Quando il parto si avvicina

Pagina 1 di 19 1, 2, 3 ... 10 ... 19  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Camilla il Mer Set 01, 2010 10:43 am

Che dire, ora che mancano meno di 20 giorni alla data presunta comincio ad essere impaziente e a cercare di cogliere ogni possibile segnale.
Quello che mi chiedo è: ma ci sono dei veri segnali premonitori con magari qualche settimana di anticipo?
Per esempio dicono che la pancia comincia ad abbassarsi visibilmente perchè il bimbo entra nel canale, se non ho capito male circa 2 settimane prima del parto, chi ha già figli può confermare?
Nel mio caso sento ancora molto Beatrice che preme sullo stomaco e sotto le costole, specie quando sono sdraiata, e questo mi fa pensare che magari ritarderà :roll:
E poi potrebbero esserci altri segnali più o meno sicuri, sempre una o più settimane prima?
Insomma, l'attesa quotidiana credo diventerà un pò angosciante, quindi se potessi avere un riferimento sarei certamente più tranquilla :P
Anche perchè ho paura che ritardi, sono abbastanza stanca e il peso mi affatica sempre più...
E poi il papà e a Milano perchè ha finito le ferie, mentre io partorirò a Cagliari dove abbiamo le famiglie, quindi alle prime avvisaglie dovrò chiamarlo e lui dovrà correre all'aeroporto, nella speranza di arrivare in tempo per assistere al parto!
Insomma, attendo lista dei segnali dalle più esperte
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Panicqueen il Mer Set 01, 2010 10:55 am

La pancia può abbassarsi come no e soprattutto quando lo fa non è indice di quando il bimbo nascerà
purtroppo non ci sono segnali sicuri, nel senso che tutte le manifestazioni delle ultime settimane sono segnale del corpo che si sta preparando, ma questo non dà indicazioni sul quando lo farà può essere pochi giorni come poche settimane!
Non avere paura che ritardi, i bimbi arrivano quando sono pronti, non c'è la scadenza come sul latte inoltre l'ansia tende a inibire il lavoro del corpo, proprio come per tutti i processi fisiologici!

Quello che consigliano tutti è di riposarsi tantissimo nelle ultime settimane, così da raccogliere le energie per quelle successive!

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Pantofolina il Mer Set 01, 2010 10:56 am

io non confermo...
la mattina del 20 maggio mi guardo allo specchio e la mia pancia era altissima...ero a 39+1 dopo circa 1 ora sono iniziati i dolori e la sera e' nato simone!!!

Io direttamente non ho avuto sintomi.. neanche la perdita del tappo ..
Io ho fatto tutto in un giorno!!!

Ricordo solo che la gente mi diceva che c'ero quasi perche avevo la faccia gonfia e i labbri enormi... ma nn so dirti se questa cosa e' vera oppure...

Il giorno prima ero veramente stanca e nervosa... stufa di quella situazione.. oltretutto essendo pieno maggio era caldissimo...
avatar
Pantofolina

Numero di messaggi : 1753
Età : 34
Località : Provincia di Perugia
Data d'iscrizione : 18.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Camilla il Mer Set 01, 2010 11:07 am

Io sono stata molto gonfia, anch'io faccia e labbra, circa 3 settimane fa, ma niente! ll giorno dopo ero di nuovo normale, è stata solo colpa del caldo....
Per il resto è da 2 giorni che la piccola si muove decisamente più del solito, ma non ho idea se c'entri qualcosa.... Avevo sentito che nell'ultimo periodo si muovono molto meno! Quello che mi fa pensare che potrebbe ritardare è il fatto che all'eco della 32 settimana aveva un peso stimato in 1,750 , quindi un pò sotto la media...
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Elisina il Mer Set 01, 2010 11:09 am

Anche la mia pancia era altissima anche per le prime ore di travaglio!
Segni non ce ne sono. Il tappo io l'ho perso un po' alla volta, la parte più grossa la mattina stessa del parto, ma in quel momento il vero segnale erano le contrazioni, su quelle non ti sbagli

So che ora hai la smania, io ero identica a te. E mi stizzivo quando dicevano RIPOSATI, ma ora mia cara vorrei che tu mi ascoltassi, davvero, RIPOSATI! Io me ne sono pentita, di non averlo fatto... dopo il parto sarai esausta e con davanti un paio di mesi molto tosti. Goditi adesso la 'libertà' di leggere, ascoltare musica, DORMIRE, guardare un bel film... coccolati tanto, ridi, esci... tutto questo far tesoro ti sarà prezioso, dopo.
Un abbraccio
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8703
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Camilla il Mer Set 01, 2010 11:23 am

In effetti mi sto riposando, passo le giornate a preparare all'uncinetto le bomboniere per il battesimo :P
Ma le prime contrazioni come sono? Intendo dire: cosa devo sentire per chiamare mio marito e dirgli con certezza (senza falsi allarmi ma il prima possibile) che è arrivato il momento?
Per adesso, 3-4 volte al giorno ho indurimenti dell'utero che durano 1-2 minuti, credo siano quelle che chiamano false contrazioni.
Ma credo che quando arrivail momento i segnali siano ben diversi, giusto?
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Elisina il Mer Set 01, 2010 11:33 am

Le mie somigliavano a dei dolori mestruali PAZZESCHi. Le prime. Poi peggiorano Dai che non ti voglio spaventare!! Le riconoscerai, garantito! Le 'false' contrazioni non sono dolorose (solo indurimento), le 'vere' sì.
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8703
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da greenhope il Mer Set 01, 2010 11:40 am

Mia sorella come "segni premonitori" ha avuto abbassamento della pancia, gambe gonfie e mal di schiena.
in particolare il mal di schiena il giorno prima del parto si è abbassato, prima le faceva male la parte alta, l'ultimo giorno più in basso.
Fortunatamente per lei le contrazioni non le ha sentite Non sapeva nemmeno se andare all'ospedale, si sentiva qualcosa che veniva dall'interno ma non era dolore, era un fastidio continuo. Quando è arrivata su era già dilatata di 6-7 cm, poi ha fatto l'epidurale e dopo quattro ore e mezza ha partorito.
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2193
Età : 39
Data d'iscrizione : 01.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Panicqueen il Mer Set 01, 2010 11:52 am

Camilla ha scritto:Intendo dire: cosa devo sentire per chiamare mio marito e dirgli con certezza (senza falsi allarmi ma il prima possibile) che è arrivato il momento?
In America usano la regola del 5-1-1, ovvero contrazioni che vengono almeno 5 minuti (o più frequenti), che durano almeno 1 minuto, che vanno avanti da almeno 1 ora.
Camilla ha scritto:credo siano quelle che chiamano false contrazioni
In realtà il termine "false contrazioni" è fuorviante, si tratta sempre di travaglio prodromico, tutte le contrazioni che hai nelle ultime settimane sono un esercizio utilissimo per il tuo utero, che gli permettono di progredire verso il travaglio vero e proprio

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da raffina il Mer Set 01, 2010 1:04 pm

una cosa ho imparato: le contrazioni (durante la fase attiva del parto) si riconoscono. Se hai dei dubbi allora non sono quelle buone. Poi tutto dipende da persona a persona e da parto a paro. Ad es c'è chi sente molto + dolore alla schiena e non alla pancia, c'è chi ha un travaglio che dura 2 ore e a chi dura 10 ore, ecc....
Io perdo prima il tappo, giorni prima del travaglio vero e proprio, la pancia l'ho sempre avuta altissima, i capezzoli poche ore prima del parto mi sono diventati grossi e viola scuro e ricordo che non riuscivo a stare ferma, le ultime ore ero un'anima in pena, non riuscivo a trovare una posizione comoda e ogni 2 minuti mi dovevo alzare e camminare...
avatar
raffina

Numero di messaggi : 1068
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da bluce il Mer Set 01, 2010 3:02 pm

Camilla ha scritto:Io sono stata molto gonfia, anch'io faccia e labbra

il gonfiore (edema) di faccia e labbra però va tenuto sotto controllo in concomitanza con la pressione! E' uno dei sintomi di gestosi! Io più volte ho trovato scritto che mentre è considerato normale il gonfiore in gravidanza agli arti, il gonfiore al viso (specie se compare di prima mattina) a ridosso del parto va indagato..
avatar
bluce

Numero di messaggi : 614
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da sea il Mer Set 01, 2010 5:52 pm

la mia pancia era molto bassa nell'ultimo periodo e io non riuscivo a camminare quasi più perchè Chiara mi premeva sulla vescica in modo pazzesco. Dirti però che ho avuto delle avvisaglie questo no. La notte prima di rompere le acque ero ad un festival celtico pacifica che mi aggiravo in mezzo a bancarelle...sono tornata a casa all'una di notte e alle 6 ho rotto le acque. L'unica cosa avevo delle contrazioni questo si, ma erano piuttosto irregolari.
Però è posibile che inconsciamente stessi avvertendo qualcosa, perchè la mattina prima di partorire mi è venuta la smania di preparare il lettino, quindi di metterci i lenzuolini...e mancavano ancora due settimane alla dpp, infatti mio marito mi aveva presa per pazza e mi diceva che tanto avrei dovuto rifarlo, perchè le lenzuola si sarebbero riempite di polvere...il giorno dopo invece ho partorito
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Pantofolina il Mer Set 01, 2010 6:26 pm

Camilla ha scritto:In effetti mi sto riposando, passo le giornate a preparare all'uncinetto le bomboniere per il battesimo :P
Ma le prime contrazioni come sono? Intendo dire: cosa devo sentire per chiamare mio marito e dirgli con certezza (senza falsi allarmi ma il prima possibile) che è arrivato il momento?
Per adesso, 3-4 volte al giorno ho indurimenti dell'utero che durano 1-2 minuti, credo siano quelle che chiamano false contrazioni.
Ma credo che quando arrivail momento i segnali siano ben diversi, giusto?

guarda io avevo il terrore di non riconoscerle... tutte mi dicevano "le capirai..." eccome se le capirai!!

A me all'inizio prendevano la schiena.. come delle fitte all'osso sacro....
poi quando sono arrivate quelle giuste... sentivo la pancia indurirsi e poco dopo partiva un dolore all'utero....... (lascio la faccina e non scrivo altro....) ricorda che cmq la soja del dolore.... e' soggettiva!!!!!

che bello gli ultimi giorni... si e' cosi impazienti di conoscere il piccolo/a che si ha nella pancia....
Poi quel giorno vola come un secondo (io mi sono fatta 14 ore + 1 ora di cesareo) e quando tutto era finito volevo ricominciare da capo per rivevere meglio quell'esperienza.....

per tuo marito... io avevo marco che faceva il turno del pomeriggio.. iniziava alle 14.30 e gli dissi che siccome avevo i dolori dalle 6 di mattina.. se non era passati per le 13 doveva dire che non andava.... e cosi ho fatto....
avatar
Pantofolina

Numero di messaggi : 1753
Età : 34
Località : Provincia di Perugia
Data d'iscrizione : 18.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da sea il Mer Set 01, 2010 6:48 pm

Io invece le ho sempre avute di schiena, anche quelle che sentivo a casa...quindi se dovessi sentire un dolore alla schiena che parte piano e poi si intensifica...diciamo parecchio...sono contrazioni
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Elisabetta il Mer Set 01, 2010 8:16 pm

Io sono tranquilla!lavoro ancora.. Oggi ho pulito la macchina x poter far salire il mio piccolino in una macchina decentemente pulita e pomeriggio mi sono fatta una passeggiata nel bosco di un'ora e mezza! Mi sento in forma e la pancia non e' grandissima! L'unica cosa che mi preoccupa sono i commenti della mia pancia che secondo tutti e' piccola! Chi non sa mi chiede se sono al quinto mese! Ho solo paura che il mio cucciolo sia piccolo! X fortuna venerdì ho l'ultima eco così forse mi tranquillizzerò!
Il corso preparto mi ha messo davvero tanta tranquillità.. E non mi fisso troppo a pensare quello che sara'!
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da glo il Gio Set 02, 2010 6:20 am

tutte le esperienze sono estremamente soggettive
mia suocera mi paralva di dolori pazzeschi,da urlare Suspect
boh... a quel punto mi aspettavo chissa' che cosa,invece io di dolori lancinanti non ne ho avuti!!
E non e' per fare la superdonna,se dico che mi aspettavo di peggio!!!
Non ho urlato minimamente,anche se poi me lo ha imposto l'ostetrica,e devo ancora capire il perche' Suspect
e per quanto riguarda la pancia piccola Eli,io ho avuto i tuoi stessi pensieri per tutta la gravidanza.Ad ogni controllo mi veniva detto che "la bambina era piccola,ecc." "la mia pancia era piccola,ecc." e poi quando e' nata,nessuno ci credeva che fosse stata dentro di me un vitellino di 3,540 kg.
avatar
glo

Numero di messaggi : 1863
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.09.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Elisabetta il Gio Set 02, 2010 7:32 am

grazie glo!! quindi il mio piccolino potrebbe essere non proprio piccolo!!! speriamo... domani mi diranno qualcosa...
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Rossana il Gio Set 02, 2010 7:33 am

come già detto dalle altre non esistono segni premonitori e ogni parto è differente....io ad esempio ho sempre avuto la pancia molto bassa per tutta la gravidanza....perciò non ho notato cambiamenti!
l'unico segnale sono state le contrazioni iniziate "leggere" ma ben presto riconoscibili, fidati che le riconoscerai, :P anche se io mi aspettavo dolori tipo ciclo....invece mi sono trovata con dolori che partivano dalla schiena...... Shocked comunque sia inconfondibili e in tempo zero rottura acque!!
tongue non spaventarti da questi racconti....vedrai che riconoscerai quando è il momento! per ora goditi davvero questi ultimi gg, ora ti sembreranno interminabili ma poi avrai una gran nostalgia del pancione :oops:
in bocca al lupo e viviti ogni secondo di questa esperienza fantastica!!!!
avatar
Rossana

Numero di messaggi : 1125
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ogni donna è a se

Messaggio Da paola il Gio Set 02, 2010 11:03 pm

a me è successo di avere molti segnali premonitori..tipo scariche intestinali frequenti il giorno prima e perdite rosate,dolori mestruali irregolari etc..a certe donne non succede nulla rpima..bisogna solo aver pazienza...
avatar
paola

Numero di messaggi : 245
Età : 37
Data d'iscrizione : 09.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Camilla il Ven Set 03, 2010 8:38 am

Mmhh, allora dovrò mettermi l'anima in pace e aspettare....spero solo non ritardi perchè sono stanca e affaticata, la notte non riposo bene perchè fatico a girarmi, e di giorno il peso lo sento eccome.
Sono piccolina e sempre stata magrissima, quindi ora portarmi in giro 14 chili tutti sulla pancia non è semplice, non vi dico in che condizioni ho gambe e piedi!!! E tutti continuano a dirmi che la pancia è piccola, infatti anch'io come Elisabetta a volte mi preoccupo un pò....però 14 kg ci sono eccome!
Vabbè dai, in ogni caso mi metto tranquilla e attendo con ansia queste benedette contrazioni
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da sea il Ven Set 03, 2010 2:01 pm

Lo so Camilla, le ultime settimane sono dure,ma tu cerca di riposare, cerca di farlo davvero, il parto sarà una grande prova per il tuo fisico, guarda se ti posso dire la mia per me è stato più stancante che doloroso...quindi dormi tanto e aspetta, non puoi fare altro.

Un abbraccio I love you
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Camilla il Lun Set 06, 2010 9:06 am

Vi aggiorno: stamattina ho fatto l'ultima (credo) visita ginecologica e la dottoressa mi ha detto che la pancia si è già abbassata e che la testolina della piccola è già molto in basso, l'ha sentita con la visita. Le ho chiesto se questo può essere una garanzia di non ritardare ma non mi ha potuto dare certezze. Ha detto che si sentiva che avevo avuto parecchie contrazioni e che quindi il momento è vicino, ma potrebbero anche volerci tutte le 2 settimane o più, anche se probabilmente no.
Io nel fine settimana ho sentito almeno il quadruplo delle false contrazioni rispetto al solito, di sicuro decisamente più di 20, oltre a dolorini vari alla schiena (mai avuti prima), gambe, basso ventre quando la piccola si agita, e poi sono più infastidita e appesantita del solito. Chissà se sarà un buon segno
Ora andrò (finalmente) alla clinica dove ho deciso di partorire per avere tutte le info e probabilmente, essendo oramai alla 38, mi faranno il primo tracciato.... Dopodichè stasera faccio la valigia (lo so che sono in ritardo :oops: )!!
Insomma ora inizio ad essere un pò agitata ed emozionata!!!
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da valinav il Lun Set 06, 2010 6:31 pm

in bocca al lupo camilla ! comprendo la tua agitazione ! stai serena !
siamo tutte con te !!!!!!!!!!!!!!!
avatar
valinav

Numero di messaggi : 262
Età : 38
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Elisabetta il Mer Set 15, 2010 2:09 pm

Da stanotte penso di sentire delle contrazioni! Dolori tipo mestruali che mi fanno male alla pancia in basso e alla schiena! Sono pero' irregolari! Possono venire a tanti gg dal parti o secondo voi sono ormai vicina?
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Panicqueen il Mer Set 15, 2010 2:19 pm

soprattutto se le contrazioni sono lievi, il travaglio prodromico può durare anhce un paio di settimane (però questo non è uno scenario particolarmente frequente, anzi), se sono forti e cominciano a essere più ravvicinate (non necessariamente regolari, per qualcuna non lo diventano mai del tutto), allora qualcosa è in movimento!!
Riposati più che puoi!! anche perché se ti stanchi o stressi molto, il travaglio può avviarsi appena e interrompersi per riprendere anche giorni e giorni più avanti!

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31198
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il parto si avvicina

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 19 1, 2, 3 ... 10 ... 19  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum