Gravidanza e lavoro

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da sea il Lun Apr 13, 2015 10:13 pm

Sharon, ti dico solo una cosa...non te ne mettere ed agisci solo secondo il tuo sentire.
L'anno scorso stavo da cani, sentivo che non ce la facevo più, alla 10 settimana mi sono chiusa nell'ufficio col dirigente e gli ho detto che ero incinta, che stavo male e che alcune mansioni non sarei riuscita più a reggerle (tipo portare in mensa i ragazzi).Lui ha apprezzato la mia sincerità e mi ha esonerata dalla mensa.
Io sarei più per la sincerità...piuttosto che immolarmi per tre mesi senza un bagno. Sinceramente incinta e senza un bagno è assolutamente disumano....io farei outing e pretenderei una collocazione degna di una donna incinta
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Sharon il Mar Apr 14, 2015 7:14 am

Eh sono parecchio indecisa, ieri sera oltre tutto il direttore mi ha chiamata in ufficio per il giudizio professionale, il giudizio me lo ha fatto il vecchio direttore, lui si è detto d'accordo e si è complimentato... a quel punto mi sono sentita un po' una m** a stare zitta....
Oggi parlando con la mia collega che sa, è uscito fuori che in una filiale qui vicino abbastanza grande, hanno 3 casse, 2 cassiere in maternità e il terzo lasciato da solo senza sostituzione... insomma mi ha detto che farei bene a dirlo, più che altro per il fatto del bagno e ancora peggio il non poter andare in bagno perchè resto spesso sola, ma di non farmi troppe illusioni.... Io credo che qui sia un po' diverso, il collega che resterebbe da solo non può gestire la situazione a ottobre/novembre/dicembre senza un sostegno... oltre tutto mi ha sconsigliato di elencargli filiali (quelle per me più comode e abbastanza grandi sono anche le più incasinate dell'area) ma eventualmente proporre solo la sede (che effettivamente sarebbe l'unico posto in cui potrebbero "accettarmi" essendo in molti e abituati ad avere gente "in più") ma insomma senza illudermi troppo... Lei consiglia di dirlo perchè giustamente una volta che loro sanno il problema non è più mio, sanno che ci possono essere giorni no, che non sono in un ambiente idoneo, e che nessun ginecologo mi farebbe il certificato per lavorare fino all'ottavo mese qui!
Dall'altra mi dico che fortunatamente sto abbastanza bene, che aspettare 3 settimane non mi creerebbe grossi problemi se non il non poter poi far nulla per migliorare la situazione perchè il direttore va via 3 settimane.... bounce bounce

avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da sea il Mar Apr 14, 2015 10:26 am

Conta che comunque hai diritto ai permessi per le visite in gravidanza, quindi perchè aspettare per avere dei diritti?....non so sarà che a me ormai anche tutti i discorsi di aspettare i 3 mesi mi fanno un pò ridere.
Però devi fare come ti senti tu....però per quanto mi riguarda prima ti metti in una situazione di confort e meglio è....per una tua serenità, e poi perchè secondo me è giusto così ....sarà che per me lavorare da incinta non è stata un'esperienza così piacevole....per cui se proprio devi, almeno che il contesto sia adeguato alla tua condizione...tre settimane senza bagno non sono così poche
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Onigiriyum il Mar Apr 14, 2015 12:08 pm

Ma questi signori hanno una VAGA idea dei casini in cui si mettono e della responsabilità che - conseguentemente - si prendono? Io, sinceramente, li informerei senza aspettare oltre... E senza farmi tante paturnie.
avatar
Onigiriyum

Numero di messaggi : 1859
Età : 51
Data d'iscrizione : 08.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da goldie il Mar Apr 14, 2015 12:20 pm

Onigiriyum ha scritto: E senza farmi tante paturnie.

anche perchè Sharon - te lo posso garantire - nessuno ti darà mai una medaglia perchè hai lavorato tanto e bene anche mentre eri incinta!

Io sto facendo il mio, sto lavorando bene ma con nuovi ritmi (non folli come quelli di prima - lavoro in banca, ruolo commerciale, gestisco un portafoglio di aziende corporate) e, si, per quanto ami il mio lavoro e mi trovi bene con capo e colleghi , sto facendo il count down dei giorni che mi separano dalla maternità! Ad oggi sono solo 30 giorni lavorativi....non mi sembra vero!
E te lo dice una che ha una posizione di responsabilità ed è sempre stata molto ambiziosa....le priorità cambiano, adesso è il momento di pensare a me e al mio bambino...alla carriera penseremo quando rientrerò...
avatar
goldie

Numero di messaggi : 1261
Età : 36
Data d'iscrizione : 08.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Onigiriyum il Mar Apr 14, 2015 12:27 pm

goldie ha scritto:
Onigiriyum ha scritto: E senza farmi tante paturnie.

anche perchè Sharon - te lo posso garantire - nessuno ti darà mai una medaglia perchè hai lavorato tanto e bene anche mentre eri incinta!

Ecco...
avatar
Onigiriyum

Numero di messaggi : 1859
Età : 51
Data d'iscrizione : 08.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da fatina il Mar Apr 14, 2015 12:59 pm

Io lo dissi alla mia titolare prima che ai miei genitori   stavo fuori casa più di 12 ore e spesso stavo 8 ore + 1 di pausa pranzo in ufficio da sola. Era un periodo di poco lavoro e per me svegliarmi la mattina alle 6,30 per arrivare in ufficio a fare niente era diventato insopportabile, così gliene ho parlato per chiederle una riduzione di orario, almeno per i primi mesi di gravidanza. A settembre sarei rientrata a tempo pieno, ma è stata lei a tenermi a casa proprio perché non c'era tanto lavoro, poi a novembre sono entrata ufficialmente in maternità.
Dirglielo mi ha permesso di non dover elemosinare le mattinate prese per visite varie, esami del sangue e affini, ero molto più serena.
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1458
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Sharon il Mar Apr 14, 2015 3:38 pm

Credo di aver deciso d fare outing.... Domani lo diró prima al collega che lavora con me, poi al direttore... Al collega che lavora con me se non glie lo dico io lo saprebbe dal direttore e mi scoccia... Giovedì e venerdì saró completamente sola tutto il giorno e a quel punto responsabilità loro visto che sono stati avvisati... Al direttore ho deciso che diró solo che la sistemazione attuale non la trovo adatta, poi starà a lui... Alla fine la soluzione immediata credo sarà quella di mettermi nella filiale "capofila" delle 3 (l'unica con il bagno) sperando risolvano con il condizionatore (al momento ci sono 32 gradi là) altrimenti chiamo direttamente il sindacato... Twisted Evil
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Sharon il Ven Apr 17, 2015 10:59 am

Alle fine l'ha saputo nel peggiore dei modi, non ci stavo con la testa per via della perdite, ho preso coraggio e l'ho chiamato (io ero sola e lui nell'altra agenzia), gli ho detto che c'era un problema, che sono incinta e che avevo bisogno di andare via perché non stavo bene... È stato carinissimo si è precipitato da me, voleva a tutti i costi portarmi in ospedale (solo che là c'erano i miei con mia sorella che doveva fare il tracciato) ha cercato di tranquillizzarmi e mi ha detto di non farmi problemi perché il lavoro non scappa ma ora le priorità sono altre... In tutto ciò abbiamo messo un bel cartello CHIUSO e mi ha portata in stazione. Insomma se anche avrei voluto dirlo in un altro modo alla fine non è andata male e ora lo sa.
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da cinziettina il Mer Mag 27, 2015 5:15 pm

Partiamo dal presupposto che ho un contratto a tempo determinato attivo da gennaio e che scade il 30 settembre  
ed è il secondo anno che mi fanno questo contratto nella stessa azienda (una sorta di stagionale molto lungo) quindi ho l'1%di possibilità che mi venga prorogato.... Secondo voi quando è il momento giusto di annunciare la mia gravidanza alla responsabile ? Fine del 3mese?
avatar
cinziettina

Numero di messaggi : 470
Età : 29
Data d'iscrizione : 22.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da MissPat il Gio Mag 28, 2015 6:36 am

Ti sei informata riguardo le gravidanze durante i contratti a tempo determinato? Anni fa avevo letto che anche se in scadenza, deve essere prorogato, ma non ricordo se si applicassse alle donne già in maternità obbligatoria o anche in gravidanza.
Tu a settembre saresti già in obbligatoria?
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5972
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Sharon il Gio Mag 28, 2015 6:44 am

Miss non so se per icontratti a tempo determinato è lo stesso ma con l'apprendistato resta "congelato" ovvero i mesi di maternità (obbligatoria, anticipata o facolativa) si vanno a sommare ai mesi che avresti dovuto fare...
Sul quando dirlo dipende da te, dalla tua mansione e dal rapporto con i titolari... io l'ho detto prima del 3o mese e alla fine sono stata contenta così, loro hanno avuto modo di portarsi avanti con l'ufficio personale, io ho avuto i permessi retribuiti per le visite da fare... però ecco la mia è una realtà abbastanza "grande" diciamo che a livello economico non ho inciso sull'azienda quindi è solo una questione organizzativa... se sai che invece potrebbero "penalizzarti" in questi mesi che mancano alla fine del contratto allora aspetta a dirlo... e in ogni caso informati bene prima su quali sono i tuoi diritti.
avatar
Sharon

Numero di messaggi : 3918
Età : 28
Località : milano
Data d'iscrizione : 06.06.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da fatina il Gio Mag 28, 2015 6:47 am

penso funzioni ancora così, nel senso che se la maternità inizia prima della fine del contratto devono poi riprenderti per i mesi mancanti al termine della maternità. Attenzione anche perché, almeno per quanto valeva i cocopro, il congedo parentale è di tre mesi e non di più.
Se non hai già il pin dell'INPS ti consiglio di richiederlo, la domanda di maternità si può inoltrare solo online.
avatar
fatina

Numero di messaggi : 1458
Età : 35
Data d'iscrizione : 09.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da cinziettina il Gio Mag 28, 2015 6:56 am

No io da inizio dicembre ho il congedo obbligatorio. Io sapevo solo per quelle già in maternità. Però non son sicura ogni tanto cambiano ste leggi sul lavoro
avatar
cinziettina

Numero di messaggi : 470
Età : 29
Data d'iscrizione : 22.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da MissPat il Gio Mag 28, 2015 7:05 am

In rete ho trovato questo:
" se inizia il periodo di maternità obbligatoria entro 180 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro e purché si trovi già in godimento dell'assegno di disoccupazione (per il quale presenterà subito richiesta non appena scaduto il contratto), avrà diritto di percepire l'indennità di maternità.
Qualora il Suo periodo di maternità obbligatoria iniziasse entro 60 giorni dalla cessazione del contratto di lavoro, avrà diritto all'indennità di maternità che Le sarà corrisposta direttamente dall'Inps, a cui consiglio di rivolgersi per informazioni.
"
Spero ti sia utile, Cinziettina!
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5972
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Stelladelmattino il Gio Mag 28, 2015 11:26 am

Io anche ho un problema simile, però io dovrò andare in maternità obbligatoria a ottobre per tornare a marzo (dipende da quando nasce, ma intorno più o meno all'11 dicembre e quindi tornare l'11 marzo)e il contratto mi scade il 31 marzo...non sono riuscita a capire però se i mesi di maternità si "congelano" oppure no (ho un contratto a tempo determinato)..se riesco a capire vi faccio sapere!
avatar
Stelladelmattino

Numero di messaggi : 562
Età : 39
Data d'iscrizione : 22.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Eowyn il Lun Set 07, 2015 6:44 pm

Oggi mi è successa una cosa molto bella... avevo deciso di dire che sono incinta al mio collega con cui lavoro ultimamente, che in ufficio è un gradino sopra di me e organizza anche il mio lavoro, comprese le trasferte... dovevo dirglielo perché volevo evitare le trasferte, e non volevo scaricarle tutte su di lui senza spiegargli perché. Ero agitatissima, perché è un periodo molto pieno e pensavo si sarebbe 'arrabbiato' per dover fare tutto lui...
Insomma sono arrivata in ufficio mezz'ora prima in modo da trovare solo lui, e imbarazzatissima gliel'ho detto... e lui di slancio mi ha abbracciata forte! Poi mi ha detto che bello, è una cosa bellissima, no assolutamente non devi venire in trasferta, o solo se andiamo in due o più, ecc ecc...
Io mi stavo commuovendo, complici forse anche gli ormoni!
Ora devo pensare quando dirlo al capo... perché il collega mi può 'coprire' e fare le trasferte al posto mio...ma magari prima o poi il capo si chiederà perché...
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Artemide il Lun Set 07, 2015 6:48 pm

Che dolce il tuo collega I love you Però si in effetti devi dirlo anche al tuo capo, casomai aspetta ancora qualche settimana se non te la senti, ma non molto di più
avatar
Artemide

Numero di messaggi : 2366
Età : 24
Data d'iscrizione : 22.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Jillian il Lun Set 07, 2015 8:05 pm

Menomale che ogni tanto la gente ci stupisce in meglio! Sono molto contenta per te!
avatar
Jillian

Numero di messaggi : 4760
Età : 31
Data d'iscrizione : 26.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da acquarietta il Gio Set 10, 2015 10:40 am

Ragazze...sapete se c'é un termine legale entro il quale c'é l'obbligo di comunicare la maternità al datore di lavoro? Io lavoro in un'azienda pubblica e vorrei, per quanto possibile, dirlo al più tardi quando sarò obbligata perché comincerà a vedersi la pancia.
Voi avete informazioni in merito?
A qualcuna risulta che entro tot mese bisogna comunicarlo? Perché ho un'amica, la cui pancia é spuntata al 5mese e l'ha detto solo allora al lavoro. Ma lei é in un'azienda privata, non so se vale lo stesso discorso per me.
Grazie a tutte
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 954
Età : 32
Data d'iscrizione : 30.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Eowyn il Gio Set 10, 2015 11:02 am

Io sapevo entro il settimo mese, ma in effetti non so se vale anche per il pubblico... Però sarebbe meglio dirlo un po' prima, anche per dar tempo a loro di organizzarsi... tu come mai vorresti aspettare, per questioni di contratto?

Io invece vorrei dirlo subito, ma tutti me lo sconsigliano, mi dicono di aspettare il terzo mese oppure aspettare almeno la prima visita... non capisco bene il perché però! Forse sarei più tranquilla a dirlo ora, se vado al ps o a fare analisi non dovrei inventare scuse... e se chiedo di non fare qualcosa saprebbero perché.
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da MissPat il Gio Set 10, 2015 11:50 am

Lo si fa in logica prudenziale: nelle prime settimane la gravidanza è più "fragile" e, nella malaugurata ipotesi dovesse interrompersi, si sarebbe costretti a dire un evento non piacevole.
In ogni caso, per qualsiasi contratto di lavoro, le analisi o le visite sono coperte dai permessi visita medica. Sarebbe illegale il contrario.
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5972
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Eowyn il Gio Set 10, 2015 12:21 pm

E se mi succedesse qualcosa al lavoro (in trasferta ad esempio) poi il datore di lavoro non andrebbe nei casini perché non era informato della gravidanza?
avatar
Eowyn

Numero di messaggi : 3310
Età : 30
Località : Trento
Data d'iscrizione : 05.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da acquarietta il Gio Set 10, 2015 12:45 pm

Io vorrei dirlo il più in la possibile sia per discorso di contratto e di rinnovo che per un discorso di scaramanzia e di riguardo nel caso non andasse bene qualcosa. Se fosse per me lo direi proprio quando la pancia é evidente che non si può nascondere.
Anch'io sapevo che entro il settimo mese c'é l'obbligo di comunicarlo al lavoro ma mi piacerebbe sapere se per le aziende pubbliche vale lo stesso discorso.
A chi potrei chiedere per avere informazioni?
avatar
acquarietta

Numero di messaggi : 954
Età : 32
Data d'iscrizione : 30.12.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da MissPat il Gio Set 10, 2015 1:19 pm

Eowyn ha scritto:E se mi succedesse qualcosa al lavoro (in trasferta ad esempio) poi il datore di lavoro non andrebbe nei casini perché non era informato della gravidanza?
Se parli del caso in cui fai un lavoro che è sconsigliato o vietato in gravidanza, allora è un altro discorso; in quel caso devi dirlo perchè non puoi lavorare (ad esempio hostess di volo).
In caso contrario sei coperta dall'assicurazione del datore di lavoro, che tu sia incinta o no.

@acquarietta: sul tuo contratto hai guardato? avete un contratto di categoria? oppure puoi chiedere a un sindacato.


Ultima modifica di MissPat il Gio Set 10, 2015 1:24 pm, modificato 1 volta
avatar
MissPat

Numero di messaggi : 5972
Età : 39
Località : Castellanza
Data d'iscrizione : 22.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gravidanza e lavoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum