Baby blues e depressione post partum

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Valeria il Ven Gen 03, 2014 5:00 pm

Bravissima Daneb I love you è la scelta giusta, vedrai che risolvete! Stai facendo un grande atto d'amore per te stessa e i tuoi figli.
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9398
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da mulan il Dom Gen 05, 2014 2:02 pm

Leggo ora daneb, e ti faccio anch'io i miei complimenti per questa scelta. I love you Ti abbraccio forte, la luce tornerà, vedrai! I love you 
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3279
Età : 28
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Julie il Dom Gen 05, 2014 9:38 pm

A me ha aiutato tantissimo. Spero che possa servire anche a te, un super abbraccio
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 33
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da dipkick il Lun Gen 06, 2014 8:13 am

Un abbraccio anche da me Daneb!  I love you  Hai fatto la scelta giusta   
avatar
dipkick

Numero di messaggi : 2088
Età : 34
Località : Perth-Australia
Data d'iscrizione : 24.04.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da ettav il Lun Gen 06, 2014 8:30 am

Brava daneb! Un abbraccio
avatar
ettav

Numero di messaggi : 1771
Età : 43
Località : Rescaldina MI
Data d'iscrizione : 12.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Hythien il Mar Gen 07, 2014 9:23 am

Io non ho mai avuto questi problemi ma conosco una mamma che ci si è trovato in mezzo e ti posso dire, come anche le altre amiche han scritto prima di me, che decidere di andare dal terapeuta è il primo passo in direzione della luce   e stai serena che ne seguiranno altri.

Ti racconto l'esperienza della mia amica: aveva già due figlie grandi (10 e 13 anni) quando è rimasta incinta del piccolino inaspettato, superato lo stupore inziale, si sentiva perfettamente pronta e carica perchè per le prime due aveva fatto i salti mortali per mancanza di tempo, soldi, aiuti... ora invece sapeva di poter contare sull'aiuto dei nonni e delle figlie che non vedevano l'ora dell'arrivo del fratellino e inoltre ormai lavorava part-time in un ambiente sereno, quindi anche il tempo non sembrava un grosso problema.
Quando poi il bimbo è arrivato ha cominciato a sentirsi triste e piangere sempre ma si sentiva stupida solo al pensiero di parlarne col marito perchè non capiva proprio i suoi sentimenti e non li accettava, lei che aveva fatto miracoli con le prime due!
Il sentimento prevalente era che non si stava godendo il piccolino come era riuscita a godersi la prima figlia, che non gioiva per niente e le dava fastidio anche il più piccolo problema perche' non si sentiva di fare abbastanza...e c'era anche il pensiero fisso di non turbare le figlie.
Poi un giorno, ma dopo svariati mesi di depressione, la figlia grande è andata a dirle che si era organizzata coi nonni, all'insaputa sua e del papa', per regalare a tutti e due un weekend da soli in occasione del loro anniversario di matrimonio, perche' potesse staccare un po' la spina.

E lì, dice lei, ha sentito come una martellata ulteriore perchè oltretutto non era neanche riuscita a proteggere la figlia dai suoi sentimenti negativi... però grazie a quello ha iniziato a capire che aveva bisogno di aiuto e effettivamente durante il week end ha preso consapevolezza del problema e ne ha reso partecipe il marito cosi' hanno cercato aiuto ed è riuscita a superare il periodo nero... anche se con alcune ricadute durante il percorso, dovute principalmente al marito che non riusciva a capacitarsi di questa sua depressione.

Scusa la lunghezza ma la sintesi non fa per me    spero che questa testimonianza, anche se indiretta e non uguale alla tua, possa darti un briciolo di stimolo a continuare sulla strada, che hai già, preso verso la serenità   
La mia amica dice sempre che per ogni gioia che si è persa in quei 6 mesi ne ha avute di maggiori appena ha ricominciato a vivere... e racconta la sua storia a tutte le amiche incinte dicendo che nessuno meglio di lei sa che "può capitare a tutte, abbiamo il dovere di farci aiutare"
avatar
Hythien

Numero di messaggi : 967
Età : 33
Località : Genova
Data d'iscrizione : 06.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da daneb il Ven Gen 10, 2014 10:21 am

grazie Hythien, ogni esperienza mi è utile.

ieri ho conosciuto e fatto il primo incontro con la psicoterapeuta.
Mi sono sentita accolta, presa per mano.
Mi sono sentita bene a parlare con lei, a raccontare quello che provo e le paure che ho.
Ho pianto tanto, mi sono sfogata e ho deciso di proseguire questo percorso.

Sono contenta!
avatar
daneb

Numero di messaggi : 4017
Età : 36
Data d'iscrizione : 02.08.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Jillian il Ven Gen 10, 2014 10:38 am

Daneb è una bellissima notizia! In bocca al lupo per il tuo percorso I love you
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4749
Età : 32
Data d'iscrizione : 26.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Valy il Ven Gen 10, 2014 10:43 am

Complimenti Daneb, hai fatto la scelta giusta...nella direzione della felicità! In bocca al lupo anche da parte mia! Un abbraccio  I love you 
avatar
Valy

Numero di messaggi : 475
Età : 33
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 30.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da mulan il Ven Gen 10, 2014 10:46 am

daneb, sono tanto contenta per te, andrà sempre meglio, vedrai. Un abbraccione! I love you 
avatar
mulan

Numero di messaggi : 3279
Età : 28
Data d'iscrizione : 30.08.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Valeria il Ven Gen 10, 2014 10:53 am

Forza Danebina, la parte più difficile è già alle spalle! La terapia non è una passeggiata o un divertimento ma sicuramente viene naturale e spontaneo proseguire quando si ha legato così bene con la terapeuta. Sei bravissima I love you
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9398
Età : 31
Data d'iscrizione : 01.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da luisav il Ven Gen 10, 2014 12:43 pm

  I love you
avatar
luisav

Numero di messaggi : 2655
Età : 37
Località : Fiumicino
Data d'iscrizione : 17.12.09

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Zara il Ven Gen 10, 2014 12:50 pm

Bene Daneb, che bello leggerti!  I love you 
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3852
Età : 32
Data d'iscrizione : 19.08.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da cinciarello il Ven Gen 10, 2014 3:30 pm

brava daneb! buon percorso allora!!!!   
avatar
cinciarello

Numero di messaggi : 6077
Età : 45
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da June il Ven Gen 10, 2014 4:04 pm

Coraggio Daneb, il ghiaccio è rotto!   
Vedrai che ora andrà tutto da sé per il miglioramento!  I love you 
avatar
June

Numero di messaggi : 2041
Età : 38
Data d'iscrizione : 02.08.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da sere il Ven Gen 10, 2014 6:06 pm

Daneb I love you 
avatar
sere

Numero di messaggi : 409
Età : 41
Data d'iscrizione : 01.06.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da selene il Ven Gen 10, 2014 6:47 pm

Che bella notizia Daneb!
Vedrai che ora sarà tutta in discesa  I love you 
avatar
selene

Numero di messaggi : 567
Età : 31
Data d'iscrizione : 20.09.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Eowyn il Lun Ago 08, 2016 12:16 pm

Sono sempre in ansia... anche per cavolate... a momenti sono felicissima,ma in altri mi sembra di sbagliare tutto... ma soprattutto ansia... non stavo così da quando prendevo la pillola... possono essere gli ormoni, anche a distanza di tre mesi dal parto?
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3340
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da ArdathLilith il Mar Ago 09, 2016 9:30 am

Ciao Eowyn, io ti riporto il mio vissuto e qualche considerazione da non-professionista in materia, ma semplicemente da persona che ha convissuto (e convive) con l'ansia e da mamma.
Io ho avuto una botta di ansia smisurata il primo mese dopo il parto: sicuramente c'entravano fattori strettamente biologici (ormoni, sonno disintegrato, allattamento) e questi elementi fisici hanno attivato delle difficoltà che avevo già latenti (bassa autostima, essere iper-esigente nei miei confronti, l'atteggiamento ansioso che mi ha insegnato inconsapevolmente mio padre per 30 anni, le continue critiche interiori di mia madre)... Questo ha causato una tempesta perfetta in cui io mi sentivo come descrivi tu: ansia, paura di sbagliare, paura non tanto del giudizio altrui, quanto di danneggiare il mio bambino, di far qualcosa di irreparabile.
A ripensarci, mi viene in mente che spesso mi ripetevo mentalmente una frase che non so dove avevo sentito o chi mi aveva detto, ma che era diventata una vera e propria ossessione: "Mamma felice, bambino felice". Me la ripetevo di continuo e, ovviamente, il fatto che non fossi felice ma sempre in lacrime, in apprensione, in tensione, mi metteva ancora più paura e ansia, perché ero sicura che il mio bambino ne soffrisse.
Quindi, per quel che mi riguarda, posso dirti che quello che provi è qualcosa che capita alle neo-mamme, quantomeno a me è capitato, e in modo piuttosto intenso.
Io, in quel mese terribile, ho parlato molto con diverse persone, che mi hanno più o meno aiutato: ho parlato con l'ostetrica e ho capito che dovevo staccarmi da lei e trovare la mia dimensione. Ho parlato con mia madre, ho sviscerato una serie di sensi di colpa e di emozioni e pensieri che ancora oggi sto cercando di interpretare. Ho parlato col mio compagno, ed è stato sempre disponibile, ma non sempre di supporto perché anche per lui è stato un terremoto, e in più aveva la testa divisa col lavoro che andava malissimo e quindi c'erano pensieri su pensieri. Ho parlato con la mia psicologa, chiacchierate al telefono. Ma quello che mi ha aiutato di più è stato parlare con un'altra mamma, che avevo conosciuto al corso pre-parto e che era, anche lei, in preda all'ansia, alla confusione e alla paura. Parlare con lei, vedere innanzitutto che stavamo nello stesso modo, e poi cominciare a confortarla, dirle delle cose che erano giuste ("Non è colpa tua", "Segui il tuo istinto", "Com'è andata stanotte?", "Senti la pediatra ma vedrai che non è niente" e così via) mi ha aiutato a dire le stesse cose anche a me stessa. Mi ha aiutato anche confrontarmi con persone qui sul forum: ricorderò sempre una "cazziata" che mi ha dato Elisina un giorno, perché mi sentivo unica depositaria del dolore del mondo e delle difficoltà di essere madre, quando invece è uno status comune. Il fatto che sia comune non è una consolazione in sé, ma mi ha fatto capire che ognuna può trovare a modo suo le risorse per affrontare quello che deve, che anziché che terrorizzarmi dovevo trovare una mia dimensione... Tutto questo mi ha aiutato molto.
Se, però, non fosse bastato (per me, veramente, dopo il primo mese e mezzo è cambiato il modo in cui mi sentivo) sarei andata a cercare supporto altrove (consultorio o psicologo) perché so che sarebbe stato utile, in passato aveva funzionato. Non ne ho avuto bisogno allora, adesso sto affrontando altre problematiche e criticità con professionisti (tipo Panicqueen), ma per farla breve il mio piano era: cerco intorno a me e dentro di me le risorse per affrontare la cosa. Se non le trovo, cerco aiuto specialistico.
Questo per raccontarti cos'ho fatto io, non cosa devi fare tu, ovviamente...
Però anche per dire che un po' di ansia e paura è normale, ma se diventa invadente, prevaricante, se senti solo quella, se senti che è troppo presente, allora devi trovare il tuo modo di agire che ti permetta di liberartene...
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2731
Età : 37
Data d'iscrizione : 19.02.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Eowyn il Gio Ago 11, 2016 9:27 pm

Ardath,non avevo visto la risposta... grazie! Io non so se questa sia una cosa "patologica" o normale... so solo che non mi fa (non ci fa) affatto bene... mamma felice bambino felice l'ho sentito mille volte anch'io!
Ho pensato anch'io di sentire il consultorio, ma prima voglio vedere se è una cosa passeggera... come avevo scritto, dopo i primi 40 giorni era migliorato tutto, andava benissimo! Con i tre mesi...Bam! È riesploso tutto quanto... magari è un calo ormonale? Ne ho parlato brevemente con una consulente dell'allattamento...mi ha detto che potrebbe essere anche il ciclo che sta per tornare... ma chissà!
Molte delle emozioni che provo sono davvero tanto tanto simili a quelle he descrivi tu... la paura di far male alla mia bambina soprattutto... e una paura legata al fatto che tutti (corsi, pediatri, ostetriche) ci hanno sempre detto che di certi problemi "se ne possono accorgere solo i genitori (o solo le mamme)"... o che "i genitori devono essere attenti a riportare al pediatra le cose importanti". Insomma, frasi che chissà perché ti entrano dentro troppo...
Poi c'è la solitudine... le mamme del corso preparto mi mettono ancora più ansia, sono troppo lontane dal mio sentire... e altre mamme che ho conosciuto alle fasceggiate hanno bimbi più grandi, 2 anni o più...
Forse quando tornerò al lavoro andrà meglio? Ma l'idea mi agita lo stesso... lasciare la mia bimba a soli 5 mesi... sono divisa, come penso tutte le mamme che tornano presto al lavoro... ma magari per me la dimensione di "solo mamma, con la bimba tutto il giorno tutti i giorni" non va bene, anche se fino a poco tempo fa invidiavo da matti quelle che possono farlo e pensavo di desiderarlo anch'io...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3340
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Panicqueen il Ven Ago 12, 2016 7:19 am

Eowyn, io vorrei dirti solo che dare la "colpa agli ormoni" è una visione estremamente limitante che può essere rischiosa. E te lo dico da persona che per lavoro spiega come gli ormoni ci influenzino quotidianamente  

Certamente ci sono dei motivi sul piano fisico per cui una neo-mamma può sentirsi come descrivi tu, in affanno, carica di ansie, ecc. perché anche solo il cambiamento pratico di vita soprattutto nell'immediato post-partum può essere tanto...penso al sonno, all'allattamento, al recupero fisico dopo il parto, a tutta la cura del neonato (lava, vesti, cambia, ecc), alla gestione degli altri aspetti di vita sempre con 24 ore a disposizione...insomma, ce n'è più che abbastanza per sentirsi scombussolati  Però questo è il substrato...ma non stiamo nemmeno contando i cambiamenti interiori che la maternità smuove...

In altre parole, se il disagio è minimo, ci può stare dire e dirsi "ma sì, sarà questo o quello, saranno gli ormoni, passerà"; ma con la consapevolezza di non sottovalutare o rimandare un aspetto magari importante mentre si fa strada. Dalle tue parole ad esempio a me si evidenzia un braccio di ferro emotivo con il senso di responsabilità. Comunissimo per tutte le mamme, certo, ma magari ha altri punti di contatto nella tua storia.  Dirti "ma sì, è così per tutte" sarebbe quanto mai una grave banalizzazione, che ti farebbe perdere informazioni su di te e quindi l'opportunità di sviluppare qualcosa di utile nella tua nuova vita.

_________________
Jessica Borgogni
Fertility Educator e Life Coach dei Cicli di Vita
Metodo Ladyfertility® per la contraccezione naturale sicura, ricerca di gravidanza, conoscenza della fertilità e...molto altro ancora!

Novità! Entra nel GRUPPO Facebook di Ladyfertility per informazioni, curiosità e domande!
Clicca Mi piace sulla PAGINA Facebook per restare sempre aggiornata!

avatar
Panicqueen
Admin

Numero di messaggi : 31848
Età : 34
Data d'iscrizione : 12.04.08

Visualizza il profilo dell'utente http://www.ladyfertility.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Eowyn il Ven Ago 12, 2016 8:52 am

Grazie PQ per la visione ampia della cosa... dico che "dó la colpa agli ormoni" perché le sensazioni che provo sono tanto tanto simili a quando prendevo la pillola... o alla sindrome premestruale. Una tristezza indefinita, che non è certo la prima volta che provo nella mia vita, e neanche l'ansia è la prima volta! Solo mi fa strano provare tristezza in un momento di gioia pura, perché oggettivamente sono felice! La mia bimba è bella, sana, mi sorride e mi fa sciogliere...è tutto quello che desideravo!
È la quotidianità che mi uccide... ma non riesco a spiegare perché!
E poi certo, a livello psicologico la maternità ha smosso molto dentro di me, anche se ancora è tutto un garbuglio di pensieri...
Insomma, sono tutte cose che si intrecciano tra loro...
La questione della responsabilità... potresti aver ragione...ma non capisco perché! Non sono mai stata una che aveva paura delle responsabilità, anzi, fin da piccola mi dicevano che avevo un forte senso di responsabilità! Chissà da cosa è causato nel mio vissuto... Forse il problema sono le questioni di salute? Non mi sento in grado di gestire i miei problemi di salute (ho paura del sangue, dei dottori... e di solito o minimizzo o esagero) e dover gestire quelli eventuali di mia figlia mi spaventa?
Infine c'è una cosa che crea un circolo vizioso: la mia storia familiare di gravi depressioni...ho paura di ripetere gli errori di mia madre, e mia nonna, e altri... di far vivere mia figlia in un ambiente impregnato di tristezza come ho vissuto io... ma questa paura non fa che aumentare la tristezza! Razionalmente so che non ha senso, ma poi è difficile non pensarci...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3340
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Baby blues e depressione post partum

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum