mi ci strappo troppo i capelli, ecco :)
avatar
solesun

Numero di messaggi : 184
Età : 37
Località : Provincia di Lecco
Data d'iscrizione : 10.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Luthien il Lun Giu 13, 2016 7:48 pm

June dopo quanti cicli di progesterone si è normalizzata la situazione? Io ho sempre Spotting premestruale per almeno 5 giorni prima delle M in passato un ginecologo provò a segnarmi il progesterone ma lo presi solo per un ciclo senza risultati (immagino ci voglia più tempo).
avatar
Luthien

Numero di messaggi : 7903
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Panicqueen il Mar Giu 14, 2016 6:50 am

solesun ha scritto:La mia FL è in media di 13 giorni, spesso di 14 ma... metà delle volte ho spotting a partire dal 10 DPO, a volte anche dal 9.
È da considerarsi fase luteale insufficiente? Quando ho detto al ginecologo di avere 3-4 giorni di spotting pre mestruale, mi ha detto di non preoccuparmi.

Sarebbe meglio non averlo, possiamo metterla solo così.
Non tutti i casi di spotting premestruale prolungati sono dovuti effettivamente ad un difetto di progesterone, ma la prova è semplice in quel caso, perché con l'assunzione cessa immediatamente (e riprende dopo l'interruzione, talvolta anche in forma più grave, come accade dopo l'assunzione di contraccettivi ormonali, perché si squilibra il feedback ormonale).

Il problema principale però della fantomatica "carenza di progesterone" è lo stesso riportato dal caso di June, ovvero una bassa qualità dell'ovulazione (stimolazione ormonale insufficiente) che crea una bassa qualità del corpo luteo, che non riesce quindi a sostenere la fase luteale. Quindi è corretto dire che il problema della fase luteale è in realtà un problema della fase follicolare, dato che la seconda è il lascito della prima! Perciò da notare che per l'obiettivo di una gravidanza, sebbene sia semplice prolungare artificialmente la fase luteale con l'assunzione di progesterone ad hoc, questo non aiuta in alcun modo con la qualità dell'ovulazione e perciò non solo l'impianto potrebbe essere ostacolato dal difetto di fase luteale, ma più probabilmente il concepimento stesso (e in alcuni casi lo sviluppo della gravidanza) è ostacolato dalla qualità genetica dell'oocita. Ecco perché la soluzione è sempre sostenere la qualità dell'ovulazione, ma a fronte di un corretto inquadramento della singola situazione, tramite la valutazione dei monitoraggi.

Luthien, il progesterone non è curativo ma tampona semplicemente la situazione, ovvero finché è presente nel circolo sanguigno, lo sfaldamento dell'endometrio è impedito; perciò non c'è da aspettarci effetto cumulativo, se non hai avuto risultato, possibilmente il particolare progestinico che ti è stato prescritto non è molto efficace per te oppure lo spotting non è collegato al progesterone.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31276
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da solesun il Mar Giu 14, 2016 12:11 pm

Panicqueen ha scritto:Ecco perché la soluzione è sempre sostenere la qualità dell'ovulazione, ma a fronte di un corretto inquadramento della singola situazione, tramite la valutazione dei monitoraggi.

Quindi un'eventuale problema a livello dell'ovulazione si può dedurre dall'andamento delle TB?
Mumble, se la cicogna non arriva tra qualche mese mi sa che prenderò appuntamento per una nuova lezione
avatar
solesun

Numero di messaggi : 184
Età : 37
Località : Provincia di Lecco
Data d'iscrizione : 10.12.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fase luteale insufficiente e ricerca della gravidanza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum