I nonni

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Trottolina il Lun Set 29, 2014 12:21 pm

Uppo questo thread per una questione spinosa: sento di non venire presa sul serio dai nonni paterni di Zeno
Ieri sera ennesimo piccolo episodio che mi ha fatto arrabbiare tantissimo, eravamo alla festa di compleanno di mia mamma e c'erano presenti anche loro, hanno preso in braccio Zeno due minuti, li ho persi di vista e quando sono tornata a vedere che facevano gli stavano pucciando il ciuccio nel gelato per poi ficcarglielo in bocca. Lui povero si è anche messo a piangere
Mi è salito un NERVOSO esagerato, tanto che gliel'ho letteralmente strappato di mano. Twisted Evil
Ora non ne ho ancora parlato con mio marito però non so proprio che farci.

Per farvi un esempio, che nulla c'entra con Zeno, quando vengono a casa nostra gli chiediamo OGNI VOLTA gentilmente di togliersi le scarpe (perché a casa nostra lo facciamo tutti) e loro dicono "Sì sì" e poi non lo fanno MAI, fanno finta di nulla e iniziano a girare per casa con le scarpe. Se ne fregano alla stragrande, io non so che fare... Ok, siamo giovani però non è giusto trattarci da stupidi e non prenderci sul serio, sono molto demoralizzata
avatar
Trottolina

Numero di messaggi : 289
Età : 24
Località : Novara
Data d'iscrizione : 03.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Lun Set 29, 2014 12:58 pm

Oh, Trottolina, come ti capisco!
Non so perché fanno così, ma ho notato una difficoltà abissale a interagire con i nonni paterni. Ogni volta che gli chiedevamo di venire a cena alle 19 perché alle 20.30 Leonardo si preparava per la nanna, loro a che ora arrivavano? Alle 20.15. E poi si lamentavano che "glielo faccio vedere poco" O___o
Per quanto mi riguarda, sulla questione scarpe dovresti gentilmente insistere. So che la situazione diventa grottesca a un certo punto, ma se tu mantieni la calma e continui a chiederlo per favore, si renderanno conto anche loro di essere ridicoli a dirti di sì e non farlo mai.
Pazienza e cortesia (anche se ti tirano fuori dalla grazia di dio)...
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2707
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Rossana il Lun Set 29, 2014 1:46 pm

mi verrebbe da consigliarti di mettere le cose in chiaro subito, anche alzando i toni, perché voi siate i genitori e voi decidete.....ma ti dico già che è una guerra persa, anche se con i suoceri devo dire che ho tenuto testa e hanno imparato che i piedi in testa a me non li mettono.......con i miei invece sono più elastica ed ho imparato quali battaglie portare avanti e quali accantonare sotto la voce "i nonni sono fatti per viziare i nipoti e meno male esistono "
avatar
Rossana

Numero di messaggi : 1125
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Zara il Mar Set 30, 2014 7:29 pm

Visto che il 2 ottobre è la festa dei nonni puoi prenderla come pretesto e regalare loro un paio di ciabatte a testa da tenere a casa vostra, con un bel biglietto da parte di Zeno, (gattona?) con scritto che così lui potrà avere un bel pavimento pulito grazie a loro
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3801
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Jillian il Mer Ott 01, 2014 8:29 am

Quando si dice "messaggi subliminali" hihihi
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4759
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Trottolina il Gio Ott 02, 2014 8:38 am

Ardath ma allora è un problema comune, uffa! Loro vengono a trovarci una volta al mese/due mesi quindi non conoscono affatto le abitudini nostre e di Zeno ma non si interessano. Non abbiamo chissà che dialogo, pensa che fino a due settimane prima del parto non sapevano che sarei andata in casa maternità e quando lo hanno saputo mi hanno fatto storie dicendo che era da incoscienti, può sempre esserci qualche grave imprevisto, ecc ecc Shocked Con il risultato che per 2-3 giorni sono stata preoccupata pensandoci, poi per fortuna sono rinsavita tongue

Rossana non sai quanto vorrei impormi, ma ho paura di alzare i toni perché temo che si offenderebbero a morte, infatti cerco di far fare a mio marito da mediatore, con scarsi risultati purtroppo. Il giorno che sbrocco sarà un bel casino

Hahahahaha Zara ma è un'idea geniale (e super simpatica)!
Unico problema: se gliele regalo e poi ogni volta le portano a casa loro e le usano lì, allora tanto vale che tengano le scarpe che almeno raccolgono meno pelo, polvere, sporco e schifo vario silent Non hanno una casa molto pulita e ordinata, infatti non ci siamo mai andati da quando è nato Zeno...

Grazie del supporto, mi fate sentire meno sola e più capita I love you
avatar
Trottolina

Numero di messaggi : 289
Età : 24
Località : Novara
Data d'iscrizione : 03.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Jillian il Gio Ott 02, 2014 9:09 am

Penso che Zara intendesse che le ciabatte sono per i nonni ma le tieni a casa tua, così loro le usano solo quando sono da voi. Glielo dici proprio così! Secondo me è un'idea bellissima!
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4759
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Trottolina il Gio Ott 02, 2014 9:20 am

Dico così perché già adesso abbiamo delle ciabatte vacanti proprio per gli ospiti che arrivano, sono sempre in bella mostra accanto all'ingresso, infatti i fratelli di mio marito le usano sempre

Edit: Mi dispiace scrivere queste cose ma non mi sfogo mai con nessuno, mi sento in colpa a criticare così i nonni No Però mi fa bene parlarne, almeno qui.
avatar
Trottolina

Numero di messaggi : 289
Età : 24
Località : Novara
Data d'iscrizione : 03.03.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Zara il Gio Ott 02, 2014 7:05 pm

Sì, io intendevo proprio come dice Jillian Magari non gli va di usare le ciabatte per gli ospiti, così non avrebbero più scuse

Ma abitano lontani? Comunque non devi sentirti in colpa, non hai mica detto nulla di male!
avatar
Zara

Numero di messaggi : 3801
Età : 31
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Eowyn il Sab Nov 19, 2016 3:07 pm

Scrivo qui per un piccolo sfogo...
Leggevo il topic sui bimbi ad alto bisogno (prima o poi scriverò qualcosa anche lì, ma mi ci vuole tempo, è un discorso molto ampio!) e mi ha colpito una parte del discorso di jillian, quando diceva che invidia le mamme nonna-dotate. Ecco, anch'io! I miei e mia suocera vivono distanti 100 km, mio suocero per una parte della settimana vive qui vicino ma è occupato con gli altri suoi nipoti acquisiti (e comunque non sarebbe qualcuno a cui lascerei la bimba con tranquillità). Per quello, per abitare così distanti aiutano anche... mia suocera è venuta qui tre giorni quando io avevo un corso, i miei ogni tanto ci portano viveri (olio buono, carne buona, passato di verdure fatto in casa)... Però punto. Poi ognuno ha i suoi problemi (giustamente eh!) e quindi l'aiuto è solo quando capita. Invidio chi dice "oggi è venuta la nonna un paio d'ore e io sono andata in piscina". Con la lontananza questo non si può fare, ma lo sapevo già prima e vabbè, è ovvio.
Quando la bimba sta bene non mi pesa più di tanto, ma quando è malata...sono giorni di delirio, non si dorme, si mangia quello che capita, la casa va a scatafascio e il frigo è vuoto... e magari ci ammaliamo pure noi. Un aiuto farebbe comodo... :-(
Un paio di volte è successo che ho chiesto a mia mamma di darmi una mano a pulire la casa quando viene qua, lei ha tergiversato e alla fine è venuto fuori che non lo fa perché secondo lei può farlo benissimo mio marito il pomeriggio quando è a casa con la bimba. Cosa che in effetti fa anche, ma sapete bene che con una bambina le pulizie che si fanno sono frettolose e fatte un po' per volta...quando si riesce a farle! Una volta i miei sono venuti a trovarci in un orario in cui io ero al lavoro, e hanno trovato a casa mio marito con la bimba che dormiva in fascia. La maggior parte delle volte infatti si addormenta solo così al pomeriggio, e quando dorme mio marito ne approfitta per lavorare un po' al pc con lei in fascia. Ecco, mia mamma ha cominciato la tiritera "ma devi abituarla a dormire giù, se no tu non riesci a fare niente" e "ma stai davanti al computer con lei in braccio???", e "eh ma così tu non fai proprio nulla eh...".
Quello che mi dà fastidio è che se fossi io a casa il pomeriggio i discorsi sarebbero ben diversi, aiuterebbero volentieri e mi direbbero anche "poverina riposati".
Oggi poi altro discorso assurdo. Dicevo che visto che aveva il raffreddore io per due giorni ho lavorato da casa. E mia mamma "ma scusa, quindi eravate in casa in tre? C'era lui, perché sei stata a casa tu?" Ma non ti viene in mente che una neonata di sei mesi quando è ammalata magari può volere SOLO la mamma e solo la tetta? Che non mangia altro e che ha ancora più bisogno di bere, del latte, delle coccole?
Sono abbastanza amareggiata... Neutral Scusare lo sfogo...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3294
Età : 29
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da sea il Sab Nov 19, 2016 6:54 pm

Cara Eowyn, capisco il tuo sfogo. Ti parlo da mamma che ha pochissimi aiuti ( genitori lontanissmi e solo la suocera vicina) e che ha chiuso con i nonni.
Allora in questi anni io sono arrivata ad una conclusione, non tutti i nonni sono fatti per aiutare.
Non tutti i nonni hanno quella sensibilità di percepire la tua stanchezza senza colpevolizzarti e farti sentire inadeguata.
Ti dico, i miei non vengono quasi mai ad aiutarmi, ci metto l'attenuante del viaggio costoso. Ma comunque non sono dei nonni che rinuncerebbero alle loro cose ( hobby, uscite, passioni ecc ecc) per dedicarsi completamente alla nipote.
Mia suocera ( mio suocero è deceduto) non guida, abita a 30 km di distanza da noi ed è completamente inutile....e mi dispiace dirlo, ma è così. Non è pratica, per tenerci Chiara si deve organizzare, non ama le sorprese....bisogna andare a prendere lei o portargliela.Ecco, non è la tipa che puoi chiamare alle 6 del mattino per chiederle se ti tiene la bimba febbricitante perchè tu devi andare a lavorare.
Inoltre per lei non esiste tenerci la bimba per uscire soli....complicità zerooooooo!!
Allora io ho scelto.....basta nonni....basta mendicare l'aiuto.....basta!
In primis ho scelto di lavorare di meno ( lavoro a scuola e scelgo solo gli spezzoni, quindi non l'orario completo). Questo non tutti possono farlo, ma ho deciso che preferisco lavorare di meno e avere l'opportunità di gestire il più possibile mia figlia.
Ho scelto, quando ho bisogno, di pagare una persona ( super selezionata e trovata col passaparola), che in quanto pagata....mi aiuta sul serio.
La mattina viene a casa, mi prepara la bimba, le da la colazione, la porta a scuola, mi lava le tazze, mi rifà i letti....tutto secondo le mie indicazioni....senza che lei mi dica secondo lei come farebbe, o che dalla sua bocca esca una critica.
I nonni li vediamo per le feste, la nonna sola la domenica a pranzo e.....sto in pace.
Non li ho per casa e ho raggiunto davvero il compromesso ( perchè lo è) che non mi fa sclerare, innervosire, sentire inadeguata.
E ho notato che da quando ho messo la parola fine ai nonni la nostra famiglia funziona alla grande.
avatar
sea

Numero di messaggi : 5451
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Eowyn il Mar Gen 24, 2017 12:42 pm

Ed eccomi di nuovo qui... XD solo noi abbiamo nonni che, quando la bambina è malata, se ne stanno ben lontani (anche se prima ci avevano detto che venivano) perché se no si prendono l'influenza??
A parte questo, più vado avanti più dó ragione a sea... ci stiamo organizzando tra noi due, turni e ferie, e non contiamo più su aiuti...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3294
Età : 29
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Mar Gen 24, 2017 6:54 pm

Guarda, come capiscono tutte - tutte - diventando madri, la questione nonni è difficilissima.
Io per un sacco di tempo ho avuto problemi, poi ho capito come comportarmi con i singoli nonni e con i nonni in coppia. Ho quindi studiato una strategia per:
1- far sì che Leo si goda i nonni
2- far sì che i nonni siano una risorsa per noi nei momenti di difficoltà

I miei sono tagliati fuori perché mia madre, pur potendo, ha deciso di non andare in pensione (no comment, c'ho l'acido), e comunque abitano a 300 km. Quando vado da loro e ho incontri di lavoro in città, lascio Leo a mio padre, che ora è in pensione.
I miei suoceri sono strani: mio suocero ci aiuta incondizionatamente, viene qui ogni volta che serve (abitiamo a 30 km) e sta qui a volte anche la sera se abbiamo impegni. Mia suocera non viene MAI (mai mai mai mai), se non tipo per il compleanno. Però, ospita volentieri Leo a casa sua per 2-3 giorni di fila, anche, e per lui è come andare in vacanza, hanno molto spazio verde e molto tempo, quindi gioca tantissimo e quindi spesso mi chiede di andare da loro.
Perché mia suocera non venga è un mistero, ma col tempo ho imparato a chiedere a ogni nonno quello che può dare e a "usarli" e a farli stare con Leo nel modo più congeniale per tutti, per ora.
Quella con cui ho più problemi è mia madre: tutti lo "viziano" un po', tant'è che lui adora stare con tutti loro, ma mia madre lo sfasa proprio. Gli compra almeno 2 giochi al giorno (non scherzo) e quando è con lei, Leo si aspetta di mangiare SOLO dolciumi e cose con zucchero, tant'è che non tocca cibo perché mia madre "poi gli dà l'ovetto kinder, che non ha mangiato niente". Lei è la nonna che lo vede e lo vedrà di meno finché non cambia atteggiamento.

Quindi, in soldoni: organizzati in autonomia (io da quando l'ho fatto sono molto più solida) e poi studia qual è il modo migliore per coinvolgere ogni singolo nonno e, se riesci e hai modo, instaura una routine. Con noi ha funzionato, almeno per ora funziona ecco...
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2707
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Jillian il Mar Gen 24, 2017 8:49 pm

sea ha scritto:
Allora in questi anni io sono arrivata ad una conclusione, non tutti i nonni sono fatti per aiutare.

tremendamente vero. E sopratutto ognuno aiuta a modo proprio quindi non è detto che aiutino nella maniera che serve alla mamma!

Eowyn ha scritto:Ed eccomi di nuovo qui... XD solo noi abbiamo nonni che, quando la bambina è malata, se ne stanno ben lontani (anche se prima ci avevano detto che venivano) perché se no si prendono l'influenza??
Eowyn per sdrammatizzare va ti dico che questa mi ha fatto ridacchiare...cioè di solito è quando i nonni sono malati che non li incontra per paura che contagino i bimbi tongue
Comunque ti capisco appieno perchè per ora noi ci siamo fatti un giro contemporaneo di influenza e robe varie tutti e 3 e per fortuna eravamo dai miei suoceri e quindi avevo altre persone a badare ad Anita e anche a noi! In quei giorni continuavo a pensare a come saremmo stati ridotti se fosse successo a casa nostra.... tanta solidarietà per voi che ce l'avete fatta da soli I love you (pensa a chi capita con due figli poi )

Ottima la strategia di Ardarth, cercherò di prendere spunto!
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4759
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da fatina il Mar Gen 24, 2017 10:12 pm

ArdathLilith ha scritto:Però, ospita volentieri Leo a casa sua per 2-3 giorni di fila, anche, e per lui è come andare in vacanza, hanno molto spazio verde e molto tempo, quindi gioca tantissimo e quindi spesso mi chiede di andare da loro.

E niente, io su questa affermazione sono diventata verde di invidia i miei suoceri stanno qui a 5 minuti da casa nostra, sono abbastanza disponibili a recuperare samu all'asilo ogni tanto, se lo portano a casa, poi mio marito va a prenderlo entro le 18, non ci spingiamo oltre. C'è anche da dire che hanno quasi 80 anni e io onestamente non me la sento di chiedergli niente di più. A casa loro, per samu, è festa grande: merende luculliane a base di qualunque porcheria dolce e televisione. Diciamo che una volta ogni tanto si può fare, in fondo i nonni servono anche a quello. Certo se ne avessi bisogno tutti i giorni bisognerebbe mettere in chiaro un paio di cosette, ma per ora va bene così. I miei invece sono decisamente più giovani e pimpanti, ma abitano a 400 km da qui: sto sognando già adesso il momento in cui spediremo samu e marzio al mare dai nonni per qualche giorno prima o poi succederà...
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1452
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Eowyn il Mer Gen 25, 2017 12:25 am

eheh Jill, in realtà io e mio marito ci siamo vaccinati per l'influenza e ora incrociamo le dita che il vaccino abbia funzionato e di non essercela presa anche noi! Che bravi i tuoi suoceri che si sono presi cura di tutti voi!

Ardath, grazie dei consigli! Anzi, ci sto già riflettendo: in effetti bisogna vedere caso per caso... con mio marito scherziamo sempre che i nonni sono uno più strambo dell'altro! XD
I miei quando vogliono aiutano anche troppo (leggi: tendono ad essere un po' invadenti) e in quello che vogliono loro, quando non vogliono non vogliono, punto...un po' li capisco, abitano a 100 km e andranno in pensione tra 6 anni. Ho capito che posso sfruttarli per far giocare o far fare passeggiate alla bimba (soprattutto mio papà che è un gran camminatore e se la può caricare sul marsupio) ma non per cose pratiche terra terra tipo pulizie.
Mia suocera... è tanto cara, compra un sacco di vestitini perchè si diverte a girare per centri commerciali, ma abita anche lei a 100 km, è sola e guida solo se non c'è buio, non fa troppo freddo, non piove, non fa troppo caldo... XD prende anche il treno ma solo se torna quando fa chiaro (che poi perchè...io ho passato anni all'università a prendere quel treno tra le 17 e le 21 e nessuno si è fatto problemi...). Viola la adora ma lei non è per niente in grado di gestirla, nè di portarla fuori nè di addormentarla... Ci è utile solo per tenerla occupata mentre anche noi siamo in casa, o per fare le faccende.
Mio suocero forse è il "peggiore". Durante la settimana lavora lontano ma nel weekend abita qui vicino, MA ha una compagna che non ci può vedere e che cerca di "tenerlo per sè" e con i suoi nipotini acquisiti. Passa da noi di nascosto e nei ritagli di tempo, e Viola piange ogni volta che lo vede perchè lui esordisce sempre con versi bambineschi strani! XD Lo vede troppo poco secondo me, e lo considera quasi un estraneo (in realtà è proprio strano perchè lei non piange con nessuno, sorride a tutti!) Boh, prima o poi lui si renderà conto che così facendo si allontana dall'unica sua nipotina "di sangue"...

Riflettevo che i nonni moderni sono proprio diversi da quelli di una volta, da i miei quando ero piccola ad esempio: quasi tutti non sono ancora in pensione, molti hanno anche dei genitori anziani a cui badare... spesso vivono lontani... hanno le loro routine, i loro interessi, e non sempre sono pronti a rinunciare a queste cose per i nipoti. O meglio: magari ti fanno spostare i tuoi impegni perchè "cavoli è da troppo tempo che non vediamo la nostra nipotina", ma poi a casa tua sono come ospiti, non come aiutanti.
Forse è giusto così eh, ma non posso che riflettere di quanto è diverso da quando eravamo piccoli noi... le nonne erano seconde mamme (magari a volte anche troppo), mia nonna era sempre a casa mia praticamente.
Invece nè mia mamma nè mia suocera ad esempio hanno mai cambiato un pannolino alla bimba! a volte mi chiedo se è colpa mia! XD magari hanno paura di farlo male? non si fidano del fasciatoio piccolo che abbiamo in bagno? Viola si muove troppo e hanno paura di non essere capaci? Altro tasto dolente: il cibo! per ora per fortuna è piccola per merendine e dolci, ma mia mamma è in piena modalità nonna-che-vuole-che-la-nipote-mangi, e se la lascio darle da mangiare rischia di soffocarmela! ci sono già stati due episodi, io ho minimizzato per non spaventare mia mamma, ma in realtà ho perso anni di vita aspettando il colpo di tosse e il vomitino! Ma mi chiedo: come facevano loro quando noi eravamo piccoli, hanno disimparato?
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3294
Età : 29
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Valeria il Mer Gen 25, 2017 6:33 am

Secondo me non è solo questione dei tempi che cambiano, guardo i miei suoceri col nipotino e loro fanno tutto, se ne occupano anche per una settimana da soli e non hanno disimparato nulla, anche quando era un neonato. L'unica cosa è che sono rimasti agli anni '70 e quando devono uscire dai "loro metodi" brontolano per bene la tipica frase di mia suocera è "Gli comprano tutto bio e poi lasciano che lo lecchi il cane"
avatar
Valeria

Numero di messaggi : 9378
Età : 30
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Rossana il Mer Gen 25, 2017 7:40 am

ArdathLilith ha scritto:Perché mia suocera non venga è un mistero,

su questo magari posso aiutarti, anche se non la conosco quindi vado a caso! ma ti faccio l'esempio di mia mamma, stessa situazione con mio fratello che abita a 30km, data la lontananza quando va sta da lui almeno mezza giornata, se non tutto il giorno, e per lei è un incubo!!! non perché odia casa di mio fratello, ma perché lei non sa stare ferma, è tutto un sistemare e mettere a posto, oppure stare seduta a guardare la tv mentre i nipoti riposano, ma a casa sua....da mio fratello si innervosisce! magari vede roba in giro e vorrebbe mettere a posto, poi pensa "e se poi a lei da fastidio?" "se non la metto nel posto corretto?"

alla fine va solo se obbligata, e preferisce guardare i nipoti a casa sua!!!! non è cattiveria, è che proprio non riesce!
avatar
Rossana

Numero di messaggi : 1125
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Sharon il Mer Gen 25, 2017 10:57 am

Eccomi mi accodo anche io…. Io ho a disposizione solo 2 nonni… i miei suoceri vivono a 300km e mia suocera da ormai un anno non sta bene quindi su di loro non posso assolutamente fare affidamento….

E ora arriviamo ai miei, lavorano entrambi e sono giovani… abitiamo vicini, mi danno una gran mano ma me lo fanno pesare… per capirci mia mamma se è a casa lo va a prendere all’asilo alle 15.30/16.00 ( io pago comunque il post fino alle 18 ma) io spesso le dico che non è necessario ma e dispiace e allora va a prenderlo, poi quando mio marito arriva da lavoro alle 17 lo va a recuperare e lo porta a casa…

Se il bambino è malato e mia mamma è a casa lo viene a tenere a casa nostra o lo porto da lei prima di andare al lavoro (ma come dicevo lavora quindi è capitato 4/5 volte fino ad oggi e Chris per avere un’idea Chris tra novembre e dicembre ha fatto 15 giorni di asilo) … mio papà è di aiuto finchè sono in 2 (anche perché mio figlio lo adora) ma se è da solo non lo va a prendere e solo straordinariamente lo ha tenuto un giorno perché malato… come dicevo però lo fanno pesare… Chris è un bambino impegnativo, non mangia volentieri e per dormire è un disastro, quando torna dall’asilo è stanco e loro difficilmente riescono ad addormentarlo allora inizia ad essere “capriccioso”… ora sono 2 giorni che lo hanno tenuto un po’ di più perché dopo il lavoro siamo andati a vedere delle case, hanno insistito per tenerlo loro così da non fargli prendere sbalzi e ci siamo fermati a cena 2 sere di seguito (Chris ha completamente saltato tutte e due le cene)… ieri a cena hanno attaccato che è pesante ma almeno ti fa passare la voglia di farne un altro … sanno benissimo che noi almeno un altro lo vogliamo e la cosa mi irrita perché mi rendo conto che faccio forse troppo affidamento su di loro… ma allo stesso tempo non saprei come poter fare… Dall’altra parte c’è mia sorella che ha 2 bimbi, i suoceri entrambi pensionati e in più si appoggia (giustamente) anche ai miei, i miei specie con Jacopo sono secondi genitori, come con Chris lo vanno a prendere all’asilo se sono a casa, spesso resta a dormire da loro, se vanno via per un week se lo portano (ed è capitato che portassero anche la piccola), parliamo comunque di un bambino che ora è più grande ma da piccolo era una piccola peste anche lui…. Poi vabbè Christiano si sveglia ancora mille volte a notte non pretendo che lo portino via per week… ma ormai lui è bollato come il “monello” e la cosa mi pesa…
Per quanto riguarda l’aiutare… 2 settimane fa ho avuto io febbre a 39, il giorno dopo ho contagiato mio marito anche lui allettato… ho visto mia mamma 20 minuti il secondo giorno… nessuno che ha pensato non dico tanto eh ma prendere il bambino e portarlo a fare una passeggiata… ma vabbè meglio non pensarci troppo!!!

Insomma mi pare di capire che siamo più o meno tutte sulla stessa barca….
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3911
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Mer Gen 25, 2017 12:49 pm

Eowyn ha scritto:O meglio: magari ti fanno spostare i tuoi impegni perchè "cavoli è da troppo tempo che non vediamo la nostra nipotina", ma poi a casa tua sono come ospiti, non come aiutanti.
Ecco, qui riassumi TUTTO quello che va evitato, e va evitato a suon di furbizia e di "lettura del carattere altrui".
Per me appunto il gioco è stato: in cosa sono bravi? Ciascuno di loro individualmente, e poi come coppia? Ecco, io gli chiedo quello e loro fanno quello.
Certo, ci sono stati anche epocali fallimenti che mi spingono a NON ritentare certe strade, ad esempio: Leo è andato in vacanza con mia madre due volte, lo scorso anno (mare a giugno, montagna ad agosto). Ci sono stati così tanti problemi che dovrei aprire un topic apposito (non andava MAI, MAI, MAI a letto prima di mezzanotte perché mia madre era dispiaciuta - un bambino di due anni - ha mangiato solo brioche e cioccolata e biscotti e cereali al cioccolato perché mia madre diceva "Almeno così mangia qualcosa", mentre lui si è fatto furbo e con lei si aspetta solo quello, mentre con mia suocera mangia pesce, passati, riso, pasta, anche carne a volte - gli fa schifo tendenzialmente - oppure giornate alienanti in cui AL MARE mia madre lo portava al CENTRO COMMERCIALE più squallido della provincia, perché doveva, doveva, DOVEVA vedere delle cose da vestire), quindi quest'anno non si ripeterà. Leo starà a casa con noi fino a luglio, con qualche gita nei weekend lunghi ma solo con me e il papà, e poi a fine agosto andrà 2 settimane al mare (prima con noi e i nonni paterni, poi solo coi nonni paterni).
Come andrà? Chissà, ma purtroppo i problemi che ha mia madre glieli riversa tutti addosso, mentre i problemi di mia suocera quantomeno lei cerca di arginarli (non è perfetta, ma almeno mi ascolta se le chiedo di fare delle cose anziché delle altre).

Io col tempo ho imparato ad apprezzare molto il distacco (prima andavo in paranoia e piangevo), più che altro perché Leonardo mi dà riscontri estremamente positivi. Quando torna dopo qualche giorno coi nonni, è radioso, felice, sembra... Heidi, per dire. Ama l'aria aperta, guarda molta meno tele (anche di quanto ne guarda da me, che abbiamo ridotto drasticamente)... Quindi funziona.
Ma vi giuro che mi si spezza il cuore pensare che mia madre, che lo adora, non riesce a trovare un equilibrio. Ovviamente non è che impedisco la frequentazione, ma purtroppo il tempo sarà limitato e la supervisione sempre presente (arrivare a fidarsi più della suocera che della madre è amaro...).

Bene, prendetela come un gioco di ruolo. Assegnate un ruolo a tutti e fate dei testi e così via
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2707
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Eowyn il Mer Gen 25, 2017 1:09 pm

eh sì Sharon, mi sa che siamo tutte sulla stessa barca... Pure io trovo le tue stesse difficoltà perché Viola non mangia volentieri e per dormire è un disastro! Però dai... che "ti passa la voglia di farne un altro" non si può sentire!! Io fossi in te sarei furiosa... Twisted Evil

Per quanto dice Vale, che i suoi suoceri si comportano come i nonni "di una volta" e non si sono dimenticati nulla... è vero, ci sono nonni così, ho amiche con le mamme che arrivano, chiedono se devono cambiare i bimbi, si arrangiano... Boh, saremo noi sfigati! E sì che basterebbe poco... a volte anche un cambio di pannolino in meno ti solleva un sacco moralmente...

Che poi, tutti a dire com'è difficile prendersi cura di bambini così impegnativi, eh ma addormentarla è un casino, in braccio mi viene mal di schiena, cambio pannolino si dimena troppo, se gattona devi starle sempre dietro se no si fa male, mangiare non ne parliamo... ma poi quando ci sarebbe da darci un po' di merito perché nonostante queste "difficoltà" ce la stiamo facendo... zero! La pedagogista del nido ci ha detto che stiamo facendo un ottimo lavoro, l'abbiamo detto ai miei, e hanno detto "beh vabbè è merito di Viola mica vostro!"
Sharon, anche tu hai questa impressione?

Edit: ardath, grazie, proverò a fare questo gioco di ruolo! credo che troverò molto utile mio papà dopo i due anni (anche con me e mia sorella prima non faceva nulla), perché ama l'aria aperta, la porterebbe in montagna e a fare tante passeggiate!
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3294
Età : 29
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Sharon il Mer Gen 25, 2017 2:08 pm

Eowyn ha scritto:
Che poi, tutti a dire com'è difficile prendersi cura di bambini così impegnativi, eh ma addormentarla è un casino, in braccio mi viene mal di schiena, cambio pannolino si dimena troppo, se gattona devi starle sempre dietro se no si fa male, mangiare non ne parliamo... ma poi quando ci sarebbe da darci un po' di merito perché nonostante queste "difficoltà" ce la stiamo facendo... zero!
Sharon, anche tu hai questa impressione?

no a dire il vero mi sento dire che se è così ingestibile è perchè lo abbiamo "trattato come un bambolotto" (assecondando i suoi bisogni)... che non lo abbiamo abituato al ciuccio quindi non dorme con loro, che non prende un biberon di latte perchè mi sono ostinata ad allattarlo quindi se non mangia resta digiuno (perchè il mio latte è acqua ovviamente)... insomma stendiamo un velo pietoso...
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3911
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Mer Gen 25, 2017 2:36 pm

C'è chi dice che per crescere i bimbi, i nonni sono indispensabili. Che addirittura bisogna farsi bene i conti prima di fare un figlio se non si hanno nonni disponibili e investiti nel compito.
Tempo fa (esattamente 3 anni e 2 settimane fa) avrei risposto che no, i figli son fatti per crescerli tu mamma, che non si delegano i figli, che, che, che.
Oggi (ma anche 3 anni fa) mi son resa conto che è totalmente vero.
Per quanto mi riguarda, nonostante io abbia trovato un equilibrio veramente ottimo coi miei suoceri (e in parte con la mia famiglia, ma molto meno), noi abbiamo deciso di fermarci qui anche per questo motivo, per consolidare questa routine che ci piace, questo "passo a tre" che riusciamo a gestire. Pensavo, ad esempio: ora i miei suoceri gestiscono Leo da soli, ma chissà tra 3,4 anni. Se faccio il secondo figlio, loro avranno 6, 7 anni più di prima e ne avrebbero comunque DUE da gestire, non uno. tra 62 e 70 anni cambia molto, moltissimo quello che puoi fare!
Poi i discorsi sono anche altri, ovviamente ogni coppia si deve fare i suoi conti, diciamo che però dall'esterno se i vostri genitori o suoceri vi dicono così, anche se è un'ingerenza forse pesante lì per lì, fate conto che vi stanno in qualche modo "avvisando". Vi stanno dicendo: "Oh, belli i bambini, ma io con un altro non ce la farei (da nonno). Se ne fai un altro, sappi che il mio aiuto si ridurrà ulteriormente perché non posso sopperire."
So che non è una bella cosa da sentire, ma magari può aiutare a prendere una decisione più meditata perché se poi ci si ritrova ad annaspare e i nonni non sono disponibili come speravamo, magari ci arrabbiamo e quindi si fa la frittata.

Io, personalmente, ce l'ho un po' con mia madre anche per questo: lei, ad esempio, ha mentito e mente tutt'ora sulla sua disponibilità. Ovviamente io non ho deciso di fare un figlio in base a quello che mi diceva lei, ma mi ero creata un'aspettativa. Poi lei ha deciso di non andare in pensione (andrà in pensione a 69 anni, cioè tra 6 anni, non so se mi spiego) perché se no "la sua vita non aveva un senso" (è funzionario comunale), e io che pensavo di averla qui più spesso mi son trovata ad arrangiarmi. Quest'estate mi ha promesso che si organizzava lei per stare 2 settimane al mare con Leo (qui vicino, così io potevo andare in visita ogni 3-4 giorni) mentre alla fine era lei da sola e mi ha chiesto di restare perché se no non ce la faceva, e io ho vissuto le due settimane più stressanti di sempre, tra avanti e indietro, appuntamenti di lavoro già fissati e irremovibili, ma anche con l'aiuto a 200 km da dare a lei e al bimbo al mare. Incubo...

Eowyn, dici bene: siamo tutte sulla stessa barca. Facciamo forza, ma soprattutto facciamoci furbe bounce
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2707
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da mononoke il Mer Gen 25, 2017 4:33 pm

Eowyn ha scritto:i così impegnativi, eh ma addormentarla è un casino, in braccio mi viene mal di schiena, cambio pannolino si dimena troppo, se gattona devi starle sempre dietro se no si fa male, mangiare non ne parliamo... ma poi quando ci sarebbe da darci un po' di merito perché nonostante queste "difficoltà" ce la stiamo facendo... zero! La pedagogista del nido ci ha detto che stiamo facendo un ottimo lavoro, l'abbiamo detto ai miei, e hanno detto "beh vabbè è merito di Viola mica vostro!"
Sharon, anche tu hai questa impressione?

Mai perdere le speranze! Io me lo sono sentito dire dopo 11 (!) anni... durante i quali sono stata subissata con perplessità di ogni tipo su scelte familiari, alimentari, scolastiche.... mia mamma ha detto che evidentemente avevo ragione io perché ho dei figli stupendi, e perfino il cane
I nostri nonni sono tutti lontani e lavoratori, quindi il loro è un aiuto saltuarissimo e più che altro ludico, ma finora ce la siamo cavata lo stesso da soli, con gran fatica, e in qualche modo cercando di tenere insieme per quanto possibile il rapporto con i nipoti. Coraggio!
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1466
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Mer Gen 25, 2017 5:46 pm

mononoke ha scritto:mia mamma ha detto che evidentemente avevo ragione io perché ho dei figli stupendi, e perfino il cane
Anche mia mamma me lo dice, ma poi mi dà della "nazista" per quasi tutte le scelte di vita che faccio (per dire che son troppo rigida, non per il senso delle scelte). Non riesce a correlare che forse forse alcuni modi di essere di Leonardo dipendono proprio da come ci comportiamo in casa. Certo, tanto è innato, ma io credo che si possa aiutare un bambino a sviluppare il proprio meglio e a non essere succube delle proprie difficoltà.
Anche lei lo crede, ma solo a forza di merendine e cioccolato (in casa nostra, quando poi se ne va, le merendine SCADONO perché ce le dimentichiamo tutti, anche Leo).
ZZZZZZEEEEEEENNNNNNNN bounce
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2707
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum