Placenta e lotus birth

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da coccinella il Lun Mar 14, 2011 11:12 am

io credo che gli animali la mangino sia per avere nutrimento, sia per i predatori (ma la mia gatta domestica quali predatori avrebbe dovuto temere?), ma forse anche perchè è un'organo che ha già finito di svolgere il suo compito...mah, non saprei, rimango perplessa.
avatar
coccinella

Numero di messaggi : 2804
Età : 38
Data d'iscrizione : 17.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Martinamarina il Lun Mar 14, 2011 11:18 am

per la gatta è istinto(in passato i predatori ce l'aveva, pensa alle volpi ad esempio, o a qualunque animale più grosso e affamato).
La mangia perchè non può portarsela dietro, e buttarla è uno spreco
Quello che facciamo noi è buttarla nel cestino...pensa quanto siamo indietro per certe cose rispetto agli animali
ma ora sto divagando
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da mononoke il Lun Mar 14, 2011 12:47 pm

anch'io so che alcuni primati la portano dietro fino al distacco, evidentemente per chi ha gli arti adatti a farlo non è così innaturale, gipsy c'era mi sa un filmato sul forum di pn.
comunque se vi fa meno impressione mangiarla ... Twisted Evil
conosco anche chi ci si è fatta i frullati
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Panicqueen il Lun Mar 14, 2011 3:02 pm

Per rispondere a RV, la placenta nel lotus birth va medicata più volte al giorno e spesso tenuta sotto sale, per evitare che si infetti e si trasmetta al bimbo.
Io sono un po' ambivalente su questa pratica. Gli animali mordono il cordone del cucciolo per staccarlo e poi si cibano della placenta e questa pratica è possibile e ha dei benefici anche per l'umano (placentofagia, su cui possiamo aprire un topic apposito), perciò forse prediligo altre vie di azione sul cosa fare della placenta.

Mi sembra un po' macchinoso gestire anche la placenta e non ci sono studi scientifici che dimostrino un beneficio, solo aneddoti. Credo molto però anche nel seguire le proprie sensazioni su questo.
Mi ricordo una donna in una community che seguo che raccontava di aver fatto il Lotus Birth, però ha dovuto togliere la placenta prima del distacco naturale perché, nonostante la curasse diligentemente, il gatto di casa aveva cominciato ad esprimere interesse...

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da ranavalentina il Lun Mar 14, 2011 6:36 pm

Shocked che ansia!!
Ecco appunto, sono necessarie delle medicazioni..infatti stavo pensando ad esempio a una pratica simile che si può utilizzare quando vanno in necrosi le dita dei piedi, alcune volte anzichè amputarle si fanno seccare medicandole con l'alcol e si aspetta che cadano da sole.. però si riserva questa pratica a pazienti specifici che hanno controindicazioni all'intervento di amputazione proprio perchè il rischio di infezione su un tessuto morto è molto alto..
Io non credo che farebbe per me questa pratica, perlomeno non al primo figlio
Invece mi piacerebbe tenere la placenta magari per seppellirla..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da sea il Lun Mar 14, 2011 7:09 pm

Anche a me piacerebbe tenere la placenta. Io l'ho espulsa subito, subito dopo che è uscita Chiara ed era perfetta, effettivamente mi è dispiaciuto vederla buttare, ho ancora l'immagine nella mente. Secondo me dovrebbe esserci anche negli ospedali la possibilità di farti firmare qualcosa per fartela tenere , io penso che loro la trattino invece come un rifiuto speciale, sbaglio?
Per quanto riguarda il Lotus Birth lo ritengo affascinante, però se penso a tutto il tram tram dei primi giorni di vita di un neonato, tra meconio, inizio allattamento , varie ed eventuali, mi sembra davvero una pratica ingestibile
Gipsy, io mi farei fare i granuli
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Panicqueen il Lun Mar 14, 2011 7:52 pm

sea ha scritto:Secondo me dovrebbe esserci anche negli ospedali la possibilità di farti firmare qualcosa per fartela tenere , io penso che loro la trattino invece come un rifiuto speciale, sbaglio?
Non so come funzioni di preciso, ma ti assicuro che è un diritto della partoriente disporre della propria placenta, dato che è un organo appartenente al suo corpo! Viene disposta come rifiuto organico solo se nessuno la reclama.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da ranavalentina il Lun Mar 14, 2011 8:35 pm

Sì confermo che c'è questa possibilità anche se la modalità dipende dall'ospedale..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Miwako il Lun Mar 28, 2011 12:30 pm

Per le future mamma di Milano e dintorni ho trovato alla fiera Fa la cosa giusta! questo contatto: http://www.casamaternita.it/
Sul volantino e sul sito non lo dicono ma praticano anche il Lotus Birth... volevano spiegarmi un saaacco di cose ma ho detto loro che, quando e se verrà il momento, mi sarei fatta viva io!
avatar
Miwako

Numero di messaggi : 3094
Età : 35
Località : Milano
Data d'iscrizione : 30.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Leila il Lun Apr 25, 2011 4:43 pm

Gipsy ha scritto:

Ah un'altra cosa. Da noi i bambini nati con la camicia, dicono diventino dei benandanti. Sono persone speciali, nate per fare del bene. Anche questa storia delle leggende popolari della mia terra mi fa propendere molto a farlo.

Volevo specificare che il lotus non ha nulla a che fare con il "nascere con la camicia"...questo termine è riferito al fatto che alcuni bimbi nascono che ancora la mamma non ha rotto il sacco amniotico, ed escono "incelophanati"...mia figlia è nata parzialmente con la camicia..le membrane del sacco sono due e con l'ultima spinta una si è rotta, ma la testa è uscita ancora ricoperta dell'altra membrana.

La placenta, invece, nasce dopo e non ha riferimenti con il detto di cui sopra.
ciao
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da saradavidemic il Mer Apr 27, 2011 9:09 am

e meno male che mia nonna mi aveva detto che se il cordone ombelicale non veniva tagliato i bambini morivano! Io non me la sentirei mi fa un pò senso sta cosa
avatar
saradavidemic

Numero di messaggi : 526
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Bruna il Mer Apr 27, 2011 9:40 am

Appena ho letto l'argomento non mi sembrava possibile, mi faceva molto senso. Poi mi sono informata un po' e lo trovo molto affascinante, soprattutto le testimonianze dei genitori ti fanno dire "ma perchè non si fa così per prassi?" Però non so, mi rimangono alcuni dubbi, ma non c'è fretta, vedremo quando sarà il momento
Ho una domanda: ma il pianto del neonato, che ho sempre inteso che venga considerato come la prova della salute del piccolo appena arrivato al mondo, è solo causato dal taglio del cordone? cioè se il cordone non viene tagliato il neonato se ne sta tranquillo e beato?
avatar
Bruna

Numero di messaggi : 131
Età : 34
Data d'iscrizione : 05.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Panicqueen il Mer Apr 27, 2011 1:14 pm

No, piangono anche i bimbi con ancora attaccato il cordone
Per parlare del taglio del cordone, però, vi prego di aprire un topic apposito grazie!

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da moonriver il Sab Lug 23, 2011 5:50 pm

Up!
Ne parlavo sul forum della coppetta con un'altra utente...continuo ad essere poco convinta per il discorso infezioni....

avatar
moonriver

Numero di messaggi : 5898
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da eni il Dom Lug 24, 2011 4:14 pm

Scusate se risulto siperficiale ma ho un paio di domande di natura pratica:

(premetto che sull'argomento ho letto solo questo topic)

- sia che si tagli il cordone sia che si lascia la placenta attaccata sono richieste delle cure. C'è una diversa possibilità di contrarre infezione scegliendo un opzione rispetto ad un altra?

- si presume che mamma è bambino restino in ospedale almeno 3 giorni dalla nascita. Gli ospedali che danno questo tipo di opzione devono essere attrezzati in qualche modo? (kheo accennava al dover tenere l'organo in una bacinella il primo giorno.... Non credo che nella culla ospedaliera ci stia).

- il bagno come lo si fa? Già è difficile farglielo senza 'corpi estranei'... E poi come lo si veste il bambino?!? Col bambolotto del video era semplice perché era nudo. (il pannolino copre l'ombelico, il body va modificato...
avatar
eni

Numero di messaggi : 1000
Età : 32
Località : Livorno
Data d'iscrizione : 17.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://eniroom.spaces.live.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da mononoke il Dom Lug 24, 2011 6:25 pm

Eni sul primo punto io non credo ci siano degli studi che uno possa comparare.
Non ho mai sentito famiglie che abbiano fatto lotus birth con problemi di infezione, ma è un dato così. Leggerò un libro e magari vi dirò meglio.

Sul secondo ... intanto non è assolutamente detto che la madre debba rimanere 3 giorni in ospedale, si possono chiedere le dimissioni dopo poche ore dal parto. Inoltre ad esempio credo a Vipiteno non ci sono proprio le cullette da parto ma le madri sono invitate a tenere con sè i bambini proprio come se fossero a casa.
Comunque so che basta salare la placenta ed avvolgerla in un panno pulito, non servono attrezzature particolari.

Sull'abbigliamento chiederò a chi l'ha fatto, in effetti non ci avevo mai pensato confused
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da sweethome il Dom Lug 24, 2011 10:00 pm

eni provo a risponderti, non ho esperienze mie personali di lotus (purtroppo! ma se ci sarà un terzo pupo avrà il suo lothus ) però ne ho visti diversi dal vivo.

eni ha scritto:- sia che si tagli il cordone sia che si lascia la placenta attaccata sono richieste delle cure. C'è una diversa possibilità di contrarre infezione scegliendo un opzione rispetto ad un altra?
Se si taglia il cordone la miglior medicazione che si può fare è mantenere asciutta e pulita la zona dell'ombelico, al massimo con un po' di acqua ossigenata ogni tanto ma anche no. Se si fa il lotus si consiglia di tenere la placenta in un recipiente bucherellato (tipo scolapasta) e cospargerla di sale e a piacere olii essenziali. In questo modo "spurga" e inizia ad essiccarsi. Il suo volume si riduce a quello di un pugno chiuso nel giro di pochi giorni! Non conosco nessuno che ha fatto lotus che abbia avuto problemi di infezione, al contrario conosco parecchi casi di infezione col taglio del cordone (ma non ho dati scientifici).

eni ha scritto:- si presume che mamma è bambino restino in ospedale almeno 3 giorni dalla nascita. Gli ospedali che danno questo tipo di opzione devono essere attrezzati in qualche modo? (kheo accennava al dover tenere l'organo in una bacinella il primo giorno.... Non credo che nella culla ospedaliera ci stia).
In genere la maggior parte delle persone che fanno lotus scelgono di partorire in casa, comunque sia qualche ospedale(pochi) si sono confrontati con questa "bizzarra" richiesta , alcuni la accettano altri invece non la permettono proprio (per es. il S. Anna a Torino se ricordo bene).

eni ha scritto:- il bagno come lo si fa? Già è difficile farglielo senza 'corpi estranei'... E poi come lo si veste il bambino?!? Col bambolotto del video era semplice perché era nudo. (il pannolino copre l'ombelico, il body va modificato...
Il bagno semplicemente non si fa d'altra parte un neonato non ha alcun bisogno di farsi il bagno! La vernice caseosa, se presente, è preziosissima per la sua pelle, una vera crema nutritiva, e viene assorbita in poco tempo. Se ci sono macchie di sangue si può tamponare con una pezzuola umida. E anche dal punto di vista olfattivo è importantissimo che mamma e bambino possano annusarsi, lavare equivale a togliere l'odore ormonale (l'importanza dei feromoni è ampiamente conosciuta). Quindi il bagnetto è rimandato quando il cordone si staccherà da solo, pochi giorni dopo la nascita.
Si può usare un normale body aperto davanti oppure una semplice magliettina e sopra uno spezzato, ma ho visto anche usare tutine intere con il cordone che sbucava tra i bottoncini davanti o sulla schiena a seconda del modello (e a seconda della lunghezza del cordone).

Una volta che la placenta ha ridotto il suo volume, già in 2a-3a giornata, si può mettere in un recipiente più piccolo avvolta in un telo oppure dentro un pannolino del bimbo, molto utile in caso di spostamenti.

Rispondo anche a chi diceva che farebbe lotus ma taglierebbe il cordone massimo 1-2 giorni dopo. Si può fare certo e i vantaggi sono comunque moltissimi rispetto al taglio immediato però considerate che col passare delle ore anche il cordone si secca, riduce il suo volume e diventa molto duro, come un ramoscello verde che da fresco e flessibile diventa scuro e secco, quindi tagliarlo molte ore dopo non è sempre semplice. Vi assicuro che a quel punto aspettare ancora 1-2 giorni che si stacchi da sè è cosa da poco ed una autentica emozione
Dal punto di vista spirituale - per chi ci crede - il bambino ha deciso di staccarsi dalla sua "sorellina" (la placenta) quando si è sentito pronto e simbolicamente ha lasciato una dimensione per entrare a tutti gli effetti in un'altra. La placenta l'ha accompagnato in questo viaggio durante la gravidanza, e ora dopo un periodo nel limbo tra i 2 mondi lo affida dolcemente alle cure materne. In alcune culture infatti la placenta viene considerata anche l'angelo custode del bambino.
Mi pare tutto molto affascinante e contribuisce a creare un'atmosfera di intimità e protezione attorno al momento sacro della nascita.
avatar
sweethome

Numero di messaggi : 459
Età : 39
Data d'iscrizione : 12.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

mamma lotus

Messaggio Da mammalù il Gio Lug 28, 2011 3:45 pm

Ciao! sono una quasi mamma e vorrei tanto essere una mamma lotus..Gipsy, alla fine come è andata?
Per chi chiedeva dell'abbigliamento: io ho comprato dei sacchi nanna da neonato, ce ne sono alcuni (io ho scelto quelli di iobio, cotone non trattato ecc) che hanno la parte superiore come una maglietta normale, ma sotto sono a sacco e alcuni aperti con bottoni e cerniere..io credo di impacchettare pupa e placenta tutte insieme (se ci sono state per 9 mesi, non sarà un problema qualche giorno in più) e così risolvere il problema dello "spostamento", che in effetti preoccupa un pò anche me.
in realtà ci sono persone che fanno il bagnetto al bimbo lo stesso, basta avere cura di NON immergere la placenta nell'acqua ma mantenerla all'asciutto (in una scatolina di polistirolo ad esempio) e tamponare la parte di cordone che si è inumidita..ci metterà un pò di più a staccarsi, ma se qualcuno ci tiene perchè impedirselo? anche se credo che la cosa migliore sia un lavotto superficiale (per i grumi di sangue e altri residui del parto) e poi lasciare che la pelle del bimbo assorba la vernice caseosa e si asciughi da solo.
qualcuna di voi ha fatto la sacca porta-placenta? io..non so da dove partire..con le misure, il tipo di stoffa..il "copricordone" o no..
mi date qualche feed back?
un abbraccio!
avatar
mammalù

Numero di messaggi : 15
Età : 39
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da June il Gio Lug 28, 2011 3:58 pm

Ciao mammalù, prima di postare dovresti presentarti aprendo un topic dedicato al tuo ingresso in http://ladyfertility.forumattivo.com/f2-benvenute .
Così ci racconti un po' chi sei e possiamo darti il benvenuto!
Dovresti anche selezionare un avatar tuo o della galleria del forum
http://ladyfertility.forumattivo.com/t4833-galleria-degli-avatar-selezione-e-conferma
così possiamo associare un immagine ai tuoi messaggi ed identificarti al volo
Un abbraccio anche a te e in bocca al lupo per la nuova avventura! I love you
avatar
June

Numero di messaggi : 2034
Età : 38
Data d'iscrizione : 02.08.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da mammalù il Sab Ott 01, 2011 8:12 pm

Ragazze, ce l'ho fatta..ho fatto il mio Lotus a Modena c/o il centro nascita. Ostetriche splendidie, e tutti i problemi pratici che mi ero posta sula gestione della placenta..assolutamente non pervenuti. ho fatto un sacchettino, ho messo dentro la placenta intanto che si essiccava e la appoggiavo sulla pancia della bimba, così non ho mai avuto problemi di strattoni od altro. Il cordone si è staccato in 3a giornata, e ha lasciato un ombelichino tondo e perfettamente rimarginato..è una splendida esperienza..e nel dubbio, fate solo del bene al vostro bimbo!
attenzione alla bilurubina alta, è una cosa chje con il lotus è più probabie (più sangue da smaltire per il fegato), quindi un pò più di insistenza nell'allattamneto.. io vedevo la mia cucciola che dormiva e non mi ponevo grossi problemi di svegliarla per allattarla..risultato..calo molto elevato e un pò di ansia per mammà..capito l'inghippo, risolto il problema. ora MArilù è bella pasciuta e ciuccia come una spugna!
avatar
mammalù

Numero di messaggi : 15
Età : 39
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da atam il Mar Nov 22, 2011 10:35 am

Bravissima Mammalù! Anche io vorrei essere in futuro una "mamma-lotus". Ho un paio di domande per te:

- Che ne hai fatto della placenta dopo che si è staccata?
- Che intendi per bilirubina, calo elevato? Spiegati meglio che non ho capito una tuba!
avatar
atam

Numero di messaggi : 1007
Età : 31
Data d'iscrizione : 28.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da mammalù il Mar Nov 22, 2011 4:16 pm

ciao Atam! complimenti per la scelta..e tieni duro, tutti ti ostacoleranno, ma ne vale davvero la pena..
la placenta l'ho seccata in forno (ci vuole parecchio, io ho impiegato 5 giorni a circa 50 gradi) e poi messa nel tritatutto per polverizzarla. la polvere di placenta è la base per moltissimi rimedi dell'autocura..vedi il libro: i rimedi placentari (ps: leggilo bene in gravidanza..ci sono parecchi conbsigli utili per i primi giorni dopo il parto!)
Mentre il discorso bilurubina non è proprio così detto..ovvero:
la bilirubina si produce in seguito alla degradazione da parte del fegato dei globuli rossi..è sostanzialmente un prodotto di scarto. La bilurubina induce sonnolenza, e si tiene monitorata per lìittero..sostanzialmente si "cura" in due modi,, mettendo il pupo alla luce (per me è stato facile perchè era estate..ma ci sono belle giornate di luce anche in inverno, metti la culla vicino alla finestra e tira le tende!) e mangiando..però se il bimbo è molto sonnolento potrebbe mangiare un pò meno..soprattutto se la mamma è un pò inesperta (come la sottoscritta, che ha letto di TUTTO per gravidanza e parto..ma il dopo era quasi sconosciuto per me) e pensa: se dorm,e è perchè ha sonno, quando avrà fame, mangerà. ecco, non è del tutto vero, e se non mangia la bilurubina si alza ulteriormente, e induce ancora più sonnolenza..è un pò il cane che si morde la coda..
il discorso legato al Lotus è semplicemente dovuto al fatto che nel Lotus Birth passa molto più sangue al bambino, quindi avrai sicuramente tassi di bilrubina più alti.
Quindi attenzione, attacca il bimbo al seno entro la prima ora (questa anche senza Lotus, è alla base del bondig madre-figlio) e cerca di stimolarlo a mangiare il primo giorno in maniera un pò regolare (sempre con un pò di buon senso..è il suo primo giorno di vita, non strapazzarlo eccessivamente) e se non si sveglia insisti. ti risparmierà molte fatiche poi, comprese le discussioni con i pediatri e il tentativo di rifilarti la famosa "aggiunta" (perchè si sa, la colpa è sempre della mamma che on ha il latte!).
Spero di essere stata esaustiva, per qualsiasi dubbio..sono qui
Buon Lotus a tutteeee!
avatar
mammalù

Numero di messaggi : 15
Età : 39
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da tomoe il Ven Mar 30, 2012 11:09 am

In questo articolo dicono che si tratta del 1° Lotus Birth a Roma, possibile addirittura il primo?

http://www.leggo.it/life/salute/bimbo_nasce_senza_il_taglio_del_cordone_primo_caso_a_roma/notizie/173609.shtml
avatar
tomoe

Numero di messaggi : 1581
Età : 37
Località : Ardea - Roma
Data d'iscrizione : 17.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Leila il Ven Mar 30, 2012 2:00 pm

Mah, forse il primo in un H di simili dimensioni, io ho almeno 5 amiche romane che hanno fatto il lotus, a casa pero'....
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da daneb il Ven Mar 30, 2012 2:04 pm

sì credo sia come dice Leila.
E devo dire che sono sorpresissima! mai avrei immaginato che il San Camillo procedesse in tal senso
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4001
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Placenta e lotus birth

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum