I nonni

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da nike il Mar Set 27, 2011 2:11 pm

Bè, ma se parliamo di 3-4 volte l'anno direi che è tutto molto ridimensionato, in ogni caso non è che possano fare gran danno. E se tu sei sempre presente le prepari tu la pappa e le metti in mano tu le creme da usare, no?
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Mar Set 27, 2011 2:12 pm

Mamma Mike ha scritto:
Anche mio marito era gelosissimo dei miei che effettivamente vedevano di più il bimbo, e da lì partì la lunga catena di incomprensioni, litigi,ecc..

I miei la vedono quanto i suoceri, al massimo un paio di giorni di differenza....
Ma voi questa situazione l'avete risolta? In che modo?
Io sto cercando di far calmare le acque per poter ragionare con lui in maniera pacifica e sensata, voglio solo che lui stia dalla mia parte e spero col tempo di poterci arrivare
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da sea il Mar Set 27, 2011 2:13 pm

Cami, anche mio marito ha avuto dei dissapori con mia madre da quando è nata Chiara, non so, sembra che i rapporti si siano guastati..e non è successo niente di particolare. E' anche per questo che le vacanze quest'anno non siano andate tanto bene, credo che mio marito sia invidioso del fatto che, nonostante la lontananza, Chiara si sia affezionata più ai miei che agli altri nonni. Purtroppo qui casca l'asino...il problema non è mia madre, il problema è che gli altri nonni non fanno niente di niente per accattivarsi Chiara. Credo che questo a mio marito pruda un pochino, per cui sfoga questa frustrazione sui miei genitori.
Io sto passando al contrattacco, cercando di non negare niente ai suoceri, proprio perchè sia palese che non sono io che agevolo i miei ( e come visto che sono lontani?)...ma che è Chiara che in questo momento ha scelto...e penso che i bambini in certe cose siano molto istintivi !
Purtroppo Camilla, sono scene già viste...ma credo che sia solo un fatto di gelosia. Forse anche Bea è più affezionata ai tuoi?
avatar
sea

Numero di messaggi : 5440
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Mar Set 27, 2011 2:18 pm

nike ha scritto:Bè, ma se parliamo di 3-4 volte l'anno direi che è tutto molto ridimensionato, in ogni caso non è che possano fare gran danno. E se tu sei sempre presente le prepari tu la pappa e le metti in mano tu le creme da usare, no?

No, proprio per il fatto che la vedono poco, se non le permetto di prepararle la pappa e dargliela, sembra che la voglia tenere a distanza, che voglia fare tutto io e non lasci a lei nessuno spazio di autonomia per costruire un rapporto con la bimba...
E se le impedisco di usare i prodotti che ha comprato APPOSITAMENTE per lei, per sentire "l'odore di bambino piccolo", è come se le dicessi che tutto quello che fa lei è sbagliato.
Del resto "lei ha cresciuto 2 figli e sono venuti su sani e forti....". Mi sento in un vicolo cieco
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da mammamike il Mar Set 27, 2011 2:21 pm

Camilla ha scritto:Ma voi questa situazione l'avete risolta? In che modo?
Io sto cercando di far calmare le acque per poter ragionare con lui in maniera pacifica e sensata, voglio solo che lui stia dalla mia parte e spero col tempo di poterci arrivare

La verità? Realmente è rimasta una situazione irrisolta perchè mio marito era accecato dalla gelosia e col passare degli anni si è convinto di avere la sua ragione assoluta.
Io personalmente mi sono mossa per cambiare le cose: ho fatto di tutto per mandare il bimbo al nido quando eravamo nel pieno delle liti e il piccolo aveva 18 mesi. L'ho convinto spostando l'argomento sull'opportunità per il bimbo di stare con altri piccoli.
All'inizio mio marito era diffidente, poi vedendo il bimbo felice del nido si è calmato, anche se poi ciclicamente le liti si ripresentavano quando in Agosto pretendeva che io lasciassi il bimbo ai suoceri, quando invece preferivo tenerlo con me a lavoro (in proprio).

Da quando poi nostro figlio ha iniziato l'asilo primavera a 2 anni, anche marito si è calmato perchè non poteva pretendere nulla dal lunedì al venerdì. E per me quel capitolo è chiuso, non voglio riaprirlo perchè mi farebbe ancora soffrire.


Ultima modifica di Mamma Mike il Mar Set 27, 2011 2:23 pm, modificato 1 volta
avatar
mammamike

Numero di messaggi : 1328
Età : 37
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da nike il Mar Set 27, 2011 2:23 pm

Tu la prepari così poi lei può dargliela! E intanto ti lamenti di come sia peggiorata la qualità dei prodotti per l'infanzia, e di come oggi si debba stare attenti a tutto! Io credo che sia più importante che tu ti chiarisca con tuo marito, perchè i bambini crescono in un lampo, e se vedi i nonni ogni 3-4 mesi il problema pappe già non si porrà più alla prossima visita, e così via, mentre con lui non riuscire a trovare una visione comune è ben più difficile. E rischioso!
avatar
nike

Numero di messaggi : 5592
Età : 45
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 11.06.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Mar Set 27, 2011 2:27 pm

sea ha scritto: Forse anche Bea è più affezionata ai tuoi?

Mah, sinceramente non ti saprei dire, mesi fa piangeva anche solo quando un estraneo la guardava, ma è normale, poverina, passava tutto il tempo da sola con me.
Ora invece è molto più socievole e sembra che lo sia con tutti indistintamente, forse è nella sua indole. E poi, povera creatura, l'abbiamo obbligata a stare tanto con gli uni quanto con gli altri, ma davvero con calcolo matematico dei giorni!!!! Shocked Può darsi che quando sarà più grande svilupperà le sue preferenze, ma per ora non noto differenze sostanziali.
C'è da dire una cosa: mio marito ha sempre risentito del fatto che ha sempre frequentato molto più i nonni materni che quelli paterni perchè mia suocera ha sempre vissuto in simbiosi con la sua famiglia d'origine, costantemente presente e costantemente a mettere il becco su tutto (madre più 4 sorelle, un vero matriarcato).
Ma perchè lo devo pagare io che sono una delle persone più indipendenti del mondo??? Io non potrei mai vivere in simbiosi coi miei, proprio per carattere!
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Mar Set 27, 2011 2:34 pm

nike ha scritto: perchè i bambini crescono in un lampo, e se vedi i nonni ogni 3-4 mesi il problema pappe già non si porrà più alla prossima visita, e così via, mentre con lui non riuscire a trovare una visione comune è ben più difficile. E rischioso!

Altra questione che mi sta facendo andare fuori di testa: sono di nuovo incinta, e il pensiero di dover rivivere tutto daccapo mi fa venire i brividi Il problema è tutt'altro che superato, anzi, tutto da rifare!!! Anche per questo purtroppo ancora non ho accettato completamente questa nuova gravidanza, non sono pronta psicologicamente a rivivere tutto e ci sono ancora troppe tensioni. Non sono andata ancora a fare neppure un esame, solo il test di gravidanza....
Ovviamente ho in programma di essere molto più ferma col secondo, ma se mio marito invece di venirmi incontro dovesse ancora ricattarmi non so se ce la farò!
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da mammamike il Mar Set 27, 2011 2:37 pm

Camilla per mia esperienza (e credo per molte altre mamme-bis), la seconda volta è molto diversa dalla prima.
Abbiamo più sicurezza e conoscendo gli errori del passato, facciamo di tutto per non riproporli la seconda volta, e spesso ci riusciamo.
Abbi fiducia, non vivere questa gravidanza in funzione di una persona che tra l'altro hai la fortuna di non dover vedere ogni santo giorno!
avatar
mammamike

Numero di messaggi : 1328
Età : 37
Data d'iscrizione : 28.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da sea il Mar Set 27, 2011 2:39 pm

Io invece sono in una situazione diversa, i miei la vedono poco, ma più intensamente...nel senso che quando sono da loro dormiamo lì e Chiara li vede 24/24. Mia madre le fa tutto, le fa il bagno, l'addormenta, viene al mare con noi....insomma, per un mese e mezzo ci viviamo, quindi è normale che Chiara si affezioni. Pensa che quando siamo partiti e si è staccata dalla nonna si è messa a piangere...giuro che non l'avrei mai creduto che avesse capito! E quando li vede su Skype è una festa!
i miei suoceri invece abitano a 20 minuti di macchina da casa mia, non vengono mai e quando andiamo a trovarli è per il pranzo, mia suocera non la cambia mai, non ha confidenza....ma non fa neanche niente per ottenerla!
Per quanto riguarda il cibo e i prodotti da usare non ho dovuto lottare più di tanto. Solo con mia madre all'inizio...non l'ho ancora del tutto perdonata per aver provato più volte a boicottarmi l'allattamento, ma lei si è più volte giustificata che era preoccupata per Chiara perchè non cresceva tanto.
Purtroppo Camilla...è dura ma bisogna raggiungere dei compromessi. Se lei le mette la Fissan...per tre volte l'anno, se è per farla contenta e tappare la bocca a tuo marito lascia fare!
Anche se in realtà tuo marito dovrebbe sapere che tu la Fissan non gliela metti perchè è una schifezza...e dovrebbe essere d'accordo anche lui su questo Twisted Evil
avatar
sea

Numero di messaggi : 5440
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da kivrin il Mar Set 27, 2011 3:06 pm

Oddea mi state davvero spaventando. Leggo e tremo per quello che sarà quando sarà nato il fagiolino.
Camilla per fortuna sei lontana, pensa se l'avessi avuta vicina che incubo sarebbe stato, questo non ti tira un po' su il morale?
Non mi sento di darti consigli perchè non sono ancora mamma, ho solo le ansie del caso con una suocera molto simile alla tua però sono riuscita a portare da adesso mio marito dalla mia parte anche se ogni tanto mi viene da pensare che con la nascita forse cambierà idea.
Cosa posso fare per te, un abbraccio di conforto basta? I love you
avatar
kivrin

Numero di messaggi : 113
Età : 34
Località : romana di base a Milano
Data d'iscrizione : 24.08.11

Vedi il profilo dell'utente http://kivrin82.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da sea il Mar Set 27, 2011 3:15 pm

Camilla, poi mi è venuta in mente una cosa. Mi sono resa conto che tante volte denigrando i prodotti Fissan, Chicco ecc ecc...offendiamo davvero tanto le nonne, perchè sono i prodotti che loro hanno usato per noi con la massima fiducia, credendo fossero i prodotti migliori da usare.
Una volta mia madre mi ha detto " Ma scusa, ma perchè tu pensi che io per te non scegliessi il meglio§? Io i prodotti li compravo in farmacia e li pagavo anche un sacco di soldi"...da li ho capito che forse la stavo offendendo, allora le ho detto che quando lei li usava per me erano prodotti molto buoni, però adesso da quando erano diventati prodotti commerciali le formulazioni erano diventate una schifezza, e che ci sono prodotti migliori in commercio.
Ecco, ogni tanto anche qualche bugietta, giusto per non far vedere che tutto quello che fanno è sbagliato a priori poverone
avatar
sea

Numero di messaggi : 5440
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Mar Set 27, 2011 3:18 pm

Grazie mille davvero a tutte per l'appoggio, durante la gravidanza cercherò, per quanto possibile, di far capire a mio marito che se non siamo solidali l'uno con l'altra continueremo a farci la guerra in eterno per motivi davvero futili....il fatto che mi ascolti dipenderà poi dalla sua disposizione d'animo, incrocio le dita e vi farò sapere....
Kivrin tu intanto continua a lavorare tanto preventivamente su tuo marito. E' vero che spesso cambiano dopo la nascita, ma è anche vero che se hai gettato delle buone basi hai molte più possibilità di non incorrere in queste devastazioni :-)))
E mi raccomando, sin dall'inizio non concedere più di quanto non sia disposta a sopportare, perchè dopo tirare i remi in barca è moooolto più complicato!!
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Mar Set 27, 2011 3:25 pm

Sea hai ragionissima, quando sono serena mi rendo perfettamente conto che niente di quello che fanno lo fanno con cattive intenzioni e anche noi a volte siamo davvero dure, lo so bene. Ed è proprio per questo che lascio correre sulla maggior parte delle cose..... Mi sale dentro invece una rabbia infinita quando mi rendo conto che il mio soprassedere non solo non viene capito, ma continuo a sembrare una vipera nonostante tutti i miei sforzi!! E di questo accuso mio marito, so bene che l'origine di tutto questo pandemonio è lui!
Non pretendo certo di cambiare mia suocera a 70 anni, ma se solo lui mi dicesse "si, hai ragione, ti capisco, ma abbi pazienza, sai com'è fatta....", io non pretenderei altro e potrei lasciar perdere con molta più facilità almeno le cose di non vitale importanza
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da kivrin il Gio Set 29, 2011 8:15 am

Grazie del consiglio Camilla, vorrà dire che lavorerò sodo! Ti faccio sorridere con quello che mi ha detto ieri mi a suocera per telefono "mi raccomando, non cadere dalle scale!" O.o e questa come gli è uscita fuori???
avatar
kivrin

Numero di messaggi : 113
Età : 34
Località : romana di base a Milano
Data d'iscrizione : 24.08.11

Vedi il profilo dell'utente http://kivrin82.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Cinzia il Gio Set 29, 2011 9:17 am

Oddio che suocera catastrofica!!
avatar
Cinzia

Numero di messaggi : 3341
Età : 33
Data d'iscrizione : 21.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Camilla il Gio Set 29, 2011 9:38 am

Meno male che ti avvisata Kivrin!!!
E tu, mi raccomando, dalle ascolto!
avatar
Camilla

Numero di messaggi : 591
Età : 41
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da kivrin il Gio Set 29, 2011 10:30 am

Eh sì ^^ stavo proprio pensando di fare un bel capitombolo!!! Mah, ringrazio il cielo che abbiamo 500 km fra noi!
avatar
kivrin

Numero di messaggi : 113
Età : 34
Località : romana di base a Milano
Data d'iscrizione : 24.08.11

Vedi il profilo dell'utente http://kivrin82.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Lun Gen 06, 2014 7:12 pm

Ciao a tutte, ho una richiesta di consiglio e spero che con le vostre esperienze saprete aiutarmi. I miei genitori abitano lontano, e quando nascerà il bimbo (tra 10-20 giorni) ovviamente vorranno venire a trovarmi.
Io però sono un po' a disagio per due motivi: il primo è che quando comincio il travaglio, non voglio avere il pensiero di loro che sono per strada, arrivano la sera e non sanno dove dormire (il mio compagno è con me), ma questo si risolve "ritardando" la notizia del ricovero, quando ci sarà. L'altro problema è la loro permanenza qui nei giorni DOPO il mio ritorno a casa dall'ospedale. Temo che mia madre e mia sorella vogliano esserci per diversi giorni e sto provando a far capire loro che la vivrei come un po' un'invasione, ma è difficile e sono molto suscettibili sull'argomento.
Non è che NON le voglio vedere mai, ma vorrei prima assestare i miei ritmi e i miei bisogni in primis con il bimbo, e poi anche con il suo papà, che in tutto questo viene totalmente "escluso" dalla componente femminile della mia famiglia...
Avete suggerimenti su come affrontare l'argomento? Cioè se dico loro che "mi mettono a disagio" temo di ferirle, non so bene come far capire loro che, per la nostra serenità (e quella del bimbo in prima istanza) è meglio se arrivano con calma magari dopo 2-3 giorni che sono a casa e non restano 10-15 giorni di fila... Come affronto l'argomento?
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2698
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Julie il Lun Gen 06, 2014 7:32 pm

Ardath, il tuo compagno ha modo di stare qualche giorno a casa con voi? Se sì io direi loro che desideri stare solo tra di voi i primi giorni e poi quando lui torna a lavorare possono venire a trovarti per darti anche una mano.
Mettila su di te, sul fatto che non sai bene come vivrai il post parto per cui preferisci darti un po' di tempo e poter vivere bene anche l'aiuto esterno.
Purtroppo si rischia di essere poco carine, ma è peggio non dirlo.
In che senso sono suscettibili? Io chiederei che intenzioni avrebbero, in modo che venga tutto verbalizzato e non ci siano fraintendimenti.
avatar
Julie

Numero di messaggi : 1323
Età : 32
Data d'iscrizione : 14.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da ArdathLilith il Lun Gen 06, 2014 7:47 pm

Il fatto è che è il primo nipote, quindi sono tutti in fibrillazione (mia madre mi chiama OGNI GIORNO anche se ormai non abbiamo niente da dirci e anche se normalmente io le telefono, non sono una che non si fa mai sentire, ecco).
Loro vorrebbero venire appena entro in ospedale e restare un bel po'. Quello che proponi tu, Julie, è esattamente come la vedo io: ci date tempo e modo per ambientarci (per ambientarSI, il piccolo) e poi, quando il mio compagno - che può stare a casa con noi qualche giorno senza problemi - torna a lavorare a ritmi normali, possono venire loro e affiancarmi per qualche giorno. Solo che loro vogliono venire SUBITO, mentre sono in ospedale. Devo forse far capire loro che lo possono fare, ma che poi il giorno che mi dimettono preferirei che fossimo a casa da soli, per gestire meglio il tutto... Forse così riusciamo a trovare un compromesso? Loro vedono il nipote appena nato, supportano il mio compagno in casa (che comunque da solo non sa cucinare :D) finché io sono ricoverata e poi ci lasciano soli un po' mentre ci assestiamo.
Ora devo affrontare il discorso al telefono con mia madre che invece si aspetta di stare con me 24 ore su 24... E pensate: ancora lavora! Se fosse già in pensione... BRRRR!
La difficoltà sta nel fatto che le mie RICHIESTE a lei sembrano dei CAPRICCI DA ISTERICA (ebbene sì) e che spesso pensa di sapere meglio lei di me cos'è bene per me, anche se io da sempre sono una persona autonoma e dipendente, e forse proprio per questo quando gli astri si incrociano e ci sono troppe ingerenze, le vivo davvero, davvero male!
avatar
ArdathLilith

Numero di messaggi : 2698
Età : 36
Data d'iscrizione : 19.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da sea il Lun Gen 06, 2014 8:09 pm

Ahi Ahi Ardath, ti parlo della mia esperienza! Ti dico solo che mia madre il giorno che ho partorito ha fatto di tutto per arrivare entro sera, i voli erano pieni, ma lei si è messa in lista d'attesa, è rimasta tutto il giorno in aereoporto finchè non ha avuto il suo posto in aereo ed è arrivata in tempo per vedere la sua prima nipote nata da due ore. Il tutto assolutamente non richiesto   E dopo una settimana circa sono arrivati mio padre, le mie due sorelle, mio fratello con la fidanzata...anche queste visite assolutamente non richieste...nel senso che io tanto dopo un mesetto sarei partita da loro, e invece loro la volevano vedere SUBITO!!!! Alla fine ti dico che nell'immediato è stato un bel pò stressante, ma in realtà il loro aiuto mi ha fatto pure comodo...poi quando riguardo le foto di quei giorni e vedo la loro felicità penso che alla fine il loro è stato un gesto veramente spontaneo, guidato proprio dalla gioia di andare a vedere la loro prima nipote....forse se avessi messo dei paletti non me l'avrebbero mai perdonato  tongue 
Adesso per questo bimbo io sto già mettendo le mani avanti dicendo "dai, mica verrete come per Chiara...tanto questo è il secondo nipotino/a mica il primo/"   Ma tanto so già che di mia madre avrò bisogno da prima di partorire, diversamente non saprei con chi lasciare Chiara, nel senso che lei ha più confidenza con mia madre e la notte dormirebbe solo con lei.
Purtroppo più passa il tempo e più mi rendo conto che la lontananza comporta anche tantissimi compromessi   
avatar
sea

Numero di messaggi : 5440
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da fatina il Lun Gen 06, 2014 8:47 pm

Anche io posso portare la mia esperienza personale: i miei genitori e le mie sorelle abitano a circa 420 km da torino e io avevo le idee abbastanza chiare su come volevo che andassero le cose. Nel senso che nell'ospedale dove ho partorito erano estremamente inflessibili con gli orari di visita e soprattutto non volevo assolutamente lo stuolo di parenti fuori dalla sala parto in attesa del pupo e men che meno che partissero in piena notte per arrivare ad un orario insulso che tanto prima dell'ora di pranzo non li avrebbero fatti entrare. Così ho avvisato mia mamma quando ho sentito che qualcosa si stava muovendo e le ho detto quando mi hanno ricoverata in ospedale (erano le 16 circa); in ospedale siamo stati solo io e mio marito, lui ogni tanto le diceva come stava andando e verso le 2 del mattino, dopo la nascita di samu, l'ho chiamata per dirle che era nato e che era andato tutto bene. La mattina dopo sono partiti (i miei e le mie sorelle insieme) e sono arrivati giusto in tempo per l'orario di visite, sono stati lì finchè hanno potuto, poi si sono fatti un giretto per torino, sono tornati ancora nella fascia serale e il giorno dopo all'ora di pranzo, per poi ripartire nel primo pomeriggio. Mia mamma poi è venuta su per un paio di giorni quando samu aveva 10 giorni; mio marito è rimasto a casa con noi tre giorni dopo il ritorno dall'ospedale (samu è nato di venerdì e io domenica sono tornata a casa).
Anche per loro era il primo nipote, tra l'altro primo maschio della famiglia perchè noi siamo tutte sorelle e io volevo davvero che venissero in ospedale per vederlo, ma solo dopo la nascita, non volevo che stessero lì ad aspettare e ad assillarsi/mi, volevo che quei primi momenti fossero solo per noi e così è stato. Poi sono stata felicissima di vederli lì il giorno dopo, anzi, dopo 12 ore. Sarei stata molto più inflessibile sul fatto che la famiglia si trasferisse in pianta stabile per qualche giorno a torino e averli addosso tutto il giorno, anche se tempo dopo: mi ha fatto piacere che mia mamma si sia fermata per qualche giorno perchè le voglio molto bene, con lei mi piace passare del tempo e insieme abbiamo fatto delle belle passeggiate con samu appena nato mentre mio marito già lavorava.
Secondo me dipende tutto da te e da come vuoi gestire questo momento così importante: io non avrei mai voluto tagliare fuori la mia famiglia, le mie sorelle sono delle zie fantastiche e sono tutte innamorate di samu, non avrei mai potuto non dividere la gioia di quelle prime ore con loro. L'importante secondo me è essere chiari sin dall'inizio e fargli capire che per te è importante averli vicino, ma coi tempi e i modi che pensi siano adatti a te e al tuo compagno.
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1449
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Hythien il Mar Gen 07, 2014 8:22 am

Mmh... secondo me, a seconda del tipo di rapporto che hai con tua mamma, non dico di cedere su tutta la linea (l'intimità familiare è da proteggere) però non sottovalutare questo bisogno di vedere il nipotino appena nato che dice molto dell'amore che già provano per lui.

Se la distanza lo permette secondo me la miglior soluzione è quella che dicevi di farli venire subito mentre sei in ospedale col bimbo anche per aiutare il tuo compagno, così loro si godono il piccino facendo il pieno di tenerezza e intanto fuori orario visita ti sistemano casa, poi possono lasciarvi il vostro nido e tornare dopo qualche tempo quando vi sentirete pronti. Che poi appunto essendo tua mamma è già più facile che se fosse qualcuno della famiglia di lui...

Quando è nata Antonella son venuti, mentre io ero in ospedale, i miei suoceri e la cognata con la famiglia (200km) e non mi sentivo proprio di chiederle di cambiarmi le lenzuola, passare l'aspirapolvere (3 gatti  cyclops ) e pulire il pavimento del bagno (cosa che a mia mamma avrei chiesto immediatamente) così ho dovuto fare il tutto di ritorno dall'ospedale, con il mio bel cesareo che impacciava i movimenti (mia mamma, pur abitando vicine, aveva problemi con mio papa' e non ha potuto aiutarmi).
Lì per lì non ho avuto pensieri molto carini per la famiglia di mio marito  Twisted Evil però ora, a mente più calma, sono contenta che siano venuti a vedere la prima nipotina (mia cognata ha due maschi già grandicelli) e che se la siano goduta un pochino da appena appena nata, dopo un mese non è la stessa cosa. Di fronte ad occhi pieni di meraviglia viene naturale anche fare piccoli sacrifici.... almeno a me è successo così.
Pensa che noi quando la Anto aveva 2 mesi e mezzo abbiamo fatto 600 km per portarla a conoscere i bisnonni che non vedevano l'ora di vederla... ma questa è un'altra storia  
avatar
Hythien

Numero di messaggi : 967
Età : 32
Località : Genova
Data d'iscrizione : 06.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da martymcfly il Gio Feb 13, 2014 8:24 am

Sono arrabbiatissima!! Oggi sarei dovuta andare via con mio marito,l'avrei accompagnato per delle questioni di lavoro solo per non stare a casa come tutti i giorni.Ieri però sono andata a prendere mia figlia a scuola perchè aveva la febbre e mia mamma in serata mi aveva detto che se oggi non fosse andata a scuola me l'avrebbe tenuta lei e di farle sapere.Stamattina la chiamo per dirle che non andava a scuola e lei mi dice che è meglio se la bambina sta a casa perchè se la portassi da loro poi si ammalerebbero tutti.Non chiedo mai niente.Era proprio solo uno sfizio,che rabbia!  Twisted Evil  Che poi potevo aspettarmelo,conoscendoli...
avatar
martymcfly

Numero di messaggi : 602
Età : 33
Data d'iscrizione : 25.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: I nonni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum