Vaccini e vaccinazione bimbi

Pagina 5 di 26 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 15 ... 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Leila il Ven Gen 21, 2011 12:46 pm

Io non ho vaccinato i miei bambini..e questo dopo una lunga e combattuta strada di riflessione ed informazione, anche scomoda.

Ogni volta che si sente che un bimbo muore per na complicanza del morbillo, bisognerebbe sapere se aveva altre patologie sottese.

Ricordo quando rimasi basita nel leggere che il morbillo uccide un bimbo su mille a causa delle sue complicanze..lo lessi sui foglietti informativi dell'ussl.

poi mi sono documentata (Roberta Gava-le vaccinazioni pediatriche, cita e fonti dettagliatamente) ed ho cercato la fonte di tale affermazione..ed era l'epidemia di morbillo avvenuta in Piemonte nel 2001..ben 40.000 persone contagiate e...8 decessi..., non 40, ma 8..e dov'era l'uno su mille????

e di questi 8 , quanti bimbi sani ?
NESSUNO...

Le piccole otto vittime erano bimbi che avevano subito un trapianto o erano in cura chemioterapica, quindi gravemente immunodepressi.
e questo è solo un esempio
Noi mamme che TUTTE facciamo o cerchiamo di fare il meglio per le nostre creature, siamo spesso vittime di informazione falsata, sbagliata o peggio pilotata.

Non ci dicono a che danno immunitario esponiamo i nostri filgi per coprirli (FORSE) d m alattie che percentualmente hanno una bassissima possibilità(a volte anche nulla) di essere contratte.
Non ci dicono che le broncopatie di cui soffrono ormai tantissimi bimbi, le dermatiti atopiche ormai flagello dell'infanzia, le intolleranze alimentari possono e spesso sono effetto collaterale di vaccini? e l'insonnia???

Non mi voglio dilungare troppo. è un argomento spinoso e non è facile scegliere per chi non lo può fare e farlo bene sempre e comunque.

Di certo per evitare molti effetti collaterali sul sistema immunitario basterebbe alzare l'età del vaccino..se vaccinassimo i nostri figli dopo lo svezzamento completo, quindi dopo l'anno già sarebbe qualcosa.

baci a tutte
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Leila il Ven Gen 21, 2011 12:51 pm

di obbligatorio ormai non c'è più nulla..le regioni che ancora non hanno recepito la direttiva comunitaria lo devono fare e le mamme lo possono pretendere.
al massimo mandate una lettera in cui spiegate le motivazioni e dite che non volete vaccinare...
se vi chiamano pretendete che vi spieghino ogni effetto collaterale del vaccino che inoculeranno ( e vedere che NON LO SANNO NEMMENO LORO!!) e firmate il dissenso informato che però informato no è visto che i medici non sapendo nulla, no informano su nulla. (purtroppo)

Portano come spiegazioni luoghi comuni assurdi ed ascientifici, tipo...che siamo tutti vaccinati, che mio figlio non si ammala perchè sono vaccinati gli altri (non sapendo che vaccinando gli altri, i virus vivi ed attenuati dei vaccinati appunto possono, nei primi giorni e soprattutto nei bagni degli asili) infettare mio figlio NON vaccinato...es l'MPR o il vecchio vaccino sabin (vecchio per modo di re perchè lo danno ancora da qualche parte che non ricordo)
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Leila il Ven Gen 21, 2011 12:52 pm

Elisabetta ha scritto:Io ho parlato con la pediatra e li faccio tutti al piccolo!
Ho rivolto a lei la stessa domanda: "perche dovrei fare il vaccino della polio se in europa il rischio e' zero?" e lei mi ha risp che e' cosi perche tutti siamo vaccinati!

Non capisco la riposta, ma è una risposta che si pretende da un medico? Sono allucinata...
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da greenhope il Ven Gen 21, 2011 1:52 pm

La risposta significa che non ci sono epidemie di polio perché tutti siamo vaccinati.
In pratica per fare un esempio un bambino su mille può permettersi di non vaccinarsi perché tanto lo sono tutti gli altri. Se tutti e 1000 non si vaccinassero sarebbe più grigia.
avatar
greenhope

Numero di messaggi : 2193
Età : 39
Data d'iscrizione : 01.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da sea il Ven Gen 21, 2011 6:18 pm

bluce ha scritto:Non ho ancora parlato con la pediatra di Viola a proposito dei vaccini..lei nella sua sala d'aspetto però ha incorniciato una pagina di un quotidiano in cui c'è un articolo su un bambino piemontese di otto anni che ha contratto il morbillo che poi è sfociato in panencefalite sclerosante..i genitori non avevano fatto vaccinare il bambino, l'articolo è chiaramente di quelli strappacuore, il bambino è poi morto di lì a poco.
Anch'io ho una posizione abbastanza critica nei confronti dei vaccini..ma quando leggo queste cose mi vengono i brividi..non so, penso che mi documenterò ancora parecchio


Questo è terrorismo Bluce, ed è un atteggiamento antipatico, molto frequente in moltissimi pediatri. Anche la pediatra della A.S.L, quando siamo andati a firmare il dissenso, ha avuto con noi all'inizio del colloquio un atteggiamento di quel tipo, poi alla fine ha capito che eravamo dei genitori molto documentati e motivati ( ho studiato tantissimo durante la gravidanza e nei primi mesi di vita di Chiara) e alla fine si è molto aperta con noi e su molte cose ci ha dato ragione. Il terrorismo è un atteggiamento vile, da una parte e dall'altra ( movimenti non vaccinali estremisti e dall'altra pediatri che vaccinerebbero pure per il raffreddore), non vaccinare è una grande responsabilità, una scelta molto controcorrente, che va presa "in scienza e coscienza", come ci ha detto un fantastico pediatra....e se lo fai in questo modo non è mai una scelta scellerata. Anche vaccinare troppo e a tappeto, nel nostro contesto è un atteggiamento scellerato. La vaccinazione deve essere personalizzata, bisogna analizzare i pro e i contro, per ciascun bambino. D'altronde i genitori devono rendersi conto che anche vaccinare è una grandissima responsabilità, infatti ci fanno firmare il consenso...a che cosa però non ce lo dicono, di certo non alla febbre che gli viene dopo la punturina.
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da mononoke il Ven Gen 21, 2011 6:27 pm

sea ha scritto: La vaccinazione deve essere personalizzata, bisogna analizzare i pro e i contro, per ciascun bambino. D'altronde i genitori devono rendersi conto che anche vaccinare è una grandissima responsabilità, infatti ci fanno firmare il consenso...a che cosa però non ce lo dicono, di certo non alla febbre che gli viene dopo la punturina.


infatti è una responsabilità ed una scelta che in definitiva ogni genitore si prende nei confronti del proprio figlio.
è generalizzare che a me sembra pericoloso
avatar
mononoke

Numero di messaggi : 1468
Età : 38
Data d'iscrizione : 16.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Leila il Ven Gen 21, 2011 6:35 pm

greenhope ha scritto:La risposta significa che non ci sono epidemie di polio perché tutti siamo vaccinati.
In pratica per fare un esempio un bambino su mille può permettersi di non vaccinarsi perché tanto lo sono tutti gli altri. Se tutti e 1000 non si vaccinassero sarebbe più grigia.

Una cosa simile detta da un medico è davvero preoccupante..è uno dei luoghi comuni più in voga, ma non è un'argomentazione scientifica.
per riprendere l'esempio di cui sopra, vorrei allora capire perchè in alcuno stati dell'Africa dove è stato vaccinato contro la polio e contro il morbillo il 90% dei bambini, quelle malattie rimangono causa molto alta di morte??
forse che già all'inizio degli anni 50 il tasso di mortalità di queste malattie è crollato e magari il merito è del sistema igienico sanitario delle case?
l'ultimo caso di polio in italia è del 1991 ed è stato causato dal vaccino e non dal virus selvaggio...

vi posto della documentazione, in risposta alle domande più frequenti


I medici americani registrano ogni anno migliaia di reazioni serie ai vaccini, incluse centinaia di morti e di menomazioni permanenti. Le popolazioni completamente vaccinate sono state investite da epidemie, e i ricercatori attribuiscono dozzine di condizioni neurologiche e immunologiche croniche ai programmi di immunizzazione di massa.
Vi sono centinaia di studi medici pubblicati che documentano il fallimento dei vaccini e le reazioni avverse, e dozzine di libri scritti da medici, ricercatori e scienziati indipendenti che rivelano serie lacune nella teoria e pratica dell'immunizzazione.
Mito n°1: '..i vaccini sono completamente innocui..?'
Il VERS (sistema che riporta gli effetti avversi ai vaccini) dell' FDA (Food and Drug Administration) riceve annualmente 11.000 rapporti su serie reazioni avverse ai vaccini, di cui l'1% rappresenta le morti causate dalle reazioni al vaccino. La maggior parte delle morti sono ascrivibili al vaccino della pertosse. Studi internazionali hanno dimostrato che la vaccinazione è causa della SIDS (sindrome di morte infantile improvvisa).
Mito n°2: '..i vaccini sono molto efficaci..?'
La letteratura medica possiede un numero sorprendente di ricerche che documentano il fallimento del vaccino. Epidemie di morbillo, orecchioni, vaiolo, polio si sono manifestate in popolazioni vaccinate. Nel 1989 il CDC (Center for Diesease Control and Prevention) riportò:..'nelle scuole con un livello di vaccinazioni superiore al 98% si sono avute epidemie (morbillo) fra i bambini di età prescolare..' '..l'apparente paradosso è che, quando il tasso di immunizzazione al morbillo aumenta a livelli alti in una popolazione, il morbillo diventa una malattie di persone immunizzate..'.
Mito n°3: '..i vaccini sono la ragione principale del basso tasso di malattie..?'
Secondo l'Associazione Britannica per il Progresso della Scienza, le malattie infantili diminuirono del 90% fra il 1850 ed il 1940, parallelamente al miglioramento delle pratiche sanitarie ed igieniche, ben prima che fossero introdotti i programmi di vaccinazione obbligatoria. A sottolineare questa conclusione è stato un recente rapporto dell' OMS (Organizzazione Mondiale per la Sanità), il quale trovò che la malattia e i tassi di mortalità nei paesi del terzo mondo non hanno un legame diretto con le procedure di immunizzazione o il trattamento medico, ma sono strettamente collegate con gli standard igienici ed alimentari.
Mito n°4: '..la vaccinazione si basa su fondate teorie e pratica dell'immunizzazione..?'
L'evidenza clinica sta nella loro capacità di stimolare la produzione di anticorpi. Quello che non è chiaro è se tale produzione produca immunità. Per esempio i bambini anemici di agammaglobine sono incapaci di produrre anticorpi, tuttavia guariscono dalla malattie infettive quasi con la stessa velocità degli altri bambini. L'immunità naturale è un fenomeno complesso che coinvolge molti organi e sistemi.
Mito n°5: '..le malattie infantili sono pericolose..?'
La maggior parte delle malattie infettive dell'infanzia hanno poche serie conseguenze al giorno d'oggi. Persino le statistiche conservatrici del CDC sulla pertosse durante il 1992/1994 indicano un tasso di guarigione del 98.8%. Nella maggior parte delle volte, la malattie produce immunità per tutta la vita, mentre l'immunità del vaccino è solo temporanea.
Mito n°6: '..mio figlio non ha avuto reazioni, quindi non vi è nulla di cui preoccuparsi..?'
Gli effetti negativi documentati del vaccino includono disturbi immunologici e neurologici cronici, quali autismo, iperattività, scarsità di attenzione, dislessia, allergie, cancro. I componenti del vaccino includono noti cancerogeni quali thimersol, il fosfato di alluminio e la formaldeide. Il dilemma è che gli elementi virali presenti nel vaccino possono perdurare e mutare nel corpo umano per anni, con conseguenze imprevedibili.
Mito n°7: '..esiste solo la vaccinazione..?'
Storicamente l'omeopatia si è rivelata più efficace della medicina ortodossa, nel trattare e prevenire le malattie. Si è riscontrato che i rimedi omeopatici sono più efficaci quando vengono assunti durante i periodi di incremento del rischio, poiché non contengono sostanze tossiche, non danno effetti collaterali.
avatar
Leila

Numero di messaggi : 1238
Età : 42
Data d'iscrizione : 10.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da ranavalentina il Dom Gen 23, 2011 9:40 pm

Sono d'accordo con sea sul fatto che la scelta di quali e quanti vaccini va fatta in scienza e coscienza e va in un certo senso "personalizzata" documentandosi bene.

Per quanto riguarda la polio in Africa invece non è così!
Ci sono diversi studi sui casi di epidemie in popolazioni non vaccinate, se vi interessano ve li posso postare. Ancora quest'anno in Congo è scoppiata un'epidemia di polio e ha colpito solo i ragazzi di venti-trentanni, i quali non erano mai stati vaccinati perchè nati in un periodo di guerra, a differenza delle generazioni precedenti e posteriori. Ve lo so dire con certezza perchè è stato lì diversi mesi un mio amico e collega, e sono morti centinaia di giovani (molti di più di quanti ne ha dichiarati la stampa) infatti finchè non si è saputo con certezza che era polio anche tutti i medici stranieri lì in missione temevano di essere a rischio...
Poi che ci siano una piccola percentuale di persone sulle quali il vaccino non è efficace è ovvio, dal momento che esiste una variabilità individuale secondo la quale non tutti rispondiamo allo stesso identico modo a stimoli diversi..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Martinamarina il Lun Gen 24, 2011 10:08 am

In europa tutti vaccinati? si come no!!!


Italy- Siamo l'unico paese, oltre alla Francia, ad avere una serie così ampia di vaccinazioni obbligatorie.
Cosa succede in altri Stati europei, sapendo che all'interno dei vari paesi vi sono normative particolari.
In Austria le vaccinazioni sono su base esclusivamente volontaria.
In Belgio è obbligatorio solo il vaccino per la polio, mentre tutte le altre vaccinazioni sono facoltative.
In Danimarca tutte le vaccinazioni sono facoltative e prima ho parlato dell'analogia della Francia con l'Italia (non totale perché nel primo paese non è obbligatoria la vaccinazione antiepatite B introdotta da De Lorenzo che si prese una bustarella da 300.000 Euri dalla, allora, SKF).
In Germania, in Gran Bretagna e in Irlanda tutte le vaccinazioni sono volontarie.
Lo stesso può dirsi in Lussemburgo, fatta eccezione per alcune categorie professionali che si possono considerare a rischio e per le quali alcune vaccinazioni diventano obbligatorie.
In Olanda esse sono tutte facoltative.
Portogallo sono obbligatorie alcune, mentre altre sono volontarie.
In Spagna le vaccinazioni non sono obbligatorie, anche se in alcuni casi viene richiesto il certificato.
In Svizzera - che fa parte dell'Europa, ma non dell'Unione europea - le vaccinazioni sono determinate dalle autorità cantonali, che indicano quali debbano essere eseguite obbligatoriamente: allo stato sono tutte volontarie, con l'eccezione dell'antidifterica nei cantoni di lingua italiana e francese.
Questo è il panorama - sia pure esposto in modo assolutamente sintetico - della realtà dell'Unione europea ed anche dell'Europa


da
http://www.mednat.org/vaccini/liberta2.htm
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da ranavalentina il Gio Gen 27, 2011 10:12 pm

Mi ero dimenticata di scrivere che Lancet da qualche tempo ha ritrattato l'articolo che era uscito diversi anni fa sulla relazione tra il trivalente e l'autismo (che peraltro era già stato smentito da molteplici studi successivi e precedenti) e addirittura buona parte degli autori hanno ammesso di aver falsificato i dati.
Trovate un po'di notizie Qui: http://saluteinternazionale.info/2010/09/mmr-e-autismo-la-truffa-svelata/ volevo postarvi anche un altro articolo che ho letto su un autorevole giornale di aggiornamento medico ma non mi ricordo più qual'era...devo cercarlo un attimo..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Elisabetta il Ven Gen 28, 2011 9:16 am

boh io non ci capisco più niente... ormai ho fatto tutti i vaccini a Martin!
e non so se ho fatto bene o male....
avatar
Elisabetta

Numero di messaggi : 977
Età : 37
Data d'iscrizione : 05.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Gipsy il Ven Gen 28, 2011 10:17 am

Io non credo che glieli farò fare a mio figlio. I rischi sono troppo alti, l'informazione è troppo manipolata e non voglio contribuire a finanziare le cause farmaceutiche. Per i vaccini che si fanno da adolescenti, tipo rosolia, valuterò bene quando sarà il momento. Forse tra 15 anni se ne saprà anche di più e si riuscirà a valutare meglio.
avatar
Gipsy

Numero di messaggi : 3810
Età : 33
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da ranavalentina il Ven Gen 28, 2011 10:37 am

Secondo me non si può dire che tutti gli studi scientifici sono manipolati, ce ne sono molti seri e poi ci sono dati statistici che non hanno niente a che fare con gli studi che dicono ad esempio che la parotite è ancora la principale causa di diabete nel bambino e una delle cause di infertilità nel maschio adulto, e tanti altri esempi, secondo me non bisogna correre il rischio di diventare estremisti nell'essere contrari ai vaccini come se fossero un veleno. Non bisogna perdere di vista che chi li ha studiati per anni e anni l'ha fatto col principale scopo di salvare delle vite, e non bisogna dimenticare che ne hanno salvate davvero tante. Secondo lo stesso principio tante persone motivate e sottopagate stanno cercando di scoprire un vaccino per l'hiv, se sapessero che lo scopo è solo far arricchire case farmaceutiche non lo farebbero se non in cambio di miliardi, invece lo fanno perchè credono davvero di poter salvare delle vite o migliorarle. Secondo me non si può generalizzare su tutto..
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Gipsy il Ven Gen 28, 2011 11:25 am

Io non voglio generalizzare, infatti credo che valuterò volta per volta i pro e i contro, con il materiale che avrò a disposizione. Questa è la mia idea ora, che è basata molto sull'istinto, quando sarà il momento mi informerò di più per avere delle argomentazioni valide.
Purtroppo, quando si scoprono delle cose, e non si sa più a chi credere, e quando tutte le informazioni pendono per il contro, è normale sviluppare diffidenza, non è colpa mia ma loro che se dicessero sempre la verità chiara e limpida, io non sarei nè così diffidente nè così estrema.
So che ci sono ricercatori che studiano vaccini e medicinali per delle buone cause (come quella sull'hiv che hai nominato), ma, primo: se non l'avessero buttato fuori il virus non sarebbe nemmeno necessario il vaccino, secondo: se non gli finanziano una cosa così importante, evidentemente non hanno l'interesse nel farlo. Come per alcuni rimedi molto efficaci contro il cancro.
Mi spiace avere un atteggiamento estremo e complottista, ma sarei disposta a moderarmi o cambiare idea con il materiale giusto e chiaro. Ma dubito si arriverà mai ad un simile livello di trasparenza.
avatar
Gipsy

Numero di messaggi : 3810
Età : 33
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Ballottina il Ven Gen 28, 2011 11:45 am

Premettendo che è lunghina, Vi porto la mia testimonianza di bambina vaccinata che ha avuto i suoi problemi con le malattie "dell'infanzia"...
Partiamo dal fatto che all'età di circa 12 anni mio fratello ha contratto l'epatite dalle cozze, e che mia madre ha deciso di curarlo in casa poichè all'ospedale di Careggi (Fi) credo fosse infettivologia infantile c'erano i talponi (ratti) che scorrazzavano amabili nelle corsie già sporche di suo.. Quindi io che all'epoca avevo circa 1 anno e mezzo, sono stata imbottita di immunoglobuline per scongiurare il rischio-contagio (oltre al fatto che ovviamente lenzuola-asciugamani-stoviglie del malato venivano bolliti nel pentolone!!).
Presumo che questo bombardamento sia stato il motivo per cui io ho praticamente non ho fatto le malattie dell'infanzia!! Ho preso solo Paraotite e Pertosse! E la pertosse in terza elementare mi ha costretta a casa credo circa 3 mesi, prima per errori nella diagnosi e quindi cure errate; quando la TERZA pediatra me la diagnosticò ero talmente malconcia che alla fine dovettero persino prendermi una maestra a casa x non farmi perdere l'anno rimanendo indietro col programma (lì la maestra strnz@ ci mise del suo) Ancora oggi ricordo perfettamente la tremenda sensazione di affogare che provavo al mattino appena sveglia e poi ogni volta che dovevo prendere le medicine.
Invece per la rosolia o varicella, in 4 elementare ci fu un'epidemia, io passai anche 2 interi pomeriggi a casa di un'amichetta per tentare di prenderla.. ma nulla No
mentre sono sempre stata parecchio malaticcia di bronchite-tosse ecc... anche adesso sono il mio punto debole!
avatar
Ballottina

Numero di messaggi : 163
Età : 42
Località : Milano
Data d'iscrizione : 16.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Martinamarina il Ven Gen 28, 2011 11:49 am

ranavalentina ha scritto:Mi ero dimenticata di scrivere che Lancet da qualche tempo ha ritrattato l'articolo che era uscito diversi anni fa sulla relazione tra il trivalente e l'autismo (che peraltro era già stato smentito da molteplici studi successivi e precedenti) e addirittura buona parte degli autori hanno ammesso di aver falsificato i dati.
Trovate un po'di notizie Qui: http://saluteinternazionale.info/2010/09/mmr-e-autismo-la-truffa-svelata/ volevo postarvi anche un altro articolo che ho letto su un autorevole giornale di aggiornamento medico ma non mi ricordo più qual'era...devo cercarlo un attimo..
per quanto riguarda l'autismo in italia ci sono dei casi in cui è accertato con sentenza giuridica che l'autismo è stato provocato dalle vaccinazioni, ora non ho tempo e ho la connessione lentissima, appena ho un momento cerco tutti i documenti.
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Gipsy il Ven Gen 28, 2011 11:53 am

Ballottina io non ne ho presa nemmeno una! Morbillo, varicella, orecchioni ecc. niente di niente! E non sono stata vaccinata per queste malattie, ne ho preso immunoglobuline. Bhò!
avatar
Gipsy

Numero di messaggi : 3810
Età : 33
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Ballottina il Ven Gen 28, 2011 12:00 pm

oh, questo mi rassicura!
mah, io non so, certo è che poi a 25 anni mi è venuta una tiroidite autoimmune... il tuo sistema immunitario che un bel giorno non riconosce più un pezzo del tuo organismo e lo aggredisce... Mi sono chiesta tante volte se possa esserci un collegamento con le cure così piccola!.. Suspect La cosa che è certa è che la zona della Toscana da cui provengo ( vivo a Mi da soli 4 anni) ha un'incidenza di patologie della tiroide moooooltooo più alta che nel resto di italia. (fonte: medico INPS in occasione di visita fiscale)
avatar
Ballottina

Numero di messaggi : 163
Età : 42
Località : Milano
Data d'iscrizione : 16.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Gipsy il Ven Gen 28, 2011 12:10 pm

Non sono un medico, per cui è solo un mio parere. Forse c'è un collegamento regionale, ma io credo che le malattie autoimmuni siano quasi sempre scatenate da una base psicologica. Ci deve essere qualcosa che scatena l'andare contro se stessi... Poi potrebbe essere anche il fatto delle cure eccessive da piccola, non so. Infatti, in un articolo che avevo letto sui vaccini, si parlava proprio di malattie autoimmuni scatenate dagli ingredienti (di origine umana) del vaccino. Neutral
avatar
Gipsy

Numero di messaggi : 3810
Età : 33
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da sea il Ven Gen 28, 2011 12:17 pm

Elisabetta ha scritto:boh io non ci capisco più niente... ormai ho fatto tutti i vaccini a Martin!
e non so se ho fatto bene o male....

Cara Elisabetta, sono tutt'e due scelte, e comportano tutt'e due delle responsabilità. Quello che è importante è che la scelta di vaccinare o di non farlo non venga fatta semplicemente dietro l'onda dell'emozione, ad esempio terrorismo fatto dal pediatra, atteggiamento che io ritengo molto scorretto. Non vaccinare e vaccinare sono scelte di cui bisogna essere convinti.Il Dott Gava, autore del libro " Le vaccinazioni pediatriche" dice che è meglio un vaccino fatto con serenità, che la scelta di non vaccinare presa con ansia.
Ecco, la chiave di tutto è la scelta fatta con consapevolezza e serenità. Se hai fatto vaccinare Martin avrai avuto i tuoi buoni motivi, per cui stai serena
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Ballottina il Ven Gen 28, 2011 12:18 pm

@ Gipsy : Interessante!! per amor di precisione, dico che è proprio la mia provincia ( grosso modo) a essere con questo tasso più alto... il motivo, scientificamente, non lo sanno.. ma il mio buon senso sì : è l'unica zona dove si pratica floricultura di tutti i tipi, rosai e vivai di piante verdi.... in più essendo abbastanza nell'interno mancherà anche un po' di iodio, e zac! Twisted Evil Sarà che quando gli specialisti ti dicono " ma no, la diffusione è la stessa di prima solo che ora si diagnostica molto di più e quindi più gente in cura... bla bla" mi sa tanto di " sei scema e ti racconto la novella"


Ultima modifica di Ballottina il Ven Gen 28, 2011 12:21 pm, modificato 1 volta (Motivazione : sincro Sea!)
avatar
Ballottina

Numero di messaggi : 163
Età : 42
Località : Milano
Data d'iscrizione : 16.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da ranavalentina il Ven Gen 28, 2011 12:29 pm

Anch'io ho fatto la pertosse e la varicella, e non ne ho un gran bel ricordo..specialmente della pertosse.
Comunque vorrei chiarire un concetto inconfutabile che forse non è chiaro:
L'unica malattia al mondo che è mai stata eradicata e cioè non esiste più è il vaiolo. L'eradicazione è stata possibile solo grazie al vaccino..
Non è possibile eradicare molte altre malattie, anche con una campagna vaccinale a tappeto perchè per tutte queste malattie l'uomo non è l'unico serbatoio (cioè non è l'unica specie che si può infettare). E' chiaro che non essendo possibile vaccinare tutti gli animali del mondo, le malattie che hanno anche un serbatoio animale saranno sempre in circolazione.
Nel caso del vaiolo non è che le case farmaceutiche abbiano avuto poi un gran guadagno ad eradicarlo, perchè ora il vaccino su cui hanno tanto investito non si produce più (non essendo più necessario) e neanche si comprano farmaci per curare la malattia.
Come dice ballottina, se un vaccino non sarà un toccasana, neanche le cure antibiotiche protratte (ma necessarie) spesso lo sono. Di certo sono molto maggiori numericamente le reazioni avverse agli antibiotici piuttosto che quelle ai vaccini!
Inoltre gipsy se non ti sei presa nessuna malattia il motivo è quasi sicuramente che quelle malattie in quel momento non circolavano e la spiegazione è che o hai avuto una botta di culo, o sei vissuta in un eremo oppure c'era una copertura vaccinale tale da non far girare queste malattie
Poi secondo me è giusto che ognuno faccia le sue scelte ma sempre tenendo presente che quando non c'erno i vaccini o non c'erano gli antibiotici morivano anche molti più bambini. E'una cosa semplicemente naturale, in tutte le specie non tutti gli individui riescono a raggiungere l'età adulta, è selezione naturale. Lo Stato trova che sia più giusto tutelare la vita di tutti gli individui, anche quelli più deboli, che magari non riuscirebbero a sopportare un'infezione. Questo è il motivo perchè da alcuni anni anche le vaccinazioni extra rispetto a quelle che una volta erano obbligatorie ora sono gratuite, per non creare disparità nel diritto alla salute.
Allo stesso modo lo Stato si accolla le spese per eventuali effetti collaterali dei vaccini, ma sono sempre costi minori rispetto a quelli che verrebbero spesi in ricoveri se ci fosse una maggior circolazione di meningiti, polmoniti da morbillo ecc. Per non parlare poi del diabete giovanile..
Poi se risulta accettabile ad esempio il vaccino contro l'HIV allora che differenza c'è con quello ad esempio dell'epatite B?

Per quanto riguarda l'autismo martina quello che fai tu è un discorso diverso.
E'come dire che c'è stato un bambino che in seguito al vaccino x è morto di fibrosi polmonare. Questo non significa che il vaccino provoca fibrosi polmonare o che tutti quelli che hanno la fibrosi polmonare ce l'hanno a causa del vaccino. Significa che in quel particolare caso, quel particolare bambino aveva un assetto del sistema immunitario tale che una volta incontrato il vaccino gli ha provocato una fibrosi polmonare.
Ma ti assicuro che ci sono tantissimi studi sulle cause dell'autismo e screening su bambini normali vaccinati e non e portano davvero in un'altra direzione. Sono cose che avevo già spiegato in alcuni post vecchi (su questo stesso topic) comunque ci sono certamente predisposizioni genetiche e un chiaro legame col sesso, che non si potrebbe spiegare con un vaccino dato che non ci sono differenze di copertura vaccinale tra maschi e femmine.
avatar
ranavalentina

Numero di messaggi : 4585
Età : 34
Località : Liguria/Lombardia
Data d'iscrizione : 27.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Gipsy il Ven Gen 28, 2011 1:11 pm

Allora probabilmente ho avuto culo, perchè quelle malattie circolavano eccome, tutti i miei compagni le hanno prese, almeno alcune.
Ma non so se definirlo proprio culo, perchè non è detto che io non me le prenda da adulta, che mi sembra anche peggio.
Purtroppo sul discorso debellato o meno, ci sono troppe correlazioni. Le campagne vaccinali sono iniziate quando è cambiato lo standard di vita ed è aumentata l'igiene, che ora, però, è eccessiva, e quindi si sta sviluppando l'effetto contrario.
Visto che, come diceva sea, tutte le ricerche sui vaccini, sono finanziate dalle case farmaceutiche, io non posso proprio fidarmi di quello che dicono.
avatar
Gipsy

Numero di messaggi : 3810
Età : 33
Data d'iscrizione : 05.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da sea il Ven Gen 28, 2011 1:15 pm

Però rana, converrai con me che anche la vaccinazione ha i suoi limiti. Ossia, se la vaccinazione di massa ha funzionato per il vaiolo non è detto che funzioni per tutte le altre malattie dell'umanità

Ti porto alcuni esempi:

L'attuale antipneumococcica che consigliano caldamente insieme all'esavalente. I pneumococchi son più di 90 ceppi, adesso hanno fatto il vaccino 13ma valente, con la conseguenza che i bambini sono coperti per 13 ceppi, ma molti medici stanno denunciando il fatto che questo sta portando alcuni ceppi non contemplati nel vaccino e che erano poco aggressivi ad esserlo tanto. Questi germi si sono evoluti insieme a noi e adesso con questo vaccino abbiamo in qualche modo rotto un equilibrio. In più è un vaccino di importazione, creato ad hoc per la situazione statunitense.Infatti siamo l'unico paese europeo che lo sta utilizzando, gli altri stanno ancora a guardare. Quindi, per proteggere dvvero i bambini contro tutti i pneumococchi pensi che sia davvero possibile un giorno iniettare ad un neonato di poco più di 2 mesi una 90ma valente? Insieme all'esavalente di routine? E questo senza causargli nessun tipo di squilibrio a livello immunitario? Non ti sembra una follia?
Non si potrebbe, invece di fare queste assurde e dannose ( permettimelo, per quanto scritto sopra) campagne vaccinali a tappeto, cercare di individuare i soggetti fortemente immunodepressi e vaccinare solo quelli?
avatar
sea

Numero di messaggi : 5461
Età : 40
Data d'iscrizione : 19.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Martinamarina il Ven Gen 28, 2011 3:06 pm

rana, io so che tu conosci molto bene la patologia dell'autismo e per certi versi anche io.. mio cugino dall'età di due anni gli è stato diagnosticato l'autistismo, la causa è sconosciuta, ci sono solo ipotesi.
Una ipotesi è il fatto che è stato fatto un vaccino (non ti so dire quale) a seguito del quale si è scatenata una febbre, oltre 40°...dopo il ricovero e le cure il bambino è guarito, ma regrediva, smette di camminare, di parlare, di comunicare. Adesso ha 17 anni.Cammina, parla ma non riesce a fare frasi, non è autosufficiente insomma.E' come se avesse 1 anno e mezzo.
se fosse capitato a me? a mia figlia?
sono daccordo con te che ogni caso è un caso a se.
Ma proprio per questo, perchè non vengono effettuati test sui bambini prima della somministrazione?
perchè non c'è trasparenza sul contenuto dei vaccini?
perchè quest'obbligo?
perchè tutti questi interessi di guadagno?
chi ci rimette?
se come diceva gipsy non c'è trasparenza e sincerità da parte dello stato,chi me lo fa fare di rischiare?
allora ti informi e più che ti informi la faccenda ti puzza...incappi in tribunali dei minori che ti minacciano con il TSO, vai in tribunale, vinci...non sei obbligato a fare niente, poi guardi il resto d'Europa, e giustamente ti poni delle domande
non so se mi sono spiegata bene :roll:
avatar
Martinamarina

Numero di messaggi : 826
Età : 26
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vaccini e vaccinazione bimbi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 26 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 15 ... 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum