Baby blues e depressione post partum

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Maria il Dom Ott 31, 2010 2:59 pm

Grazie per le vostre risposte! Oggi va un pò meglio mia madre verrà a trovarmi presto e mio marito mi è stato molto vicino, mi ha lasciato dormire fino a tardi e si è occupato lui della piccola!
Poi oggi siamo usciti un pò è questo mi ha fatto molto bene!
A presto baci
avatar
Maria

Numero di messaggi : 121
Età : 37
Località : Chieti
Data d'iscrizione : 02.11.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Dom Ott 31, 2010 3:58 pm

Sono contenta
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da bluce il Gio Gen 06, 2011 10:52 pm

eccomi qui, in questi giorni ho la lacrima facile, ma non sono preoccupata..mi rendo conto che sto sfogando la grande tensione che c'è stata legata al parto..
Solo una cosa mi rende un po' triste e so che è normale..mi manca Viola nella pancia! Proprio io che non ne potevo più e smaniavo per vederla ora la rivorrei solo per me, mi sembra mi abbiano portato via un pezzo..Non riesco a guardare le foto di me panciona senza piangere a dirotto perchè mi manca..è normale? ma poi passa? Io la rivoglio tutta per me..
avatar
bluce

Numero di messaggi : 614
Età : 35
Data d'iscrizione : 02.08.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Ven Gen 07, 2011 9:08 am

Cara Bluce, è normalissimo. Io durante il travaglio sentivo Chiara muoversi e già avevo la nostalgia perchè sapevo che erano le ultime volte che la sentivo muoversi dentro di me. A me manca ancora la pancia e tutte quelle emozioni legate alla gravidanza, quando il bambino è solo tuo e basta. Io i primi tempi me la tenevo sempre addosso, proprio perchè mi mancava tantissimo, gli altri non mi capivano, ma io solo così riuscivo ad attutire la nostalgia di non averla dentro di me.Questo è un periodo delicatissimo, ormoni a mille, emozioni all'ennesima potenza, sentimenti contrastanti....accettalo, vivilo, condividi, non tenerti tutto dentro, se hai bisogno di piangere sfogati, se hai bisogno di tenerti Viola tutta per te tienila....non ascoltare nessuno adesso sulla gestione di tua figlia ( stupidaggini del tipo " non tenerla troppo in braccio", "la vizi" ecc ecc), prenditi pure la libertà di mandare qualcuno a quel paese, ascolta solo i tuoi e i suoi bisogni.
E se hai bisogno di noi, siamo qui I love you
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da paola il Ven Gen 07, 2011 10:11 am

sono sensazioni normalissime!bisogna solo accettarle sapendo che passeranno presto...anch io le avevo dopo Linda,mentre nel secondo postparto nulla di nulla e anche oggi nel terzo postparto è scomparso tutto..forse perche ho le altre 2 pesti che mi distraggono!
avatar
paola

Numero di messaggi : 245
Età : 37
Data d'iscrizione : 09.10.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Elisina il Ven Gen 07, 2011 10:23 am

Ti ha già detto tutto Sea, Bluce... è tutto normalissimo. La nostalgia, le paure, il sentirsi fragili, quasi più fragili dei nostri minuscoli neonati. Un sentire che in ciascuna di noi si coniuga e si declina diversamente, legandosi alle spcecifiche sensibilità... l'important è accoglierlo, ricordandosi sempre che passa, che è temporaneo. Ti abbraccio forte bimba.
avatar
Elisina

Numero di messaggi : 8702
Età : 41
Data d'iscrizione : 22.05.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da bluce il Ven Mar 04, 2011 11:19 pm

Ho la bambina più bella del mondo, è un tesoro. Quando sento i racconti di altre mamme non posso che ritenermi molto fortunata, lei dorme di notte, sorride spessissimo, sta volentieri con tutti, è curiosa e piange poco, solo quando è molto stanca o ha mal di pancia, ma succede di rado. Non sono quasi mai sola, il mio compagno lavora in proprio e in settimana spesso è a casa durante la giornata, inoltre grazie ad un corso post parto di sostegno all'allattamento organizzato dalla mia asl ho conosciuto tante mamme con bimbi piccolissimi e ci vediamo spesso..
Ma oggi è stata una giornata un po' così, in cui avrei avuto voglia di essere un'altra in un altro posto.
Avrei voluto la leggerezza di muovermi senza dovermi organizzare, senza le poppate i pannolini ed il cambio, senza il passeggino o la fascia, avrei voluto il tempo e la voglia di farmi la ceretta, mettermi lo smalto, avrei voluto programmare un weekend di amici e feste, di bicchieri di troppo, di balli e di euforia. Avrei voluto respirare quell'aria che c'è in una macchina piena di amiche che cantano mentre raggiungono un locale, avrei voluto la libertà di flirtrare con qualcuno, decidere un minuto prima per quello dopo, avrei voluto aperitivi, concerti, e discorsi che non vertono su gravidanza/bambini. Avrei voluto indietro il mio corpo senza i 12 kg che ancora ho di troppo (e di conseguenza il mio guardaroba che giace impolverato), avrei voluto essere incoerente e anche un po' stupida.
Quindi oggi Viola è stata tanto col suo papà, io sono andata dal parrucchiere e mi son comprata un vestito rosso che arriverà per posta (e speriamo che sia elasticizzato), oggi non riuscivo a dedicarmi tanto a lei come faccio sempre.
E stasera mi sento anche un po' in colpa..
avatar
bluce

Numero di messaggi : 614
Età : 35
Data d'iscrizione : 02.08.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Derfelina il Ven Mar 04, 2011 11:28 pm

Bluce, io non ho bimbi e probabilmente non ho nemmeno le parole adatte, ma non sei sola in questo tuo sentirti stretta nei tuoi panni. Capita a tutte le mamme e sai cosa penso? Che quando accade e la mamma è capace di accettare e comprendere che le serve uno spazio per ritrovare la propria autonomia senza cadere nei sensi di colpa e obbligarsi quindi a stare con la ciuccina facendole sentire il suo disagio, quando capisce che è meglio che stia col papà e lei si dedichi un po' a se stessa... beh...quella è una donna davvero in gamba. I love you
avatar
Derfelina

Numero di messaggi : 2132
Età : 32
Data d'iscrizione : 11.05.10

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Sab Mar 05, 2011 9:09 pm

Ma Bluce, non sentirti in colpa per niente! Anzi, che invidia che il tuo compagno ti ha permesso di passare questa giornata ristoratrice...evviva! Io ad esempio non ho questa fortuna . Siamo madri, non martiri cara...e se un giorno hai bisogno di ricaricarti ne hai tutto il diritto. Stai serena, e goditi i momenti di relax che riesci a ritagliarti.
Anche io ogni tanto desidero tutto quello che hai scritto tu, l'altra sera ho desiderato profondamente una spensierata nottata estiva di divertimento. Ovvio che poi quando guarda la mia bambina penso che non la baratterei mai con una serata di divertimento...però la stanchezza è tanta...siamo madri, ma siamo anche donne...ed è giustissimo andare dalla parrucchiera e comprarsi un bel vestito, se ti fa bene, fa bene anche a Viola
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da MaryMichele il Gio Ott 27, 2011 3:11 pm

bluce sai che un pò ti capisco?in realtà io però per non sentirmi in colpa mi trascuro tantissimo...mangio come un maialino,(colpa di dei miei arretrati con la bulimia) e dal parrucchiere mio marito mi ci manda ma io rimando sempre...quasi che "ormai sono mamma non devo preoccuparmi di queste cose..." ho letto le cose della psicosi da parto e mi sa che ho fatto parte di quello 0.2%....non aveveo più fame(che per me è moooooolto strano) ed ho persino tentato di buttarmi giu dal balcone....ma il tutto si è risolto con un pò di aiuto (non di psicologi) e quando mi sono tornate le forze..(poi michele è un bimbo bravissimo)....forse però ho ancora qualche strascico.... ogni tanto.....bastano un pòdi coccole...e tutto si risolve...
avatar
MaryMichele

Numero di messaggi : 214
Età : 27
Località : piatto(bi)
Data d'iscrizione : 27.07.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da atam il Mar Apr 24, 2012 4:23 pm

Up per tutte le Lady-mammine e non. Lo so che l'argomento non è per niente divertente, ma ho letto da poco uno dei racconti di parto de "La gioia del parto" di Ina May Shocked e dato che praticamente sconoscevo l'argomento, mi sembra interessante leggere altre testimonianze.

Personalmente mi sembra (ma posso sbagliarmi) che la condizione del babyblues sia un fatto normale, ma che può anche non capitare, e come tale va accettato, proprio allo stesso modo della nausea o della stanchezza durante il primo trimestre di gravidanza.
Mentre la depressione post partum credo che sia una condizione patologica dovuta a problemi irrisolti, fantasmi del passato, mancanza di supporto emotivo, piuttosto che a sbalzi ormonali o a temporaneo "bisogno di coccole", e come tale può essere affrontata ad esempio con l'aiuto di professionisti e anche essere prevenuta con un adeguato lavoro su se stesse.
Vi va se ne parliamo insieme? Soprattutto sulla questione "prevenzione"?
avatar
atam

Numero di messaggi : 1006
Età : 32
Data d'iscrizione : 28.10.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Julie il Mar Apr 24, 2012 5:01 pm

A me la nascita di lele ha portato alla luce un sacco di problemi irrisolti, tanto che come dicevo in un altro post, dopo 6 mesi sono andata in terapia.
In generale credo che sia naturale che con lo sistemarsi degli ormoni ci si senta un po' giù, ma secondo me nel post parto è fondamentale l'aiuto esterno.
Innanzitutto del papà: secondo me dovrebbe stare a casa almeno la prima settimana quasi tutto il giorno.
Poi di una o due persone in cui si è molto in intimità, persone di cui basta la presenza per sentirsi serene e che evitino altro stress alla mamma che deve imparare a conoscere il proprio cucciolo e i nuovi tempi della famiglia.

Una carissima amica con un precedente di depressione era molto preoccupata e invece a parte le prime due settimane, non ha avuto nessun problema.
Non a caso suo marito per smaltire delle ferie è stato a casa un mese e mezzo
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da atam il Mar Apr 24, 2012 5:26 pm

Nel tuo caso Julie, pensi si sia trattato di babyblues o di depressione post parto?
Certo che però non avevo ancora riflettuto sul fatto che avere accanto persone serene e sensibili all'emotività della neomamma dopo la nascita è fondamentale, anche di più che durante la gravidanza!
avatar
atam

Numero di messaggi : 1006
Età : 32
Data d'iscrizione : 28.10.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Panicqueen il Mar Apr 24, 2012 7:46 pm

Per la definizione scientifica delle due condizioni, vedete la prima pagina del topic sono piuttosto diverse!

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Life Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31849
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Julie il Mer Apr 25, 2012 7:00 am

Secondo me, ma non so se tutto questo è scientificamente provato, dal babyblues si può passare alla depressione o alla psicosi, infatti anche i tempi si susseguono.
La mia era depressione, infatti come viene detto nella prima pagina, stavo da sola quasi tutto il giorno non avevo altri adulti con cui confrontarmi, avevo paura di fare del male a Lele e mi sentivo inadeguata in tutto.

Ad una prossima gravidanza (anche se so da amiche che sono andate in depressione che la seconda volta è molto diverso) obbligherò N a stare a casa di più e soprattutto trascorrerò più tempo possibile a casa di amiche che abitano qui vicino, anche solo per la compagnia.
Ora è una cosa che propongo spesso alle mia amiche primipare : "sono disposta a stare a casa tua in silenzio e facendomi i fatti miei". Avrei dato tutto l'oro del mondo per un tipo di "aiuto" così, invece tutti volevo parlare, parlare, parlare No
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Camilla il Mer Giu 13, 2012 3:05 pm

Mi decido a fare un piccolo intervento per confrontarmi e sentire cosa ne pensate voi. Molte di voi ricorderanno le vicissitudini legate al parto di Emanuele...
Si può dire che gli eventi più negativi si siano conclusi verso la fine di aprile, momento in cui la famiglia si è definitivamente riunita e abbiamo iniziato la nuova vita noi 4 da soli nella casa nuova e nella città nuova.
Da li però per me è iniziato un periodo se possibile ancora più nero. Mio marito per cause di forza maggiore sta lavorando tantissimo, esce da casa alle 9 del mattino e rientra alle 21:30-22.
Di conseguenza passo tutta la giornata da sola a casa coi bimbi 5 giorni su 7, ma il fine settimana va ancora peggio perchè anche mio marito sta male, non troviamo un equilibrio, non troviamo armonia...
Quello che mi fa più paura è che me la prendo fondamentalmente con Emanuele. Con lui non ho pazienza, non sopporto quando piange, mi arrabbio, a volte in maniera feroce. Ho dei momenti di vera e propria isteria, anche con Bea ma lei è molto affettuosa e riesce a riconquistarmi in pochissimo tempo. Emanuele invece questo non lo può fare, è troppo piccolo, ha solo bisogni. E dire che è un bimbo molto buono, dorme tanto giorno e notte, mangia ogni 4 ore di giorno e quasi 6 la notte, meglio di cosi non potrebbe andare....
Ma io non riesco a fargli una coccola, lo prendo dalla culla per cambiargli il pannolino, gli do il latte e lo rimetto giù fino al prossimo pianto per fame. Se piange per altro, spesso lo lascio piangere finchè non smette da solo e si addormenta. A volte sono talmente arrabbiata che lo scuoto per farlo smettere Poi mi pento e mi vengono le crisi di pianto Ma giorno dopo giorno le cose non cambiano, non riesco a dargli l'affetto di cui avrebbe bisogno e che ogni mamma da al suo bimbo Ogni tanto esco per la spesa e allora ne approfitto per portare Bea al parco e l'umore migliora, ma esco solo se devo perchè spesso non ho voglia di preparare me e loro, allestire passeggini e marsupi, fare le gincane suoi marciapiedi dove c'è sempre qualche macchina che ostruisce il passaggio.
I miei sono stati con me per circa 2 mesi a Milano, fino a un mese dopo la nascita di Emanuele, quando ancora era in incubatrice.
A Roma, dopo il ricovero per polmonite sono venuti i miei suoceri per 15 gg e ci hanno aiutato a sistemare la casa dopo il trasloco.
E ora che le cose dovrebbero andare meglio.....stiamo vivendo un dramma peggiore....
Non so che nome dare a questa cosa, ma questa in sintesi è la situazione
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 42
Data d'iscrizione : 21.07.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Bozilia il Mer Giu 13, 2012 3:22 pm

Camilla, queste parole avrei potuto scriverle io qualche tempo fa.
Ho due figli che hanno una differenza di soli 17 mesi. Vivo in una città nuova e sto da sola con loro 5 giorni su 7 fino alle 18 circa.
Mio marito è stato il mio grande appiglio: sempre pronto a farsi in quattro!
Anch'io, come te, notavo che dopo una passeggiata, una breve uscita, l'umore migliorava. Non riesci a farlo più spesso?
Nel fine settimana perchè non ne approfittate per fare qualcosa voi quattro (una gita al mare, un pic-nic in pineta, ... che so quello che vi va...!), è una risorsa di benessere!! e al diavolo le faccende!!!
Io credo fortemente che col tempo le cose miglioreranno, è importante però che vi sforziate di trovare il vostro equilibrio familiare. Tuo marito potrebbe essere la chiave per un sblocco positivo, magari occupandosi dei bambini mentre vai dalla parrucchiera, a farti fare dei massaggi, a fare shopping... qualcosa insomma che ti permetta di dedicarti del tempo, solo per te.
avatar
Bozilia

Numero di messaggi : 546
Età : 35
Data d'iscrizione : 08.05.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da atam il Mer Giu 13, 2012 3:28 pm

Non so, io non sono affatto un esperta, quindi lascio la parola alle mamme che possono capirti, però ricordo che ho letto di mamme con esperienze simili alla tua che hanno dovuto in qualche modo far pace con le difficoltà relative alla nascita dei propri piccoli e hanno avuto grossi benefici facendosi supportare da esperti del settore. Perché non provare a farsi aiutare? Anche per non pesare troppo su tuo marito e non pretendere troppo da lui o da te stessa...
So che le terapie in acqua hanno dato effetti talvolta miracolosi...
In bocca al lupo, Camilla I love you
avatar
atam

Numero di messaggi : 1006
Età : 32
Data d'iscrizione : 28.10.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Camilla il Mer Giu 13, 2012 3:34 pm

Mio marito è anche lui sull'orlo della depressione ma per via dei ritmi di lavoro e dell'insoddisfazione legata allo stile di vita. Finora sono stata io il suo supporto per cui lui non può esserlo per me. Anche perchè in casa non c'è mai. Poi per il fatto che passa l'intera giornata fuori casa non ha voglia di uscire nel fine settimana e la domenica è di umore pessimo. Ho provato ad accennargli la cosa e mi ha obbligata ad andare dal medico di famiglia che appena ho iniziato a parlare Neutral mi ha prescritto Samyr. Dice che non è uno psicofarmaco ma fa miracoli con l'umore... Ancora però non sono riuscita a trovare lo stimolo e la giusta motivazione per andare in farmacia.
Sono convinta che il mio crollo (sono sempre stata una roccia) sia per buona parte da attribuire alla disarmonia. Per me infatti l'armonia con e tra tutte le persone care ha la stessa importanza dell'ossigeno nell'aria che respiro


Ultima modifica di Camilla il Mer Giu 13, 2012 3:38 pm, modificato 1 volta (Motivazione : .)
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 42
Data d'iscrizione : 21.07.09

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da ettav il Mer Giu 13, 2012 8:09 pm

camilla,
ti capisco perfettamente.
Avete dovuto affrontare la prematurità ed è stato già difficile.
Ora che potreste avere una vita normale, beh... come si fa ad avere un vita normale?
I miei bambini sono nati a settembre e ora che son venuti a casa era già ottobre inoltrato ed era arrivato il brutto tempo.
Se volevo uscire dovevo farmi aiutare da qualcuno perché non avevo trovato il passeggino giusto per loro.
E' stato un inverno difficilissimo.
Sono riuscita ad uscire da sola che era quasi giugno.
Ti parlo di uscire perché in questi casi è fondamentale.
So che è pesante preparare i bambini e organizzarsi anche solo per andare al giardinetto davanti casa, ma ti posso assicurare che per te è l'unica soluzione al momento.
Quando troverai il giusto equilibrio con i bambini, tuo marito ti verrà dietro.
Io ne sono la prova, sai che capisco le grandi difficoltà che hai avuto... pensa che ad un certo punto non riuscivo a capire se ero una mamma o un'infermiera... e spesso ero arrabbiata perché mi sentivo sola e Stefano piangeva sempre, Francesco non mangiava perché dormiva... Adottavo questo metodo però. Appena li mettevo a letto, mi dedicavo un po' a me stessa, ti parlo di 20 minuti di tv, niente di che. Poi andavo a guardarli dormire e mi ripromettevo di arrabbiarmi di meno il giorno dopo.
Ti dirò lo faccio ancora adesso perché sono tremendi, ma è diverso.
Spero con tutto il cuore che tutto si risolva presto, te lo auguro, davvero. I love you
avatar
ettav

Numero di messaggi : 1771
Età : 43
Località : Rescaldina MI
Data d'iscrizione : 12.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Julie il Mer Giu 13, 2012 8:22 pm

So che non è facile decidere di uscire e preparare i pupi se non hai una sorta di incentivo, per cui ti consiglio di cercare un corso di massaggio, un gruppo di mamme che si incontrano in consultorio per l'allattamento, o per qualsiasi cosa, in modo che tu abbia un appuntamento che ti "obblighi" a mettere il naso fuori di casa.
Io ho avuto un sacco di eccessi di rabbia nei confronti di Lele tanto da temere di fargli del male seriamente, ma ora il nostro rapporto è bellissimo, lui è dolce e mi rende fiera di essere la sua mamma nonostante tutto quello ceh abbiamo passato i primi mesi.
La solitudine è deleteria. Hai delle amicizie in zona o la possibilità di incontrare persone?


Ultima modifica di Julie il Mer Giu 13, 2012 9:33 pm, modificato 1 volta
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Mer Giu 13, 2012 9:01 pm

Camilla, mi dispiace tantsissimo per quello che stai e state vivendo. Mi sento di darti lo stesso consiglio di Julie, cerca un consultorio dove si organizzino incontri per le mamme, ti assicuro che servono tantissimo per darti la carica e non sentirti sola. Sono sicura che tutto questo è dato solo da una situazione troppo difficile, bimbi piccoli, città nuova, casa nuova, tanta solitudine...tante cose che si sono accavallate e che non ci volevano. Però devi cercare di uscire di casa, di coltivare qualche conoscenza. Per me le conoscenze fatte con altre mamme sono state importantissime e tutt'ora lo sono.
Coraggio Cami, un abbraccio forte, siamo qui
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Bozilia il Gio Giu 14, 2012 2:38 pm

Ok, tuo marito è stanco e sfiduciato adesso. Esattamente come te.
Io sono convinta che la ricerca del vostro equilibrio familiare deve partire da voi due, insieme.
Non potete sorvolare il problema in un "sono stanco, non mi va di uscire" o "va dal medico che ti passa".
Trova la forza di parlare con lui, di dirgli che c'è bisogno dell'impegno di entrambi per riemergere.
Trovo saggio anche il consiglio di chi diceva di frequentare altre mamme, magari nei corsi organizzati dai consultori o altro.
avatar
Bozilia

Numero di messaggi : 546
Età : 35
Data d'iscrizione : 08.05.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sea il Gio Giu 14, 2012 10:42 pm

Camilla ho pensato molto a te oggi. Non posso capire come ti senti, quello che provi, ma penso che tutto questo sfacelo derivi davvero da quello che con Emanuele è "andato storto" ( parto prematuro, allattamento faticoso, tanto tempo in incubatrice). Io sono sicura che tutta questa rabbia ha una sua origine, credo tu debba farti aiutare, e non dal medico che ti da una medicina, ma da qualcuno che ti aiuti a focalizzare bene il rapporto fra te e il tuo bambino. Credo che sia tutto da costruire, forse ti è piombato addosso tutto troppo in fretta...non eri preparata al suo arrivo, non pensavi fosse così...e poi la stanchezza, un'altra bimba piccola da accudire.
Però tu ti meriti di sentire per questo bambino tutto l'amore possibile e non indifferenza, e anche lui. Per cui fatti aiutare a guardarti dentro, per sciogliere quei nodi che non ti permettono di goderti pienamente Emanuele.
Ti consiglio di nuovo di recarti in un consultorio, li troverai di sicuro qualcuno che ti aiuterà. E poi pensavo...non puoi informarti se c'è un baby parking dove tu possa mandare Bea per qualche ora, qualche volta a settimana?
Io penso che tu abbia un grandissimo bisogno di stare con questo bimbo con calma, di stare da soli, tu e lui...perchè da quando è nato troppe persone si sono poste tra te e lui.
Pensaci, non sentire che niente si può fare, vedrai che ne uscirai fuori, però non stare da sola a covare questo malessere, parla con qualcuno che ti possa aiutare a superarlo.
E io penso come le altre che tuo marito sia importante, però forse in questo momento non è la persona giusta per aiutarti.

Ti penso tanto, fatti coraggio, raccogli tutte le energie che ti rimangono, sono sicura che ce la farai I love you
avatar
sea

Numero di messaggi : 5454
Età : 41
Data d'iscrizione : 19.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da moonriver il Ven Giu 15, 2012 3:05 pm

Camilla mi dispiace tanto leggere cio' che state passando.... No io non sono mamma e non credo di essere in grado di darti consigli che possano tornarti utili ma mi associo a sea, sicuramente e' necessario l'aiuto di uno specialista...ti abbraccio carissima Camilla... I love you
avatar
moonriver

Numero di messaggi : 5875
Data d'iscrizione : 19.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum