Embolia, trombosi e ictus

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da kangoora il Ven Gen 14, 2011 8:51 pm

Ciao ragazze ho trovato un articolo che potrebbe interessare alle persone che hanno avuto in passato episodi in trombosi o ictus, ma anche a chi, pur non avendo avuto mai problemi di questo tipo, vuole saperne di più....

copio e incollo l'articolo:

Contro trombosi e infarto, sì ai peccati di gola

Vino, cioccolato fondente, caffè… La dieta per proteggere il cuore è fatta anche di piccoli vizi. Basta non esagerare

Gli ingredienti fondamentali di una perfetta dieta per proteggere il cuore non sono soltanto il pesce con i suoi omega 3, la frutta, la verdura. Ma anche insospettabili alimenti considerati peccati di gola. Quali? Il caffè, che può ridurre il rischio di trombosi venosa; il vino, che (con moderazione) fa bene nel post infarto; il cioccolato fondente, che ha più potere antiaggregante, per il sangue, dell’aspirina…

Dieta mediterranea e non solo
Di dieta per proteggere il cuore si è discusso a Milano in occasione dell’ultimo International Thrombosis Congress. Durante l'appuntamento scientifico presieduto da Pier Mannuccio Mannucci, professore ordinario di medicina interna all'università Statale di Milano e direttore della Clinica medica del Policlinico del capoluogo lombardo, sono state presentate le più recenti metanalisi che consolidano alcune certezze, come l'intramontabile dieta mediterranea e la sua capacità di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, e aprono le porte a nuovi paladini in grado di battere le malattie trombotiche.

Quanto vino fa bene al cuore
A strappare consensi i classici 2 bicchieri di vino al giorno, ai quali gli scienziati attribuiscono una funzione protettiva nei confronti della trombosi venosa: il vino, spiegano in una nota, "permette una riduzione dei livelli di fibrinogeno e fattore VII, oggi considerati marker di rischio cardiovascolare. Proprietà che non sembrano avere i superalcolici". Non solo: un ruolo strategico il vino lo gioca nella prevenzione cardiovascolare secondaria, secondo i dati presentati da Augusto Di Castelnuovo dell'università Cattolica di Campobasso. Bere alcol moderatamente è "uno strumento per evitare l'insorgenza di nuovi eventi cardiovascolari ischemici in pazienti colpiti da ictus o infarto. I numeri parlano di un 20% di rischio in meno, cioè un evento risparmiato ogni cinque", spiega.

Gli altri alimenti che fanno bene al cuore
Secondo gli specialisti, poi, 5 o 6 tazzine di caffè al giorno sarebbero in grado di ridurre del 35% il rischio di trombosi venosa, mentre il cioccolato fondente mostra un ruolo significativo nell'aumentare l'effetto anti aggregante dell'aspirina.
Promosso il pesce, ma soprattutto nella dieta per le donne: un recente studio dell'università di Tromso, in Norvegia, associa la riduzione di eventi trombotici con il regolare consumo di pesce in misura maggiore nelle donne rispetto agli uomini.
Nel menu di chi tiene alla salute del cuore non possono comunque mancare frutta e verdura di stagione, cereali, pesce azzurro, olio extravergine di oliva e la giusta dose di vino, secondo la tradizione mediterranea.

Alimentazione e coagulazione del sangue
“Ci sono prove che alcuni fattori della coagulazione siano influenzati dall'alimentazione”, assicura Mannucci. È stato dimostrato che i Pufa n-3 (omega-3) esercitano effetti positivi sulla funzione delle piastrine. "E, nonostante le evidenze dirette dei benefici dei Mufa (acidi grassi monoinsaturi) nei confronti del sistema della coagulazione non siano ancora disponibili, la maggior parte degli studi sulle malattie trombotiche suggeriscono che la dieta di tipo mediterraneo ha tutti i requisiti per diminuire il rischio di trombosi”, aggiunge lo specialista.
Altro punto a favore: l'alto contenuto di vitamine e antiossidanti che contrastano l'azione dei radicali liberi, responsabili, se presenti in eccesso, di danni alle membrane cellulari e al Dna.


(se volete approfondire l'argomento...su  questo sito trovate un sacco di articoli che riguardano la salute e il benessere  )
avatar
kangoora

Numero di messaggi : 177
Data d'iscrizione : 17.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da cinciarello il Sab Gen 15, 2011 12:46 pm

grazie Kangoora!!!...e ben ritrovata I love you ...certo però che 5/6 tazzine di caffè mi sembrano un po' tantine...
avatar
cinciarello

Numero di messaggi : 6054
Età : 44
Data d'iscrizione : 10.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da kangoora il Sab Gen 15, 2011 1:59 pm

ahahahahah!si in effetti, se bevessi 5-6 tazzine di caffè "schizzerei" :)
comunque buono a sapersi che il cioccolato fondente ha più potere antigoaglante dell'aspirinetta...non vorrei però (con questa scusa) diventare tutta "ciccia e brufoli" :D
CIOOOOOCCOLAAAAATOOOOOOOOO!!!! tra l'altro sono in fase pre mestruale.....e qui ho detto tutto.....:D
avatar
kangoora

Numero di messaggi : 177
Data d'iscrizione : 17.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Lun Gen 17, 2011 12:50 am

molto interessante kangoo
tra l'altro il centro di cui parlano e' quello da cui, come ti dicevo nell'altro post, sono seguita io .... beh, li prendero' in parola ! :P
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da kangoora il Mar Gen 18, 2011 4:40 pm

mooooolto bene cara dip!!!
avatar
kangoora

Numero di messaggi : 177
Data d'iscrizione : 17.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Mer Gen 19, 2011 12:28 am

ieri, cercando su internet, sono incappata in un post di alfemminile ( :roll: ) in cui almeno 4 o 5 ragazze dicevano di aver avuto trombosi (con o senza embolia polmonare o complicazioni piu' gravi) durante l'assunzione della pillola (o anello &co.) Shocked

tra l'altro una diceva di avere anche lei il mio stesso fattore mutato in omozigosi Shocked (mal comune...)
e cmq alcune di queste avevano avuto gravidanze con eparina portate a termine senza nessun problema
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da betty il Mer Gen 19, 2011 6:15 am

beh si Dip nelle donne le trombosi soprattutto alle gambe vengono causate spessissim dalla pillola! questo perchè fungono da coagulanti del sangue tra le varie cose che fanno...anzi nel foglietto illustrativo viene messa come effetto collaterale. per dirti a me l'ematologo mi ha intimato di non passare nemmeno davanti allo scaffale co le scatole di pillole &co :P ma o già avuto una trombosi.
quando m hanno ricoverato la prima cos che mi hanno chiesto era se prendevo la pillola, perchè a 30 anni, per una donna, danno per scontatto che quella sia la causa!
avatar
betty

Numero di messaggi : 1738
Età : 39
Data d'iscrizione : 18.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Mer Gen 19, 2011 6:21 am

si', betty, ahime' sapevo bene dell'influenza della pillola sulla coagulazione :roll:
e' che mi aveva colpito trovarne cosi' tante che avevano avuto effetti cosi' gravi (embolie, ictus etc).

tu che problema hai di preciso, che non ricordo?
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da betty il Mer Gen 19, 2011 10:03 pm

dunque un difetto di coagulazione legato a una proteina + tos, cioè sindrome dello stretto toracico. dunque lo stretto toracico è quello "stretto" tra la clavicola e la prima costa ce tutti abbiamo ed è...stretto...solo che nel mio caso è molto stretto e con le braccia in abduzione (per dire as esempio tenute in alto) si occlude completamente la succlavia. tutto ciò ben mixato mi ha portato na trombosi alla succlavia dx + vene ascellari estesa, che sembrava inizialmente comparsa dal nulla
avatar
betty

Numero di messaggi : 1738
Età : 39
Data d'iscrizione : 18.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da mulan il Sab Ago 25, 2012 12:28 pm

Riuppo questo topic perchè sono molto interessata all'argomento trombosi, visto che il mio ragazzo ne ha avuta alla succlavia destra esattamente come betty, con in più una leggera embolia polmonare.

E' stato dimesso dall'ospedale ormai un mese fa a continua la terapia con anticoagulante, però non si sa bene quale sarà il risultato: c'è chi parla di "organizzazione" del trombo, che cioè rimarrebbe lì fermo nella vena, e che però in qualsiasi periodo della vita si potrebbe staccare. Neutral Il fatto è che non conosco nessuno con questo problema, e anche mio padre che è medico non conosce nessuna persona giovane che ne ha sofferto, e non mi do pace, perchè penso a quale sarà la qualità di vita del mio ragazzo in seguito a questo problema...
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3251
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da Paperoga il Sab Ago 25, 2012 3:48 pm

Ciao mulan, ma il tuo ragazzo ha fatto lo screening per la trombofilia genetica? Io sono iscritta ad un gruppo yahoo di persone affette da questo genere di problemi e ho letto tante storie simili a quella del tuo ragazzo. In genere viene prescritto l'anticoagulante per un periodo di 6 mesi/1 anno e poi si sospende. Se c'è una recidiva allora si deve prendere l'anticoagulante per tutta la vita. Comunque in genere gli uomini hanno qualche fattore di rischio in meno perchè non prendono la pillola, non rimangono incinti e non fanno la cura sostitutiva in menopausa . Di solito perché si formi un trombo, oltre alla base genetica, ci deve essere qualche altro fattore tipo il fumo, l'immobilizzazione oppure i fattori di rischio che citavo prima prettamente femminili. Vedrai che se il tuo ragazzo smette di fumare, si mantiene in forma e cerca di stare sempre ben idratato non gli succederà più niente.
avatar
Paperoga

Numero di messaggi : 87
Data d'iscrizione : 27.05.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Dom Ago 26, 2012 9:09 am

Sono d'accordissimo con paperoga. Mulan, non ti angosciare troppo, vedrai che ua volta passata quest'emergenza il tuo ragazzo tornerà a fare una vita normalissima . Anzi, anche più sna di prima visto che il mangiare bene, tenersi in forma e soprattutto non fumare sono fondamentali! Non ricordo se il tuo ragazzo fumava, perchè in caso quello senz'altroè stato determinante (insieme alla trombofilia congenita di cui chiedeva Paperoga e di cui immagino stiate aspettando i risultati).
Un abbraccio e come ti dicevo,non preoccuparti per il futuro
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da mulan il Dom Ago 26, 2012 1:20 pm

Sì, gli hanno fatto uno screening genetico, ed è risultato eterozigote alla mutazione MTHFR, ma gli ematologi gli hanno spiegato che non è una mutazione seria, è anzi molto comune, e non è stato quello il fattore scatenante della trombosi. Il problema è stato che lui aveva già una flebite di cui non era a conoscenza (sentiva un dolore al braccio, ma era convinto fosse semplice indolenzimento), a cui poi si è aggiunto un forte urto durante una partita di calcetto.

Comunque per quanto riguarda lo stile di vita sano già ci siamo, perchè ha smesso di fumare (non che fumasse tanto, ma le sue 8/10 sigarette al giorno se le faceva) e ha un'alimentazione molto più regolare: considerate che in un mese ha già perso i suoi chili di troppo accumulati in questi due anni! Il problema è che lui vorrebbe presto ricominciare a fare sport, ma se questo trombo rimane lì sarà difficile poterlo fare. Neutral

Grazie per avermi tranquillizzata ragazze! I love you
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3251
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Lun Ago 27, 2012 4:16 am

ah, ok, sì in effetti la mutazione che ha è molto comune. Dire però che quella non ha contribuito alla formazione del trombo mi sembra un po' strano . Sicuramente può essere stata una con-causa.
Sul fare sport anche non sono tanto d'accordo coi medici . Cioè, se il trombo non si scioglie dovrà passare il resto della sua vita in modalità 90enne per paura che il trombo si stacchi? Bah La vedo poco realistica come cosa. Io sono un po' fatalista, se qualcosa succede, succede nelle modalità più diverse e impensate, quindi inutile fasciarsi troppo la testa.

avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da mulan il Lun Ago 27, 2012 7:59 am

Guarda, secondo me ora sono andati molto cauti perchè deve ancora fare la TAC di controllo, che avrà il 6 settembre. La visita dall'angiologo, invece, sarà il 14, e si spera che sbloccherà un pò la situazione, anche perchè considera che ancora non lo fanno nemmeno guidare ...

Io penso che alla fine faranno il possibile per fargli riacquistare una qualità di vita normale, anche perchè ha 24 anni, per la miseria, che cosa dovrebbe fare? Senza contare che per questo problema ha già rinunciato al master in Inghilterra che aveva in programma quest'anno, se poi dovrà limitarsi in mille cose non so come la prenderà
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3251
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Gio Giu 12, 2014 2:50 pm

Niente, era da un paio di settimane che non stavo bene, tra strani dolori addominali, articolari, debolezza, colite, stress, tanto stress. POi qualche giorno fa ho cominciato ad avere un dolore al fianco destro e un po' alla spalla destra che mi hanno fatto drizzare le antenne, visto che quando ebbi la prima embolia nel 2007 erano stati proprio quelli i sintomi principali, anche se sul lato sinistro. Ma sto dolore andava e veniva, non era costante e insopportabile come l'altra volta... quindi ho temporeggiato per qualche giorno, fino a martedi' sera quando per sicurezza siamo andati al pronto soccorso. E per farla breve hanno trovato altri piccoli coaguli sempre in zona polmoni...
Devo dire che il trattamento Australiano e' un po' diverso da quello Italiano... in italia mi avevano tenuta ricoverata per 10 gg, raccomandato di stare praticamente immobile a letto, fatto tac di controllo prima di dimettermi, etc. Qui due ore dopo aver appurato che l'embolia c'era mi hanno mandato a casa con le mie belle ricette per le medicine da andare a prendermi in farmacia  Shocked  
Io devo dire che sto benone, il dolore e' passato praticamente poche ore dopo aver inniziato le cure, e poi ci sono gia' passata, quindi non e' che mi sia spaventata piu' di tanto. Anche se davvero, essere mamma ti fa vedere le cose in un'altra prospettiva e in questi 7 anni sono cmabiate molte cose...   
L'unica grossa perplessita' e' il perche' mi sia venuta, visto che l'altra volta prendevo la pillola, che combinata alla mia trmbofilia genetica e' stata un cocktail micidiale, ma stavolta...  Neutral 

In compenso Pietrino e il papa' se la sono cavata benissimo per la loro prima notte senza mamma  I love you  non vi sto nenache a spiegare quanto mi sono mancati  I love you I love you I love you
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da linda il Gio Giu 12, 2014 3:05 pm

DK un abbraccio stretto stretto  I love you I love you 
Ora quindi devi solo prendere medicine e fre qualche controllo? Ma lo stress lo avevi da prima o era la malattia che ti faceva sentire stressata? Per la ricrca di motivazioni: hai controllato che tutto fosse ok nel tuo stile di vita: alimentazione, sport ecc. Chiaramente è un problema al quale purtroppo sei predisposta!
Tanti complimenti a Pietrino e papà per la loro bravura nel cavarsela senza la mamma   
avatar
linda

Numero di messaggi : 2879
Data d'iscrizione : 16.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da Panicqueen il Gio Giu 12, 2014 3:08 pm

Povera DK, che spavento!
Purtroppo essendo la tua trombofilia su base genetica, questo è già di per sé un fattore di rischio per nuovi eventi, che non può essere rimosso, ma solo controllato  
La donna grazie agli estrogeni è più protetta nel corso della vita dalle malattie cardiovascolari, però purtroppo se c'è la tendenza ai difetti di coagulazione questa va monitorata negli anni.
Sei seguita da un ematologo? Perché immagino sia importante monitorare periodicamente la situazione, tramite i valori di alcune sostanze nel sangue, come l'omocisteina e fare attenzione a integratori/alimenti che possano costituire altri fattori di rischio.
In Italia come avevano impostato il follow-up dell'episodio trombotico? Che raccomandazioni ti avevano dato per il prosieguo?

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da Valeria il Gio Giu 12, 2014 3:10 pm

Chissà che preoccupazione Dip! Meno male che sei stata attenta ai segnali, essendoci già passata. E i tuoi ometti sono stati bravissimi I love you
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9378
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da Artemide il Gio Giu 12, 2014 3:54 pm

Povera dipkick, fortuna che te ne sei resa conto! Hai mai fatto esami genetici del sangue al riguardo? Perchè esiste una mutazione genetica ereditaria che predispone a questi eventi purtroppo. Se risulti positiva, come nel mio caso, ci sono alcune accortezze da tenere in casi particolari, ma le saprai già essendoci già passata   
un abbraccio e buona guarigione   
avatar
Artemide

Numero di messaggi : 2332
Età : 23
Data d'iscrizione : 22.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da Zara il Gio Giu 12, 2014 5:21 pm

Dippina bella, un abbraccio.  I love you I love you

(Chissà che paura, quando si diventa mamme la prospettiva cambia eccome!!  I love you )
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3801
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da mulan il Gio Giu 12, 2014 7:09 pm

Mamma mia dip, immagino lo spavento, meno male che te ne sei accorta subito. In effetti qui in Italia ti tengono in ospedale parecchio, ricordo che il mio ragazzo fu ricoverato 20 giorni, con tanto di una settimana in terapia intensiva Shocked , ma forse il suo caso era più grave visto che non se n'era accorto presto.

Sono contenta che finalmente sei tornata con i tuoi amori e che ti senti già meglio, che controlli dovrai fare prossimamente?

Ti mando un abbraccio forte. I love you 
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3251
Età : 27
Data d'iscrizione : 30.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da sea il Gio Giu 12, 2014 8:13 pm

Accidenti Dip, mi dispiace tantissimo! L'importante è che tu adesso sia a casa e in cura e che te ne sia accorta in tempo.

Un abbraccione  I love you I love you I love you 
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da dipkick il Ven Giu 13, 2014 7:19 am

Grazie ragazze  I love you .
Dunque, Linda, per il discorso stile di vita, purtroppo gli ultimi mesi, da quando i nonn erano partiti, sono stati molto stressanti tra pupo, dottorato agli sgoccioli, etc, Quindi diciamo che l'alimentazione forse non e' stata il top, e purtroppo non ero riuscita praticamente mai a trovare il tempo o la voglia di fare sport. E questo mi mancava molto e non escludo che possa aver contribuito alla cosa.
PQ, in Italia mi avevano detto di non prendere niente di mantenimento, ma solo in casi di aumentato rischio (gravidanza, operazioni, etc). Controlli periodici per prevenire purtroppo non penso ce ne siano   . La forma autoimmune di colite che ho, purtroppo, se in fase attiva e' un altro fattore che puo' portare coaguli, quindi penso che questa volta sia stato quello, visto che avevo una recidiva in corso.
Artemide, si', ho fatto tutto lo screening gia' 7 anni fa e in effetti ho una delle mutazini che predispongono.

Adesso dovro' assumere per qualche mese un farmaco anticoagulante, e poi temo che mi prospetteranno qualche cosa da assumere sempre, il che non mi entusiasma molto. Ma vedremo tra qualche mese che succede   
Per la questione volo, a quanto pare una volta che questo farmaco anticoagulante entra in azione e i valori si stabilizzano, non dovrebbero esserci problemi, dovrei essere in una botte di ferro   . Quindi se tutto va bene partiamo tutti insieme ai primi di luglio  bounce 
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da luisav il Ven Giu 13, 2014 7:58 am

Dip meno male che tutto si è risolto!
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2618
Età : 36
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Embolia, trombosi e ictus

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum