Intolleranze alimentari

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Intolleranze alimentari

Messaggio Da Luna nuova il Mer Mag 05, 2010 12:13 pm

Buondì ragazze. Oggi ero dalla mia fisioterapista x il solito mal di schiena e le ho chiesto in che modo si possono scoprire le intolleranze alimentari (poichè è da un pò che credo di averne qualcuna) e lei mi ha fatto fare l'analisi computerizzata del capello.
In pratica mi ha preso qualche capello e l'ha spedito in un laboratorio del nord, e nel giro di qualche settimana avrò il risultato: a quanto ho capito, serve anche a vedere se siamo carenti di qualche sostanza (io credo di essere carente di ferro e magnesio ma preferisco aspettare il risultato, e non prenderli così a casaccio) e come è il nostro equlilibrio acido o basico, poi sembra che da tutto ciò si può anche pronosticare se alla lunga saremo soggetti a qualche altro disturbo (si vede dal Dna, giusto?). Inoltre mi ha detto che alcune persone hanno scoperto così di avere la candida, anche senza sintomi, e i loro disturbi erano nervosismo improvviso, fame di dolci e stanchezza. Tre sintomi diffusissimi, ce li ho anche io e da un bel pezzo!
Qualcuna di voi l'ha mai fatto? Grazie mille
avatar
Luna nuova

Numero di messaggi : 1712
Data d'iscrizione : 09.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da greenhope il Mer Mag 05, 2010 1:51 pm

Ciao, premetto che sono ignorantissima quindi prendi tutto quello che scrivo con le pinze.

Tre mie amiche hanno fatto queste analisi del capello e per tutte e tre la risposta è stata "intolleranza a glutine e latticini (e non ricordo cos'altro" e quindi è stata data loro una dieta da seguire in cui nei primi periodi si privavano totalmente delle sostanze per poi reinserirle gradualmente. É stato un fiasco. Nessun miglioramento a parte un leggero calo di peso per la dieta forzata.

Solo una di loro poi si è scoperto fosse veramente celiaca (intollerante al glutine) ma per diagnosticare la celiachia bisogna fare un esame del sangue e se presenti anti-igA allora va fatta una biopsia dell'intestino.
Quindi io non mi fiderei poi molto di questi esami del capello visto che da quell'esame risultavano tutte e tre intolleranti al glutine ma solo una aveva le anti igA nel sangue.

poi non so, magari era il centro che ha fatto l'esame ad essere poco serio...
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2193
Età : 39
Data d'iscrizione : 01.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Luna nuova il Mer Mag 05, 2010 2:15 pm

Uh caspita!! Bè io fortunatamente non ho grossi disturbi quindi posso prendere il responso con la dovuta prudenza. Allora vorrà dire che a seconda di quello che mi diranno poi casomai approfondirò con le analisi del sangue!
avatar
Luna nuova

Numero di messaggi : 1712
Data d'iscrizione : 09.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Panicqueen il Mer Mag 05, 2010 2:53 pm

Purtroppo se chiedi alla medicina tradizionale, le intolleranze alimentari non esistono neanche, solo il lattosio, un'altra rarissima e la celiachia, che si diagnostica appunto con 3 esami del sangue (la conferma con la biopsia serve soprattutto per le facilitazioni previste dallo Stato per l'acquisto degli alimenti speciali), mentre è un tema su cui stanno ben marciando gli pseudo-operatori come nutrizionisti, omeopati, naturopati, che molto spesso NON sono medici.

I test per le intolleranze alimentari sono diversi e tutti basati su un principio diverso (CytoTest, Dria Test, Vega Test, ecc), ma guarda caso vengono sempre fuori una miriade di intolleranze e sempre agli alimenti che di base sono allergenizzanti come noci, crostacei, pomodori, ecc e quelli che per l'uomo sono lievemente tossici, come il lattosio, il glutine, gli zuccheri, la caffeina, ecc

Una dieta senza questi alimenti alleggerisce sempre e comunque il "carico" dell'organismo e può quindi dare più salute, almeno temporaneamente, senza contare l'effetto placebo.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31368
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da ranavalentina il Mer Mag 05, 2010 4:39 pm

Concordo pienamente con PQ! E poi queste intolleranze avrebbero una durata limitata ad esempio di 3 mesi...io sinceramente le ritengo nella maggior parte dei casi una cavolata..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Elisina il Mer Mag 05, 2010 4:42 pm

Concordo in pieno anch'io.
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8703
Età : 40
Data d'iscrizione : 22.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da marylyn il Mer Mag 05, 2010 6:02 pm

ehm...leggendo questo post...mi avete fatto pensare alla mia sorellina di 10 anni che è celiaca...per tutta la vita dovrà seguire una dieta priva di glutine, ma non riguarda solo questo! Mia madre gira con il prontuario degli alimenti in borsa (reperibile c/o l'AIC) in quanto anke un semplice pakketto di chewing gum deve essere inserito in quel prontuario altrimenti potrebbe essere contaminato dal glutine! Dall'alimentazione alle medicine, ai risotranti ai fast food dev essere tutto sotto controllo senza sbagliare mai...purtroppo chi è afetto del morbo del celiaco non guarirà mai!!
Tutto questo per dire che non è semplice scoprire se c'è qualcosa nel nostro corpo che non va....bisogna affidarsi a dei Medici esperti e competenti!!!! Fare dozzine di analisi e test prima di individuare queste intolleranze, a volte, nascoste!!!!
Non affidatevi a omeopati, etc.... non vi faranno guarire mai, peggiorano solo la situazione (mia sorella facendo parte di quest associazione italiana celiachia tutti i celiaci d'italia raccontano le loro "avventure" e questi "non medici" aggravano di molto la situazione!!! )


(spero di non essere OT)
avatar
marylyn

Numero di messaggi : 283
Età : 34
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 23.02.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da coccinella il Mer Mag 05, 2010 6:06 pm

concordo, marylyn...inoltre tua sorella ha un 'inolleranza "vera", mentre nella maggior parte dei casi quelle che trovano questi "esperti" mi sembrano un po' delle baggianate...o meglio, risulta sempre che tutti siano intolleranti a tutto! e poi anche i metodi tramite i quali vengono rilevate queste pseudo-intolleranze mi hanno sempre lasciato un po' perplessa...
avatar
coccinella

Numero di messaggi : 2804
Età : 38
Data d'iscrizione : 17.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da nike il Mer Mag 05, 2010 6:12 pm

Ragazze, però attenzione, non tutti gli omeopati o medici alternativi dicono baggianate, non sono seri o chissà cosa! Io sono in cura da una vita da una che è medico chirurgo specializzata in agopuntura e che lavora sulle intolleranze alimentari con le medicine alternative, ha sempre curato me, i miei bambini, è considerata un'esperta a livello nazionale, ora sta prendendo una specializzazione in psiconeuroimmunologia....Ok, finito lo spot volevo solo dire: facciamo attenzione, ma anche a dire che tutti dicono sciocchezze!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da coccinella il Mer Mag 05, 2010 6:15 pm

no no no infatti, io non ho detto questo! intendevo dire che quei famosi "test per le intolleranze" standard che vengono proposti anche in tante farmacie, e che di solito fanno vedere che uno è inollerante a latticini, lievito, pomodori e altre 30 cose contemporaneamente, secondo me sono delle baggianate.
non ho mai detto che un bravo omeopata o un bravo medico alternativo siano dei cialtroni, sia chiaro!
avatar
coccinella

Numero di messaggi : 2804
Età : 38
Data d'iscrizione : 17.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da nike il Mer Mag 05, 2010 6:19 pm

Mi riferivo al commento di Marylyn, Cocci ! Ma magari possiamo aprire un topic sulla medicina alternativa, pro e contro....
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da marylyn il Mer Mag 05, 2010 6:22 pm

nike la celiachia puo essere curata solo con una rigorossissima dieta! non ci sono alternative, inutile affidarsi a omeopatici!!!
ci sono delle malattie o intolleranze che non spettano a loro! parlo per esperienza personale!
per la celiachia la soluzione è la dieta!!!

ps nike: odio le medicine e dottori!!!non porto mai a termine una cura

mi sa ke siamo ot :roll:
avatar
marylyn

Numero di messaggi : 283
Età : 34
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 23.02.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da nike il Mer Mag 05, 2010 6:45 pm

off topic?
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Luna nuova il Ven Mag 07, 2010 12:08 pm

Bè oggi parlando con un'amica di mia madre ho scoperto che l'ha fatto anche lei questo test del capello di cui dicevo , e le hanno detto di togliere i latticini per un bel po', sostituendo con la soia, e in effetti ha risolto il suo problema (aveva quasi sempre raucedine, tosse un po' grassa e nervosismo) .
Pero' poi si deve stare attenti ad evitare carenze di alcuni alimenti.
LEi tra un po' i latticini li riprenderà, mangiandoli solo ogni 3 giorni se non ho capito male.
Penso che comunque sia, vale la pena provare!
avatar
Luna nuova

Numero di messaggi : 1712
Data d'iscrizione : 09.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da soleluna il Gio Set 30, 2010 4:20 pm

Oggi ho ritirato gli esiti degli esami RAST che ho fatto per capire se ho o non ho allergie alimentari e non. A parte un allergia di modesto/ medio valore a carico del Dermatophagoides Farinae e D. pteronyssinus ( il primo 6 U.l./ml e il secondo 17.50 U.l/ml), il valore che mi ha sorpreso è stato quello riferito al lievito. Hanno trovato per questo allergene un valore Border line di 0,36 U.l/ml.
Li al ritiro degli esami mi hanno detto che essendo un valore irrisorio non c'e bisogno di apportare modifiche alla dieta. Poi pomeriggio, porto gli esami alla dottoressa di famiglia, e vedendo gli esiti, mi dice che alcuni sintomi che io ho e che mi fanno tribolare da un pò ( gonfiore addominale e intestinale, bruciore intimo, dolore/ fastidio in posizione milza... ho fatto ecografie, pap test, eco interna e non hanno mai capito la causa!!! No ) potrebbero essere causati da questa situazione. Anche se molto lieve, il lievito tende a creare fermentazione e quindi potrebbe essere collegato il tutto. Poi mi ha detto che arrivati a questo punto, vale la pena fare il test anche per il glutine... giusto per stare tranquilli. Voi che dite??? :roll:
avatar
soleluna

Numero di messaggi : 1371
Età : 33
Data d'iscrizione : 20.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Derfelina il Gio Set 30, 2010 5:06 pm

Io sono risultata intollerante al lattosio per mal assorbimento. Da ignorante in tema credo però che il test sia valido, poichè si basa sul fatto che nelle persone con mal assorbimento certi valori di lattosio nel sangue a distanza di ore non diminuiscono. Il test viene fatto tipicamente attraverso la prova del respiro, che non so bene come funzioni, ma in casi in cui l'intestino è conciato male (come il mio) e la prova col respiro rischiasse di rivelarsi falsata, si ricorre all'esame del sangue per tot ore. I miei hanno dato entrambi esito positivo, infatti soffrivo di dissenteria cronica, gonfiore addominale (quello ce l'ho ancora, ma non così esagerato) e pesantezza digestiva, che forse non c'entra ma un dubbio ce l'ho.
Beh, in tutta la mia giovine vita ho sofferto sempre di un'acne molto forte e gira che ti gira dermatologi che ti propinano tutte le cure più incredibili e potenti del mondo (pelle che sidesquama dalla faccia, rischio per gravidanze prima di 2 anni dalle interruzioni delle cure, antibiotici a raffica che mi hanno procurato la mia prima candida Suspect ) non ne ho mai trovato nessuno che abbia osato non escludere a priori un'intolleranza alimentare. La prima e unica volta che ne ho sentito parlare me lo disse brutalmente una signora in un negozio che aveva evidentemente voglia di parlare. Mi si avvicinò e disse "Tutta questa sfogazione che hai sulla faccia...sono i latticini." Lì per lì ci rimasi pure un po'male ma ora le dò pienamente ragioen: ho sospeso tutti i prodotti contenenti lattosio e ho una pelle fantastica, almeno per i miei canoni. Passo le giornate a guardarla e accarezzarla.
avatar
Derfelina

Numero di messaggi : 2132
Età : 31
Data d'iscrizione : 11.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Minerva il Lun Ott 11, 2010 3:02 pm

Stamattina ho detto al medico che mi sarebbe piaciuto fare un test per le intolleranze, mi ha risposto che solo il test per la celiachia ha valore, mentre tutte le altre analisi che propongono i laboratori privati non hanno alcuna attendiblità :roll:
avatar
Minerva

Numero di messaggi : 1937
Età : 35
Data d'iscrizione : 25.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Panicqueen il Lun Ott 11, 2010 3:35 pm

Come si diceva sopra nel topic, per la medicina tradizionale sono riconosciute come scientificamente provate solo l'intolleranza al glutine (celiachia), al lattosio, e "un'altra che non mi ricordo, ma comunque è rarissima", citando il mio gastroenterologo.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31368
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Minerva il Lun Ott 11, 2010 4:05 pm

Pensa che avevo letto, ma nonostante tutto stavo per farmi abbindolare da un test che si basa sul dosaggio di anticorpi di Classe G (IgG), che si fa tramite un prelievo del sangue...
Lo chiamano F.I.T (Food Intolerance Test) "un test innovativo ed altamente preciso", dice il depliant informativo... fatto da un laboratorio della mia zona apparentemente serio... apparentemente.
Bisogna davvero stare attentissimi, le fregature sono ovunque...
avatar
Minerva

Numero di messaggi : 1937
Età : 35
Data d'iscrizione : 25.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da pukis il Mer Mar 23, 2011 9:46 pm

Ragazze questa mattina ho fatto il Vega Test per le intolleranze alimentari,ho sempre avuto delle allergie fin da bambina ma ultimamente i miei problemi intestinali e di gonfiore addominale erano aumentati. In più mi compaiono delle macchie in viso e si desquamano e vari eritemi :-(
Inizialmente ero un po' scettica ma poi mi sono ricreduta,sono intollerante a latticini,carne di vitello,avena,orzo,frumento,segale,noci,nocciole,pistacchi,arachidi,mandorle,glutammato,pollini. Mi ha detto inoltre che ho il sistema linfatico “intasato” (cosa che anche un eco-doppler dell'anno scorso aveva rilevato),una candidosi a livello intestinale e che il mio pancreas non lavora bene nello smaltire gli zuccheri.
Per 2 mesi devo eliminare totalmente questi alimenti e poi si vedrà,devo seguire una cura omeopatica sempre per 2 mesi. Qualcuna di voi ha fatto questo test o ne ha sentito parlare?
avatar
pukis

Numero di messaggi : 405
Età : 30
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 22.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Panicqueen il Mer Mar 23, 2011 11:43 pm

Questo test non è riconosciuto dalla medicina convenzionale perché non ci sono prove scientifiche che supportino la sua validità. E' tipico che il risultato di questo test siano moltiiiiissimi alimenti a cui si è intolleranti, roba magari che si consuma molto poco e che quindi difficilmente all'atto pratico crea problemi oppure alimenti come carne, latte, zuccheri, glutine, ecc che sono alimenti molto comuni ma tipicamente irritanti per l'intestino umano in generale, senza necessità di scomodare le intolleranze.

Diffida di chiunque ti diagnostichi la candida intestinale, perché: 1) è una diagnosi che si può fare solo e soltanto con la raccolta delle feci in laboratorio 2) è da escludere sicuramente se non hai frequenti recidive di candida a livello vaginale 3) è una patologia che colpisce solo pazienti gravemente immunodepressi, come malati di AIDS o in chemioterapia. Questo in particolare mi è stato riferito da un primario di gastroenterologia da cui sono stata in cura.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator
Metodo Ladyfertility per la Fertilità Consapevole™
Contraccezione naturale sicura, Ricerca di gravidanza e Salute riproduttiva


I miei grafici di fertilità: http://www.fertilityfriend.com/home/1db1de

Segui tutte le novità di Ladyfertility anche su Facebook
avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31368
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Bambolina Cip il Gio Mar 24, 2011 7:20 am

Io faccio i test di intolleranza alimentare da 7 anni circa... e alla fine risulto quasi sempre intollerante alle stesse cose: lattosio, frutta secca, cioccolato, crostacei, kiwy, alcune carni rosse e tantissimi altri alimenti. Settimana scorsa avrei dovuto rifarli ma appena ho detto che sono inicnta, la persona che doveva farmeli ha detto che non era il caso perché in gravidanza siamo un pò sconbussolate.......
In efffetti quando mangio alcuni di quegli alimenti, inizio ad avere un prurito forte alle mani e alla gola insopportabile. Mi dovevo legare le mani perché altrimenti mi massacravo nel vero senso della parola il palmo delle mani tanto da farmi uscire il sangue; ho risolto il prurito mettendo un paio di gocce di olio alla lavanda insieme all'olio di mandorle.
avatar
Bambolina Cip

Numero di messaggi : 270
Età : 31
Località : Provincia di Milano
Data d'iscrizione : 25.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da pukis il Gio Mar 24, 2011 9:40 am

Per quanto riguarda gli alimenti 3-4 anni fa avevo fatto i test cutanei e tranne che per i farinacei e carne di vitello era risultata intolleranza a quelli che ieri mi ha indicato lui,la cosa che mi ha lasciato molto perplessa sono le altre cose che mi ha detto,sul sistema linfatico,sui problemi asmatici e altre cose a livello psicologico...voglio dire come caspita fai a dirmi quelle cose??è li che il mio scetticismo a vacillato...
per quanto riguarda la candida intestinale PQ sai che però mio cugino ci ha combattuto per quasi 2 anni,e non aveva problemi di immunodepressione...
avatar
pukis

Numero di messaggi : 405
Età : 30
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 22.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da dipkick il Ven Mar 25, 2011 2:54 am

che sintomi aveva tuo cugino, pukis e come gliela avevano diagnosticata e poi curata?? non so quale topic sia piu' adatto, ma la cosa mi interessa molto
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2088
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da pukis il Ven Mar 25, 2011 9:24 am

Dip se riesco domani gli chiedo e poi ti faccio sapere ok!!!
avatar
pukis

Numero di messaggi : 405
Età : 30
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 22.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intolleranze alimentari

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum