La verità sul coito interrotto

Pagina 2 di 16 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 16  Seguente

Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Simona il Mar Set 09, 2008 7:01 am

Io l'ho usato in passato e mi capita ancora adesso di farlo e mi è sempre andata bene, sarò una delle fortunate spero anche perchè ora mi sta venendo la paranoia visto che lo abbiamo fatto l'ultima volta due giorni dopo la fine del ciclo:silent: .....era per quello che ho ordinato il pearly (per altro non ancora arrivato ) e sentendo tutto questo in più il fatto che fa male alla prostata mi fa pensare molto.....io sono allergica al preservativo....spero arrivi pressto il pearly.......
avatar
Simona

Numero di messaggi : 2034
Età : 35
Data d'iscrizione : 04.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Tze il Mar Set 09, 2008 8:08 am

posso portare l'esperienza della mia migliore amica: 9 anni di fidanzamento e coito interrotto, anche nel giorni fertili....tutto ok!!anche lei pensava di avere qualche problema invece nel momento in cui hanno scelto di avere un figlio....tac, a 1° colpo è rimasta incinta!!
incredibile no??
avatar
Tze

Numero di messaggi : 41
Età : 40
Località : Catania
Data d'iscrizione : 04.08.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Elisina il Mer Set 10, 2008 8:37 am

Tze ha scritto:posso portare l'esperienza della mia migliore amica: 9 anni di fidanzamento e coito interrotto, anche nel giorni fertili....tutto ok!!anche lei pensava di avere qualche problema invece nel momento in cui hanno scelto di avere un figlio....tac, a 1° colpo è rimasta incinta!!
incredibile no??

Anche noi, identici alla tua amica: sempre coito interrotto, tutti i giorni (o quasi ) e mai nessuna sorpresa.
Il primo mese che ci siamo detti: vediamo che succede, e l'abbiamo fatto liberamente, è subito arrivato Dieghino!!

Per questo mio marito rogna di frotne al preservativo... non lo convinco che sia rischioso!!
Ma non voglio più rischiare, per me un'altra gravidanza adesso sarebbe impossibile, quindi Pearly forever, e nei giorni rossi, per ora, facciamo altro tongue pig
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Derife il Mer Set 10, 2008 2:54 pm

Io sono perfettamente d'accordo che non sia un metodo contraccettivo sicuro, e su questo non ci piove. Però mi sembra abbastanza ridicolo che non si voglia neppoure ammettere che, ovviamente, irduce e di parecchio il rischio (o la possibilità, a seconda di come si vede la faccenda...).
Insomma, senza arrivare a dire che sia la salvezza, o che nons erva a nulla...una via di mezzo no? :P
avatar
Derife

Numero di messaggi : 1014
Età : 35
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Panicqueen il Mer Set 10, 2008 4:04 pm

Oggettivamente è il fatto che non ci si puo' contare. Siccome in realtà non si riesce a capire quanto e perché sia affidabile o non lo sia, allora se non dà garanzie quantificabili, per me è come se non le desse.

Non so se ho illustrato bene quello che volevo dire

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 32027
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Valesax il Mer Set 10, 2008 4:06 pm

Panicqueen ha scritto:Oggettivamente è il fatto che non ci si puo' contare. Siccome in realtà non si riesce a capire quanto e perché sia affidabile o non lo sia, allora se non dà garanzie quantificabili, per me è come se non le desse.

Non so se ho illustrato bene quello che volevo dire

Quoto in pieno PQ ma a livello mentale mi coccola pensare che potrei rischiare meno etc etc etc...
avatar
Valesax

Numero di messaggi : 2239
Età : 38
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 22.07.08

Visualizza il profilo http://www.valentinasuardi.com

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Panicqueen il Mer Set 10, 2008 4:07 pm

Esatto, secondo me è molto sentita la componente psicologica concretista, secondo cui no sperma = no baby, per un concetto semplice di presenza/assenza. Purtroppo sappiamo che la biologia puo' tradirci a livelli piu' sottili :P

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 32027
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Derife il Mer Set 10, 2008 4:32 pm

A parte la questione mentale etc. che nel mio caso, conta eccome. E' una cosa che normalmente non faccio e non consiglio di fare. Perchè effettivamente non offre abbastanza garanzie.
Ma, facendo un esempio spicciolo, se si ha un rapporto al 10° giorno con eiaculazione interna, per sicurezza la pdgd la prenderei. Con c.i. probabilmente no...
Insomma, vero è che le perdite pre-eiaculatorie non sono controllabili, possono esserci, e possono contenere spermatozoi, specialmente in date condizioni. Può anche essere che ci siano perdite di sperma vero e proprio prima dell'eiaculazione "consapevole". Però è anche vero che un conto è spedire 10 spermini sperando che arrivino a destinazione. Un conto è spedirne 10.000.... (cifre ovviamente simboliche, eh! )
Insomma, sicuramente si limitano di parecchio le possibilità. Non è facilmente quantificabile di quanto, ma si limitano...
avatar
Derife

Numero di messaggi : 1014
Età : 35
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da ranavalentina il Gio Gen 29, 2009 10:39 am

ciao ragazze come promesso posto quello che ho trovato sul libro ma non è niente che non sapessimo già..le percentuali di efficacia sono varie e ci sono i soliti consigli sul fare la pipì prima e dopo.. le uniche cose che mi sono sembrate interessanti sono le note storiche: pare che il c.i. l'abbia inventato Onan il figlio di Giuda! E poi si parlava delle possibili ripercussioni neuropsichiche sia sull'uomo sia sulla donna in seguito alla frustrazione che deriva dal non portare mai a terimine "come si deve" l'atto sessuale e delle possibili conseguenze prostatiche che però non sono poi così evidenti se l'eiaculazione avviene comunque. Ah e poi erano riportati alcuni casi di gravidanza senza penetrazione in vagina per contatto dello sperma con l'imbocco della vagina in periodo di muco molto fertile...raro ma possibile..poi ci sono delle cose divertentissime sulla storia dei preservativi, finisco di legggere e vi dico..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 35
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da babymommy il Gio Gen 29, 2009 10:47 am

infatti "onanismo" è il nome tecnico della pratica del coito interrotto (spesso in passato erroneamente legato invece all'atto della masturbazione), poichè Onan disperdeva il suo seme per non avere figli dalla moglie..

per via delle ripercussioni neuropsichiche (e fisiologiche) negative del c.i., anche io ne ho sentito parlare; in particolare avevo letto (ma in un libro molto vecchio, degli anni 70) che il mancato assorbimento degli "umori spermatici" da parte del corpo femminile, creerebbe degli scompensi a livello di acidità vaginale, che in teoria dovrebbe venir "compensata" dal liquido seminale ("resorption" mi pare fosse definita..)....

tale situazione, protratta a lungo, può dar luogo a infiammazioni croniche, disturbi vari fino a poter provocare una frustrazione femminile...
ma, ripeto, tale libro è molto vecchio...citavano gli autori di tali studi ma non ne ho verificato l'attualità delle posizioni...
avatar
babymommy

Numero di messaggi : 1424
Data d'iscrizione : 15.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Simona il Gio Gen 29, 2009 11:14 am

Questo è molto interessante, leggi leggi Rana e poi facci sapere altro
avatar
Simona

Numero di messaggi : 2034
Età : 35
Data d'iscrizione : 04.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da mussitta il Gio Gen 29, 2009 12:35 pm

aspettiamo con ansia le divertenti storie sui preservativi!
avatar
mussitta

Numero di messaggi : 183
Età : 43
Località : nuoro/oristano
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da ranavalentina il Gio Gen 29, 2009 6:33 pm

Sì BM esatto diceva proprio qualcosa del genere, anche sul fatto che lo sperma aiuterebbe la decongestione pelvica..ma anche questo libro è molto vecchio e poi lo stesso problema si presenterebbe col preservativo.. Però diceva anche che al di là del fatto fisico proprio l'idea del non portare mai a termine l'eiaculazione in vagina potrebbe risultare frustrante anche per la donna..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 35
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Derife il Gio Gen 29, 2009 6:34 pm

Non ho mai capito perché il non-orgasmo maschile porti problemi, e definisca come non-finito un atto sessuale, ed il mancato orgasmo femminile non venga preso in considerazione in questo senso...
forse perché non è necessario al concepimento?
avatar
Derife

Numero di messaggi : 1014
Età : 35
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da ranavalentina il Gio Gen 29, 2009 6:46 pm

eh sì secondo me la differenza è quella che dici tu, l'atto sessuale è completo se lui arriva all'orgasmo perchè questo può portare al concepimento, l'orgasmo femminile ai fini riproduttivi aiuta ma non è strettamente necessario e poi anche perchè una volta che lui è venuto sancisce necessariamente la fine dell'atto sessuale..nel senso che anche volendo non si può continuare, mentre se lei raggiunge l'orgasmo non finisce un bel niente e allo stesso modo se non lo raggiunge si può finire lo stesso..insomma si seguono i ritmi maschili..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 35
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da beatrix il Ven Gen 30, 2009 10:10 am

babymommy ha scritto:in particolare avevo letto (ma in un libro molto vecchio, degli anni 70) che il mancato assorbimento degli "umori spermatici" da parte del corpo femminile, creerebbe degli scompensi a livello di acidità vaginale, che in teoria dovrebbe venir "compensata" dal liquido seminale ("resorption" mi pare fosse definita..)....

tale situazione, protratta a lungo, può dar luogo a infiammazioni croniche, disturbi vari fino a poter provocare una frustrazione femminile...
ma, ripeto, tale libro è molto vecchio...citavano gli autori di tali studi ma non ne ho verificato l'attualità delle posizioni...

Scusate ragazze ma questo mi suona molto strano...secondo questa logica anche l'astinenza crea gli stessi problemi del c.i.!! O mi sfugge qualcosa?
avatar
beatrix

Numero di messaggi : 1888
Età : 32
Data d'iscrizione : 01.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Whiteangel il Ven Gen 30, 2009 11:24 pm

io sn 2 anni che pratico il c.i. e non mi è mai capitato nulla e neanche a lui e mai capitato niente cn altre...lui sostiene di sapersi controllare e dice che nel liquido "lubrificante" i spermatozoi sn deboli e poi quando ne abbiamo più di uno aspettiamo e poi lo STRIZZA x fare uscire tutto tutto....ahahah scusate la volgarità ma nn sapevo cm spiegarlo... ...
secondo me va a soggetti questo metodo cioè ad alcuni uomini nel liquido lubrificante gli spermatozoi sn vivi o + attivi e ad altri no...credo
avatar
Whiteangel

Numero di messaggi : 254
Età : 31
Data d'iscrizione : 13.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da babymommy il Sab Gen 31, 2009 10:06 am

beatrix ha scritto:Scusate ragazze ma questo mi suona molto strano...secondo questa logica anche l'astinenza crea gli stessi problemi del c.i.!! O mi sfugge qualcosa?

no, perchè tale fenomeno si verifica durante lo stato di eccitazione femminile...

nel libro spiegavano che le sostanze prodotte in vagina durante l'eccitamento se non si mescolano con lo sperma, possono riassorbirsi così come sono (resorption, appunto), creando, negli anni, ovviamente, una situazione simile a quella di un'infiammazione cronica.... a cui,a sua volta, può aggiungersi uno stato di frustrazione per non finire mai l'atto sessuale completamente, ma dovendolo sempre "interrompere" sul più bello (e questo sia dal punto di vista maschile, ma anche femminile...dato che checchè se ne dica, credo che terminare ogni singolo rapporto con un c.i. a lungo andare può diventare davvero frustrante e insoddisfacente..come se "mancasse" qualcosa...)

ma come ripeto, non ho mai convalidato tali teorie (una volta ho cercato, ma non ho trovato nulla nè pro nè contro...) quindi non so quanto di vero possa esserci...
avatar
babymommy

Numero di messaggi : 1424
Data d'iscrizione : 15.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da dipkick il Sab Gen 31, 2009 10:11 am

[quote]secondo me va a soggetti questo metodo cioè ad alcuni uomini nel liquido lubrificante gli spermatozoi sn vivi o + attivi e ad altri no...credo [quote]

e quando te ne accorgi a quale categoria appartiene il tuo uomo??? Neutral
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2088
Età : 35
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Elisina il Sab Gen 31, 2009 10:40 am

quando fai il test di gravidanza
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da beatrix il Sab Gen 31, 2009 10:59 am

babymommy ha scritto:no, perchè tale fenomeno si verifica durante lo stato di eccitazione femminile...

"NO" perchè si presuppone che lo stato di eccitamento femminile si verifichi soltanto quando lei ha un rapporto con il partner confused ...sinceramente mi sembra assurdo! (è solo un commento alla notizia, ho capito che anche tu hai dei dubbi sulle fonti )
avatar
beatrix

Numero di messaggi : 1888
Età : 32
Data d'iscrizione : 01.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da babymommy il Sab Gen 31, 2009 2:53 pm

beh, ovviamente il discorso comprendeva qualsiasi tipo di attività sessuale che esclude l'eiaculazione interna, protratto per molto tempo...

quindi in riferimento alla tua domanda; se uno è in astinenza, è in astinenza!
perciò si suppone che l'eccitazione tipica di un atto sessuale non gli sia tanto frequente come chi svolge regolarmente pratiche sessuali....

se invece effettua pratiche "alternative"...beh, rientra alla fine nel caso del c.i (perchè dubito fortemente che in questo caso si possa parlare di "astinenza"!!.... :roll:
avatar
babymommy

Numero di messaggi : 1424
Data d'iscrizione : 15.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da beatrix il Sab Gen 31, 2009 3:02 pm

Va bè, sulla frequenza ok, ma io non mi riferivo a pratiche alternative, bensì al fatto che una donna si può eccitare anche senza essere stimolata fisicamente...(o sono un alieno? ) e quindi anche quando è in astinenza....
Però forse siamo OT...
avatar
beatrix

Numero di messaggi : 1888
Età : 32
Data d'iscrizione : 01.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da babymommy il Sab Gen 31, 2009 3:38 pm

...cioè, fammi capire...intendi dire che una donna in astinenza tende ad avere eccitazioni spontanee frequenti? e della medesima intensità rispetto ad un rapporto sessuale?

non so se riesco a spiegarmi; credo che sia ben diverso -dal pdv fisico- eccitarsi e avere un rapporto (di qualunque tipo) che fermarsi alla sola eccitazione...

anche a livello vaginale...se non "consumi" il rapporto, o stimoli direttamente gli organi genitali la fase di eccitazione è un momento transitorio (qualcosa che "va e viene") e non ha affatto le ripercussioni fisiche del portare a termine tale fase di eccitazione tramite una stimolazione diretta (e quindi poter arrivare a produrre tali sostanze ciate nello studio)...

..e comunque, anche se in alcuni casi può capitare una forma di eccitazione più "spinta" (come durante il sonno ecc..) non so, sinceramente se può accadere con una frequenza e un'intensità tale da essere paragonata -sul piano degli effetti citati nello studio- ad una qualsiasi altra regolare attività sessuale...
:roll:

edit; forse era più chiaro se mi limitavo a dire che nello studio sottolineavano che tali sostanze venivano secrete durante il rapporto sessuale, sotto l'influsso dell'eccitazione... tongue
avatar
babymommy

Numero di messaggi : 1424
Data d'iscrizione : 15.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da beatrix il Sab Gen 31, 2009 3:52 pm

beatrix ha scritto:Va bè, sulla frequenza ok

No no no no!! Frequenza e intensità sono d'accordissimo che non sono paragonabili!!
....non volevo essere ossessiva e puntigliosa, solo che mi sembra davvero strano che il liquido secreto dalla vagina durante l'eccitazione senza compensarsi con lo sperma possa a lungo andare essere dannoso...ma è solo un'idea, non ho nessuna base per afferamarlo...

...povera vagina votata all'autodistruzione senza un pene!!
avatar
beatrix

Numero di messaggi : 1888
Età : 32
Data d'iscrizione : 01.06.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La verità sul coito interrotto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 16 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 16  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum