Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da daneb il Ven Gen 22, 2016 8:48 am

beh sul clampaggio ritardato hai davvero dubbi?

io per Alessandro donai il cordone, per Emiliano ho preteso il clampaggio ritardato.
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4006
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 22, 2016 8:52 am

Non ho dubbi che sarebbe meglio assecondare la naturalità del parto nel suo complesso, che comprende anche il clampaggio ritardato.
Ma un conto è dire "sarebbe meglio A" e un altro è dire "non avere A (per motivi altruistici di donazione) è pericoloso per la salute". Non so se riesco a spiegarmi bene.
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Sharon il Ven Gen 22, 2016 9:02 am

Jil sicuramente non è dannoso il clampaggio immediato, al di là della donazione, quante di noi hanno avuto un clampaggio ritardato? Però ecco credo che il clampaggio ritardato sia un dono che si fa al proprio cucciolo che va oltre al ridotto rischio di anemia, secondo me è un po' come addolcirgli il trauma della nascita...
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 22, 2016 9:06 am

Eh però Sharon "addolcire il trauma della nascita" a me sembra una bella cosa da un punto di vista emotivo/romantico ma se la metto sulla bilancia con donare sangue a un bambino malato di leucemia...
Penso se dovessi essere mamma di un bambino malato e nessuno volesse donare il sangue cordonale - pur non subendo rischi - solo per rendere più "dolce" la nascita di un bambino perfettamente sano. Secondo me le due cose non sono proprio equiparabili, in assenza di rischi reali ripeto.
Non so se mi sono troppo fissata su questo aspetto, scrivo qui apposta per confrontarmi con voi.
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Sharon il Ven Gen 22, 2016 9:39 am

Jil ti sei informata, hai valutato i pro e i contro e li hai messi sul piatto della bilancia... Credo a riguardo non ci sia una cosa giusta o sbagliata in senso assoluto, ma se la scelta è consapevole non può che essere la cosa più giusta per te e per voi!
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 22, 2016 9:42 am

Mah...sento di non essere ancora perfettamente informata proprio perchè non ho recuperato studi scientifici con numeri in cui mi vengano propriamente spiegati i rischi a cui si va incontro con tanto di reale incidenza (e non solo di possibilità ipotetica).
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Sharon il Ven Gen 22, 2016 9:51 am

Non saprei Jil, la mia è stata una scelta di cuore più che di testa non ho avuto bisogno di evidenze scientifiche perché sentivo che era la cosa più giusta per noi... È stato emozionante per me attendere che smettesse di pulsare mentre tenevo il cucciolo ancora scivoloso tra le braccia ancora sospeso tra le due realtà, poi ho chiesto che fosse il papà a tagliare e lui ne va tutto orgoglioso!
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da LucyintheSky il Ven Gen 22, 2016 10:58 am

Jillian, hai letto tutto il topic dall'inizio? C'è molto materiale utile

Io personalmente, pur avendo una mentalità molto scientifica (sono una matematica per formazione) non sento di avere la necessità che qualche studio mi dimostri che è relamente svantaggioso clampare presto per i motivi x,y e z.
Negli anni '70 le donne incinte fumavano perché ancora non c'erano studi che dimostrassero quanto fosse dannoso, mentre adesso ci sembra inconcepibile che fossero necessari tali studi per vietarlo.
Chiaramente qui la situazione è BEN diversa perché il fine è nobile e non si tratta di mettere a rischio per soddisfare un vizio pericoloso a prescindere.
Ma immaginare che mio figlio appena nato, col trauma che questo comporta, faccia una sorta di donazione del sangue di più del doppio di quella che fa un adulto, mi sembra davvero disumano. Considera che appena uscito fuori riceve ossigeno proprio grazie a quel sangue che continua a pulsare, prima ancora di iniziare a respirare dalle narici.
Sarebbe bellissimo se ci fosse un compromesso più rispettoso per il bambino, ma a conti fatti ne faccio una questione di trauma e di salute, non solo di dolcezza della nascita...
avatar
LucyintheSky

Numero di messaggi : 7892
Età : 35
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 22, 2016 11:21 am

Grazie Lucy, quello che hai scritto mi sta facendo riflettere.
Vi dirò cosa abbiamo poi deciso!
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da MissPat il Ven Gen 22, 2016 11:27 am

Jill io non ricordo la fonte, ma ho visto un servizio. Potrebbe essere su Quark, su focusTv, o un video dal pc, ma non me lo ricordo. Spiegava in modo scientifico l'uso del sangue del cordone e quanto in realtà sia sostitutibile con una donazione da vivente, credo di ricordare di midollo spinale. anche perchè le donazioni sono poche. Penso fosse un servizio sulla rigenerazione corneale da staminali. Però davvero non mi ricordo, mi spiace . Prova a cercare in rete qualcosa.
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5972
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da sarynah il Ven Gen 22, 2016 1:47 pm

Io mi sto informando perchè penso di effettuare la conservazione del sangue da cordone ombelicale. Lo vedo come un grande regalo che posso fare a mio figlio. Nel caso in cui si dovesse ammalare e ci fosse bisogno di un trapianto non esiste donatore al mondo che possa avere un compatibilità come quella che possono avere le sue cellule che è del 100%. I progressi in campo scientifico assicurano una perfetta conservazione delle cellule per 20 anni (e ne sono certa, sono laureata in biotecnologie farmaceutiche e sulle staminali direi che sono abbastanza informata) e sono già stati effettuati con successo diversi trapianti. I protocolli di conservazione delle banche, vi faccio esempio di una che sto prendendo in considerazione io e che si trova in Germania, seguono rigidi standard GMP che sono le linee guida europee per la produzione dei farmaci e vi assicuro che sono rigide perché il mio lavoro è in un’azienda farmaceutica come addetta all’assicurazione qualità ed ho girato l’Europa ispezionando aziende che operano in GMP, posso assicurarvi che ho trovato standard altissimi, molto di più di alcune aziende italiane. Non è affatto vero che per avere le cellule serve recarsi nella sede delle banche, è sufficiente che il medico che deve effettuare il trapianto ne faccia richiesta previa autorizzazione del Ministero della Salute. Per quello che riguarda il clampaggio, proprio un mese fa ho avuto modo di conoscere un’altra banca Svizzera che consente il clampaggio ritardato e alla quale una cara amica si è affidata per il prossimo parto che avverrà tra un mese, perché lei teneva molto a questa cosa. A mio parere un rapido clampaggio non crea seri problemi ad un bambino con un peso nella norma e comunque i bambini prematuri e sottopeso non possono essere sottoposti a questo trattamento, inoltre il sangue si forma da solo e in fretta e tramite l’allattamento viene fornito anche tutto il ferro che serve al bambino. Forse susciterò qualche polemica, ma non credo che il peso di un clampaggio immediato incida così tanto sulla salute di un bambino o almeno non in maniera così drammatica, credo che incida molto di più quello che si respira o si mangia durante la gravidanza o l’allattamento... Per questo io conserverò il sangue del cordone del mio piccolo anche se volesse dire un clampaggio immediato.
Per quello che riguarda la donazione l’avrei scelta in alternativa alla conservazione... Peccato che in Italia siamo talmente indietro che anche la cosa più semplice devono renderla impossibile e complicata da fare e nella maggior parte delle volte anche dove si effettua non va a buon fine...
avatar
sarynah

Numero di messaggi : 251
Età : 35
Data d'iscrizione : 24.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da sarynah il Ven Gen 22, 2016 1:56 pm

Ovviamente quella sopra è solo la mia opinione, per per me ognuno è libero di avere un'idea completamente opposta alla mia e per questo di certo non giudico chi la pensa diversamente, anzi, credo che l'importante sia agire secondo il proprio cuore ed i propri ideali senza farsi condizionare!
avatar
sarynah

Numero di messaggi : 251
Età : 35
Data d'iscrizione : 24.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da daneb il Ven Gen 22, 2016 2:08 pm

sarynah ha scritto:Per quello che riguarda la donazione l’avrei scelta in alternativa alla conservazione... Peccato che in Italia siamo talmente indietro che anche la cosa più semplice devono renderla impossibile e complicata da fare e nella maggior parte delle volte anche dove si effettua non va a buon fine...

errato.
io l'ho fatta...non ho avuto alcuna difficoltà.

Ti suggerisco di approfondire bene tutte le clausole contrattuali della conservazione (mi viene al volo da chiederti se è specificato a carico di chi sono i costi per il trasferimento delle cellule in caso di bisogno). Anni fa (5 non mille), questo era uno dei tanti aspetti che non erano affatto presi in considerazione nella contrattualistica ed erano piuttosto lasciati nebulosi.
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4006
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da sarynah il Ven Gen 22, 2016 2:33 pm

Daneb in quelle che ho esaminato fin'ora nel contratto è specificato che nella quota c'è una sorta di assicurazione che risarcisce le spese dovute ad un futuro trapianto, compresi eventuali soggiorni all'estero se deve essere effettuato in altro stato.

Per la donazione sono contenta e ti appoggio per la decisione che hai preso, come dicevo sono favorevole anche io! Due mie amiche invece al momento del prelievo non hanno poi potuto donare e sono rimaste molto deluse, ma forse sono state sfortunate! Mi rendo conto che comunque i parametri della donazione sono anche più restrittivi rispetto a quelli della conservazione...e per carità, ci sta...
avatar
sarynah

Numero di messaggi : 251
Età : 35
Data d'iscrizione : 24.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Zara il Ven Gen 22, 2016 3:28 pm

sarynah ha scritto:Forse susciterò qualche polemica, ma non credo che il peso di un clampaggio immediato incida così tanto sulla salute di un bambino o almeno non in maniera così drammatica, credo che incida molto di più quello che si respira o si mangia durante la gravidanza o l’allattamento... Per questo io conserverò il sangue del cordone del mio piccolo anche se volesse dire un clampaggio immediato.

Qui su saperi.doc potete leggere che i benefici anche a lungo termine del clampaggio ritardato ci sono eccome:

Gli studi clinici concordano nel ritenere benefico il clampaggio tardivo [1-6], particolarmente nei nati da madre anemica [3] o laddove il rischio di anemia sia comunque elevato [4-6]. Il rischio per il neonato di policitemia, iperbilirubinemia, ittero e ridotta capacità di adattamento (arousal state) non aumenta anche quando il neonato venga posto a livello del piano perineale o sull'addome della madre (come generalmente promosso nelle pratiche di parto fisiologico) e non più in basso rispetto al piano perineale [1-4]. 

un ritardo di 120 secondi nel clampaggio del cordone ombelicale aumenta in misura statisticamente significativa, a sei mesi di età, ferritina, volume corpuscolare medio, ferro totale corporeo stimato e ferro di deposito. Questi risultati appaiono ancora maggiori nei bambini nati da madri sideropeniche, in quelli di peso 2500-3000gr e in quelli che non assumono latte artificiale o latte fortificato con ferro. 


E ho preso il primo sito valido che mi è venuto in mente. In fondo all'articolo trovate alcune fonti bibliografiche, ma se cercate un po' troverete che ormai tutti gli studi sono concordi nell'affermare che per il neonato è più salutare non subire clampaggio immediato del cordone. 
Inoltre, alla nascita, il bambino con clampaggio immediato viene privato fino al 30% del suo sangue, così, di botto!, contenente appunto cellule staminali emopoietiche, cioè in grado di trasformarsi nei vari elementi che compongo il sangue e dei quali il bambino ha bisogno in quel momento, altrimenti non ci sarebbero  Pensate davvero che sian lì per caso? 
Informatevi, leggete, chiedete e poi prendete la vostra decisione 

Edit: avevo dimenticato un pezzo!
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3824
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Jillian il Ven Feb 19, 2016 11:48 am

E' passato un mese da quando scrivevo qui ed è arrivato il momento di stilare il mio piano del parto. Ci ho pensato a lungo sulla questione donazione e alla fine ho scelto di chiedere il clampaggio ritardato del cordone ombelicale.
Nella mia decisione ha avuto particolare peso un documento che mi è stato girato da chiaretta, e che comprendeva una bibliografia scientifica come stavo cercando. Ve lo linko https://cordinblog.wordpress.com/2016/01/28/la-sicurezza-nel-parto-e-la-donazione-del-sangue-cordonale/
Devo dire che non è una scelta che mi rende soddisfatta al 100% perchè avrei tanto voluto donare a qualcuno di bisognoso, come a voler ridare al mondo un pezzetto dell'amore e della felicità che proverò io in quel momento.
Ma ho considerato anche che io sono portatrice di anemia mediterranea e convivo da sempre con un emocromo sempre al di sotto della norma. Mia figlia magari erediterà questo aspetto genetico (non è detto) e non me la sento di privarla del suo ferro e del suo sangue, se possono farle bene (tra l'altro non ho neanche capito bene se la talassemia è un fattore di esclusione dalla donazione oppure no).
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da daneb il Ven Feb 19, 2016 12:08 pm

anche io sono portatrice sana di anemia mediterranea e ho donato per Alessandro
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4006
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da chiaretta il Ven Feb 19, 2016 12:24 pm

Jill sono contenta di esserti stata utile  è stata proprio una coincidenza che mi capitasse sotto mano quel documento nei giorni in cui ne parlavamo
avatar
chiaretta

Numero di messaggi : 723
Età : 30
Data d'iscrizione : 13.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Donazione o conservazione del cordone ombelicale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum