Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da MaryMichele il Lun Nov 07, 2011 3:57 pm

ah ecco!!!grazie è vero....ci stavamo proprio fraintendendo!!!!!!!!!pensavo di essermi spiegata male e che quindi non avevi capito... comunque chiedo lo stesso...
edit: ho chiesto, provvidenziale la mia prof su facebook questa la risposta: siamo delle professioniste autonome che devono essere in grado di saper leggere ed interpretare oltre le analisi anche i tracciati ctg...che poi nella realta' di tutti i gg le ostetriche ospedaliere non lo facciano nn significa che non abbiano la competenza per farlo.nel nostro profilo professionale e' previsto che l'ostetrica segua le gravidanze fisiologiche e pertanto deve saper interpretare le analisi altrimenti se c'e' qualcosa che non va non puo' inviare la donna ad uno specialista nel nostro caso il ginecologo.
avatar
MaryMichele

Numero di messaggi : 214
Età : 26
Località : piatto(bi)
Data d'iscrizione : 27.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da LadySpank il Lun Nov 07, 2011 8:45 pm

grazie mary. qui le ostetriche infatti possono seguire le gravidanze al pari dei ginecologi, in caso di decorso "normale".
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da saradavidemic il Mar Nov 08, 2011 10:03 am

mononoke ha scritto:sara sono felice che tu abbia trovato un'ostetrica che ti ispira fiducia I love you
in questi giorni ti ho pensata tanto, mi chiedevo proprio come andasse...
buon proseguimento allora
e se non l'hai fatto e ti va ti consiglio di leggere "dopo un cesareo" di ivana arena
un abbraccio

Oh mononoke grazie a voi mi si è aperto un mondo nuovo e speciale, si ho intenzione di leggerlo anche perchè mi riguarda più da vicino, comunque ieri ho portato anche mia madre perchè abbiamo avuto una bella litigata e volevo che lei capisse il percorso che stavo facendo, che non è solo finalizzato al parto ma ad una conoscenza più completa del mio corpo e del mio bambino. Ieri abbiamo parlato un pò di noi con una breve presentazione e poi abbiamo parlato di ormoni, fecondazione ed annidamento, e molte cose che lei diceva c'erano scritte anche su "venire al mondo e dare alla luce", mi sento proprio in buone mani.
avatar
saradavidemic

Numero di messaggi : 526
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da LadySpank il Mar Nov 08, 2011 10:56 am

sara, ti capisco...anche io ho "scoperto" la mia ostetrica, grazie alla sua sintonia con quel libro (e grazie la forum ovviamente!)...spero sia un buon augurio per entrambe. buon percorso con la tua ostetrica!!! I love you
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da saradavidemic il Mar Nov 08, 2011 11:01 am

Grazie Lady lo spero anch'io!
avatar
saradavidemic

Numero di messaggi : 526
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da mononoke il Mar Nov 08, 2011 11:47 am

Saraaaa ti prego la smetti che mi commuovo ?!?!?
sei grande ad aver portato anche tua mamma, magari grazie all'ostetrica avrà capito di più anche di te
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da saradavidemic il Mar Nov 08, 2011 12:04 pm

I love you Mono mamma si è tranquillizzata, purtroppo lei non vive nel mio stesso paese quindi non sarà sempre presente e per questo che si era preoccupata, perchè quando le ho detto "sai partorisco a casa anche se ho avuto un TC" a lei gli è preso un colpo a maggior ragione dato che c'era anche lei quando ho parlato con la gine e aveva prospettato l'apocalisse nel caso avessi fatto il VBAC, in più ha capito che le motivazioni che mi hanno portato a fare questo percorso sono dovute dalla brutta esperienza del cesareo, e lei non se ne era accorta (ha detto ieri con Maria) di quanto fosse stato brutto per me, anche se la guarigione della ferita fisica è durata poco, la ferita morale, emotiva è ancora aperta e qualche volta sanguina e facendo tutto questo sto cercando oltre di dare una nascita dignitosa a mio figlio anche di guarire la mia ferita interiore.
avatar
saradavidemic

Numero di messaggi : 526
Età : 32
Data d'iscrizione : 15.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da ArdathLilith il Mar Nov 22, 2011 9:55 pm

Io ho paura del parto, a causa di una brutta esperienza con un piccolo intervento ospedaliero ai genitali esterni. Visto che una cosa "da niente" si è trasformata in un'agonia di mesi (fisica e psicologica), ho cominciato ad avere la tremarella, considerato che vorrei 2-3 figli e ho... 31 anni!

Allora, stasera per caso, a un mercatino del baratto ho conosciuto una signora, parliamo, mi sta simpatica, e a un certo punto ci chiediamo che lavoro facciamo e... fa l'ostetrica! Visto che le ho regalato un oggetto ma lei non aveva niente da darmi in cambio, abbiamo deciso di vederci e le farò un po' di domande e chissà, se mi piacerà magari mi farò seguire da lei nella gravidanza che arriverà!

Questa cosa mi ha riempito di gioia e fiducia!
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2707
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da daneb il Mer Nov 23, 2011 7:31 am

che bella cosa Ardath!!!
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4001
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da daneb il Mer Lug 11, 2012 10:49 am

qui e altrove sul web ho letto che l'ostetrica "personale" può accompagnarti in sala parto..ma non può essere effettivamente operativa. Ma la sua presenza è alternativa a quella del compagno?
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4001
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Panicqueen il Mer Lug 11, 2012 11:16 am

Per ragioni legali, se l'ostetrica che assiste non lavora presso quell'ospedale e in quel turno, non può intervenire sulla partoriente. Il numero di accompagnatori presenti nelle varie tappe del parto ospedaliero dipende dal regolamento della struttura, ecc.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da valix il Mer Lug 11, 2012 12:30 pm

Da noi l'accompagnatore può essere 1 (compagno o altro) ed è il motivo per cui probabilmente scarteremo l'idea (che non era affatto male) della doula. L'Ing non so se entrerà, ma non voglio che abbia questo impedimento nel caso in cui prendesse coraggio.
avatar
valix

Numero di messaggi : 1292
Età : 34
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 26.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Sharon il Mer Lug 11, 2012 1:06 pm

Ragazze proprio oggi pensavo a quanto sono fortunata ad avere mia sorella ostetrica, naturalmente lei non potrebbe assistermi in un parto in casa così come non è detto che sia lei a farmi partorire, però sono felice di poter contare su di lei durante la gravidanza, e perchè no, avera accanto al momento del parto I love you
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3911
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Valy il Mer Gen 09, 2013 2:34 pm

come sapete tra non molti mesi incominceremo la ricerca di un bebè.... ho maturato l'idea di farmi seguire da un ostetrica in gravidanza, se questa sarà fisiologica è la cosa migliore, e solo nel caso ci siano delle complicazioni andrò da un gine.
La mia idea è quella di andare in una casa maternità, ma non ho del tutto escluso la possibilità del parto in casa!
Tutto questo per dirvi che ho contattato un ostetrica della mia città, una ragazza che conosco mi ha parlato molto bene di lei.
La prossima settimana ho un incontro preliminare, vorrei chiederle cosa ne pensa dell'approccio, e vedere se mi ispira fiducia. Poi chiederle consigli per eventuali esami pre concezionali ecc.....

avatar
Valy

Numero di messaggi : 475
Età : 32
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 30.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Elisina il Mer Gen 09, 2013 2:42 pm

Io oggi sono andata a farmi una chiacchierata con l'ostetrica che mi seguirà in questa gravidanza I love you
La conoscevo già, perchè avevo partecipato a degli incontri organizzati dalla sua associazione quando Diego era piccolissimo, ed è inoltre l'ostetrica che segue ed ha seguito alcune forumine qua.
E' stato un incontro bellissimo, durato più di due ore, in cui mi sono fatta raccontare un po' di cose ed un po' di cose ho raccontato di me.
L'approccio è proprio quello che cercavo, globale, di ascolto completo non soltanto di tematiche strettamente legate alla gravidanza.
Insomma, l'impressione è stata ottima, e se tutto procede regolarmente ci vedremo verso la fine di febbraio I love you
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8703
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Blue il Mer Gen 09, 2013 3:33 pm

valy, io credo che andare in CdM sia stata la scelta migliore che potessi fare...avrei voluto anche partorire lì ma purtroppo il piccolo è podalico. ciononostante ho scelto di farmi seguire per 5 visite a casa o in ospedale dopo il parto, proprio perché ho trovato davvero utile l'approccio delle ostetriche, utile nel senso che "fa bene" alla mamma. quindi... go for it!
avatar
Blue

Numero di messaggi : 673
Età : 37
Data d'iscrizione : 29.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da dipkick il Gio Gen 10, 2013 5:51 am

Eli, ma pensi a un parto in casa?
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Elisina il Gio Gen 10, 2013 8:18 am

Al momento no (per motivi logistici ed economici), ma mi seguirà l'ostetrica comunque.. e poi, mai dire mai!
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8703
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da LucyintheSky il Mar Mag 14, 2013 3:53 pm

Sto valutando la possibilità di farmi seguire da un ostetricO
Lavora in ospedale, fa alcune lezioni del corso preparto (quelle sul parto), è molto pro-naturale e ad una mia amica primipara è riuscito a salvare il parto naturale a cui lei teneva tantissimo, quando tutto il personale attorno proponeva il cesareo (a causa di un travaglio infinito e molto difficile). Non so se è disponibile anche per parti in casa (ma ancora non so neanche se sarei interessata) ma di sicuro propone il travaglio in casa, con trasferimento in ospedale all'ultimo momento.
Insomma, dal mio punto di vista ha ottime referenze, ci faccio un pensierino
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da LadySpank il Mar Mag 14, 2013 4:26 pm

bellissima idea lucy. vedrai che sará un altro modno rispetto al ginecologo!
avatar
LadySpank

Numero di messaggi : 2136
Età : 41
Data d'iscrizione : 28.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Elisina il Mar Mag 14, 2013 4:30 pm

Eggià, per me sta diventando l'appuntamento più atteso, si è stabilito un bel legame, mi piace sia quando parliamo della gravidanza sia quando si occupa di me in senso più ampio I love you Vedrai Lucy che ne varrà la pena!
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8703
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da dipkick il Mer Mag 15, 2013 12:23 am

Bene Lucy!
Nel caso però assicurati di avere anche figure femminili che ti seguono, magari con altri ruoli . Io che in generale sono molto pro-uomini, non so se per gravidanza e parto riuscirei a essere seguita da un uomo Non so, il rapporto con l'ostetrica è molto particolare, io (ne ho avute due, una più giovane e una più esperta) vedevo le mie una quasi come amica, l'altra come figura materna (che forse per me, essendo lontana, era importante). Erano le "mie donne", come le chiamava mia mamma , erano le mie donne saggie, coi loro consigli a volte poco scientifici ma che funzionavano sempre .
Soprattutto dal punto di vista psicologico (quando finalemnte scriverò il racconto del parto vi dirò quanto è stato importante per me, nel bene e nel male) per me è importante avere il supporto di altre donne che hanno vissuto la stessa esperienza.
E' un po' come il ginecologo maschio, ma in questo caso, ti assicuro, esserci passati fa la differenza !
non so, se l'ostetrico di cui parli ti ispira fiducia, magari potresti pensare a una doula per questo tipo di supporto
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2084
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da LucyintheSky il Mer Mag 15, 2013 8:14 am

Dip, mi sto ponendo la questione uomo vs donna anche io, facendo le tue stesse considerazioni. Sono ancora indecisa infatti.
Di buono c'è che l'ostetrico in questione è omosessuale, ma ha figli grandi (è stato sposato), quindi mi aspetto un uomo che non seppellisce il suo lato femminile come (quasi) tutti gli eterosessuali. Certo, non è cmq come avere una donna al proprio fianco...
Lavora in ospedale ed è un punto di riferimento in reparto, ma quando c'è lui di turno i ginecologi stanno alla larga dalla sala parto
Di doule qui neanche l'ombra Neutral
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da nike il Mer Mag 15, 2013 8:40 am

Io ho un caro amico ostetrico, ed è fantastico, e le donne che lo hanno avuto come assistente sono sempre state molto contente. Poi sul doscorso femminile sono d'accordo, però non escluderei la possibilità!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da albapiccola il Mer Mag 15, 2013 9:42 am

LucyintheSky ha scritto:Dip, mi sto ponendo la questione uomo vs donna anche io, facendo le tue stesse considerazioni. Sono ancora indecisa infatti.
Di buono c'è che l'ostetrico in questione è omosessuale, ma ha figli grandi (è stato sposato), quindi mi aspetto un uomo che non seppellisce il suo lato femminile come (quasi) tutti gli eterosessuali. Certo, non è cmq come avere una donna al proprio fianco...
Lavora in ospedale ed è un punto di riferimento in reparto, ma quando c'è lui di turno i ginecologi stanno alla larga dalla sala parto
Di doule qui neanche l'ombra Neutral

Lucy io ho fatto il corso pre-parto con Lui per la mia prima gravidanza. E' molto bravo, ricordo che quando aspettavamo di fare il cesareo Lui fu l'unico a dirmi che il peso di mia figlia non avrebbe superato il Kg 1.400 solo 'misurando' la pancia con le mani (a dispetto di tutte le ecografie che dicevano dal 1.800 ai 2.000 kg), nel momento in cui arrivò la montata lattea mi insegnò a usare il tiralatte nel modo giusto (tutti gli altri se ne erano lavati le mani, perchè tanto la bambina era in neonatologia......) e raccomandandomi di non mollare assolutamente fino a quando non sarei riuscita ad attaccare la bambina al seno (ho tirato latte giorno e notte per quasi 2 mesi). Mia sorella ha partorito con Lui il suo secondo figlio, mi ha detto che in sala parto Le è stato molto vicino, mio nipote pesava 4.200 Kg, Lei è entrata e uscita dalla sala parto paseggiando tranquillamente.
Forse non segue il parto in casa, ma sono sicura che ha seguito dei travagli in casa.
avatar
albapiccola

Numero di messaggi : 557
Età : 44
Data d'iscrizione : 16.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il ruolo dell'ostetrica in gravidanza, durante il parto e il post-partum

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum