Baby blues e depressione post partum

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Camilla il Dom Giu 17, 2012 2:34 pm

Avete ragione tutte e siete splendide come al solito, sempre presenti in ogni momento di difficoltà.
Cerco di capire quale sia il nodo cruciale, anche se non è semplice in questi momenti....
Quello che però mi appare ben chiaro è che il problema più grosso ce l'ha mio marito, è lui quello più fragile, sta peggio di me, si è trasformato in un'altra persona... E, come dicevo, per me la serenità e l'armonia sono tutto e mi permettono di affrontare anche gli sconvolgimenti peggiori e accettare le croci più pesanti. Ma se mancano questi 2 elementi per me è la fine, niente ha più senso.
A Milano mi aveva aiutato tanto il consultorio e la frequentazione di altre mamme e so che anche adesso mi aiuterebbero.
Quello che mi blocca è sapere che tanto poi devo tornare a casa in un clima di insoddisfazione e indifferenza e quello che ho costruito durante la giornata viene raso al suolo. E davvero in questo momento non ho nessuna energia da sprecare
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 42
Data d'iscrizione : 21.07.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Julie il Lun Giu 18, 2012 7:29 am

Secondo me invece è proprio il pensare che non servirà a nulla che peggiora tutto.
Il fatto di avere più forza perchè ci si è confrontate fuori casa, con altre mamme, con altri bimbi, con le stesse difficoltà, ti potrebbe aiutare anche con tuo marito perchè sei più positiva.
Inoltre provate a trovare un momento tranquillo per voi, per poter capire e agire insieme.
Un abbraccio fortissimo
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Blue il Sab Gen 19, 2013 11:33 am

Ciao ragazze, leggere questo topic mi ha aiutata molto...
ricapitolo la mia storia: Davide è nato l'11 gennaio con TC per presentazione podalica. siamo stati dimessi il 14, quindi siamo a casa da meno di una settimana.
in terza giornata, ancora in clinica, con le prime avvisaglie della montata, sono arrivate le paranoie e le lacrime. nel mezzo della notte mi sembrava che il piccolo avesse la febbre. sono andata al nido, dove la puericultrice mi ha detto (da lontano) "signora, lo avrà coperto troppo"
son tornata in camera singhiozzando e praticamente ho pianto tutto il giorno.
all'improvviso mille paure. dopo quella della febbre, quella di averlo attaccato troppo poco: mi avevano detto "lo attacchi quando piange", ma Davide non piangeva praticamente mai, quindi non l'ho attaccato per ore. appena mi sono informata meglio mi ha preso l'angoscia di averlo disidratato o privato del nutrimento, che non piangeva mai perché stava deperendo, che l'avrei fatto morire.
ho iniziato quindi a dargli da mangiare ogni 3 ore, cercando di svegliarlo, anche se la montata ancora non c'era (è arrivata praticamente nell'istante in cui ci hanno detto che potevamo andare a casa e sono tuttora convinta che le cose siano collegate).
sentivo che dovevamo andare a casa, uscire dall'ospedale.
le cose stanno lentamente migliorando: Davide cresce bene e sta riprendendo il calo fisiologico, è molto buono e dorme tanto quindi la mattina lo alimento "nel sonno" o dopo il cambio di pannolino quando è un po' più sveglio (il pomeriggio si attiva abbastanza e sinora anche la sera).
però diciamo che non sono ancora del tutto a posto con l'umore.
provo ancora un enorme senso di inadeguatezza e ogni tanto si riaffaccia il terrore di non essere la cosa più adatta per il mio bambino. unito a ciò ho anche paura "dell'esterno" ovvero delle minacce che prima o poi dovrà affrontare: la prima febbre, prima malattia seria, prima sbucciatura di ginocchio ecc ecc.
tutti mi dicono di seguire il mio istinto ma (mi vergogno a scriverlo) nei giorni scorsi mi è capitato anche di pensare cose tipo che forse sarebbe meglio se mia madre si trasferisse qui e lo curasse lei perché io non sono in grado e sbaglierei...
verso sera inoltre mi prende proprio questo senso di "realtà parallela", di
poi lo guardo, gli annuso la testolina, osservo le sue espressioni che cambiano di giorno in giorno e mi sciolgo
la mia ENORME fortuna è il mio compagno che, essendo libero professionista, ha potuto ritagliarsi tutta questa settimana per stare con noi e mi supporta e incoraggia in tutto. ho fatto un patto con me stessa di dirgli tutto quello che mi passa per la testa, di piangere quando voglio (sempre meno, grazie a Dio) e lui è veramente un santo.
inoltre ho anche il supporto delle ostetriche della Casa di Maternità dove ho fatto il corso preparto (e dove avrei voluto partorire se avessi potuto), di mia madre e di un'amica di famiglia molto stretta che ha 4 figli e sa "come si fa".
per me in effetti si sta rivelando molto importante (oltre al supporto emotivo del mio partner) il confronto con queste figure di riferimento, cioè persone che ne sanno di bambini e che son pronte ad aiutarmi, a chiarire dubbi e dissipare le mie ansie.
spero vivamente che questo periodino passi in fretta e che resti solo una malinconia passeggera ogni tanto.
avatar
Blue

Numero di messaggi : 673
Età : 37
Data d'iscrizione : 29.09.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da mulan il Sab Gen 19, 2013 1:59 pm

Blue, non sono una mamma, ma a volte quando mi capite di pensare a come sarà avere un bambino mi vengono le tue stesse paure: il mondo esterno, le malattie, me stessa...secondo me, e non dico per sminuire quello che stai passando, il tuo stato d'animo è direttamente collegato al cambio di status di mamma: prima lo proteggevi e lo nutrivi fisicamente, biologicamente, non potevi sbagliare. Ora invece lui è fuori, sei tu direttamente (e il tuo compagno) che dovete occuparvi di lui, ora è una responsabilità più "diretta", e penso che dei momenti di spaesamento siano fisiologici. Forse questo tuo senso di inadeguatezza può essere dovuto al fatto che non hai avuto il parto che speravi, che Davide era podalico e magari (più o meno inconsciamente) ti sei sentita "responsabile" della cosa...Mettici poi anche il fatto che dopo il parto in genere c'è uno scombussolamento ormonale pazzesco, e può portare ad avere un pò di umore "giù", almeno da quello che so.
Io ti consiglio di cercare di rilassarti e goderti questo momento di passaggio, questo bambino che ora non è più dentro di te ma che è comunque parte di te, è una persona appena nata che crescerà, si sbuccerà le ginocchia, avrà la febbre e piangerà, ma sorriderà anche, correrà e farà le capriole, avrà i suoi gusti, e sarà LUI, unico nel suo genere. I love you In ogni caso è anche importante non trascurare i segnali che il tuo corpo e la tua mente ti mandano: non chiuderti mai in te stessa, parla sempre con il tuo compagno e con chi ti è vicino. Un abbraccio! I love you
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3279
Età : 28
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da selvynina il Sab Gen 19, 2013 5:08 pm

Blue...ma lo sai che anche io ho avuto la tua stessa identica paranoia in terza giornata? Nel mezzo della notte mi sono trascinata fino al nido convinta che avesse la febbre!!!
Era una notte stranamente tranquilla in reparto. Non c'erano emergenze, non c'erano bimbi che piangevano...solo io che con la culletta dal cigolio delle rotelle sinistro svegliavo tutti al mio passaggio!
Con il risultato che la febbre non c'era, che l'ho coperto troppo...specie essendo in pieno agosto!

E anche io ho avuto delle grosse paranoie sul fatto di non sentirmi in grado di alimentarlo abbastanza...che credo mi abbiano condizionato fin troppo visto i miei problemi ad allattarlo...e conseguente fallimento...

E' un passaggio obbligato direi. La nostra vita cambia radicalmente, il nostro corpo sta subendo altri cambiamenti per gli ormoni e altre sostanze che vanno e che vengono. Poi la psiche ci mette lo zampino...
Siamo essere umani e mamme! Va bene il momento di sconforto e di confusione...ma dopo, passo dopo passo, ci si ritrova più forti di prima!
avatar
selvynina

Numero di messaggi : 3557
Età : 41
Località : Piemonte/Lombardia
Data d'iscrizione : 17.03.10

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da dipkick il Lun Gen 21, 2013 1:10 am

Proprio all'ultimo appuntamento con le ostetriche è venuta fuori questa cosa del baby blues da terza giornata! (hanno detto che di solito viene anche a loro per empatia con le mamme ).
Io non sapevo che il periodo critico potesse iniziare già così a ridosso del parto. Quindi Blue, non preoccuparti che è tutto nella norma Gli ormoni torneranno a posto, tu intanto goditi l'amore del tuo compagno, l'appoggio delle persone che hai vicino e soprattutto il profumo del tuo bimbo .
Un abbraccio forte.
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2088
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Blue il Lun Gen 21, 2013 1:28 pm

infatti sto già meglio
ovviamente i dubbi legati alla situazione nuova e alle responsabilità che comporta sono e saranno, credo, parte del percorso...ma sento proprio che è venuta meno quella componente "chimica" data dalla botta ormonale, quella che creava la sensazione di angoscia, come se la situazione potesse precipitare da un momento all'altro.
devo dire che credo mi abbia aiutata anche un integratore di omega3 che ho ripreso a prendere (banalmente per prevenire, se possibile, vertiginose cadute di capelli). ho notato che il miglioramento ha più o meno coinciso con la ripresa dell'assunzione dello stesso: ho cercato in rete e pare che sia ancora da dimostrare ma potrebbe esserci una correlazione tra le due cose.
poi Davide è un bimbo davvero buono (nonché bellissimo ) e la cosa aiuta tanto
insomma...qui lo spirito si solleva vi abbraccio tutte
avatar
Blue

Numero di messaggi : 673
Età : 37
Data d'iscrizione : 29.09.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Valeria il Lun Gen 21, 2013 1:32 pm

Che bello mamma Blue I love you
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9398
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Marti il Lun Gen 21, 2013 3:06 pm

Non l'ho scritto prima ma anch'io ho vissuto un bel baby blues da terza-quarta giornata ed è durato un paio di settimane. Stessa cosa mi era capitata con Stefano. è incredibile come le angosce siano così simili per tutte:paura che non mangi abbastanza (Davide poi aveva il nasino congestionato e mi pareva soffocasse), paura che abbia la febbre, che si soffochi col rigurgito (Stefano non ha mai rigurgitato quindi era una novità). E sempre la sera, queste angosce. Con Stefano, che era il primo, ricordo che quando andavano via amici e parenti volevo andare via con loro per non dovermi occupare del bimbo. Oppure mi veniva da pensare: ma quando viene a prenderselo la mamma vera, perchè io non posso essere la sua vera mamma per tutta la vitas, non sono capace! poi passa
avatar
Marti

Numero di messaggi : 612
Età : 41
Data d'iscrizione : 31.01.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Blue il Lun Gen 21, 2013 4:08 pm

e meno male che passa, è credo una delle sensazioni più angoscianti che io abbia mai provato! come di ineluttabilità. tutti dicono che poi queste cose si dimenticano ed è per questo che se ne parla poco...ma credo che io non dimenticherò facilmente e sarò sempre molto indulgente con la "me stessa" di questi giorni.
avatar
Blue

Numero di messaggi : 673
Età : 37
Data d'iscrizione : 29.09.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Camilla il Mar Gen 22, 2013 3:32 pm

Io ricordo le prime settimane come un periodo in cui mi sentivo come se mi fossero piovuti addosso una serie di "doveri" a cui non avrei più potuto sottrarmi e questo mi gettava nel panico.
Il senso di inadeguatezza invece non mi ha ancora abbandonata del tutto.... in certi momenti mi capita di pensare "ma a questi poveri splendidi bimbi doveva proprio capitare la sfortuna di avere una madre cosi sconclusionata, cosi diversa da tutte le madri del mondo?" Suspect
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 42
Data d'iscrizione : 21.07.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Mar Gen 22, 2013 4:29 pm

Il senso di inadeguatezza non sparisce mai completamente. Io ce l'ho più adesso che Chiara sta crescendo Sopratutto quando è malata mi capita di disperarmi e di piangere, mi sento in colpa. Tante volte non mi sento una buona madre, e sento che vorrei fare 10 e non ci riesco, sopratutto adesso che sto lavorando...a volte mi capita di piangere, perchè essere una madre lavoratrice è molto faticoso, non ti senti mai di aver dato abbastanza.
Io credo che siano sentimenti che ci accompagneranno per tutta la vita
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Panicqueen il Mar Gen 22, 2013 6:36 pm

sea ha scritto:Il senso di inadeguatezza non sparisce mai completamente
Io credo che sia molto utile evitare di generalizzare, soprattutto in un topic come questo dove il sostegno è importante e un panorama di "desolazione sconfinata" rischia di metterci il carico. Non è detto che sarà questa l'esperienza per tutti i genitori e credo ognuno dovrebbe "battersi" per trovare la propria strada affinché queste sensazioni siano rimpiazzate da altre più positive.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Life Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31849
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Mar Gen 22, 2013 7:56 pm

Si giusta considerazione...allora mi correggo, volevo dire che nella mia esperienza di madre invece di diminuire è aumentato col passare del tempo. Ma non è detto che questo debba succedere a tutte. Oltretutto il mio intervento voleva in qualche modo essere di sostegno...il senso voleva essere questo "se succede a me che ho una bambina di 2 anni e mezzo, è più che normale che succeda a te che hai partorito da una settimana"
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Julie il Mer Gen 23, 2013 9:12 am

Il senso di colpa e il senso di inadeguatezza hanno percorso la mia vita di mamma fino ad ora e devo dire che l'angoscia dei primi mesi è scemata mano a mano che Lele cresceva. Vedere il suo peso aumentare alle visite del pediatra, i suoi occhi illuminarsi quando ha iniziato a riconoscermi, vederlo calmarsi accanto a me, mi hanno giorno dopo giorno confermato che nonostante non avessi una laurea in mammologia non ero poi tanto male.
Il discorso senso di colpa invece percorre un'altra strada e Osvaldo Poli mi ha cambiato la prospettiva

Blue, un passo alla volta e soprattutto la sicurezza che questa sensazione svenirà
Un abbraccione!!!
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Bozilia il Mer Gen 23, 2013 9:22 am

Questo boom di emozioni, novità, ansie, preoccupazioni, ormoni in circolo provoca spesso, spessissimo, questo senso di depressione, inadeguatezza, paure.
Quando è nato il mio primogenito ho vissuto un intenso periodo di baby blues: temevo di non sapermi occupare del mio piccolo e avevo il terrore di star sola con lui. Pian piano le cose migliorano, per fortuna! Impariamo a riconoscere anche i più piccoli segnali che quell'esserino lì, sulle nostre braccia, ci manda. E questo ci sprona, ci fa capire che, in fondo, non siamo così male, come madri, come avevamo pensato.
Quando è nata la mia seconda figlia è successo di nuovo, ma in maniera molto più soft, diciamo. Sono stati particolarmente duri i giorni in ospedale, ma una volta tornate a casa le cose si sono ristabilite più velocemente della prima volta.
Man mano che i miei figli crescono, cresco anch'io come mamma e con me, un nuovo orgoglio, un senso di positività crescente, sempre, e che, se pur messo a dura prova ogni giorno, vacilla ma resiste e mi stimola!
In bocca al lupo, Blue
avatar
Bozilia

Numero di messaggi : 546
Età : 35
Data d'iscrizione : 08.05.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Blue il Mer Gen 23, 2013 9:56 am

È rassicurante leggere di non esser sole
Grazie ragazze!
avatar
Blue

Numero di messaggi : 673
Età : 37
Data d'iscrizione : 29.09.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da daneb il Ven Giu 28, 2013 7:56 pm

ho passato e sto passando un brutto periodo...il pianto è all'ordine del giorno, non riesco a combinare niente, tengo anche Alessandro a casa con me e mi sembra di impazzire.
l'altro ieri ho trascorso non so quante ore sulla poltrona guardando fuori e piangendo...

mi sento sola e non supportata, mio marito da quel che può, ma nonostante abbia cercato di parlargli, mi accusa di essere solo nervosa ed isterica...di reagire male e di rispondergli a brutto muso...
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4017
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da luisav il Ven Giu 28, 2013 8:19 pm

Daneb corraggio!!!!!!!!!! I love you  I love you  I love you  I love you  I love you  Noi siamo qui quando vuoi! Perché ti senti sola? Non ti dico le cose ovvie tipo "i mariti spesso non capiscono", ma in fondo, per certe cose è vero...nervosa e isterica lo sarai pure con tutto quello che devi gestire! Aiuti in casa? Nonni disponibili?
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2656
Età : 37
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da taiyou il Ven Giu 28, 2013 8:34 pm

Daneb che c'è che senti? Sfoghi ormonali inspiegabili forse? Ti senti di nn potercela fare forse?
Abbraccione forte intanto
avatar
taiyou

Numero di messaggi : 552
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.05.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da daneb il Ven Giu 28, 2013 8:37 pm

i miei mi aiutano x quanto possibile...ma vorrei di piu...
non riesco a barcamenarmi tra la casa, l'allattamento, Ale...prepara il pranzo, pensa alla cena, e le lavatrici...uscire con due bambini è impossibile...
mi sento sopraffatta.

avatar
daneb

Numero di messaggi : 4017
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da luisav il Ven Giu 28, 2013 8:50 pm

Lo so che è difficile, ma delega ciò che puoi, cioè pranzo cena e lavatrici. Per quanto riguarda i bimbi per ovvi motivi devi stare con Emiliano, ma magari cerca di far uscire Ale con i nonni, in modo che tu possa avere del tempo solo per te e il piccolo e vice versa se stai con Ale se c'è qualcuno a casa fai coccolare Emiliano dagli altri.
Lo so che è la cosa più difficile...ma sii chiara con chi ti sta intorno, esprimi il tuo disagio chiaramente e chiedi più "presenza", anche con tuo marito, ovviamente compatibilmente con il suo lavoro, ma almeno che quando c'è possa alleggerire il carico con i bimbi.
I love you  I love you  I love you 
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2656
Età : 37
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da selvynina il Ven Giu 28, 2013 10:43 pm

Daneb...i mariti non sempre riescono a comprendere fino in fondo il disagio che si prova in determinate circostanze.
E ci credo che sfoghi il tuo stress rispondendo a muso duro!

Tralascia o delega cose che non sono vitali. Cucina cose super veloci e super pratiche. Emy ed Ale sono e saranno le principali incombenze per un pò...e al diavolo se la casa non è in ordine!

E se Ale riesce a passare un pò di tempo magari con i nonni, tu ne hai solo da guadagnare.

Comunque immagino che nell'insieme sei anche pensierosa per le tonsilliti di Ale. Avevo letto su fb...
avatar
selvynina

Numero di messaggi : 3557
Età : 41
Località : Piemonte/Lombardia
Data d'iscrizione : 17.03.10

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Luthien il Sab Giu 29, 2013 6:29 am

Mi dispiace Daneb per questo periodo che stai passando. Concordo sul fatto delle cene veloci, non devi preparare un menu da masterchef  Magari chiedi ai tuoi o ai tuoi suoceri se hanno voglia di portare Ale al mare, al parco o dove vogliono così avrai qualche ora libera da dedicare a te o a quello che devi fare. E se in casa non ce la fai prendi un aiuto domestico per questo breve periodo, magari anche un paio di volte alla settimana. Sicuramente non sarà economico ma ne guadagnerai in salute  Su, non abbatterti c'è a tutto una soluzione  
avatar
Luthien

Numero di messaggi : 7919
Età : 32
Località : Roma
Data d'iscrizione : 12.05.10

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da ensoph il Sab Giu 29, 2013 7:18 am

Coraggio Daneb!!! Non scoraggiarti: noi ti siamo tutte vicine.
Dicono bene le altre ragazze: delega.
Se puoi cucina il meno possibile, aiutati con sughi pronti, verdure già lavate ecc ecc. vedrai che andrà meglio; se ne hai le possibilità economiche prendi per un po' un aiuto in casa: sono soldi bene investiti.
Coraggio tieni duro!!!
avatar
ensoph

Numero di messaggi : 80
Età : 32
Data d'iscrizione : 18.10.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum